Gates: XP più difficile che andare sulla Luna

Da Madrid il chairman Microsoft spiega perché è soddisfatto e perché è convinto che là dove sta andando la sua azienda andrà anche il mondo. Tra procedimenti antitrust in Europa, tablet pc, wireless e, naturalmente, XP

Gates: XP più difficile che andare sulla LunaMadrid - "Sono molto felice di come sono andate finora le vendite. Portare un uomo sulla Luna è stato facile se si paragona alla realizzazione di Windows XP". Così Bill Gates in un seminario a Madrid ha sottolineato la soddisfazione per aver venduto, parole sue, quattro volte più copie di Windows XP di quanto preventivato in questa difficile congiuntura, che vede anche una contrazione degli investimenti in IT da parte di numerosi e diversi soggetti.

Il futuro per Microsoft, secondo Gates, è fatto di continui e forti investimenti nella ricerca per far sì che l'azienda proceda sui binari sui quali, secondo il businessman, sta procedendo la diffusione dell'ICT nel mondo.

Gates si dice sicuro che la prima decade di questo millennio sarà caratterizzata da un forte impulso alla produttività derivante dall'adozione delle nuove tecnologie, seguendo una strada già intrapresa per tutti gli anni '90. "Nei prossimi dieci anni - ha affermato - accadranno molte cose nuove... E il solo vincitore sarà il consumatore". Consumatore che, evidentemente, consumerà anche le nuove tecnologie realizzate da Microsoft.
A queste pensa Gates, affermando che a farla da padroni saranno sempre più i sistemi basati sul wireless associato ai servizi internet e avranno un ruolo centrale quei "tablet PC" che da tempo il chairman Microsoft propone nella sua visione. Si tratta di apparecchi "estremamente portatili" e pensati per consentire all'utente di utilizzarli come se fossero un supporto cartaceo ma con tutti i vantaggi delle più evolute tecnologie digitali e di connessione wireless.

Bill Gates Microsoft, ha spiegato Gates, sta puntando centinaia di milioni di dollari nello sviluppo delle "tavolette informatiche" e sul loro successo si gioca la reputazione. Perché, dice, il computing diventerà una faccenda ancora più "personale". "Credo - ha spiegato - che arriveremo a raddoppiare il numero delle ore che i lavoratori intellettuali passeranno con il proprio PC".

Gates, il cui seminario si intitolava "The Digital Decade" ha spiegato che Microsoft investirà in ricerca e sviluppo 5 miliardi di dollari, una somma che rappresenterebbe anche la sottolineatura di un forte ottimismo per la ripresa dei mercati.

La ricerca Microsoft si focalizzerà sul riconoscimento della grafia, sulla sintesi vocale e su "tecnologie personali" capaci, per esempio, di aiutare l'utente a gestire il proprio ambiente di comunicazione globale, offrendo sistemi basati su priorità per il filtro dei messaggi e delle chiamate. E punterà sulla digitalizzazione del digitalizzabile, a cominciare dalle applicazioni aziendali mirate a rendere sempre meno necessario lo spostamento fisico per partecipare a riunioni e meeting. In questo giocheranno un ruolo essenziale i software per le piattaforme wireless di nuova concezione basate sulle nuove reti di telecomunicazione.
TAG: microsoft
207 Commenti alla Notizia Gates: XP più difficile che andare sulla Luna
Ordina
  • Spesso contestiamo la Microsoft per aver fatto prodotti a caro prezzo e non molto stabili spesso ci è capito che su una macchina con installato windows ci siano stati problemi per virus o altre lamerate che spesso quando siamo in Irc con un semplice nuke usciamo con una bella scritta Ping Timeout.. ma è certo che le persone che ogni giorno progettano con sempre più impegno un systema operativo a misura di tutti cerchino di migliorare la vita di tutti anche se difficilmente ci riescono fra notti insonni e continui cambiamenti .. quindi prima di contestare la microsoft pensiamo a quanto impegno ci mettono le persone per rendere il pc una cosa a portata di tutti.. è vero linux non costa nulla infatti è free al massimo paghi le 10 000 su giornali come linux &c. o linux pratico ma non tutti sono capaci di gestire un systema complicato come linux.Quindi ora contestatemi pure insultatemi ma ricordate che se alcune persone possono utilizzare il pc senza difficoltà è grazie a Bill.
    non+autenticato


  • - Scritto da: $kªtErX
    > ma
    > non tutti sono capaci di gestire un systema
    > complicato come linux.Quindi ora
    > contestatemi pure insultatemi ma ricordate
    > che se alcune persone possono utilizzare il
    > pc senza difficoltà è grazie a Bill.

    fammi un esempio di una persona che riesce ad usare un computer con winxp e che non sarebbe mai in grado di usarne uno con mandrake linux. Facciamo finta che non ci siano problemi di quantita` di programmi, supporto hardware o compatibilita` con formati di file.
    non+autenticato
  • Stupito mettiamo una persona su linux che deve ricompilare un kernel e una che su windows deve usare winmxSorride
    non+autenticato


  • - Scritto da: SkAtErX
    > Stupito mettiamo una persona su linux che
    > deve ricompilare un kernel e una che su
    > windows deve usare winmxSorride

    che due palle immani che continuate ad usare la scusa "ricompilare il kernel"
    esistono delle cose che si chiamano moduli .....
    invece se ho appena installato windows,mi chiederà di continuo di mettere il cd x mettere questo e quest'altro .....
    non+autenticato

  • Che tipo di droga usera' BillyBoy per fare questi viaggi???
    E' andato fino sulla luna...(la venderanno in Sempione???)

    PS:Grazie Edmondo, sei il mio idolo (come Beccalossi).
    non+autenticato
  • Scrivo un po' in ritardo ma non si puo' resistere.
    Andare sulla luna oggi con le tecnologie attuali sarebbe un'impresa altrettanto dura,meno di una volta ma dura.
    Nel 1960 probabilmente la corsa alla supremazia dello spazio era di una importanza tale che il budget era aperto o per lo meno marginale rispetto al risultato voluto a tutti i costi.
    E' proprio impazzito!
    Sta' facendo unix e dice quelle fesserie.
    Ora ha inventato la multiutenza(piu' difficile della luna), fra' un po inventera' il kernel.
    Mi piacerebbe sapere che aperitivo ha bevuto o cosa ha fumato.
    Ciao
    non+autenticato
  • - Scritto da: E' fuori....

    > Scrivo un po' in ritardo ma non si puo'
    > resistere.
    > Andare sulla luna oggi con le tecnologie
    > attuali sarebbe un'impresa altrettanto
    > dura,meno di una volta ma dura.

    Scusa... Prova tu a prendere un gruppo di commerciali (magare anche bravi) che non sappiano niente di informatica e fagli scopiazzare di qua' e di la' codice altrui (che loro non sanno neanche cos'e' il codice), fino ad ottenere uno pseudo sistema operativo che, sia in grado di partire e mostrare qualche iconina, condizione minima per essere messo in vendita.

    Ti sembra un'impresa facile ?Occhiolino
    non+autenticato
  • Ma se questo Linus è così speciale, che ha superato da tampo finanche Windows 2010, come afferma un certo munehiro, perché non è diffuso come Windows?
    Hehehe
    Perché su ogni computer che si vende c'è già installato Windows w non Linux?
    Dire computer significa dire Windows.
    Lo volete capire o no.
    Almeno per l'utenza domestica.
    Certo che le università snobbano Windows e usano Linux. Perché, dicono, Windows è fatto per giocare.
    Va bene, ognuno si usa quello che gli piace.
    Utonto convinto.
    non+autenticato
  • Quello che non dicono, però, è che gli studenti, usciti dalle università, devono ri-imparare perché fuori dalle università Windows c'è. E ce n'è pure tanto!

    L'effetto è che tanti potenziali professionisti nello sviluppo su Windows non imparano quello che dovrebero all'università e fuori si trovano credendo di saper sviluppare ma producono a tutti gli effetti del codice scadente. E di chi è la colpa? Ma di Windows, naturalmente!

    - Scritto da: Utonto

    > Certo che le università snobbano Windows e
    > usano Linux. Perché, dicono, Windows è fatto
    > per giocare.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Darth Vader
    > Quello che non dicono, però, è che gli
    > studenti, usciti dalle università, devono
    > ri-imparare perché fuori dalle università
    > Windows c'è. E ce n'è pure tanto!
    >
    > L'effetto è che tanti potenziali
    > professionisti nello sviluppo su Windows non
    > imparano quello che dovrebero all'università
    > e fuori si trovano credendo di saper
    > sviluppare ma producono a tutti gli effetti
    > del codice scadente. E di chi è la colpa? Ma
    > di Windows, naturalmente!
    >

    Sono d'accordo.
    Ciao
    non+autenticato
  • Darth, ti leggo sempre con piacere.
    Più passa il tempo più diventi comico ....

    - Scritto da: Darth Vader
    > Quello che non dicono, però, è che gli
    > studenti, usciti dalle università, devono
    > ri-imparare perché fuori dalle università
    > Windows c'è. E ce n'è pure tanto!
    >
    > L'effetto è che tanti potenziali
    > professionisti nello sviluppo su Windows non
    > imparano quello che dovrebero all'università
    > e fuori si trovano credendo di saper
    > sviluppare ma producono a tutti gli effetti
    > del codice scadente. E di chi è la colpa? Ma
    > di Windows, naturalmente!
    >
    > - Scritto da: Utonto
    >
    > > Certo che le università snobbano Windows e
    > > usano Linux. Perché, dicono, Windows è
    > fatto
    > > per giocare.
    non+autenticato
  • Vallo a dire alla gente che incontro quotidianamente e che si è docuta ri-formare completamente (spendendo pure dei soldi perché i corsi costano) perché i professori universitari sono dei poeti e filosofi che credono che il mondo possa andare avanti solo con l'accademia.

    - Scritto da: TeX
    > Darth, ti leggo sempre con piacere.
    > Più passa il tempo più diventi comico ....
    non+autenticato
  • Scusami, mi dovresti spiegare tre cose:

    1) Cosa vuol dire "docuta ri-formare" ?

    2) Perchè se Windows è il sistema operativo così facile che qualsiasi "utonto" (*) è in grado di utilizzare, bisogna allora fare dei corsi per imparare ad utilizzarlo ?

    3) Perchè bisogna spendere dei soldi per imparare Windows ? Non si può imparare utilizzando la documentazione fornita insieme al software ?

    (*) "utonto" fra virgolette. Non è un offesa per chi usa Windows. E' una considerazione sull'atteggiamento che ha M$ verso i prorpi clienti...

    P.S. Il mondo dell'Università usa i mezzi presenti ed utilizzati nel mondo della ricerca: i sistemi Unix !

    - Scritto da: Darth Vader
    > Vallo a dire alla gente che incontro
    > quotidianamente e che si è docuta ri-formare
    > completamente (spendendo pure dei soldi
    > perché i corsi costano) perché i professori
    > universitari sono dei poeti e filosofi che
    > credono che il mondo possa andare avanti
    > solo con l'accademia.
    >
    > - Scritto da: TeX
    > > Darth, ti leggo sempre con piacere.
    > > Più passa il tempo più diventi comico ....
    non+autenticato


  • - Scritto da: TeX
    > Scusami, mi dovresti spiegare tre cose:
    >
    > 1) Cosa vuol dire "docuta ri-formare" ?

    dovuta ri-formare (è un refuso).

    >
    > 2) Perchè se Windows è il sistema operativo
    > così facile che qualsiasi "utonto" (*) è in
    > grado di utilizzare, bisogna allora fare dei
    > corsi per imparare ad utilizzarlo ?

    Non ad utilizzarlo: a programmarci sopra. Non è la stessa cosa, sai?

    >
    > 3) Perchè bisogna spendere dei soldi per
    > imparare Windows ? Non si può imparare
    > utilizzando la documentazione fornita
    > insieme al software ?

    Vedi sopra. Non si parla di usare ma di programmare. Io parlo dei "professionisti" che vengono fuori dall'università e che non sanno nemmeno cosa sia Win32, COM+ o .NET.

    Però sanno perfettamente come si scrive un sistema operativo in c. Peccato che il 99% dei professionisti dell'informatica scrivano applicazioni e non sistemi operativi. E di questo 99% il 90% lo fa sotto Windows e non sotto Unix.


    >
    > P.S. Il mondo dell'Università usa i mezzi
    > presenti ed utilizzati nel mondo della
    > ricerca: i sistemi Unix !

    Peccato che solo una ristretta minoranza uscita dalle università andrà a fare ricerca. Il mondo è un po' più vario delle università.
    non+autenticato


  • - Scritto da: Darth Vader
    >
    >
    > - Scritto da: TeX
    > > Scusami, mi dovresti spiegare tre cose:
    > >
    > > 1) Cosa vuol dire "docuta ri-formare" ?
    >
    > dovuta ri-formare (è un refuso).

    Il correttore di Word ha toppato ? Sorride
    >
    > >
    > > 2) Perchè se Windows è il sistema
    > operativo
    > > così facile che qualsiasi "utonto" (*) è
    > in
    > > grado di utilizzare, bisogna allora fare
    > dei
    > > corsi per imparare ad utilizzarlo ?
    >
    > Non ad utilizzarlo: a programmarci sopra.
    > Non è la stessa cosa, sai?

    Visto che poi parli di percentuali il 99% degli utenti PC non programma.

    >
    > >
    > > 3) Perchè bisogna spendere dei soldi per
    > > imparare Windows ? Non si può imparare
    > > utilizzando la documentazione fornita
    > > insieme al software ?
    >
    > Vedi sopra. Non si parla di usare ma di
    > programmare. Io parlo dei "professionisti"

    Io invece parlo di usare ....


    > che vengono fuori dall'università e che non
    > sanno nemmeno cosa sia Win32, COM+ o .NET.

    E secondo te il mondo della programmazione si esaurisce quì ?

    >
    > Però sanno perfettamente come si scrive un
    > sistema operativo in c. Peccato che il 99%
    > dei professionisti dell'informatica scrivano
    > applicazioni e non sistemi operativi. E di
    > questo 99% il 90% lo fa sotto Windows e non
    > sotto Unix.

    Se sanno scrivere un sistema operativo in C allora conoscono il C. E quello è uno standard. In Unix, in Linux, in Mac, in Windows.. O almeno dovrebbe essere, vero ?

    > >
    > > P.S. Il mondo dell'Università usa i mezzi
    > > presenti ed utilizzati nel mondo della
    > > ricerca: i sistemi Unix !
    >
    > Peccato che solo una ristretta minoranza
    > uscita dalle università andrà a fare
    > ricerca. Il mondo è un po' più vario delle
    > università.

    Nelle Università non si fanno tante cose che si fanno poi fuori. E la programmazione in Win è proprio l'ultima in ordine di importanza.
    A parte questo mi sapresti dire quanta gente lavora con i codici di calcolo (tipo FEM per intenderci) ?
    Mi sapresti dire poi quanti codici di calcolo trovi sotto Windows ?

    non+autenticato

  • Vero verissimo, tutte le applicazioni militari sono sotto win, tutti i sistemi robotici sono controllati da win, i WebSrv sono Win...
    Lavoro da 10 anni come sysoppo mangiando con soldi ricavati implementando sistemi WinNt ^__^
    se non ci fosse il Sig.Cancelli probabilmente farei la fame, se mancassero commerciali e direttori che non capiscono una cippa e non ascoltano i loro sistemisti io non mangerei.
    <Omissis sul comportamente in Wan di Win>
    Se non esistesso Autluc che sfrutta un P4 con 256Mb di Ram per scaricare una mail (SOLO IN HTML!) io sarei sotto i ponti...
    Se non ci fosse Uord che un doc da 100pag lo fa pesare 10Mb (non come TeX o LaTex... solo 500kb)
    probabilmente farei il contadino ( e non so con quali risultati.). I pochi sistemi Mac o Linux che ho predisposto funzionano da anni e non danno problemi = non vengo pagato per sistemarli.

    non+autenticato


  • - Scritto da: paperino_1313

    > Se non esistesso Autluc che sfrutta un P4
    > con 256Mb di Ram per scaricare una mail
    > (SOLO IN HTML!) io sarei sotto i ponti...

    Che centra, il P4 con 256 MB di RAM serve per WinXP, che permette di fare anche altre cose oltre a scaricare mail. E poi oggi la posta si è spostata sul Web! E poi è chiaro che le funzioni si pagano. Più funzioni = Più risorse di sistema!

    > Se non ci fosse Uord che un doc da 100pag lo
    > fa pesare 10Mb (non come TeX o LaTex... solo
    > 500kb

    Anche qui stessa cosa. Word permette di fare formattazioni astronomiche e megagalattiche. E' chiaro che il file è grosso. Mica per il testo!
    O tu sei uno di quelli che con Word ci scrive come con la macchina da scrivere! Allora usa Notepad.exe e vedi il file come sarà piccolo!
    Io in Word, faccio tabelle, inserisco grafici, fogli di lavoro, immaggini, ecc.

    Ma finiamola, mi sono scocciato!
    E poi chiamano utonto chi usa Windows.

    Voglio vedere questi presunti geni se sanno usare a fondo Word ed Excel...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Edmondo
    >
    >
    > - Scritto da: paperino_1313
    >
    ...........
    >
    > > Se non ci fosse Uord che un doc da 100pag
    > lo
    > > fa pesare 10Mb (non come TeX o LaTex...
    > solo
    > > 500kb
    >
    > Anche qui stessa cosa. Word permette di fare
    > formattazioni astronomiche e megagalattiche.
    > E' chiaro che il file è grosso. Mica per il
    > testo!
    > O tu sei uno di quelli che con Word ci
    > scrive come con la macchina da scrivere!
    > Allora usa Notepad.exe e vedi il file come
    > sarà piccolo!
    > Io in Word, faccio tabelle, inserisco
    > grafici, fogli di lavoro, immaggini, ecc.

    Vedo che oltre alla storia del PC conosci poco anche il campo dell'editoria ....
    non+autenticato
  • Caro FNC è da stamattina che provo a risponderti, ma quando clicco su "rispondi" o su "rispondi quotando" mi esce questo messaggio:

    Si e' verificato un errore nell'esecuzione della richiesta. Il webmaster e' stato avvisato via email del problema, che sara' risolto al piu' presto. Ci scusiamo per l'inconveniente, grazie. Punto Informatico.

    Per fortuna su "scrivi nuovo" non succede.

    E' vero nel tuo messaggio non c'è traccia di offesa ma hai visto la data del mio post "fare la spesa"?
    Le offese me le hanno fatte gli altri!
    Il tuo messaggio è molto garbato e costruttivo.
    E concordo con quello che hai scritto, tranne in qualche parte che ora non ricordo.
    Mi sembra che una volta hai nominato il film Matrix. L'ho visto ma non ho capito il nesso.
    Ciao.


    A quelli di punto informatico voglio dire che sono molto arrabbiato perché mi hanno lasciato "in panne".
    Ho anche provato a iscrivermi e ho avuto problemi anche lì, col profilo!
    Sarà perché è festa e non lavorano, ma allora per favore non scrivete il messaggio:

    Si e' verificato un errore nell'esecuzione della richiesta. Il webmaster e' stato avvisato via email del problema, che sara' risolto al piu' presto. Ci scusiamo per l'inconveniente, grazie. Punto Informatico.

    Al più presto, quando, lunedi scommetto.

    Distinti saluti.
    non+autenticato
  • Scusa il ritardo ma in questi giorni sono stato impegnato a ricostruire il sistema.
    Non ti dico per quale motivo altrimenti sembro sfacciatamente di parte.

    - Scritto da: Edmondo
    > E' vero nel tuo messaggio non c'è traccia di
    > offesa ma hai visto la data del mio post
    > "fare la spesa"?
    > Le offese me le hanno fatte gli altri!
    > Il tuo messaggio è molto garbato e
    > costruttivo.
    > E concordo con quello che hai scritto,
    > tranne in qualche parte che ora non ricordo.
    > Mi sembra che una volta hai nominato il film
    > Matrix. L'ho visto ma non ho capito il
    > nesso.
    > Ciao.
    Sto tentando di insegnare ad alcuni colleghi le basi rudimentali del computer.
    Io stesso, essendo un autodidatta, ho numerose carenze ma comunque se il PC si impalla non mi faccio prendere dal panico.
    Dicevo che insegno ad alcuni colleghi.
    Tutti - dico tutti e parlo di persone dai 35 anni in su, sono convinti che il computer è solamente Windows, alcuni affermano con convizione che sono contenti che Bill Gates abbia inventato il computer.
    Altri, quando gli faccio gli spiego alcune funzionalità di WordPerfect, pensano che sia una copia di Word.
    Potrei continuare ancora con un elenco lunghissimo.
    Quando sento tutte queste cose (e siamo sempre all'interno di programmi per Windows) mi viene da pensare al mondo virtuale di Matrix dove la gente non vede e comunque viene educata a non vedere, che il mondo che la circonda e completamente falso.
    Windows si appoggia sul DOS che è un sistema nato, su commissione IBM, per gestire i dischi dei mainframe - Dos = Disk Oper. System.
    Come se prendessi una Smart e ci volessi correre in formula1 - per quante modifiche apporterei non sarebbe mai una automobile progettata sin dall'inizio per correre su pista.
    Lo stesso Windows.
    Non è nato per essere un sistema multimediale non fosse altro perché quando è nato il multimediale non si sapeva neanche che cosa fosse; tutte le funzionalità "multimediali" sono state appiccicate sopra un nucleo che era stato progettatto per gestire dei dischi, figuramoci dei PC.
    Ma la gente non vede o non vuole vedere altro che questo sistema, preferisce vivere avvolta nella protezione di Matrix piuttosto che cercare di capire come funziona una cosa, un oggetto od un qualsiasi strumento.

    Ancora.
    Immagina di comprare una qualsiasi automobile, FIAT per esempio.
    Immagina che per farla camminare devi mettere solo benzia FIAT, ricambi FIAT.
    Immagina che la FIAT abbia il monopolio delle batterie per auto e che ogni automibile della concorrenza vada molto più piano.
    Tutti penserebbere che le batterie che la FIAT vende alla concorrenza non siano così buone come quelle che usa sulle sue auto e le proteste si scatenerebbero all'infinito.
    In Windows succede esattamente il contrario.
    In regime di libera concorrenza abbiamo l'assurdo di una casa, Microsoft, che detiene il monopolio del sistema operativo e contemporaneamente progetta programmi tipo Office, tenedo nascosto, ovviamente, il codice del S.O. sul quale tali programmi poggiano.
    Il successo, speriamo sempre crescente, di Linux poggia proprio sul fatto che il Kernel del S.O. è pubblico e tutti possono programmare quello che vogliono partendo esattamente alla pari con qualsiasi software house.
    Rimango pronto a discutere su tutto quello che hp scritto.
    Ciao
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | Successiva
(pagina 1/6 - 27 discussioni)