Pencil Project

Potente tool Open Source e multipiattaforma per la progettazione di GUI e la creazione di diagrammi di flusso

Sistema Operativo:LinuxMacOSWindows Seven
Lingua:Non in italiano
Prezzo:gratuito (open source)
Dimensione:50.176 KB
Click:358
Commenti:Leggi | Scrivi (11)
Feed:Xml
downloadScarica dal sito originale
Alternativo
Qualche giorno fa, cercando un'alternativa a Microsoft Visio, mi sono imbattuto in Pencil Poject, software open source multipiattaforma disponibile per Mac, Windows, e varie versioni di Linux (qui di seguito si farà riferimento alla versione per macOS).


A differenza di Visio, che è pensato specificatamente per realizzare diagrammi, Pencil Project nasce con l'intento di mettere a disposizione degli utenti uno strumento per la progettazione delle interfacce grafiche delle applicazioni: nel pacchetto base di installazione troviamo infatti diversi elementi già pronti per progettare la GUI di un'app per iOS, Android, Windows e molto altro ancora, anche se alcuni di essi sono un po' datati. Richiamando il set per l'interfaccia iOS compare infatti lo schermo di un iPhone 4/4S con gli elementi di interfaccia di una vecchia versione di iOS. ╚ comunque possibile scaricare nuove collezioni di elementi e, per chi è intraprendente, di crearne di nuove, appoggiandosi eventualmente anche ad editor esterni (come Inkscape). Creando diverse pagine è possibile definirne una come "figlia" di un'alta, nonché dei richiami tra una pagina e un'altra.


Come accennato sopra, uno degli utilizzi di Pencil Project è anche quello di disegnare diagrammi, e questo è l'utilizzo principale per cui, personalmente, ho scaricato questa applicazione. Ci sono tutti i classici elementi per realizzare diagrammi di flusso, gli strumenti per personalizzarli, e le funzioni per collegarli tra loro con linee che rimangono automaticamente ancorate ai punti prescelti: sotto questo punto di vista, l'applicazione è completa ed estremamente flessibile.



Una mancanza importante di Pencil Project è proprio la mancanza di compatibilità con Visio (sia in importazione che in esportazione) ma va considerato il fatto che le due applicazioni non sono equivalenti, e che Pencil Project consente comunque di esportare in PDF, PNG, ODT (Open Office), SVG (formato standard per la grafica vettoriale multilivello) o in formato Web. Le opzioni di condivisione quindi non mancano e Pencil Project rimane un software estremamente valido sotto molti punti di vista, un valido aiuto in molte circostanze sia per chi cerca uno strumento per progettare interfacce, sia per chi ha bisogno di un semplice tool per disegnare diagrammi di flusso.


Domenico Galimberti
blog puce72

Gli altri interventi di Domenico Galimberti sono disponibili a questo indirizzo
11 Commenti alla Notizia Pencil Project
Ordina
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 6 discussioni)