IP Scanner

Una piccola utility per tenere sempre sotto controllo la propria rete domestica

Sistema Operativo:MacOS
Lingua:Non in italiano
Prezzo:freemium
Dimensione:5.939 KB
Click:146
Commenti:Leggi | Scrivi (3)
Feed:Xml
downloadScarica dal sito originale
Alternativo
IP Scanner, per macOS 10.7 o superiori (a 64 bit) è una di quelle utility che occupano pochissimo spazio ma che fa sempre comodo avere a disposizione per qualsiasi evenienza. Come chiaramente evidenziato dal nome, IP Scanner è un'utility che scansiona la rete alla quale il Mac è collegato, per trovare quali altri dispositivi si trovano nella stessa rete. La versione free utilizzata per la recensione mostra fino ad un massimo di 6 dispositivi ed è quindi l'ideale per una piccola rete domestica; anche se tra telefoni, tablet, smart TV, computer, stampanti, console e quant'altro, si raggiunge facilmente il limite massimo. Se si vuole andare oltre occorre passare alla versione "Pro" che costa 32,99 euro. Giusto a titolo di esempio, la mia rete domestica conta 13 dispositivi, anche se alcuni sono normalmente in stand-by, e solo la metà di essi (o poco più) è mediamente attiva nello stesso momento.


In ogni caso, basta lanciare l'applicazione per visualizzare l'elenco dei dispositivi collegati, dove possiamo vedere il nome del dispositivo stesso, il suo MAC address, l'indirizzo IP e quello IPv6 (se disponibile) nonché il costruttore, il DNS e la data e ora dell'ultima volta che il dispositivo è stato rilevato nella rete. Fatto ciò, basta selezionare uno dei dispositivi della lista per accedere a tutte le opzioni possibili per quel dispositivo: possiamo risvegliare il dispositivo, fare un ping, fare uno scan delle porte aperte, oppure accedervi tramite VNC o tramite browser (ammesso che il disposto in questione accetti questo tipo di connessione). Volendo possiamo anche personalizzare l'icona dei vari elementi, così da renderli più facilmente riconoscibili nel caso in cui ci siano più dispositivi delle stesso tipo nella stessa rete.


Da un altro menu è poi possibile accedere a ulteriori strumenti, per esempio per definire il segmento di rete o il range di porte che si vogliono analizzare; oppure si può definire una Blacklist di dispositivi da ignorare o una Whitelist di dispositivi da considerare sempre validati nell'elenco (utile per riconoscere velocemente eventuali intrusi che non appartengono alla lista).


Pur con il limite di 6 elementi della versione gratuita, IP Scanner è un'applicazione utile e semplice da utilizzare, scaricabile dal Mac App Store per verificarne le funzioni e le potenzialità (e valutare eventualmente in un secondo momento il passaggio alla versione "Pro").

Domenico Galimberti
blog puce72

Gli altri interventi di Domenico Galimberti sono disponibili a questo indirizzo
3 Commenti alla Notizia IP Scanner
Ordina