Apple/ Tutto fermo senza Expo?la redazione 
24 set 2001, 00.00
 Chiudi
Apri tutti i messaggi24 set 2001, 22.28permalink
25 set 2001, 09.51permalink
24 set 2001, 14.18permalink
24 set 2001, 16.06permalink
24 set 2001, 23.25permalink
 Chiudi
Apri tutti i messaggi24 set 2001, 11.28permalink
24 set 2001, 11.46permalink
24 set 2001, 12.20permalink
24 set 2001, 14.01permalink
24 set 2001, 12.24permalink
24 set 2001, 15.09permalink
24 set 2001, 15.33permalink
24 set 2001, 15.58permalink
24 set 2001, 12.25permalink
24 set 2001, 13.05permalink
24 set 2001, 17.13permalink
24 set 2001, 12.36permalink
24 set 2001, 12.50permalink
24 set 2001, 13.57permalink
24 set 2001, 15.25permalink
24 set 2001, 15.52permalink
24 set 2001, 16.21permalink
24 set 2001, 16.32permalink
24 set 2001, 16.40permalink
24 set 2001, 16.50permalink
24 set 2001, 17.14permalink
24 set 2001, 16.35permalink
24 set 2001, 16.44permalink
24 set 2001, 17.32permalink
24 set 2001, 17.38permalink
24 set 2001, 17.45permalink
25 set 2001, 08.45permalink
>Che poi l'uovo (Mac) venga prima della gallina (Windows) oppure che il Mac sia pià facile da usare per gli utonti, posso essere (quasi) d'accordo, ma sulla superiorità dei sistemi e delle soluzioni di casa Microsoft, quando si parla di professionismo, ci sono pochi dubbi!


Lo so.
Non c'e' bisogno di un parere in piu', ma anche tu parli a sproposito, a volte.
Quando si parla di professionismo, eh?

Con Word - correggimi se sbaglio, ma lo uso abbastanza spesso per lavoro - non puoi usare due alfabeti differenti sulla stessa pagina; parlo di alfabeti, non di fonts. Ad es., caratteri romani ed abraici o arabi insieme.
Con Word - vedi sopra - non hai mai potuto fare selezioni non contigue.
Con Word - vedi sopra - hai meno spazio su disco, meno RAM a disposizione e meno soldi nel portafogli.

Noi "del Mac" (quelli morti, per intenderci) abbiamo da una vita un piccolo programma che da sempre gestisce il word processing in maniera ALTAMENTE PROFESSIONALE (soprattutto se confrontato con quel cesso che e' Word): si chiama NisusWriter. L'unico problema di questo programma e' che non viene prodotto da microsoft e quindi non ti arriva sul computer incollato a windows, come "internet exploDer" ad esempio.

Il problema delle gente come te e' evidente: confondete sempre il concetto di qualita' ed il concetto di numeri, dietro alla parola standard.
Invece, standard non significa "piu' diffuso", bensi' (almeno nelle intenzioni) "qualitativamente migliore".

E ricordarlo ad un (sedicente, anche se non ho motivi per non crederti) programmatore E' TUTTO DIRE.

Carlo S.

PS: Ho dimenticato di dirti che NisusWriter costa 90 dollari, occupa uno spazio ridicolo sul tuo hard disk e funziona con 2 (si', hai letto bene: DUE) mega di RAM?
Anonimo
 
 
 
 
24 set 2001, 17.24permalink
24 set 2001, 18.04permalink
25 set 2001, 09.20permalink