La Googloteca non piace alla Francia

La Biblioteca Nazionale francese teme che la grande operazione di digitalizzazione dei libri voluta da Google possa portare ad una dominazione della cultura anglofona

Parigi - La Francia è preoccupata per la sopravvivenza della propria cultura e del proprio retaggio in un mondo dominato dall'inglese ed è per questo che la Biblioteca Nazionale francese nelle scorse ore ha criticato aspramente il desiderio di Google di digitalizzare e portare in rete milioni di libri.

Secondo i dirigenti della Bibliothèque nationale de France (nella foto) il progettone annunciato da Google si potrebbe tradurre in una ulteriore affermazione della cultura anglofona, capace di schiacciare le altre culture, compresa quella francese.

Lo storico Jean-Noel Jeanneney, presidente della Biblioteca, ha spiegato di ritenere che l'operazione di Google promuoverà idee anglosassoni. "Non si tratta di un giudizio negativo sul mondo anglosassone - ha precisato - è solo che nel compiere una semplice scelta si impone una certe visione delle cose".
Jeanneney ritiene che il progetto di Google non possa essere ostacolato ma ha chiesto che l'Unione Europea scenda immediatamente in campo e metta in piedi un proprio programma di digitalizzazione e messa in linea delle opere con propri strumenti, capaci di garantire pluralità e diversità.

La nuova sede della Biblioteca nazionale francese"Io credo in una visione multipolare del mondo nel 21esimo secolo - ha dichiarato Jeanneney - Ma non voglio che la Rivoluzione Francese sia raccontata solo da libri scelti dagli Stati Uniti. Il quadro che ne emergerebbe non è che sia di minore qualità ma non sarebbe il nostro". Va detto che le istituzioni bibliotecarie partner di Google nel progetto, come sanno i lettori di Punto Informatco, sono quasi interamente americane e britanniche.

La visione di Jeanneney non è una novità. Già un mese fa, in un editoriale ospitato da Le Monde il celebre storico transalpino aveva parlato di un "rischio di schiacciante dominazione americana nel definire cosa il mondo debba essere per le nuove generazioni". Un avvertimento che non ha però fin qui raccolto alcun riscontro nelle istituzioni europee, sebbene sia stato accolto con notevole interesse nei circoli culturali francesi. Da parte sua Google si è fin qui ben guardato dal replicare alla posizione, per ora isolata, del presidente della più importante biblioteca di Francia che, va detto, non ha ancora realizzato la versione inglese del proprio sito web.
TAG: mondo
103 Commenti alla Notizia La Googloteca non piace alla Francia
Ordina
  • Francesi nazionalisti?
    http://gallica.bnf.fr/
    Biblioteca nazionale francese: titolo apertura

    Voyages en Italie
    Pèlerinage incontournable pour tout amateur d?art, voyage initiatique à valeur pédagogique, exploration archéologique ou scientifique, rémanence littéraire quasi permanente, le voyage en Italie, constitue une référence absolue dans l?imaginaire culturel européen.
    Les témoignages de voyageurs français et un riche corpus illustré vont offrir à l?amateur comme au passionné de multiples Voyages en Italie.

    Ne sanno più i francesi della cultura italiana di qualsiasi italiano medio. I film italiani in francia vengono trasmessi in lingua originale, gli attori italiani sono osannati, i buoni libri italiani hanno sempre un gran successo.

    In realtà i borghesi italiani soffrono di un senso di inferiorità verso la Francia, la cui borghesia è molto più evoluta della nostra.
    non+autenticato
  • La UE ha le risorse finanziarie per fare 100 Google e digitalizzare tutto il patrimonio bibliotecario del continente.
    Quindi si faccia al più presto (anche perché, come tutti i monopoli, anche Google non mi entusiasma), se non altro per non sentir dire che "il bombardamento atomico di Hiroshima e Nagasaki ha fatto risparmiare milioni di di vite" o leggere che il 6 agosto (giorno del bombardamento di Hiroshima) viene dalla CNN (l'ho visto con i miei occhi) chiamato "anniversario della pace" con tanto di immagini di giapponesi (in realtà attori pagati) che festeggiano il ricordo del "lieto" evento con balli e canti davanti al rudere del museo della scienza (sopra il quale è esplosa "little boy").
    non+autenticato
  • Ma in cosa si differenzia esattamente la futura digitalizzazione da parte di Google dei libri delle biblioteche anglofone con Google Scholar?
    non+autenticato
  • chi è che parla francese oggi giorno? dai....per quanto mi riguarda il francese potrebbe non essere mai nato, è una lingua inutile
    non+autenticato
  • Il canto del cigno, ecco la Francia, da potenza mondiale, culturale, economica, almeno nella convinzione dei francesi, alla Francia di oggi, economicamente inconsistente, militarmente ridicola, politicamente bruciata dall'appoggio incondizionato a terroristi come Hamas.

    Per non parlare delle ripetute figuracce nello scacchiere mondiale quando si fa paladina del fronte contro la guerra ad un suo partner commerciale tranne che poi impegnare in modo "discreto" i propri militari in piccole guerre per il controllo di qualche ex-colonia, come dire ... ormai anche i resti del piatto sono importanti.

    E culturalmente? Parliamo della censura francese? Del loro tentativo di esportarla a livello europeo? Del tentativo di risolvere in modo sbrigativo il crescente malumore xenofobo dei francesi? La censura e' proprio un pessimo modo di difendere la liberta'. La biblioteca di Francia teme Google? Forse farebbero meglio a temere il corano data la percentuale di penetrazione, piu' che preoccuparsi della lingua in cui verranno stampati miliardi di libri dovrebbero preoccuparsi dell'unico libro che pretende di proibire tutti gli altri.

    PS) Forse il fondo e' stato toccato in quella famosa riunione del consiglio di sicurezza, quando la Francia ha puntato i piedi come un vecchio nobile fuori della storia... peccato che davanti fosse seduto non solo un alleato storico, ma la piu' antica democrazia ivi rappresentata, e guarda caso quella che per contenuti illuministici aveva contribuito ad innescare la rivoluzione francese stessa. Scherzi della storia Sorride






    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | Successiva
(pagina 1/7 - 31 discussioni)