Euro, in arrivo le banconote-spia

Si moltiplicano le indiscrezioni secondo cui la Banca Centrale Europea si appresta a varare l'euro con chip RFID incorporato. RFID anche nei biglietti della Coppa del Mondo di Calcio?

Roma - Sono notizie che allarmano i sostenitori della privacy quelle che emergono dalla Czerwensky intern, una newsletter a pagamento indirizzata a istituti bancari ed assicurativi tedeschi.

Stando ad EDRI-Gram un lancio dell'agenzia bancaria afferma che la Banca Centrale Europea avrebbe già firmato un contratto con Hitachi per inserire chip RFID all'interno delle banconote entro l'anno. A quanto pare, inoltre, Hitachi non avrebbe le forze per realizzare il volume necessario di radiochip e sarebbe quindi pronta ad affidarsi ai suoi partner.

EDRI sottolinea come già nel 2001 erano emerse voci di questo tenore poi smentite dalla Banca Centrale e nel 2003 la stessa EDRI diede notizia di un negoziato tra Hitachi ed investitori giapponesi basato sul contratto che la legherebbe alla Banca.
Gli effetti di una simile evoluzione sono evidenti. Sarebbe infatti più facile monitorare la circolazione del denaro, e dunque operare contro i contraffattori o le organizzazioni malavitose intente a spostare grandi quantità di denaro contante. Scanner ad hoc potrebbero infatti individuare la presenza del denaro in transito presso aeroporti e stazioni.

Non solo. Proprio la capacità di tracciare il movimento di ogni singola banconota potrebbe significare la fine per l'anonimato nelle transazioni economiche, fin qui garantito dal denaro contante.

Che vi sia l'esigenza di contrastare la contraffazione è peraltro tutto da dimostrare. Un rapporto della Banca Centrale di pochi giorni fa afferma che le banconote contraffatte oggi circolanti sono l'8 per cento in più rispetto al 2003 sebbene l'aumento sia andato rallentando negli ultimi mesi.

Da segnalare che secondo indiscrezioni chip RFID verranno inseriti anche nei biglietti per la Coppa del Mondo di Calcio che si terrà in Germania nel 2006. EDRI sostiene che per acquistare i biglietti online si dovrà rispondere ad un questionario dettagliato e quelle risposte saranno associate ai biglietti rilasciati. Con la finalità di assicurare l'ordine pubblico durante le partite, dunque, ci si potrebbe trovare dinanzi ad un meccanismo di monitoraggio di massa contro il quale già si stanno mobilitando i gruppi pro-privacy tedeschi.
TAG: mondo
78 Commenti alla Notizia Euro, in arrivo le banconote-spia
Ordina
  • Volevo cortesemente chiedere aiuto sulla seguente questione:
    per quanto riguarda l'informativa che bisogna dare agli interessati, come si deve comportare la struttura che riceve i dati non direttamente dagli interessati, ma da una struttura terza?

    Ad es. il commercialista che fa le buste paga ai dipendenti della ditta x, deve dare l'informativa a tutti questi dipendenti oppure solo alla ditta x?

    E come si deve regolare la ditta x con il suo tecnico informatico che gli fa assistenza sul server che contiene i dati?

    Grazie per l'attenzione.
    Saluti Piero
    non+autenticato
  • www.signoraggio.com

    buona lettura
    non+autenticato
  • Basta distruggere l'RFID con un forno a microonde o qualcosa di simile, che ci vuole per annullarlo?
    Tutto è crackabile, quindi... aspettiamo poche settimane e vedrete. Non saranno di sicuro i malavitosi ad essere controllati, loro, con immense risorse economiche, pagheranno qualcuno che gli spiegherà come risolvere il problema. Insomma... sapranno anche quanti soldi avremo in tasca, e tramite delle antennine sparse qua e la sapranno il percorso del denaro, e di chi lo tiene in tasca.
    Mi sembra una grave violazione della privacy. Il denaro esce dal bancomat collegato al mio conto corrente, poi passa di mano in mano... e sapranno ogni cosa, dalle caxxate alle cose private, tutto.
    Io personalmente mi oppongo e non accetto di essere controllato in questo modo. So che questo è dovuto in parte anche ai delinquenti, però sono certo che chi rimettiamo siamo sempre noi.
    Che trovino un altro modo. -- MindZ --
    non+autenticato
  • Nelle grandissime truffe, di contante non c'è ombra.

    L'altro giorno sulla bancarella di un rigattiere ho trovato un manoscritto consunto, che riportava la sceneggiatura anonima di un ipotetico film "La rapina del Millennio". Incuriosito dall'aspetto logoro, l'ho comprato per pochi euro e ora ne posso raccontare la trama (alquanto di fantasia) a quanti, su questo forum, sono appassionati di storie fantastiche e inverosimili.

    #
     
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 24 luglio 2006 22.12
    -----------------------------------------------------------
  • Che altro dire? Mi sembra di averlo già visto sto' film (purtroppo).
    non+autenticato
  • ogni post (e sue quotazioni) degenera quasi sempre in zuffe tra possessori di ps e di xbox (vedi sezione highscore) o se di argomento più etico tra conservartori (non saprei come altro definirli) e comunisti. mi trovo a constatare forse per inclinazione mancina che solitamente sono i suddetti 'conservatori' a dribblare ogni logica argomentazione per sfoderare la mefitica etichetta di 'comunista' e bollare con marchio di infamia il malcapitato.
    ....
    è evidente anche nel caso in questione che chi osteggia questa nuova forma di CONTROLLO SOCIALE non lo fa perchè è comunista, ma solo perchè è individuo ragionevole. qualcuno ha affermato che tale chip porrà fine a -quoto- "transazioni non dichiarate, evasione, riciclaggio"..
    la mia opinione è che chi è dedito a queste attività non farà fatica ad aggirare il gingillo hitachi e per di più sono convinto che evasione e riclaggio ormai si compiano per tortuosi percorsi finanziari e spostamenti di capitale .. di liquido c'è ben poco.

    simone
    non+autenticato
  • > la mia opinione è che chi è
    > dedito a queste attività non
    > farà fatica ad aggirare il gingillo
    > hitachi e per di più sono convinto
    > che evasione e riclaggio ormai si compiano
    > per tortuosi percorsi finanziari e
    > spostamenti di capitale .. di liquido
    > c'è ben poco.

    Di liquido c'è tutta la grana alla fonte del riciclaggio (che, come dice il nome, è un riutilizzo di un oggetto che si ha..le banconote, appunto). Facci caso quando beccano un delinquente e passano le immagini della roba sequestrata dalle forze del'ordine... i mazzi di banconote pesanti si sprecano.
    L'altro giorno hanno beccato un contabile della mafia con 1 milione di euro, in contanti!
    Tutto il passaggio di denaro iniziale, l'incasso, è in contante. Solo succesivamente avviene il riciclo in "elettronico".

    Evidentemente, se tagli le radici, è un po' difficile che l'albero sopravviva...

  • - Scritto da: Ekleptical
    >
    > Evidentemente, se tagli le radici, è
    > un po' difficile che l'albero sopravviva...

    Avrei i miei forti dubbi al riguardo, la malavita è come la gramigna, non cè diserbante che tenga...Triste
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > o se di
    > argomento più etico tra conservartori
    > (non saprei come altro definirli) e
    > comunisti.

    Se classifichi tutta la sinistra comunista, quelli di destra devi definirli fascisti.
    3518
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | Successiva
(pagina 1/4 - 19 discussioni)