Microsoft inCorona il nuovo Windows Media

Svelata Corona, la prossima versione delle tecnologie Windows Media con cui l'azienda spera di incoronarsi regina del mercato dello streaming. Una corona che per altri potrebbe trasformarsi in una ghirlanda di spine

Microsoft inCorona il nuovo Windows MediaNew York (USA) - I contenuti mediatici che oggi passano attraverso vari mezzi di diffusione domani potrebbero più convenientemente essere convogliati, come dati digitali compressi, attraverso Internet. Risulta evidente come questo mercato ha messo appetito a molti "lupi" dell'IT, fra cui Microsoft, che insegue già da tempo RealNetworks nella speranza di strapparle la leadership del promettente mercato del media streaming.

Il colosso di Redmond conta di riuscire nei suoi obiettivi di conquista con la nuova generazione di tecnologie e strumenti Windows Media, svelati ieri con il nome in codice "Corona", e comprendenti un nuovo Windows Media Player con i relativi codec audio e video.

Secondo Microsoft, Corona consentirà agli utenti della larga banda di riprodurre in tempo reale canali TV e contenuti multimediali via Internet con prestazioni e qualità senza precedenti.
Microsoft ha già rilasciato una versione beta dei Windows Media Services per Windows.Net Server, un software che consentirà agli utenti di riprodurre file codificati nei nuovi formati Windows Media Audio (WMA) e Windows Media Video (WMV) che accompagneranno la prossima versione della piattaforma di streaming Windows Media.

Microsoft sostiene che una delle maggiori migliorie che verrà introdotta da Corona è l'eliminazione del cosiddetto "buffering", il processo con cui un flusso audio o video viene riprodotto via Internet.

Il buffering evita che il playback on-line subisca scatti o rallentamenti, tuttavia spesso richiede l'attesa di diversi secondi, da parte dell'utente, prima dell'inizio della riproduzione.

Con il nuovo software di server che fa parte di Corona il big di Redmond ha assicurato che il noioso processo di buffering non sarà più necessario e l'utente "potrà finalmente dirgli addio".

L'altra grande novità di Corona è il Windows Media Audio Professional, il primo codec, a detta di Microsoft, che consente la riproduzione, attraverso il Web, di flussi audio in qualità "home teather" con suono surround a 5.1 canali e qualità 24bit/96KHz.

Il nuovo codec sarebbe poi capace, secondo Microsoft, di offrire un incremento nelle prestazioni di oltre il 20% rispetto ai codec precedenti (l'attuale versione 8), avendo inoltre la capacità - ma solo per il playback in locale - di riprodurre video in qualità HDTV (uno standard per la TV digitale) con una dimensione dei file dimezzata rispetto a quella di un DVD.

Il nuovo Windows Media Player sfrutterà tutte le nuove caratteristiche delle tecnologie di streaming e di codifica della nuova piattaforma multimediale ma, come il suo predecessore, sarà con tutta probabilità rilasciato solo per Windows XP.
TAG: microsoft
70 Commenti alla Notizia Microsoft inCorona il nuovo Windows Media
Ordina
  • Cito dal dizionario enciclopedico UTET:
    Libera concorrenza: situazione economica nella quale nessuno scambista è in grado di determinare i prezzi del mercato, dal momento che l'operatore stesso non è in grado di comprare o di vendere la maggior parte di tutta la merce esistente.

    Concorrenza sleale: ogni atto con cui un imprenditore cerca di diffondere i propri prodotti (sfruttando la posizione dominante nei S.O. per imporre IE, OE, MSN WMP ecc.) o accaparrarsi clienti usando mezzi professionalmente scorretti che danneggiano i suoi concorrenti come uso di marchi che possono essere confusi con quelli dei concorrenti (ti dice niente che il 24.03.2001 esce MacOS X e subito dopo quello che doveva chiamarsi Wisthler si chiama XP?), imitazione servile dei loro prodotti (cito il MacOS con Win, QT con WMP, iMovie con WMM ecc. naturalmente sai benissimo che tutti i prodotti MS vengono sempre dopo almeno 2 anni quelli Apple), diffusione di notizie e apprezzamenti che gettano discredito su di essi (citiamo il caso del DR-Dos degli anni '80, la versione 6 di tale prodotto introduceva notevoli miglioramenti, la MS annunciò il giorno dopo che la loro versione era pronta con le stesse caratteristiche e anche di più, ma passò un anno prima di rilasciarla ed il danno per il DR-Dos era già stato fatto chiuse i battenti. Altro caso i loro giudizi sul movimento Opensouce e LInux di qualche tempo fa letti anche su P.I.).

    Innovazione: introduzione di nuove idee, ordinamenti o sistema nell'ambito politico, giuridico, religioso, artistico, scientifico, economico o tecnico. In senso concreto: nuova idea, nuovo ordinamento o sistema o riforma.
    Mi citi un solo prodotto della MS che abbia introdotto qualcosa di nuovo e che non preessisteva al prodotto MS?

    Farai cosa gradita a tutti se non citassi più queste due parole, in bocca a te ed a un qualunque dirigente MS perdono il loro significato.

    Ciao e buona giornata con il tuo XP.

    Oggi quante volte hai riavviato?
    non+autenticato
  • cito da dizionario di chi fa i soldi vedi un opportunita e ci entri il concorrente fa una cosa che va e io la replico (E LA FACCIO MEGLIO) ecc..

    Certe persona pensano di essere ancora ai tempi dei cavallieri dove gli scontri erano leali e quando l'avversario perdeva la spada ,l'altro buttava la sua e si combatteva con il pugnale ecc...

    A RAGA SVEGLIATEVI quando vedi un buco ci entri e lo allarghi per farti strada e questo il mondo reale, non delle favolette a cui ancora pensi.

    ciao
    non+autenticato
  • > Certe persona pensano di essere ancora ai
    > tempi dei cavallieri dove gli scontri erano
    > leali e quando l'avversario perdeva la spada
    > ,l'altro buttava la sua e si combatteva con
    > il pugnale ecc...
    che c'e di sbagliato ??? io lo farei tu forse no...

    > A RAGA SVEGLIATEVI quando vedi un buco ci
    > entri e lo allarghi per farti strada e
    > questo il mondo reale, non delle favolette a
    > cui ancora pensi.
    e ti piace il mondo in cui viviamo ???

    non+autenticato


  • - Scritto da: blah
    > > leali e quando l'avversario perdeva la
    > spada
    > > ,l'altro buttava la sua e si combatteva
    > con
    > > il pugnale ecc...
    > che c'e di sbagliato ??? io lo farei tu
    > forse no...

    beh, io non so: se quella spada gliel'ho appena fatta volar via io, credo proprio che non getterei la mia.
    Se invece gli è appena finito addosso un cavallo che gliel'ha fatta perdere, allora si (almeno se penso che lui lo farebbe per me).

    Esiste un confine tra lealtà e stupidità, e di solito chi lo oltrepassa finisce male.



    >
    > > A RAGA SVEGLIATEVI quando vedi un buco ci
    > > entri e lo allarghi per farti strada e
    > > questo il mondo reale, non delle
    > favolette a
    > > cui ancora pensi.
    > e ti piace il mondo in cui viviamo ???
    >
    non+autenticato
  • peccato che il buco che il tipo ha allargato è quello di tutti coloro che credono ciecamente in ciò che propina loro....
    non+autenticato
  • - Scritto da: favolette

    > A RAGA SVEGLIATEVI quando vedi un buco ci
    > entri e lo allarghi per farti strada e
    > questo il mondo reale, non delle favolette a
    > cui ancora pensi.

    Sara`, ma gli americani di una volta sapevano divendere la liberta` di mercato, con l'antitrust. Il mercato e` PIU` libero se e` regolato, almeno quando arriva ad un punto di eccesso. Senno` degenera. I monopoli sono una di queste forme di degenerazione.

    Il liberismo puro falli` alla fine del 1800, se non ricordo male. Ci vuole coraggio a difendere un monopolio, oggi.

    E ricorda che Guglielmino Cancelli vuole il monopolio del Web, da trasformare in una specie di televisione: l'individuo ritorna nella massa di gente che riceve passivamente un servizio.
    Non mi pare una cosa di cui essere contenti.

    Ciao!

    non+autenticato
  • - Scritto da: S.L.
    > E ricorda che Guglielmino Cancelli vuole il
    > monopolio del Web,
    ---------------------------------------------------------------
    Quello stesso web che solo nel 1996 lui sosteneva fosse una moda passeggera e che la vera rete sarebbe stata MicroSoft Network. Dopo anni di blocco all'innovazione degli altri vedi netscape, realplayer ed il linguaggio java, sfruttando il monopolio ed abusando della posizione dominante raggiunta con windows sta riuscendo a trasformare internet nella depandance di casa sua.

    > ...Non mi pare una cosa di cui essere contenti.
    ---------------------------------------------------------------
    No sono d'accordo, ma a questo mondo in generale e su questo forum in particolare c'é gente che da guglielmino si farebbe pure sodomizzare.
    non+autenticato
  • > Cito dal dizionario enciclopedico UTET:
    > Libera concorrenza: situazione economica
    > nella quale nessuno scambista è in grado di
    > determinare i prezzi del mercato, dal
    > momento che l'operatore stesso non è in
    > grado di comprare o di vendere la maggior
    > parte di tutta la merce esistente.
    >
    > Concorrenza sleale: ogni atto con cui un
    > imprenditore cerca di diffondere i propri
    > prodotti (sfruttando la posizione dominante
    > nei S.O. per imporre IE, OE, MSN WMP ecc.) o
    > accaparrarsi clienti usando mezzi
    > professionalmente scorretti che danneggiano
    > i suoi concorrenti come uso di marchi che
    > possono essere confusi con quelli dei
    > concorrenti (ti dice niente che il
    > 24.03.2001 esce MacOS X e subito dopo quello
    > che doveva chiamarsi Wisthler si chiama
    > XP?), imitazione servile dei loro prodotti
    > (cito il MacOS con Win, QT con WMP, iMovie
    > con WMM ecc. naturalmente sai benissimo che
    > tutti i prodotti MS vengono sempre dopo
    > almeno 2 anni quelli Apple), diffusione di
    > notizie e apprezzamenti che gettano
    > discredito su di essi (citiamo il caso del
    > DR-Dos degli anni '80, la versione 6 di tale
    > prodotto introduceva notevoli miglioramenti,
    > la MS annunciò il giorno dopo che la loro
    > versione era pronta con le stesse
    > caratteristiche e anche di più, ma passò un
    > anno prima di rilasciarla ed il danno per il
    > DR-Dos era già stato fatto chiuse i
    > battenti. Altro caso i loro giudizi sul
    > movimento Opensouce e LInux di qualche tempo
    > fa letti anche su P.I.).
    >
    > Innovazione: introduzione di nuove idee,
    > ordinamenti o sistema nell'ambito politico,
    > giuridico, religioso, artistico,
    > scientifico, economico o tecnico. In senso
    > concreto: nuova idea, nuovo ordinamento o
    > sistema o riforma.
    > Mi citi un solo prodotto della MS che abbia
    > introdotto qualcosa di nuovo e che non
    > preessisteva al prodotto MS?
    >
    > Farai cosa gradita a tutti se non citassi
    > più queste due parole, in bocca a te ed a un
    > qualunque dirigente MS perdono il loro
    > significato.
    >
    > Ciao e buona giornata con il tuo XP.
    >
    > Oggi quante volte hai riavviato?

    post inutile
    perche' concorrenza sleale la fanno tutti ogni giorno, perche' se avessi studiato POCO economia sapresti che il mercato di concorrenza perfetta e' irrealizzabile, funziona (male) solo nelle borse, in cui il prezzo viene davvero formato dall'incontro di domanda e offerta (ma poi bisogna vedere chi e come pilota domanda e offerta) e dove i prodotti sono tutti sostituibili, ovvero un'azione e' uguale ad un'altra azione (anche se il loro valore cambia
    da titolo a titolo).
    detto questo, nel mondo ITC esiste un oligopolio, che cerca in ogni modo di non farsi troppo la guerra.
    Ognuno cerca di conquistare la sua fetta e di mantenerla.
    Tutti pensano che la fetta MS sia troppo grande.
    Ma se ognuno di questi ne avesse l'opportunita', non esiterebbe un secondo a mettersi al suo posto.
    E a quel punto si farebbe chiamare leader del settore, e non monopolista, come in realta' e'
    (sarebbe).

    Il piu' pulito c'ha la rogna nelle big corporation dell'economia di scala...

    ciao
    non+autenticato
  • post inutile
    perche' concorrenza sleale la fanno tutti ogni giorno, perche' se avessi studiato POCO economia sapresti che il mercato di concorrenza perfetta e' irrealizzabile, funziona (male) solo nelle borse, in cui il prezzo viene davvero formato dall'incontro di domanda e offerta (ma poi bisogna vedere chi e come pilota domanda e offerta) e dove i prodotti sono tutti sostituibili, ovvero un'azione e' uguale ad un'altra azione (anche se il loro valore cambia
    da titolo a titolo).
    ---> no le condizioni di realizzazione della concorrenza pefetta sono talmente restrittive che non trovi in pratica un mercato del genere. Ciò non toglie che si possano avere dei gradi di concorrenza....(un second best)


    detto questo, nel mondo ITC esiste un oligopolio, che cerca in ogni modo di non farsi troppo la guerra.
    Ognuno cerca di conquistare la sua fetta e di mantenerla.
    Tutti pensano che la fetta MS sia troppo grande.
    Ma se ognuno di questi ne avesse l'opportunita', non esiterebbe un secondo a mettersi al suo posto.
    E a quel punto si farebbe chiamare leader del settore, e non monopolista, come in realta' e'
    (sarebbe).
    ---> non è questo il problema...non è la questione che anche un altro farebbe la stessa cosa. Il fatto è che data la posizione di M$ i prodotti che vende sono + cari di quello che potrebbero costare in un mercato più aperto. E questo in barba a tutti coloro che pagano per comperarselo.

    ---> le economie di scala tenta di averle qualisiasi impresa indipendentemente dalla forma di mercato...


    I prodotti M$ - per chi se li paga - costerebbero sicuramente meno se ci fosse una situazione concorrenziale più aperta e con ogni probabilità M$ per mantenere la propria quota di mercato dovrebbe impegnarsi per migliorarne la qualità

    Ciao
    non+autenticato


  • - Scritto da: Cryos
    > post inutile
    > perche' concorrenza sleale la fanno tutti
    > ogni giorno, perche' se avessi studiato POCO
    > economia sapresti che il mercato di
    > concorrenza perfetta e' irrealizzabile,
    > funziona (male) solo nelle borse, in cui il
    > prezzo viene davvero formato dall'incontro
    > di domanda e offerta (ma poi bisogna vedere
    > chi e come pilota domanda e offerta) e dove
    > i prodotti sono tutti sostituibili, ovvero
    > un'azione e' uguale ad un'altra azione
    > (anche se il loro valore cambia
    > da titolo a titolo).
    > ---> no le condizioni di realizzazione della
    > concorrenza pefetta sono talmente
    > restrittive che non trovi in pratica un
    > mercato del genere. Ciò non toglie che si
    > possano avere dei gradi di
    > concorrenza....(un second best)
    >

    ovvio, ma non convengono a nessuno
    guarda in Italia la "concorrenza" fra Tim e Omnitel...
    Purtroppo spesso poi si mischiano interessi economici e politici.
    E questo frena molto la possibilita' di imporre sanzioni ad un'azienda "amica" del governo

    >
    > detto questo, nel mondo ITC esiste un
    > oligopolio, che cerca in ogni modo di non
    > farsi troppo la guerra.
    > Ognuno cerca di conquistare la sua fetta e
    > di mantenerla.
    > Tutti pensano che la fetta MS sia troppo
    > grande.
    > Ma se ognuno di questi ne avesse
    > l'opportunita', non esiterebbe un secondo a
    > mettersi al suo posto.
    > E a quel punto si farebbe chiamare leader
    > del settore, e non monopolista, come in
    > realta' e'
    > (sarebbe).
    > ---> non è questo il problema...non è la
    > questione che anche un altro farebbe la
    > stessa cosa. Il fatto è che data la
    > posizione di M$ i prodotti che vende sono +
    > cari di quello che potrebbero costare in un
    > mercato più aperto. E questo in barba a
    > tutti coloro che pagano per comperarselo.
    >

    Mi chiedo perche', se gli altri prodotti sono piu' convenienti, si continua a comprare roba
    MS.
    Ci deve essere un altro motivo.
    Perche' un'azienda, una famiglia, non dico uno stato, perche' li' rientra in gioco la politica,
    si fanno i conti in tasca prima di tirare fuori dei soldi inutilmente.

    > ---> le economie di scala tenta di averle
    > qualisiasi impresa indipendentemente dalla
    > forma di mercato...
    >
    >
    > I prodotti M$ - per chi se li paga -
    > costerebbero sicuramente meno se ci fosse
    > una situazione concorrenziale più aperta e
    > con ogni probabilità M$ per mantenere la
    > propria quota di mercato dovrebbe impegnarsi
    > per migliorarne la qualità
    >

    E questo e' quello che auspico.
    Ho sempre detto che la soluzione migliore era lo smembramento di MS, e la pubblicazione dei sorgenti per fugare dubbi di copia illecita.
    Ma il giudice, per ora, ha deciso diversamente.
    Pero', guardandomi intorno, non vedo prodotti
    troppo piu' concorrenti rispetto a windows, che sembri una strunzata comprare prodotti MS.
    I concorrenti, o sbagliano pubblicita', o sbagliano target, o non sanno proporre le proprie
    iniziative nel modo giusto.
    Se ci fosse sentore di sola intorno a MS, sicuramente la percentuale di afficionados delle
    finestre diminuirebbe.

    Ciao
    non+autenticato

  • ovvio, ma non convengono a nessuno
    guarda in Italia la "concorrenza" fra Tim e Omnitel...
    ---> nel caso della telefonia ti assicuro che in CH da quando l'operatore pubblico non è più in monopolio e sono apparsi dei concorrenti le tariffe telefoniche sono scese di molto.


    Purtroppo spesso poi si mischiano interessi economici e politici.
    E questo frena molto la possibilita' di imporre sanzioni ad un'azienda "amica" del governo
    ---> beh è ovvio se la ditta è protetta da qualcuno difficilmente ciò potrà avvenire



    Mi chiedo perche', se gli altri prodotti sono piu' convenienti, si continua a comprare roba
    MS.
    --> xchè volento o dolenti (come dice il Trap) ce li ha inculcati a tutti. E altresi vero che molti utenti non hanno ampie conoscienze informatiche, non solo tecniche ma anche generali, quindi non sono al corrente di alternative ai prodotti M$ (e di sicuro non è M$ che ne fa la pubblicità). Altro fattore è che l'utente normale (quello che usa office, IE e poche altre cose) che deve comperare un computer o si fa aiutare da qualcuno che ne ha uno (e quindi gli viene consigliato di comprare un pc come quello dell'amico) oppure ricorre ai consigli del venditore che di sicuro tira l'acqua al mulino del proprio negozio...oppure ne sa ancora meno del cliente.
    Non mi stupisco di sapere che c'è gente che associa il computer esclusivamente al marchio M$.


    Ci deve essere un altro motivo.
    Perche' un'azienda, una famiglia, non dico uno stato, perche' li' rientra in gioco la politica,
    si fanno i conti in tasca prima di tirare fuori dei soldi inutilmente.
    ---> ho l'impressione che alla base vi sia una mancanza di trasmissione dell'informazione....più se ne ha e maggiormente si è in grado di valutare e scegliere...


    E questo e' quello che auspico.
    Ho sempre detto che la soluzione migliore era lo smembramento di MS, e la pubblicazione dei sorgenti per fugare dubbi di copia illecita.
    Ma il giudice, per ora, ha deciso diversamente.
    Pero', guardandomi intorno, non vedo prodotti
    troppo piu' concorrenti rispetto a windows, che sembri una strunzata comprare prodotti MS.
    I concorrenti, o sbagliano pubblicita', o sbagliano target, o non sanno proporre le proprie
    iniziative nel modo giusto.
    Se ci fosse sentore di sola intorno a MS, sicuramente la percentuale di afficionados delle
    finestre diminuirebbe.
    ---> a mio avviso il problema della mancanza di concorrenti ai prodotti è dovuta al fatto che se c'erano M$ si è sicuramente impegnata per metterli fuori gioco. Office forse è un caso a parte perchè effettivamente trovargli un sostituto non è facile...anche se a dipendenza dell'uso che se ne fa le alternative ci sono...e meno care. Se però il cd di office te lo ritrovi gratis (copia) tra le mani è ovvio che non ti metti a cercare oltre e lo usi.


    Ciao
    non+autenticato
  • Siamo alle solite!!!
    Di questo passo RealNetworks, azienda realmente innovativa, farà la fine della Netscape.

    Browser
    Microsoft con la sua generosità ha regalato Internet Explorer integrandolo con il sistema operativo, di conseguenza IE è diventato il browser più usato, a danno di Netscape che occorreva comprare - una volta si pagava - e installarlo. E' un'abuso di posizione dominante: io guadagno sul Sistema Operativo, e regalo Explorer tanto guadagno lo stesso e faccio fuori Netscape.

    Streming
    Due giorni fa ho installato sul un web server (mi vergogno ad ammettarlo ma usa W2K) i servizi Windows Media e scaricando l'Encoder da Microsoft ho configurato un servizio di streaming discreto a costo zero (Windows Media Services è già pagato con il costo delle licenza di Windows 2000) . Se mettevo RealPlayer Server avrei dovuto sganciare ben 2-3 mila dollari. Invece non ho speso una lira. Se non fosse dipeso dal budget e avremmo avuto più soldi avrei messo il prodotto Real, che è migliore.
    Ora Microsoft stà facendo lo stesso sul lato dei servizi streaming regalando un prodotto (Windows Media Server), che altrimenti si dovrebbe pagare, che appartiene a un prodotto (W2K) che è stato ben pagato. Risultato: molti amministratori di server sceglieranno il prodotto Microsoft perchè standard (perchè quello trovano già bello così) e gli streaming Real diminuiranno.

    Chi ci ha guadagnato: io - risparmiando -, voi - con poca rottura di palle e in nome di uno standard, tutti, ma l'innovazione no...... perchè facendo fuori la concorrenza viene a mancare l'innovazione.

    Vorrei vedere quale sarà la prossima vittima: gli antivirus forse.... Symantec tremate.... o forse la Macromedia mettendoci un bel formato proprietario per l'animazione delle pagine...

    Poi Microsoft ti mette tutto gratis e il prodotto che pagi (il sistema operativo) fa schifo....

    Che mondo di merda!!!!!

    non+autenticato
  • > mettevo RealPlayer Server avrei dovuto
    > sganciare ben 2-3 mila dollari. Invece non
    > ho speso una lira. Se non fosse dipeso dal

    Adesso nn conosco le tue esigenze, ma realserver fino a 25 stream in contemporanea è gratuito... ;o)
    non+autenticato
  • Non lo sapevo che g'era il Real Server Basic Basic fino a 25 connessioni simultanee però dura un anno..... insomma non è proprio gratuito....

    Grazie per il suggerimento..

    Ciao Michele


    > Adesso nn conosco le tue esigenze, ma
    > realserver fino a 25 stream in contemporanea
    > è gratuito... ;o)
    non+autenticato
  • fa solo ridere chi sputa nel piatto in cui mangia.

    - Scritto da: Michele76
    > Siamo alle solite!!!
    > Di questo passo RealNetworks, azienda
    > realmente innovativa, far?la fine della
    > Netscape.

    innovativa significa anche tenersi al passo con i tempi e la concorrenza, se non ci riesci che innovativo sei.
    bisogna piantarla di credere al buono che vince e il cattivo riccone che perde queste sono favolette per bambini se ci credi ancora sei un bambino e mi raccomando non accettare caramelle dal bill$

    > Browser
    > Microsoft con la sua generosit?ha regalato
    > Internet Explorer integrandolo con il
    > sistema operativo, di conseguenza IE ?
    > diventato il browser pi?usato, a danno di
    > Netscape che occorreva comprare - una volta
    > si pagava - e installarlo. E' un'abuso di
    > posizione dominante: io guadagno sul Sistema
    > Operativo, e regalo Explorer tanto guadagno
    > lo stesso e faccio fuori Netscape.

    ok ma rifletti stiamo facendo beneficenza o affari.

    > Streming
    > Due giorni fa ho installato sul un web
    > server (mi vergogno ad ammettarlo ma usa
    > W2K) i servizi Windows Media e scaricando
    > l'Encoder da Microsoft ho configurato un
    > servizio di streaming discreto a costo zero
    > (Windows Media Services ?gi?pagato con il
    > costo delle licenza di Windows 2000) . Se
    > mettevo RealPlayer Server avrei dovuto
    > sganciare ben 2-3 mila dollari. Invece non
    > ho speso una lira. Se non fosse dipeso dal
    > budget e avremmo avuto pi?soldi avrei messo
    > il prodotto Real, che ?migliore.
    > Ora Microsoft st?facendo lo stesso sul lato
    > dei servizi streaming regalando un prodotto
    > (Windows Media Server), che altrimenti si
    > dovrebbe pagare, che appartiene a un
    > prodotto (W2K) che ?stato ben pagato.
    > Risultato: molti amministratori di server
    > sceglieranno il prodotto Microsoft perch?
    > standard (perch?quello trovano gi?bello
    > cos? e gli streaming Real diminuiranno.
    > Chi ci ha guadagnato: io - risparmiando -,
    > voi - con poca rottura di palle e in nome di
    > uno standard, tutti, ma l'innovazione
    > no...... perch?facendo fuori la concorrenza
    > viene a mancare l'innovazione.
    >
    > Vorrei vedere quale sar?la prossima
    > vittima: gli antivirus forse.... Symantec
    > tremate.... o forse la Macromedia mettendoci
    > un bel formato proprietario per l'animazione
    > delle pagine...
    >
    > Poi Microsoft ti mette tutto gratis e il
    > prodotto che pagi (il sistema operativo) fa
    > schifo....
    >
    > Che mondo di merda!!!!!
    >


    ma ti rendi conto che scrivi una serie di idiozie una dietro l'altra tu ai il libero arbitrio se MS nun te piace non ci sono badget che regano scegli altro, se ai fatto la scelta che hai fatto non è solo per soldi ma anche per mancanza di capacità tecniche di la verità altrimentri nessuno ti costringe.

    ED infine win 2000 e il miglior SO che esista e se a te ti si impianta e perche non lo sai usare, studia un po e vedrai che ti dara sodisfazione.
    non+autenticato


  • - Scritto da: studia
    ..........
    > ma ti rendi conto che scrivi una serie di
    > idiozie una dietro l'altra tu ai il libero
    > arbitrio se MS nun te piace non ci sono
    > badget che regano scegli altro, se ai fatto
    > la scelta che hai fatto non è solo per soldi
    > ma anche per mancanza di capacità tecniche
    > di la verità altrimentri nessuno ti
    > costringe.

    Ammesso che ci siano altre scelte....

    >
    > ED infine win 2000 e il miglior SO che
    > esista e se a te ti si impianta e perche non
    > lo sai usare, studia un po e vedrai che ti
    > dara sodisfazione.

    Certo. Windows si pianta sempre per colpa dell'utente. E' facilissimo da utilizzare. Anche le nonne possono lavorarci sopra. Ma se si pianta è colpa dell'utente.

    P.S.

    1) "tu ai il"
    2) "non ci sono badget" (Bozzo ?)
    3) "che regano"
    4) "se ai fatto"
    5) "altrimentri"
    6) "a te ti"
    7) "si impianta e"
    8) "perche"
    9) "ti dara"
    10) "sodisfazione"

    E poi dici agli altri di studiare ????


    non+autenticato


  • - Scritto da: studia
    > fa solo ridere chi sputa nel piatto in cui
    > mangia.
    >

    Studia te piuttosto che scrivi come parli.... a burino...
    Non sputo nel piatto in cui mangio e te lo spiegato il perchè.. questione di budget....

    >
    > innovativa significa anche tenersi al passo
    > con i tempi e la concorrenza, se non ci
    > riesci che innovativo sei.
    > bisogna piantarla di credere al buono che
    > vince e il cattivo riccone che perde queste
    > sono favolette per bambini se ci credi
    > ancora sei un bambino e mi raccomando non
    > accettare caramelle dal bill$
    >
    Parlavo di abuso di posizione dominante e dal vantaggio che Bill ha il SO (su cui guadagna) e può metterci gratis e di mera tutto quello che vuole...

    >
    > ok ma rifletti stiamo facendo beneficenza o
    > affari.
    >

    Affari ma anche negli affari (specie negli States) ci sono delle regole.... ma che te lo dico a fare

    >
    >
    > ma ti rendi conto che scrivi una serie di
    > idiozie una dietro l'altra tu ai il libero
    > arbitrio se MS nun te piace non ci sono
    > badget che regano scegli altro, se ai fatto
    > la scelta che hai fatto non è solo per soldi
    > ma anche per mancanza di capacità tecniche
    > di la verità altrimentri nessuno ti
    > costringe.

    E' solo questione di budget - hai capito come si scrive. Le capacità tecniche non mi mancano presuntuosello brufoloso

    >
    > ED infine win 2000 e il miglior SO che
    > esista e se a te ti si impianta e perche non
    > lo sai usare, studia un po e vedrai che ti
    > dara sodisfazione.

    Da luglio ad oggi non si è mai piantato con W2K, nè mai riavviato Nymda mi ha fatto i baffi, e forse la differenza è l'hardware... utilizzo server IBM....

    non+autenticato

  • > Vorrei vedere quale sarà la prossima
    > vittima: gli antivirus forse.... Symantec
    > tremate.... o forse la Macromedia mettendoci
    > un bel formato proprietario per l'animazione
    > delle pagine...

    'Azz... è vero... quanto tempo avra' ancora il formato flash prima che subentri qualcosa tipo Uindows Media X?

    L'antivirus l'hanno gia' provato a "fare" all'epoca (DOS 5 o 6) del Central Point Antivirus, comprando quest'ultimo e chiamandolo MSAV... una schifezza incredibile che lasciava persino la RAM "sporca" delle firme dei virus (creando potenziali falsi allarmi da parte degli av piu' seri).
    non+autenticato
  • Se vogliamo trasportare i contenuti da pc a home system, caro Bill, siamo già in grado di creare i VideoCD, che sono GIA' compatibili con i lettori DVD in commercio.
    L'unica soddisfazione è che, cmq andrà il futuro, almeno per andare al cesso non mi servirà XP.
    Ma rilasciassero il SP3 per win2k invece di fare ste boiate.
    Non sono contro lo sviluppo. Ma sono contro lo sviluppo alla cazzo di cane.
    non+autenticato


  • piuttosto di un lettore DVD che mi legge i WMA preferisco un bell'expanium2 che mi legge gli Mp3 e non permette a quei cani di fare quello che vogliono con la roba che noi comperiamo
    non+autenticato

  • comprendo che il buffering serva a questo (un po' come l'antischock nei lettori CD ...)

    ma comunque io vedo a scatti lo stesso!
    (pIII a 800, 128 Mb ram, scheda video decente, hard disk semivuoto e decentemente veloce)
    ... per vedere quattro cavolate in streaming mi sembra che qualcosa non vada




    "Il buffering evita che il playback on-line subisca scatti o rallentamenti, tuttavia spesso richiede l'attesa di diversi secondi, da parte dell'utente, prima dell'inizio della riproduzione."
    non+autenticato


  • > ma comunque io vedo a scatti lo stesso!
    > (pIII a 800, 128 Mb ram, scheda video
    > decente, hard disk semivuoto e decentemente
    > veloce)
    > ... per vedere quattro cavolate in streaming
    > mi sembra che qualcosa non vada
    >
    con un pentium 200 e 32 Mb di ram MA su una linea adsl vedresti uno straming da paura.
    di fronte al doppino telefonico non c'è pentium4 che tenga
    non+autenticato
  • Ma come... dal P3 in poi gli intel non aumentano la velocita' di navigazione?A bocca apertaDDD

    Bye

    non+autenticato


  • - Scritto da: WarfoX
    > Ma come... dal P3 in poi gli intel non
    > aumentano la velocita' di navigazione?A bocca apertaDDD

    Certo. Con il PII 350 MHz + modem che uso a casa scarico i dati a 52000 bps.

    Con il PIV a 1.7 GHz + Ethernet che sto usando adesso scarico i dati MOOOOOLTO più velocemente.

    Vedi che differenza fa la CPU ?
    non+autenticato

  • ma prima di scrivere perche non vi informate si il buffering serve a quello che ai detto ma se per alcuni secondi non arriva niente dalla linea (per congestione del server, problemi di instradamento momentanei ecc.. non prevedibili) vedrai a scatti su qualunque tipo di PC e Lettore di striming.

    Ma dimmi la verità tu ai creduta alla pubblicita della intel che ti diceva di comprareun pentium 3 per navigare veloce in internet.
    Bravo in internet l'unico modo per navigare veloce e avere una linea di accesso veloce (e un buon provider).
    ciao
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 12 discussioni)