P2P senza volto in Germania

I provider tedeschi non sono tenuti a fornire alle major i dati identificativi degli utenti che, secondo l'industria, hanno condiviso file protetti

Berlino - Si va affermando anche nell'Europa continentale il principio secondo cui per ottenere da un provider il nome di un proprio utente ci voglia qualcosa di più di una semplice richiesta. In Germania, infatti, un tribunale ha bloccato la richiesta di una società discografica che ha denunciato un provider per non averle fornito i dati di utenti che, secondo l'etichetta, avrebbero violato online il diritto d'autore.

Stando a quanto riportato da Heise Online, infatti, il Tribunale regionale di Francoforte ha sentenziato che "un fornitore di accesso non ha l'obbligo di rivelare il nome e l'indirizzo di un utente Internet che offre il download di file musicali via Internet, anche se ciò viola il copyright o altri diritti di terze parti".

Il concetto di base, secondo i giudici tedeschi, è che il provider è un mero gestore di servizi di rete e non è tenuto a sondare quello che avviene sul network. Sebbene gli ISP debbano bloccare attività illegali quando ne vengano a conoscenza non sono comunque tenuti a fornire i nomi dei propri utenti in quanto non sono considerati coinvolti nell'illecito né hanno contribuito acché si verificasse.
Sebbene il principio di "neutralità" del provider possa apparire scontato a chi ha dimestichezza con la rete e i suoi meccanismi, spesso nella storia anche recente ai provider è stata persino imputata una responsabilità diretta per i comportamenti degli utenti. E' accaduto in Italia con la prima stesura del famigerato decreto Urbani ma è anche accaduto negli USA, dove il provider Verizon ha dovuto lottare a lungo con le major in tribunale per vedere riconosciuto il proprio diritto a non rivelare l'identità degli abbonati. Ed è solo dello scorso ottobre una sentenza britannica che obbliga i provider a far quello che in Germania, almeno per ora, è stato negato.
22 Commenti alla Notizia P2P senza volto in Germania
Ordina
  • Ho letto l'articolo riguardo ai musicisti francesi. Hanno spezzato una lancia a favore del file-sharing e non intendono muovere guerra . Io sono un artista di strada da più di cinque anni ( prima facevo parte di complessi ) e ho preso bene la notizia . Mi sembra ridicola la giustificazione dei discografici francesi riguardo al blocco , all'intoppo psicologico che un'artista avrebbe in termini di creatività accettando
    " passivamente" il P2P . E' semplicemente vero il contrario e costoro mentono . Il soldo ad un artista non porta mai bene e la sua vena si può esaurire . E' così e non se ne può fare niente . Un artista dovrebbe vivere come Mozart ( arrangiandosi ) o come Michelangelo ( sudò parecchio ) . L'arte è sempre vissuta di mecenatismo perchè non è mai stata un lavoro ma un' interpretazione della realtà interiore dell'uomo vuoi religiosa , vuoi profana ( intrattenimento , ballo ecc. ) .

    Nel P2P fa invece una specie di sondaggio veritiero ed è bello accorgersi come i giovani ascoltano ancora Led Zeppelin , Bob Dylan , che sono artisti trasgressivi che devono alla loro trasgressione la fama . Il P2P mi ricorda un pò i miei tempi . Le case discografiche , i giornali , le riviste la televisione e la radio allora nascondevano sempre la popolarità dei Pink Floyd o di Eric Clapton che tra i giovani era molto più grande di Orietta Berti ( vi ricordate Peppino Gagliardi ? ) . Questi organi di potere rifiutavano categoricamente la vera musica ( quella nata spontaneamene ) e creavano loro stessi dei falsi prototipi musicali . Il P2P oggi va dissacrando quei valori del buon latrocinio ai danni del sempliciotto artista per il quale le case discografiche sono pronte a proteggerlo nei suoi diritti d'autore ( mi ricordo del gatto e della volpe di E. Bennato ) . Invece è falso ed è semplicemente vero il contrario . E' un fatto di pecore e lupi . Si sa chi è il lupo e chi l'agnello .

    Volevo infine aggiungere che ai tempi miei noi ci scambiavamo i dichi e registravamo le cassette . Anche quelle lì sarebbero truffe . La verità è che i tempi sono cambiati e quello che prima era nascosto e normale ora apparei visibile ed anormale . Io penso solo che le case discografiche sono andate in crisi perchè la musica oggi non prende più come nel passato e di conseguenza non si vende più come prima . Essa non rappresenta il veicolo portante di nuove mentalità e un " fatto personale " di vita nei giovani......e il.. " lupo " ha visto solo un'altra maniera di sfruttare un'altra situazione : il campo dell' anonimo ascoltatore e cioè il P2P .

    ciao,ciao e scusatemi se mi sono dilungato e non riesamino ciò che ho scritto .

    Bernardo
    non+autenticato
  • Lì le libertà digitali vengono rispettate. Ad esempio, la Securstar che produce i migliori software di crittografia per windows, ha la sua sede legale in Germania perchè per le leggi di molti altri paesi i suoi prodotti sono illegali.

    CYA
    non+autenticato
  • E' una settimana che si sputa sulla Germania per ottimi (ma trascorsi) motivi, e proprio da lì spunta un lumicino di civiltà.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > E' una settimana che si sputa sulla Germania
    > per ottimi (ma trascorsi) motivi, e proprio
    > da lì spunta un lumicino di
    > civiltà.

    Non si sta sputando sulla Germania, semplicemente si cerca di non dimenticare il passato, sperando che non si ripeta mai più. Ricordare è diverso da sputare... la Germania di oggi è ben diversa da quella di decenni fa, questo lo sanno anche i gatti.

    Saluti da GiGiO
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo

    > Non si sta sputando sulla Germania,
    > semplicemente si cerca di non dimenticare il
    > passato, sperando che non si ripeta mai

    Intanto siamo andati tutti insieme ad accoppare 100.000 iracheni, per non parlare della gente morta in Rwanda grazie ai soldi dell'IMF (leggi ONU.)

    > più. Ricordare è diverso da
    > sputare... la Germania di oggi è ben
    > diversa da quella di decenni fa, questo lo
    > sanno anche i gatti.

    Allora si dovrebbe cercare di capire perché oggi il governo tedesco regala sommergibili Dolphin ad Israele, pagandoli con i soldi dei contribuenti che forse vorrebbero vederli usati per scuole e ospedali. Forse qualche gatto si è perso una puntata...
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > - Scritto da: Anonimo
    >
    > > Non si sta sputando sulla Germania,
    > > semplicemente si cerca di non
    > dimenticare il
    > > passato, sperando che non si ripeta mai
    >
    > Intanto siamo andati tutti insieme ad
    > accoppare 100.000 iracheni, per non parlare
    > della gente morta in Rwanda grazie ai soldi
    > dell'IMF (leggi ONU.)

    il FMI può fare errori, ma se non ci fosse, il modno sarebbe un posto molto peggiore.
    >
    > > più. Ricordare è diverso
    > da
    > > sputare... la Germania di oggi è
    > ben
    > > diversa da quella di decenni fa, questo
    > lo
    > > sanno anche i gatti.
    >
    > Allora si dovrebbe cercare di capire
    > perché oggi il governo tedesco regala
    > sommergibili Dolphin ad Israele, pagandoli
    > con i soldi dei contribuenti che forse
    > vorrebbero vederli usati per scuole e
    > ospedali. Forse qualche gatto si è
    > perso una puntata...

    Beh...mi pare un poco diverso da costruire dei lager!!

    In fondo israele è uno stato che, vista la sua posizione geografica è, a ragione, un po paranoico, con i suoi vicini
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo

    > il FMI può fare errori, ma se non ci
    > fosse, il modno sarebbe un posto molto
    > peggiore.

    Sicuramente, sai che noia senza tutti quei bei debiti da pagare.

    > In fondo israele è uno stato che,
    > vista la sua posizione geografica è,
    > a ragione, un po paranoico, con i suoi
    > vicini

    E in quale modo i sommergibili nucleari dovrebbero contribuire a garantire la pace? Forse farebbero prima ad evitare di sparare ai bambini di 3 anni. Quantomeno, se vogliono armi potrebbero usare la cortesia di pagarle invece di andare a fare shopping presso governi stranieri che rubano il denaro delle tasse.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > - Scritto da: Anonimo
    >
    > > il FMI può fare errori, ma se
    > non ci
    > > fosse, il modno sarebbe un posto molto
    > > peggiore.
    >
    > Sicuramente, sai che noia senza tutti quei
    > bei debiti da pagare.
    >
    > > In fondo israele è uno stato che,
    > > vista la sua posizione geografica
    > è,
    > > a ragione, un po paranoico, con i suoi
    > > vicini
    >
    > E in quale modo i sommergibili nucleari
    > dovrebbero contribuire a garantire la pace?

    e da quando, di grazia, la germania costruisce sommergibili alimentati ad energia nucleare????

    stavo quasi per cascarci sai, finchè non ho letto sta cagata intergalatticaA bocca aperta

    > Forse farebbero prima ad evitare di sparare
    > ai bambini di 3 anni. Quantomeno, se
    > vogliono armi potrebbero usare la cortesia
    > di pagarle invece di andare a fare shopping
    > presso governi stranieri che rubano il
    > denaro delle tasse.

    sai com'è, forse dopo l'olocausto si sono rotti il ca220 fi farsi ammazzare dal primo stronzo che passaFicoso
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > sai com'è, forse dopo l'olocausto si
    > sono rotti il ca220 fi farsi ammazzare dal
    > primo stronzo che passaFicoso

    infatti hanno deciso di ammazzare gli altri, come i palestinesi
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo

    > sai com'è, forse dopo l'olocausto si
    > sono rotti il ca220 fi farsi ammazzare dal
    > primo stronzo che passaFicoso

    Probabilmente i contribuenti americani si sono rotti il c***o di vedersi rubati i soldi delle tasse per comprare armi ad Israele, che ne dici? O forse siamo tutti in debito per i prossimi 200 anni e ci tocca pagare?
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Intanto siamo andati tutti insieme ad
    > accoppare 100.000 iracheni

    Già è vero, era meglio lasciar sterminare sistematicamente decine di migliaia di curdi col gas e lasciare lì l'individuo più simile a Hitler che si sia mai visto negli ultimi decenni?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo

    > Già è vero, era meglio lasciar
    > sterminare sistematicamente decine di
    > migliaia di curdi col gas e lasciare
    > lì l'individuo più simile a
    > Hitler che si sia mai visto negli ultimi
    > decenni?

    Intanto potresti andare a vedere la differenza tra fosgene e sarin, in modo da farti un'idea su chi spara cosa ai curdi. Dopo potresti andare a leggere la bella storia dei bambini strappati dalle incubatrici, e della ritrattazione di Amnesty International in seguito alla scoperta che si trattava di una favoletta inventata: la testimone principale era la figlia dell'ambasciatore del Kuwait negli Stati Uniti.

    In seguito, si potrebbe evitare di tirare in ballo Hitler ogni volta che fa comodo, facendo finta di non sapere chi sia Mugabe e personaggi affini.

    Infine, ti ricordo che non spetta a noi fare i poliziotti del mondo, andando ad invadere nazioni straniere alla ricerca di armi che non ci sono, o dell'uranio inventato, o della panzana del giorno. A meno che i diritti umani vadano esportati solo dove c'è petrolio, lasciando crepare o arrestare gli attivisti sindacali in Cina.

    Forse con Guantanamo e Abu Ghraib l'occidente si eleva al di sopra del livello di Hitler o Saddam? Forse Saddam ha dato fastidio a qualcuno, quando nel 2000 l'ONU ha autorizzato il pagamento dell'Oil for Food in euro anziché dollari, con conseguente minaccia dell'OPEC di abbandonare la farsa chiamata dollaro?

    E ancora, com'è che sotto il dittatore Saddam ogni iracheno ha due kalashnikov in casa, mentre nell'occidente democratico ci facciamo accoppare per strada come cani?

    Ai posteri...
    non+autenticato
  • Ok e fin qui hai ragione....
    ma ricordati che vivi in un paese che e' tra le capoliste nel vendere le mine antiuomo.......

    E allo stesso tempo, all'ora di cena, ti mostrano gli spot pubblicitari nei quali si mostrano i bambini zoppi, mutilati eccetera.....e TI si chiede un contributo per aiutarli.

    Ora: per aiutare ( specie ) i bambini credo che qui siamo TUTTI daccordissimo.

    Ma smetterla di vendere le mine ?

    Meditate....
    non+autenticato