Kazaa è lo spyware più pericoloso

L'accusa arriva da Computer Associates, che in testa alla lista degli spyware pone proprio il più celebre software di condivisione P2P. In... corsa anche Grokster

New York (USA) - Le accuse di contenere spyware non sono certo una novità per Kazaa, che però i suoi additivi software li definisce adware, ciò che è nuovo è il fatto che, secondo gli esperti di sicurezza di Computer Associates, oggi Kazaa rappresenta la maggiore minaccia spyware sulla rete.

Se si scorre infatti la lista dei peggiori spyware, Kazaa risulta in testa e il motivo va ascritto alla grande popolarità di questo celebre programma di file sharing. Sebbene sia insidiato da altri software, infatti, Kazaa rimane per il momento lo strumento principe della condivisione di file in rete e nei giorni scorsi ha persino aggiunto il supporto alle chiamate internettiane di Skype.

Secondo CA, Kazaa "come qualsiasi altro programma di condivisione (...) può diminuire la performance dei network e consumare grandi quantità di storage. Inoltre può provocare problemi di sicurezza in quanto a utenti sconosciuti è consentito accedere a file interni". Nello specifico, inoltre, Kazaa pone un clot factor di 50 su 100, un livello molto alto che indica la quantità di risorse del PC che il programma avoca per sé, sotto forma di chiavi di registro, directory occupate, file e via dicendo.
Va detto, comunque, che la definizione di spyware non è sempre univoca per tutte le società di sicurezza. CA, infatti, nella sua lista delle maggiori minacce spyware infila anche i software di Gator, programmi pubblicitari intrusivi noti da lungo tempo che, però, tribunali americani hanno assolto da ogni accusa.

Proprio per le difficoltà nel definire un programma in un modo o nell'altro, CA adotta spesso la definizione di pest, categoria di software "disturbatori", tra cui appunto finiscono gli spyware ma anche gli adware e via dicendo.

Ad ogni modo, nella lista dei maggiori spyware sono finiti altri programmi del P2P. Oltre a Kazaa vengono presi di mira da CA anche Grokster, Limewire ed altri.
37 Commenti alla Notizia Kazaa è lo spyware più pericoloso
Ordina
  • Kazaa pone un clot factor di 50 su 100, un livello molto alto che indica la quantità di risorse del PC che il programma avoca per sé, sotto forma di chiavi di registro, directory occupate, file e via dicendo.

    L'ho sempre odiato a morte anche quando non si chiamava clot factor, questo "fattore" qui delle applicazioni happy-go-lucky, o "come viene viene basta che perlomeno sembri funzionare"... ora ho anche un nome per definirlo.

    *ripete fra se` e se` "clot factor" una decina di volte, entusiasta*
    non+autenticato
  • Ma c'è veramente ancora qualcuno che lo adopera???????
    Win Mx, Emule, Dc ++ e via dicendo non sono meglio??
    Non è che FORSE è solo un problema statunitense (dove Kazaa è diffusissimo), mentre il fenomeno non interessa l'Italia (o, per gli europeisti, la UE)?????????????????????????
    non+autenticato
  • > Ma c'è veramente ancora qualcuno che
    > lo adopera???????

    Purtroppo si...

    > Win Mx, Emule, Dc ++ e via dicendo non sono
    > meglio??

    Win Mx sicuramente no.. è una gran ciofeca (e pure molto meglio tracciabile.. )
    Dc++ non è diffuso abbastanza.
    Emule/eDonkey sono sicuramente i migliori dal punto di vista tecnico, anche se bisogna essere forse un po' più 'smaliziati' per usarli al meglio.

    > Non è che FORSE è solo un
    > problema statunitense (dove Kazaa è
    > diffusissimo), mentre il fenomeno non
    > interessa l'Italia (o, per gli europeisti,
    > la UE)?????????????????????????

    purtroppo no..
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > > Ma c'è veramente ancora qualcuno
    > che
    > > lo adopera???????
    >
    > Purtroppo si...
    >
    > > Win Mx, Emule, Dc ++ e via dicendo non
    > sono
    > > meglio??
    >
    > Win Mx sicuramente no.. è una gran
    > ciofeca (e pure molto meglio tracciabile.. )
    > Dc++ non è diffuso abbastanza.
    > Emule/eDonkey sono sicuramente i migliori
    > dal punto di vista tecnico, anche se bisogna
    > essere forse un po' più 'smaliziati'
    > per usarli al meglio.
    >
    > > Non è che FORSE è solo un
    > > problema statunitense (dove Kazaa
    > è
    > > diffusissimo), mentre il fenomeno non
    > > interessa l'Italia (o, per gli
    > europeisti,
    > > la UE)?????????????????????????
    >
    > purtroppo no..

    Caro sig Purtroppo,
    ma le risposte te le scrive Marzullo o Simona Ventura?
    non+autenticato
  • > Caro sig Purtroppo,
    > ma le risposte te le scrive Marzullo o
    > Simona Ventura?

    Che bell'intervento ricco di argomentazioni.. mi compiaccio.
    Su cosa non saresti d'accordo?
    non+autenticato
  • Ottimo software Kazaa Lite: io uso una vecchia 2.4.3 e mi trovo benissimo. Causa le vicissitudini del programma, ne ho però perso le tracce: qualcuno potrebbe segnalarmi da dove scaricare la più recente versione in italiano?
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Ottimo software Kazaa Lite: io uso una
    > vecchia 2.4.3 e mi trovo benissimo. Causa le
    > vicissitudini del programma, ne ho
    > però perso le tracce: qualcuno
    > potrebbe segnalarmi da dove scaricare la
    > più recente versione in italiano?

    Usare Google ti pare brutto?
    http://download.vnunet.it/download/kazaa/kazaa+lit...

    Pigrone!Occhiolino
    non+autenticato

  • Beh io trovo la versione in inglese scrivendo su google kazaa revolution...il terzo link mi pare
    non+autenticato
  • se Gator non è uno spyware come mai adaware lo segnalaOcchiolino

    ALK
    non+autenticato
  • Gator E' uno spyware.
    Vai su Google, fai una ricerca e vedi.....
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > se Gator non è uno spyware come mai
    > adaware lo segnalaOcchiolino
    >
    > ALK

    Se ben ricordo hanno vinto una causa che condannva i produttori di software anti-apyware a non classificare più i Gator come spyware.

    Che oltre che spyware, i Gator sono merda allo stato puro.
    FAM
    281

  • - Scritto da: FAM
    > Che oltre che spyware, i Gator sono merda
    > allo stato puro.

    Esattamente.

    Io ho smesso di usare kazaa proprio perchè è più un cavallo di troia che un p2p.


    baciFan WindowsFan LinuxFan Apple
    non+autenticato
  • - Scritto da: FAM

    > Se ben ricordo hanno vinto una causa che
    > condannva i produttori di software
    > anti-apyware a non classificare più i
    > Gator come spyware.

    Come hanno ottenuto di classificarlo, allora, come virus?A bocca aperta

    Ai tempi di Win95 e delle prime versioni di Gator, mi si installo` arrivando insieme a un download accelerator, che avevo scaricato per vedere cosa fosse un download accelerator. Si installo` lasciando un log chiamato "gator_silent_setup", ovvero installazione silenziosa. Senza chiedere nulla, senza dire nulla: come primo segno di vita un banner. Persi tutto il pomeriggio in una maniacale caccia a qualsiasi sua traccia, poi scrissi un feedback alla Aureate, allora (e non so se a tutt'oggi) autori di Gator, denunciando il fatto che Gator era tecnicamente un trojan horse. Da allora spero solo che il livello di consapevolezza su questo tipo di applicazioni-spia si alzi. Gator e` terribilmente odioso come tutti i programmi suoi simili, e secondo il mio inner ego, gli autori andrebbero impalati lentamente onde epurare il mondo dalla loro presenza.Con la lingua fuori

    *e` aggressivo, si*
    non+autenticato
  • Usete Programmi open source
    E-mule
    Shareaza
    .......
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Usete Programmi open source
    > E-mule
    > Shareaza
    > .......

    Un parere un pò di parte il mio, dato che la scelta l'ho già fatta da un pò di tempo, li ho provati tutti ma il mulo (e-mule) non lo cambierei con nessun'altro.

    W il mulo!
    non+autenticato
  • bit torrent no ??
    non+autenticato
  • ma che è una garaPerplesso
    non+autenticato
  • Sono d'accordo, bisogna saper utilizzare tuttoSorride

    Per cosi' dire: il lambrusco amabile e' buono, ma perche' rinunciare al moscato di pantelleria ?Sorride
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Sono d'accordo, bisogna saper utilizzare
    > tuttoSorride
    >
    > Per cosi' dire: il lambrusco amabile e'
    > buono, ma perche' rinunciare al moscato di
    > pantelleria ?Sorride

    Thread delirante.Deluso
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Usete Programmi open source
    > E-mule
    > Shareaza
    > .......
    Vuoi un consiglio?
    X-Mule, con sotto Linux!!!:DFan Linux
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > Vuoi un consiglio?
    > X-Mule, con sotto Linux!!!:DFan Linux

    Allora verrai bucato nel giro di due oreCon la lingua fuori
    non+autenticato
  • > Vuoi un consiglio?
    > X-Mule, con sotto Linux!!!:DFan Linux
    molto meglio amule, visto che xmule non è nemmeno più in sviluppo...
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > > Vuoi un consiglio?
    > > X-Mule, con sotto Linux!!!:DFan Linux
    > molto meglio amule, visto che xmule non
    > è nemmeno più in sviluppo...

    Io mi trovo da Dio con mldonkey. Si connette contemporaneamente a network diversi e gira come demone che puoi gestire con una comoda interfaccia web.

    Grandioso!

    TAD
  • Diamo una chance anche a programmi per il P2P anonimo, magari da utilizzare insieme ad altri, per lo meno finché non saranno abbastanza maturi (come sviluppo e come dimensioni del network, cioè di utenti connessi):

    MUTE
    http://mute-net.sourceforge.net/index.shtml

    ANts
    http://www.myjavaserver.com/~gwren/home.jsp?page=c...
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 8 discussioni)