Ordina per: Sezioni:

 


Risultato della ricerca di tag:"beverly stayart"
Trovati 3 documenti. Pagina 1 di 1.


USA, gli algoritmi di Google non offendono
USA, gli algoritmi di Google non offendono - Respinto il ricorso in appello di Bev Stayart, che aveva accusato BigG di lucrare sull'associazione tra il suo nome e siti dedicati a farmaci per soli uomini.
USA, il search non diffama
USA, il search non diffama - Aveva presentato il suo nome come un brand e come tale voleva che fosse tutelato. Anche fra i risultati di ricerca. Ma un giudice ha detto no - Roma - Un motore
News pubblicata il 04 set 2009, 15.07 scritta da la redazione
Tag: internet, yahoo, motori di ricerca, beverly stayart, diffamazione, intermediari
Se il motore di ricerca offende
Se il motore di ricerca offende - Si è cercata su Yahoo, ha trovato il proprio nome associato a siti per soli adulti. Ritiene che il motore di ricerca abbia infangato la propria immagine -


(pagina 1/1 - 3 risultati)


iPhone Programming

iPhone Programming

Il testo è pensato per chi vuol imparare a programmare e creare software per l'Apple iPhone. La prima parte guida il lettore alla conoscenza degli strumenti necessari per sviluppare [...]