AppleJack

Utility per accedere e controllare il computer in caso di problemi gravi, senza bisogno del Cd d'avvio

Sistema Operativo:Mac-OSX
Lingua:Non in italiano
Prezzo:gratuito
Dimensione:332 KB
Click:502
Commenti:Leggi | Scrivi
Feed:Xml
downloadScarica dal sito originale
Giunta alla versione 1.5, compatibile con Leopard e cresciuta sulla base dell'esperienza degli utenti e di un ascoltato feedback, AppleJack è una utility per casi gravi.

Consente di accedere al computer, ed effettuare numerosi controlli e operazioni, anche se non si ha sottomano il prezioso DVD del sistema operativo, e quindi se ne potrebbe aver bisogno in casi veramente gravi ed urgenti.

Il programma va comunque installato preventivamente su un sistema funzionante, e da quel momento in poi diventa accessibile all'avvio (dopo l'antico Bong sonoro) avviando il sistema tenendo premuti i tasti CMD\Mela+S e digitando "applejack".

Sconsigliato a chi non ha piena cognizione di cosa fare, ma comodo per chi invece vuol tentare di riparare il riparabile, controllando le preferenze di sistema, verificare e sistemare i permessi del disco d'avvio e molto altro ancora.

AutoJack si può far andare in automatico, o si possono scegliere le operazioni da effettuare da un menu testuale. In entrambi i casi gli autori del programma, ed il buon senso, consigliano di stampare e conservare con cura tutte le istruzioni del programma, che comprendono anche gli eventuali comandi per lanciare il programma nelle sue varie modalità d'avvio.

Opensource, personalizzabile e gratuito, è un programmino indispensabile per il "fai da te" di manutenzione, quando sottomano manca il DVD di sistema o un qualsiasi LiveCD utile per accedere ad un computer capriccioso.
(FZ)

NdR: Forse è un caso, ma il nome AppleJack è anche quello di un liquore di mele (sidro) americano. Ed è anche un cocktail, ed un pony coccoloso. Chissà!

Programmi simili:
Onyx, iTool