HP spegne i fotofonini indiscreti

Una tecnologia brevettata dall'azienda è pensata per impedire a chi ha un cellulare con cam di scattare foto senza il consenso di chi è ripreso

Roma - L'idea può sembrare peregrina ma i ricercatori di HP ci hanno lavorato a lungo tanto che nel 2003 hanno chiesto il brevetto di una tecnologia capace, dicono, di impedire a fotofonini e cam digitali di agire senza il consenso di chi viene ripreso.

L'idea del brevetto numero 20040202382 è piuttosto semplice. Prevede che un sofisticato dispositivo software di alterazione delle immagini registrate dai sistemi di ripresa digitali sia integrato in fotofonini, fotocam e via dicendo. Un software che può essere attivato da un controller remoto: quando attivo, le immagini catturate vengono rese meno nitide e, in particolare, viene reso irriconoscibile il volto. Il software sarebbe infatti in grado di individuare nella fotografia l'eventuale presenza di un volto in primo piano.

Sebbene quest'ultimo aspetto della tecnologia non rappresenti una grande novità, perché sono diversi i tool studiati per "analizzare" le immagini scattate da una macchina fotografica digitale, assai più complessa è la questione del controller remoto. Il brevetto, infatti, prevede che il soggetto che non voglia essere ripreso azioni il controller e dunque attivi da remoto il software in tutti i dispositivi digitali di ripresa che si trovano nelle vicinanze, attenuando dunque il rischio di finire in una foto contro la propria volontà.
Nel dettaglio, il brevetto viene descritto così: "La foto di una scena viene modificata individuando un segnale di inibizione emanato da un dispositivo inibitore trasportato in un oggetto che si trovi all'interno della scena. In risposta al segnale inibitore, il sistema identifica una porzione dell'immagine che corrisponde all'oggetto. La scena viene quindi modificata oscurando la porzione dell'immagine legata all'oggetto".

Evidenti le difficoltà di utilizzo di un sistema del genere. Per funzionare, infatti, questo apparato dovrebbe essere incluso da tutti i produttori in tutte le cam, superando la probabile ostilità di molti acquirenti. E un accordo di produzione di questo tipo su scala globale appare così complesso che non ci si può stupire se la stessa HP ha ribadito di non avere per ora alcuna intenzione di commercializzare questa tecnologia...
TAG: privacy
62 Commenti alla Notizia HP spegne i fotofonini indiscreti
Ordina
  • Non si tratta di un sistema che ha come obiettico la tutela dell'immagine.
    Se cosi' fosse dovrebbe valere sempre. Cioe' in tutti i casi non ci sia un consenso della persona fotografata.

    Invece in questo modo si da' il potere di inibire (o offuscare) le foto a chi avra' comprato il dispositivo.

    E penso che non sia difficile indovinare chi sara' a vendere il dispositivo e si puo' facilmente immaginare che non sara' economico.

    Siccome non sara' economico, saranno solo le grandi ditte a poterselo permettere.

    Ma si sa se la casa produttice e' una multinazionale e' difficile che non ragioni come e a favore delle multinazionali.
  • Potrebbe essere una buona idea ma.. c'è sempre un ma.
    1) E se il possessore di uno di questi dispositivi volesse impedire di scattare le foto di chiunque? basterebbe avvicinarsi al possessore di un telefonino ed impedirgli di scattare foto.
    2)emette radiazioni elettro-magnetiche?
    3)Ma perchè dobbiamo riempirci di immondinzia tecnologica se poi dobbiamo riempirci le tasche di apparecchi che ne impediscano ad altri di usarle?
    4) ma siamo proprio certi che servano oppure è un altro modo di riempire le tasche dei soliti furbi?
    non+autenticato
  • la storia del processo per inibire le foto non desiderate è una bolla di sapone, ovvero una scusa per poter brevettare un qualcosa che un domani potranno rinfacciare a qualcuno per aver fatto un qualcosa che abbia piu o meno lo stesso principio logico
    non+autenticato

  • Una volta, quando c'erano le macchine meccaniche e le pellicole, la foto aveva valore di documento. Oggi con il digitale l'immagine viene processata da chissà quale software e implementazioni folli tipo quella pensata da HP saranno sempre più possibili e probabili. Che dire l'informazione sparirà non avrà più senso, non avrà più valore. Il reportage non sarà più attendibile...

    La teconologia è un vero cavallo di Troia, sembra che porti innoviazione e libertà in reatà ci farà tornare indietro così tanto in un modo che nemmeno ci immaginiamo

    E noi che facciamo? Stiamo a guardare o ci svegliamo?
    non+autenticato

  • > E noi che facciamo? Stiamo a guardare o ci
    > svegliamo?

    mi sa che stiamo a dormire, pensare o svegliarsi fa fatica...
    non+autenticato
  • perchè non brevettare una bella CAMPANA ELETTROMAGNETICA che ci protegge anche dalle aggressioni e magari non fa neanche passare i virus dell'influenza ?

    maperfavoooreeeeee

    il fatto è che questi schifosissimi videofonini dovrebbero essere proibiti !

    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > perchè non brevettare una bella
    > CAMPANA ELETTROMAGNETICA che ci protegge
    > anche dalle aggressioni e magari non fa
    > neanche passare i virus dell'influenza ?

    quando prendi l'influenza qualcuno ci guadagna. Quando ti fanno una foto no, però magari qualcuno puo' guadagnarci vendendoti un aggeggio per non essere fotografato. Ovviamente prima di venderti questo aggeggio devono farti diventare un paranoico della privacy. Non c'è problema, pubblicità, telegiornali ecc....



    >
    > maperfavoooreeeeee
    >
    > il fatto è che questi schifosissimi
    > videofonini dovrebbero essere proibiti !
    >
    non+autenticato

  • > il fatto è che questi schifosissimi
    > videofonini dovrebbero essere proibiti !

    idea brillante, eliminiamo i videofonini e distrubuiamo pistole e proiettili in piazza!

    hahahaha!

    invenzione buona sarebbe la macchina del tempo, me ne tornerei nel medioevo. Sicuramente c'era più libertà di oggi.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > perchè non brevettare una bella
    > CAMPANA ELETTROMAGNETICA che ci protegge
    > anche dalle aggressioni e magari non fa
    > neanche passare i virus dell'influenza ?
    >
    > maperfavoooreeeeee
    >
    > il fatto è che questi schifosissimi
    > videofonini dovrebbero essere proibiti !
    >
    Ma la campana isolante esiste da più di trent'anni: la ha inventata Mel Brooks, ve lo ricordate il "cono del silenzio" di Maxwell Smart?
    non+autenticato
  • scusa, mi dai più dettagli sul "cono del silenzio".
    grazie
    giovanni
    non+autenticato
  • pribirli? e perchè? Io non ho niente da nascondere... mi ponno fa' tutte le foto che vonno...
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | Successiva
(pagina 1/4 - 19 discussioni)