Apple miniaturizza Mac e iPod

Steve Jobs al MacWorld di San Francisco lancia due nuovi gadget tecnologici che sanno di Mela dentro e fuori: un Mac in miniatura e un microbo di iPod dotato di memoria flash. Aggiornati anche alcuni software

San Francisco (USA) - Al grido di "piccolo è bello", ieri Apple ha mostrato al folto pubblico del Macworld Expo i suoi ultimi due bebè: il Mac mini, definito il Mac più compatto ed economico di sempre, e l'iPod shuffle, dedicato a chi vuol mettersi in tasca un iPod con meno di 100 euro.

Il Mac mini è un candido e sobrio bussolotto alto appena 5 centimetri che, nei suoi 1,3 kilogrammi di peso, comprende un completo computer desktop entry-level.

"Con un prezzo base di soli 499 euro, Mac mini rappresenta il modo più economico per godersi Mac OS X e iLife", ha affermato Steve Jobs, CEO di Apple. "Si deve solo attacare il monitor, la tastiera e il mouse e si ottiene un Mac incredibilmente compatto ad un prezzo accessibile a chiunque".
Mac miniA differenza dell'ultima generazione di iMac, che ha per cuore un processore Power PC G5, il cucciolo di Mac si basa sui meno giovani chip G4 a 1,25 o 1,42 GHz e sulla scheda grafica di fascia bassa ATI Radeon 9200 con 32 MB di RAM DDR. I due modelli disponibili sono forniti di un'unità ottica combo a caricamento automatico in grado di leggere i DVD e masterizzare i CD (il masterizzatore DVD è opzionale), di un hard disk con capacità di 40 o 80 GB, e di 256 MB di memoria DDR333.

Mac mini include poi una porta FireWire 400 e due porte USB 2.0, un'interfaccia DVI con supporto VGA, un adattatore Ethernet 10/100 BASE-T, un modem 56K V.92 e il supporto, opzionale, alle tecnologie wireless Wi-Fi e Bluetooth.

Dal lato del software, il piccolo Mac porta in dote Mac OS X 10.3, la suite iLife '05 e una collezione di software per la produttività e il divertimento come Quicken 2005, Nanosaur 2 e MarbleBlast Gold.

Mac mini sarà disponibile negli Stati Uniti a partire dal 22 gennaio e a livello mondiale a partire dal 29 gennaio.

La nuova creaturina audio, iPod shuffle, tiene fede alla promessa fatta da qualche tempo fa da Apple di lanciare sul mercato un player portatile ancora più piccolo e leggero dell'iPod ma, soprattutto, più economico.

iPod shufflePer rendere le dimensioni del nuovo playerino all'incirca uguali a quelle di un pacchetto di gomme da masticare, Apple ha sostituito l'hard disk che equipaggia iPod e iPod mini con una memoria flash e ha eliminato il display LCD. La versione più economica di iPod shuffle costa 99 euro e fornisce una capacità di memorizzazione di 512 MB. La più costosa ha invece una memoria di 1 GB e un prezzo di 149 euro.

"Con la maggior parte dei lettori musicali dotati di memoria flash gli utenti devono utilizzare display e controlli complicati per trovare la propria musica", ha detto Jobs". "Con iPod shuffle ti puoi rilassare mentre il lettore ti offre nuove combinazioni della tua musica ogni volta che lo ascolti".

Il lettore fornisce infatti dei controlli particolarmente esenziali, tra cui un piccolo pad che permette di scegliere se ascoltare le canzoni in ordine di traccia o in ordine sparso.

iPod shuffle si interfaccia con iTunes, il media player software di Apple, e ne sfrutta la funzione AutoFill che sceglie automaticamente, dalla libreria di canzoni dell'utente, il giusto numero di brani per riempire la memoria del dispositivo portatile.

Come gli altri membri della famiglia iPod, anche shuffle è compatibile con i PC Windows.

Al Macworld Expo Apple ha anche lanciato la nuova versione della suite consumer iLife '05, la suite per la produttività iWork '05 e il programma per il video editing Final Cut Express HD.
TAG: apple
729 Commenti alla Notizia Apple miniaturizza Mac e iPod
Ordina
  • primo: apple non rispetta il cambio euro/dollaro e non ha alcuna intenzione di farlo (mini mac costa 499 $ in USA e 499 ? in Europa).
    secondo: ha un hardware obsoleto (come definireste una cpu da 1,25 Ghz con 256 MB di RAM, 40 GB du HD e 32 MB di RAM video?)
    terzo: gli optional costano uno sproposito. Ad esempio se al posto del combo lettore dvd/ masterizzatore volete un masterizzatore dvd il costo è di 100 ? in più (oggi con 100 ? praticamente li compri entrambi)
    Ho fatto la seguente prova sul sito apple: il modello da 1.25 Ghz con 512 MB di RAM, 80 GB di HD, bluethooth, mouse e tastiera (rigorosamente USB non avendo il mini mac neanche una porta ps2) costa 915 ?, e naturalmente manca ancora il monitor.
    Inoltre le presunte superiorità millantate da apple sono sempre espresse nei confronti di microsoft (dando per scontata l'equazione PC=windows)..
    In conclusione: i mac sono belli come prodotti di design, ma con lo stesso prezzo si può assemblare un PC con Linux altrettanto stabile e ben più potente.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > primo: apple non rispetta il cambio
    > euro/dollaro e non ha alcuna intenzione di
    > farlo (mini mac costa 499 $ in USA e 499 ?
    > in Europa).


    ANCORA!!!!!!DelusoDelusoDeluso

    I prezzi americani sono TASSE ESCLUSEEEEEEE!!!!
    Ai DOLLARI aggiungi IVA, tasse doganali, trasporto (in Italia è compreso) e tassa su HD e masterizzatori.

    Basta, non se ne può più de sti deficienti...



    > gli optional costano uno sproposito.
    > Ad esempio se al posto del combo lettore
    > dvd/ masterizzatore volete un masterizzatore
    > dvd il costo è di 100 ? in più
    > (oggi con 100 ? praticamente li compri
    > entrambi)


    Slot loading? Tu compri un masterizzatore DVD e un combo SLOT LOADING a 100 Euro?A bocca apertaA bocca apertaA bocca apertaA bocca apertaA bocca aperta


    > Ho fatto la seguente prova sul sito apple:
    > il modello da 1.25 Ghz con 512 MB di RAM, 80
    > GB di HD, bluethooth, mouse e tastiera
    > (rigorosamente USB non avendo il mini mac
    > neanche una porta ps2)


    Questa è bellissima, la ps2Deluso
    La ps2 su Mac non c'è MAI stata perché FA SCHIFO!!!!!
    Il mouse su Mac NON deve aspettare il caricamento del sistema per funzionare, mica si settano gli interrupt e NON c'è il bios.
    Muovi il puntatore di un Mac (mouse di qualunque marca) e poi muovilo su un PC.......lascia perdere..........


    RAM, tastiera, mouse e monitor...ci metti quelli che vuoi.

    Quando Apple vende un all-in-one ti lamenti perché ha già tutto, quando vende un Mac mini ti lament che devi aggiungere tutto.
    Trollare per trollare, a te interessa solo questo.
    Poveraccio.


    > Inoltre le presunte superiorità
    > millantate da apple sono sempre espresse nei
    > confronti di microsoft (dando per scontata
    > l'equazione PC=windows)..

    Mai provato OSX e ancora parli?
    Poveraccio.




    > In conclusione: i mac sono belli come
    > prodotti di design, ma con lo stesso prezzo
    > si può assemblare un PC con Linux
    > altrettanto stabile e ben più
    > potente.


    Si, come vuoi tu. Comprati un bandone e mettici quel ca77o che ti pare, tanto poi torni qui a scrivere che "Mi manca il driver per...", oppure "La videocamera non..." o "Il Bluetooth non..."



    Compri un Mac, apri l'imballo, lo accendi e....È PRONTO!!!!
    Antivirus? Che è?
    Antispyware? Che è?
    Ricerca dei driver? Che è?

    Un Mac FUNZIONA. E basta.


    Il resto è fuffa e onanismo.
    non+autenticato
  • Qualcuno sa se il nuovo IPod Shuffle funziona bena anche con un Pc ?
    E se è possibile prevedere un'area per i dati ed una per i brani mp3, magari la prima da usare per trasferire documenti da un Pc e la seconda musica da un Mac ?
    E se è possibile fare due partizioni nella memoria interna, ognuna con un diverso file system ?

    Grazie in anticipo

    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Qualcuno sa se il nuovo IPod Shuffle
    > funziona bena anche con un Pc?

    Si funziona ottimamente anche con un PC

    > E se è possibile prevedere un'area
    > per i dati ed una per i brani mp3, magari la
    > prima da usare per trasferire documenti da
    > un Pc e la seconda musica da un Mac?

    Si

    > E se è possibile fare due partizioni
    > nella memoria interna, ognuna con un diverso
    > file system ?

    credo di no, ma che importa? la formattazione di default va bene sia per Mac che per PC

    maggiori informazioni le trovi qui:
    http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=8629...

    > Grazie in anticipo

    Ciao
    Fan Apple
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo

    > Qualcuno sa se il nuovo IPod Shuffle
    > funziona bena anche con un Pc ?

    Beh, è un ipod è OVVIO che funzioni bene per PC e MAC!

    > E se è possibile prevedere un'area
    > per i dati ed una per i brani mp3, magari la
    > prima da usare per trasferire documenti da
    > un Pc e la seconda musica da un Mac ?

    Certo, l'ipod è anche un HD esterno....non solo un player mp3!

    > E se è possibile fare due partizioni
    > nella memoria interna, ognuna con un diverso
    > file system ?

    non sono in grado di risponderti...forse perchè non capisco il vantaggio di tale operazione.
    Comunque credo che tutto sia possibile...

    > Grazie in anticipo


    non+autenticato
  • Con un po' di pazienza sono riuscito a trasportare sull'iPod una parte del mio sito.

    Ecco il risultato:
    http://www.dolcitalia.net/news/iPod_f.htm

    Quindi con l'iPod si puo' anche consultare un sito internet anche in movimento...

    Fatemi sapere cosa ne pensate.

    Ciao
    Giulio
  • Alcuni nomadi digitali non possono non considerare Mac mini.

    Infatti non è un portatile ma sta dappertutto, e per molti pendolari che fanno casa-ufficio-casa potrebbe diventare una soluzione ideale per sicurezza e praticità, se la Cpu viaggia insieme al padrone e tastiere, mouse e monitor restano ad aspettarlo da una parte e dall?altra.

    Il ragionamento file, tant?è che è appunto uscita la borsa da viaggio: eM2 di Tom Bihn (non è uno scherzo!), 40 dollari, sei colori diversi. Mac mini? farà strada.
    http://www.tombihn.com/page/001/PROD/300/TB0351


    fonte:
    http://www.poc.it/
    non+autenticato
  • > Infatti non è un portatile ma sta
    > dappertutto, e per molti pendolari che fanno
    > casa-ufficio-casa potrebbe diventare una
    > soluzione ideale per sicurezza e
    > praticità, se la Cpu viaggia insieme
    > al padrone e tastiere, mouse e monitor
    > restano ad aspettarlo da una parte e
    > dall?altra.

    sarà, ma non mi convince molto, se hai bisogno di portarti il tuo pc dietro la cosa migliore è sempre il notebook, se non altro non devi ogni volta connettere mouse, tastiera, monitor, alimentazione ed eventuali hub usb, e poi con l'iBook 12" a 999? ed un'infinità di notebook x86 a meno di 1000? non so quanto valga la pena.


    ==================================
    Modificato dall'autore il 16/01/2005 22.32.30
  • > sarà, ma non mi convince molto, se
    > hai bisogno di portarti il tuo pc dietro la
    > cosa migliore è sempre il notebook,
    > se non altro non devi ogni volta connettere
    > mouse, tastiera, monitor, alimentazione ed
    > eventuali hub usb, e poi con l'iBook 12" a
    > 999? ed un'infinità di notebook x86 a
    > meno di 1000? non so quanto valga la pena.

    sarà però io dopo 3 ore che sto sul Powerbook i miei occhi gridano "pietà!"... quindi monitor, tastiera e mouse li devi sempre attacare se lo usi al lavoro tutto il giorno... il MacMini sotto questo punto di vista è un sostituto di un Notebook a 500? (vabbe sostituto imperfetto...ma sempre sostituto...)

    Fan Apple
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo

    > sarà però io dopo 3 ore che
    > sto sul Powerbook i miei occhi gridano
    > "pietà!"... quindi monitor, tastiera
    > e mouse li devi sempre attacare se lo usi al
    > lavoro tutto il giorno... il MacMini sotto
    > questo punto di vista è un sostituto
    > di un Notebook a 500? (vabbe sostituto
    > imperfetto...ma sempre sostituto...)
    >
    > Fan Apple

    Scusami ma che tipo di pb possiedi?
    No, perchè sul mio pb17 posso lavorarci anche 9-10 ore di seguito senza avere nessun fastidio agli occhi...

    Solo nel caso che ho bisogno la corrispondenza dei colori perfetta, collego il monitor CRT (lacie19").



    non+autenticato
  • > Scusami ma che tipo di pb possiedi?
    > No, perchè sul mio pb17 posso
    > lavorarci anche 9-10 ore di seguito senza
    > avere nessun fastidio agli occhi...

    beate te... io ho un Powerbook 17 (titanium) di 3 anni fa.
    trovo che la risoluzione nativa sia troppo alta e dopo qualche ora mi si arrossano gli occhi... e mi tocca abbassare la luminostà

    sono diventato molto sensibile a queste cose (detto dal medico curante) ed ho dovuto passare dai CRT agli LCD obbligatoriamente.

    > Solo nel caso che ho bisogno la
    > corrispondenza dei colori perfetta, collego
    > il monitor CRT (lacie19").

    io con il mio cinema display da 23" non ho problemi ne di colori ne di stanchezza al lavoro.
    ;)

    comunque faccio un uso diverso del Powerbook dal G5 in ufficio

    il powerbook lo uso a casa principalmente per leggere, web, pdf, manuali, ecc... quindi sofrzo di più la vista, con il G5 ci lavoro su FinalCut, AfterEffects, Motion, Photoshop, quindi non sforzo la vista
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo

    > beate te... io ho un Powerbook 17 (titanium)
    > di 3 anni fa.

    ehm, 15" pollici...che comunque è buona macchina...ho avuto il primo modello (400 mhz).

    > trovo che la risoluzione nativa sia troppo
    > alta e dopo qualche ora mi si arrossano gli
    > occhi... e mi tocca abbassare la
    > luminostà

    Beh, basta calibrare il monitor...invece di utilizzare quella nativa (gamma 1.8 utilizza quella 2.2).

    > sono diventato molto sensibile a queste cose
    > (detto dal medico curante) ed ho dovuto
    > passare dai CRT agli LCD obbligatoriamente.

    > io con il mio cinema display da 23" non ho
    > problemi ne di colori ne di stanchezza al
    > lavoro.
    >Occhiolino
    >
    > comunque faccio un uso diverso del Powerbook
    > dal G5 in ufficio
    >
    > il powerbook lo uso a casa principalmente
    > per leggere, web, pdf, manuali, ecc...
    > quindi sofrzo di più la vista, con il
    > G5 ci lavoro su FinalCut, AfterEffects,
    > Motion, Photoshop, quindi non sforzo la
    > vista

    non+autenticato

  • > ehm, 15" pollici...che comunque è
    > buona macchina...ho avuto il primo modello
    > (400 mhz).

    azz è vero, allora ci credo che con il tuo 17" ci vai alla grande! il mio è un g4@800 e il precedente 600Mhz aveva una risoluzione più bassa del mio (e forse era meglio per gli occhi)

    >
    > Beh, basta calibrare il monitor...invece di
    > utilizzare quella nativa (gamma 1.8 utilizza
    > quella 2.2).

    non è la gamma è il contrasto, leggere un pdf tutto bianco con scrittine nere è il modo migliore per farsi del male
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | Successiva
(pagina 1/18 - 90 discussioni)