Google regala Picasa 2

Diverse le novità per il software per la gestione di immagini regalato a tutti, quello che i blogger usano per postare foto online. Chiuse allo stesso tempo le falle di Froogle

Roma - Google ha rilasciato gratuitamente sul Web una nuova versione di Picasa, la 2, che lima le funzionalità preesistenti e ne introduce di nuove. Il software, che permette di organizzare, modificare e pubblicare on-line le proprie foto, fa parte dei prodotti ereditati da Google con l'acquisizione, nel 2004, della società Picasa.

A differenza di quest'ultima, che vendeva il proprio software per la gestione delle foto ad una trentina di dollari, il portalone dalla grande G come noto ha preferito distribuirlo gratuitamente nella speranza di spingerne la diffusione. L'obiettivo di Google sembra infatti quello di guadagnare dai servizi a pagamento integrati in Picasa, tra cui quelli che permettono di ordinare stampe su carta o acquistare spazi per la pubblicazione delle foto.

Google ha reso gratuito anche un altro software di Picasa, chiamato Hello, che utilizza la tecnologia P2P per condividere e scambiare immagini. Con questo programma, che si integra con Picasa, è anche possibile pubblicare le foto su di un blog creato con il servizio Blogger di Google.
Come la versione precedente, Picasa 2 è in grado di cercare e organizzare automaticamente in album le immagini su disco, mette a disposizione strumenti per la stampa, la masterizzazione e la modifica delle immagini: è ad esempio possibile correggere automaticamente colore, e luminosità, cambiare la nitidezza dello sfondo e dei primi piani, e raddrizzare le immagini non perfettamente allineate al piano orizzontale.

Picasa 2, della dimensione di circa 3 MB, può essere scaricato da qui.

Nei giorni scorsi Google ha anche dovuto sistemare una seria falla di sicurezza in Froogle, il proprio servizio per la comparazione dei prezzi, che un abile cracker avrebbe potuto sfruttare per rubare i cookie utilizzati per l'accesso a Gmail. I particolari si trovano qui.
TAG: mondo
35 Commenti alla Notizia Google regala Picasa 2
Ordina
  • Finalmente il supporto, ma attenzione a due cose:

    - andando in edit viene applicato un white balance automaticamente e passa per qualche altro operatore (soften o noise reduction)

    - quando la foto viene salvata in JPEG non vengono esportate le proprietà EXIF

    in compenso ci sono delle cose molto carine tipo il fatto che le operazioni effettuate in edit non modificano l'immagine originale ma vengono salvate ed applicate ogni volta che si visualizzano (è possibile renderle definitive salvando una copia dell'immagine, con il conseguente degradamento dato dalla compressione)
    non+autenticato
  • Non c'è niente da fare...

    Voi Winluser avete questo programmillo penoso... Non avete idea della semplicità e potenza di iLife con iPhoto.

    Per fortuna esiste l'open source con Gimp, che è libero e per tutti (Winluser, Macachi e Linari).

    Ohhhh

    Per una volta ho trollato anche ioSorride
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > Non c'è niente da fare...
    >
    > Voi Winluser avete questo programmillo
    > penoso... Non avete idea della
    > semplicità e potenza di iLife con
    > iPhoto.

    Che palle co'sto iLife!!!!

    Ma in finale, che sarà mai?!? Guarda che i video cd, i filmati amatoriali, le raccolte multimediali ce le facevamo e vedevamo con piacere anche prima...

    Adesso vedrai che uno deve switchare per questo...

    E se uno è sviluppatore, e non gliene frega niente di iCoso?
    non+autenticato
  • Non avevo mai trollato, ma farlo mi ha fatto fare due risate sul mio stesso post demenziale...

    A parte gli scherzi.

    Ho avuto 10 (tra portatili e desktop) PC x86, e la vera facilità nella manipolazione delle foto l'ho avuta con Linux (Gimp appunto).
    Sempre con software in bundle con i sistemi operativi Windows Moviie Maker non è malaccio.

    Poi ho preso un powerbook per curiosità.

    iLife è veramente grande (va provato, non si può descrivere), per le funzioni base di un utente che chiede poche funzioni.

    Cmq. Picasa è carino, e prima stavo scherzando.Occhiolino

    Fan AppleFan Linux
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > iLife è veramente grande (va provato,
    > non si può descrivere), per le
    > funzioni base di un utente che chiede poche
    > funzioni.

    ok mi fa piacere per te, però Picasa è gratis e non è malaccio.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo

    > ok mi fa piacere per te, però Picasa
    > è gratis e non è malaccio.

    Picasa è MOLTO carino. Decisamente è un programma che dovrebbe insegnare a molti sviluppatori come si deve realizzare un software user-friendly.

    Infatti, è MOLTO simile a iPhoto, soprattutto nella logica generale dell'interfaccia. Consiglio a tutti quanti non l'abbiano mai visto, di provarlo, per avere un'idea di un interfaccia un po' "alla Mac"

    Dove, ovviamente, Picasa si ferma, è nella solidità e nella coerenza della gestione dei file, e su quello, purtroppo, non ci si può fare molto, perchè è colpa di Windows. Come pure, non può certo farci nulla Picasa, se su Mac la gestione delle schede di memoria flash è un capolavoro di semplicità, altro che il paleolitico "nuovo hardware-->attendere prego" di Windows, che si ostina a dire che ha trovato un nuovo hardware, quando sto solo inserendo una flash in una porta USB *diversa* dall'ultima volta!!!

    iPhoto è meglio di Picasa *soprattutto* grazie a OSX.

    In effetti, Picasa è il mio primo step nella procedura di "convicimento" di un utente PC riottoso a passare al Mac, che fa fatica a concepire come potrebbe essere più facile e piacevole l'uso del computer, se il software fosse scritto meglio, perchè è vissuto fino ad oggi in un universo di software scritto male.

    Gli faccio scaricare Picasa, in genere piace molto, gli dico che somiglia *parecchio* ad un pezzo della suite iLife, che include anche un programma per filmati, uno per dvd e uno per la musica con la *stessa* eleganza e facilità d'uso, e il risultato in genere è che l'utente si deprime del fatto che i programmi Windows NON SONO TUTTI COME PICASA, e l'inesorabile "seme dello switch" è ormai gettato.

    Prima o poi ( può essere tra un mese o tra 2 anni, non cambia ), il suo PC sarà obsoleto, un virus gli mangerà qualche file a cui teneva davvero molto, l'installazione di un driver gli avrà fatto perdere una nottata, e se arriverà il momento di decidere di cambiare computer, magari sarà più propenso a prendere in considerazione un Mac, cosa che se non avesse mai provato il "gusto" con Picasa, non avrebbe mai pensato di fare.

    Grazie Picasa di essere così simile ( anche se, ovviamente, leggermente inferiore ) a iPhoto. Faciliti l'opera di convinzione per lo switch, anche perchè, in ambiente Windows, sei una mosca bianca di eleganza e semplicità. In ambiente Mac, sei semplicemente un normale programma che funziona, come tutti gli altri...

    non+autenticato
  • dunque è un complotto dei macachi!
    :|

    - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    >
    > > ok mi fa piacere per te, però
    > Picasa
    > > è gratis e non è malaccio.
    >
    > Picasa è MOLTO carino. Decisamente
    > è un programma che dovrebbe insegnare
    > a molti sviluppatori come si deve realizzare
    > un software user-friendly.
    >
    > Infatti, è MOLTO simile a iPhoto,
    > soprattutto nella logica generale
    > dell'interfaccia. Consiglio a tutti quanti
    > non l'abbiano mai visto, di provarlo, per
    > avere un'idea di un interfaccia un po' "alla
    > Mac"
    >
    > Dove, ovviamente, Picasa si ferma, è
    > nella solidità e nella coerenza della
    > gestione dei file, e su quello, purtroppo,
    > non ci si può fare molto,
    > perchè è colpa di Windows.
    > Come pure, non può certo farci nulla
    > Picasa, se su Mac la gestione delle schede
    > di memoria flash è un capolavoro di
    > semplicità, altro che il paleolitico
    > "nuovo hardware-->attendere prego" di
    > Windows, che si ostina a dire che ha trovato
    > un nuovo hardware, quando sto solo inserendo
    > una flash in una porta USB *diversa*
    > dall'ultima volta!!!
    >
    > iPhoto è meglio di Picasa
    > *soprattutto* grazie a OSX.
    >
    > In effetti, Picasa è il mio primo
    > step nella procedura di "convicimento" di un
    > utente PC riottoso a passare al Mac, che fa
    > fatica a concepire come potrebbe essere
    > più facile e piacevole l'uso del
    > computer, se il software fosse scritto
    > meglio, perchè è vissuto fino
    > ad oggi in un universo di software scritto
    > male.
    >
    > Gli faccio scaricare Picasa, in genere piace
    > molto, gli dico che somiglia *parecchio* ad
    > un pezzo della suite iLife, che include
    > anche un programma per filmati, uno per dvd
    > e uno per la musica con la *stessa* eleganza
    > e facilità d'uso, e il risultato in
    > genere è che l'utente si deprime del
    > fatto che i programmi Windows NON SONO TUTTI
    > COME PICASA, e l'inesorabile "seme dello
    > switch" è ormai gettato.
    >
    > Prima o poi ( può essere tra un mese
    > o tra 2 anni, non cambia ), il suo PC
    > sarà obsoleto, un virus gli
    > mangerà qualche file a cui teneva
    > davvero molto, l'installazione di un driver
    > gli avrà fatto perdere una nottata, e
    > se arriverà il momento di decidere di
    > cambiare computer, magari sarà
    > più propenso a prendere in
    > considerazione un Mac, cosa che se non
    > avesse mai provato il "gusto" con Picasa,
    > non avrebbe mai pensato di fare.
    >
    > Grazie Picasa di essere così simile (
    > anche se, ovviamente, leggermente inferiore
    > ) a iPhoto. Faciliti l'opera di convinzione
    > per lo switch, anche perchè, in
    > ambiente Windows, sei una mosca bianca di
    > eleganza e semplicità. In ambiente
    > Mac, sei semplicemente un normale programma
    > che funziona, come tutti gli altri...
    >
    :pTroll

    ==================================
    Modificato dall'autore il 19/01/2005 2.34.25

  • - Scritto da: Anonimo

    > Grazie Picasa di essere così simile (
    > anche se, ovviamente, leggermente inferiore
    > ) a iPhoto. Faciliti l'opera di convinzione
    > per lo switch, anche perchè, in
    > ambiente Windows, sei una mosca bianca di
    > eleganza e semplicità. In ambiente
    > Mac, sei semplicemente un normale programma
    > che funziona, come tutti gli altri...
    >

    Per i video su windows mi trovo bene con il software Pinnacle che mi hanno dato insieme alla scheda di acquisizione.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo

    > Per i video su windows mi trovo bene con il
    > software Pinnacle che mi hanno dato insieme
    > alla scheda di acquisizione.

    proprio Pinnacle è l'esempio più lampante di programma che rappresenta la scomodità dei programmi Windows. Occhio che per dire "mi trovo bene", non equivale a dire "sono riuscito a fare un video", eh.
    non+autenticato

  • >
    > proprio Pinnacle è l'esempio
    > più lampante di programma che
    > rappresenta la scomodità dei
    > programmi Windows. Occhio che per dire "mi
    > trovo bene", non equivale a dire "sono
    > riuscito a fare un video", eh.

    se intendi Studio, io ho la versione 8 e va piu0 che bene, dove lo trovi scomodo (considerando che e' fatto per filmati di un certo tipo e non per fare cose professionali).

    al limite puoi dire che e' fatto di cartavelina.

  • > > proprio Pinnacle è l'esempio
    > > più lampante di programma che
    > > rappresenta la scomodità dei
    > > programmi Windows. Occhio che per dire "mi
    > > trovo bene", non equivale a dire "sono
    > > riuscito a fare un video", eh.
    >
    > se intendi Studio, io ho la versione 8 e va
    > piu0 che bene, dove lo trovi scomodo
    > (considerando che e' fatto per filmati di un
    > certo tipo e non per fare cose
    > professionali).

    ci si abitua a tutto, anche alla guerra,
    ma non vuol dire che si trovi bene dopo averlo fatto

    > al limite puoi dire che e' fatto di
    > cartavelina.

    appunto, mai provato iMovie o FinalCut Express?
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > appunto, mai provato iMovie o FinalCut
    > Express?

    Ma tu che versione hai provato di Pinnacle? Ho preso un video con la telecamera, me l'ha diviso da solo in scene, mi ha fatto fare il montaggio in modo semplicissimo, ho messo le scritte la colonna sonora e creato il dvd. Non so cosa doveva fare di più?
    non+autenticato