Electric Sheep

Raccolta planetaria di animazioni come salvaschermo opensource e gratuito

Sistema Operativo:Windows95-98WindowsNT-2000WindowsXpLinuxMac-OSX
Lingua:Non in italiano
Prezzo:gratuito
Dimensione:817 KB
Click:3.413
Commenti:Leggi | Scrivi (5)
Feed:Xml
downloadScarica dal sito originale
"E tutti questi momenti andranno persi nel tempo, come lacrime nella pioggia". O come pecore elettriche nei sogni degli androidi, parafrasando il racconto di Philip K. Dick al quale gli autori del film Blade Runner si sono ispirati (" Do Androids Dream of Electric Sheep ")

Ecco spiegato il nome di Electric Sheep, salvaschermo collettivo che sa regalare spettacolari animazioni chiamate appunto "sheep", fiamme frattali create con un altro programma OpenSource ( Flam3 ) e messe a disposizione di tutti gli utenti grazie alla rete delle reti.

Una volta installato il salvaschermo, infatti, è necessaria una connessione ad internet molto veloce per cominciare a caricare immagini, transizioni ed animazioni che migliaia di utenti continuamente aggiornano e creano per rendere i sogni degli androidi più piacevoli, ed il salvaschermo degli umani più spettacolare.

Il programma comunica, e molto, con l'esterno e quindi è necessario permettergli di farlo. La banda larga non è indispensabile ma inevitabile tenendo conto che di default Electric Sheep si prende 1Gb di spazio per memorizzare pecorelle elettriche. Alla faccia!

Ogni animazione può essere anche votata e restare quindi in circolazione più a lungo delle altre, ed un idea di quanto siano belle ed astrattamente affascinanti si può avere nella pagina samples del sito di Electric Sheep, che contiene sia immagini fisse che animazioni vere e proprie in formato QuickTime.

Le pecorelle elettriche scorrazzano senza problemi sia su Windows che su Mac e Linux e descriverle è praticamente impossibile, anche perché sono completamente differenti una dall'altra. Potrei lanciarmi in poesia, ma non reggerei il confronto con Philip K. Dick. ( LS )
5 Commenti alla Notizia Electric Sheep
Ordina
  • Ho installato il programma ma l'ho subito scagliato quando il firewall mi ha segnalato che cercava di connettersi ad un indirizzo ip. Se proprio è necessario "scaricare della roba" per far funzionare lo screensaver, preferisco me la diano tutta in un botto. Ma per definizione non tollero programmi che per funzionare richiedono di connettersi a chicchessia se non è indispensabile vista la natura del programma stesso.
    non+autenticato
  • ciao!
    a me piacciono molto tutti questi screen saver ma mi chiedo sempre, se lascio una operazione delicata come una masterizzazione *AUDIO* e parte lo screen saver, quali sono quelli che succhiano più CPU ?

    per fare un esempio: quello classico OpenGL dei "tubi 3d" di windows mostra rallentamenti (e quindi "condivisione di impegno CPU") sensibili quando c'è qualcosa di impegnativo "sotto" lo screen saver...

    Magari mi direte che è una preoccupazione inutile, ma se lo screen saver parte quando lasci un pc a fare un grosso lavoro e te ne vai (screen saver con password) ... ma lo screen saver rallenta ECCESSIVAMENTE ( un po' è accettabile, no? ;-P ) il resto del lavoro, allora non sconfinfera mica tanto...

    del resto come faccio a misurare l'occupazione della CPU quando va uno screen saver?Annoiato
    non+autenticato
  • Spingi: Ctrl+alt+canc se hai Xp professional.. ti compare il Task manager e da li vedi in percentuale quanto è impegnata la Cpu con il relativo programma in esecuzione.

    Ciao..
    Chris-Rimini
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > Spingi: Ctrl+alt+canc se hai Xp professional.. ti
    > compare il Task manager e

    Idea! grazie, ti ringrazio un casino Rotola dal ridere Occhiolino

    da li vedi in
    > percentuale quanto è impegnata la Cpu con il
    > relativo programma in
    > esecuzione.
    >
    > Ciao..
    > Chris-Rimini

    bravo chris.
    se premo qualsiasi tasto mentre lo screen saver è attivo, secondo te che cosa succede allo screen saver? Occhiolino
    non+autenticato
  • Il task manager crea un grafico dell'utilizzo della cpu. quindi apri il task manager quando il pc è in idle, fai partire lo screen saver, aspetta un paio di minuti, e controlla il grafico di utilizzo cpu. facile no?