RefreshPC

Ecco un metodo per dire addio alle annose formattazioni. Gratuito, per Windows

Sistema Operativo:WindowsXpWindows VistaWindows Seven
Lingua:Non in italiano
Prezzo:gratuito
Dimensione:2.030 KB
Click:7.432
Commenti:Leggi | Scrivi (6)
Feed:Xml
downloadScarica dal sito originale
Come sarebbe bello poter avere sempre un sistema operativo performante come quello che si ottiene dopo una formattazione. Questo risultato sembra impossibile da ottenere, a meno che dopo la reinstallazione di Windows non si tocchi null'altro: non si dovrebbe usare più il PC, insomma. Questa soluzione sarebbe poco pratica, visto che il computer esiste per essere utilizzato. Quindi non resta che rassegnarsi ad accumulare chiavi di registro inutilizzate, applicazioni mal disinstallate e tutta una serie di problemi che con il tempo portano a malfunzionamenti e rallentamenti di ogni genere.

Dopo un po' non resta che mettere mano all'elaboratore, salvando tutti i dati e i documenti importanti e procedendo ad una nuova formattazione. E questo è un ciclo destinato a ripetersi. Windows 8 sembra destinato a cambiare questo modus operandi, introducendo un sistema di pulizia e mantenimento del sistema: nell'attesa, c'è chi ha pensato di realizzare un applicativo capace di ripristinare le componenti essenziali di Windows, riportandole allo stato iniziale di prima installazione.

Il software RefreshPC resetta le chiavi di registro e i servizi di sistema e al contempo cancella i file temporanei e i dati di prefetch, riportando Windwows alle origini del primo avvio. Queste operazioni equivalgono ad una formattazione, che però non intacca i dati presenti sul disco rigido e quindi non obbliga ad eventuali backup, con il conseguente rischio di perdere qualche documento per strada.

L'utilizzo è semplicissimo: si scarica il programma e lo si installa con pochi clic su "Next". Si avrà così un'icona del software sul Desktop e una nuova cartella nel menu Start. Da entrambe le posizioni si può lanciare il tool, che in automatico rileva la versione del sistema operativo e propone la giusta procedura di pulizia.



Un clic su "Refresh My Windows X Settings" avvierà il processo di ripristino dell'OS allo stato iniziale. Alla fine della procedura bisogna cliccare su OK e poi riavviare il PC: e il gioco è fatto!

Il computer risulterà come nuovo, ma con tutti i dati intatti.

Un consiglio è comunque quello di creare un punto di ripristino, rispondendo con un clic sul pusante Si alla prima domanda che compare quando si avvia il software. In questo modo, si potrò tornare sui propri passi, qualora qualcosa non vada nel verso giusto. (G. Barbieri)

6 Commenti alla Notizia RefreshPC
Ordina