ICT italiano sempre più indietro

Cresce troppo poco rispetto alla media europea e a quella mondiale, si allarga il gap con i paesi europei ed asiatici. L'informatica scende. Italia in ritardo secondo gli ultimi dati Assinform

Roma - C'è un timido segnale di ripresa nell'Information and Communication Technology italiana ma è una ripresa troppo debole rispetto alla crescita media europea e mondiale. Ad affermarlo è Assinform: l'Associazione dei produttori ha infatti anticipato come di consueto i dati del suo Rapporto annuale, dati tutt'altro che rassicuranti.

Secondo Assinform, nel 2004 il mercato aggregato dell'informatica e delle telecomunicazioni ha espresso in Italia un volume d'affari pari a 61.180 milioni di Euro, con un incremento dell'1,5% rispetto al 2003, contro il 5,9% rilevato a livello mondiale e contro il 3,4% a livello europeo. La situazione dell'informatica presa a sé è ancora più pesante: - 0,4% contro una media europea di + 2,4%.

"Il gap - spiega Assinform - impatta sulla competitività del sistema paese e sollecita azioni urgenti per ridare slancio al mercato e ridare fiato alla nostra economia". L'attuale situazione, definita di "sostanziale ristagno", produce ulteriori ritardi negli investimenti che tolgono evidentemente efficienza al cosiddetto "sistema paese".
"Non si può accontentarsi del fatto che il settore mostra qualche cenno di miglioramento, quando gli investimenti ICT dei paesi con cui competiamo crescono a tassi almeno doppi o tripli rispetto ai nostri - ha dichiarato il presidente di Assinform Pierfilippo Roggero - Siamo rimasti quasi i soli, anche in Europa, ad avere un mercato ICT che cresce poco e senza privilegiare le componenti di investimento più significative".

Assinform, che a breve avanzerà proposte per rispondere alla situazione, ha basato le sue analisi sulle rilevazioni che per proprio conto ha compiuto NetConsulting. Secondo l'amministratore delegato di quest'ultima, Giancarlo Capitani, "nel 2004 il mercato italiano dell'ICT si è mosso con lentezza e affanno, all'insegna dell'attesa e dell'incertezza. I segnali positivi non sono mancati nelle telecomunicazioni, con la forte crescita dei servizi a banda larga e una dinamica meno difficile negli apparati. Ma nell'informatica si può solo parlare di conferma di una crisi iniziata nel 2002 e che ha visto protagoniste proprio le piccole imprese".

Il dettaglio dell'andamento dei singoli settori dell'ICT, dall'informatica alle telecomunicazioni, e i commenti relativi sono disponibili qui.
TAG: italia
129 Commenti alla Notizia ICT italiano sempre più indietro
Ordina
  • ho letto con attenzione gli interventi sul tema e come al solito, a mio parere, si guarda al problema in maniera superficiale; la colpa non è solo dei ragazzi del 70 che hanno lasciato "arti e mestieri" per cimentarsi nel mondo dell'i.t.. A mio avviso il pricipale problema è rappresentato nella superficialità di chi utilizza il pc in ufficio e si fa usare senza richiedere un minimo di formazione; il problema è nella autoproclamazione di "informatico"; il problema è rappresentato da tutte le software-house che credono di sopravvivere grazie alle commesse e sub dello stato, senza impegnarsi a creare prodotti anche di largo utilizzo; il problema è rappresentato dalla scarsa importanza che rivestono gli analisti di mercato in dette aziende; il problema è nella scarsa voglia di formazione nelle scuole e nella riqualificazione del personale; il problema è nell'accantonamento delle risorse umane di prima fascia out ( pensioni baby - sottoccupati); il problema è avere una scarsa coscienza e formazione politica nelle persone che tutti noi abbiamo eletto a governarci; il problema è pensare troppo ed agire poco a cominciare dalla propria famiglia, dalla scuola dei propri figli, dal proprio territorio; il problema è "nascere impiegati" e pensare solo a criticare gli altri senza essere propositivi; il problema è non essere lungimiranti e pensare solo all'immediato senza avere la voglia di mettersi in discussione; il probl............................ ; nessuno però può rinchiudere i nostri ideali. TDD
    non+autenticato
  • Scusate.. certi titoli mi mettono una paura tremenda..
    Sento parlare di informatici che scappano.. sottopagati..
    di persone che se non fatturi almeno 170 euro al giorno chiudi i battenti...

    Sembra quasi che ci sia solo l'alta specializzazione..

    Io non sono informatico.. ma lavoro per conto mio per piccoli aziende, privati... e di lavoro ce n'è tantissimo.. certe volte devo lavorare pure la domenica...

    Ovviamente al padre di famiglia.. non posso chiedere 20/30 euro l'ora.. altrimenti non mi chiama più... e butta via il PC.
    In una giornata posso fare 3/4 interventi... ogni intrvento mi frutta circa 30/40 euro.. e poi ci sono I vari Pc da vendere etc etc... è immenso il mondo dell'infrmatica... credo che ce ne sia per tutti.
    non+autenticato
  • > Ovviamente al padre di famiglia.. non posso
    > chiedere 20/30 euro l'ora.. altrimenti non mi
    > chiama più... e butta via il PC.

    non so tieni conto che un idraulico ti chiede
    50 euro solo per uscire, vedi un pò tu
    non+autenticato
  • quante volte hai visto venire l'idraulico a casa tua?

    PS: per inciso... l'idraulico è un gran testina.. e non solo lui..
    Ci sono negozi di informatica che chiedono 25 euro dirittto di chiamata + 25 euro l'ora... sono di fuori.. perchè qualsiasi intervento richiede almeno 2 ore... e dico almeno!
    non+autenticato
  • > quante volte hai visto venire l'idraulico a casa
    > tua?

    quando si è intoppato il cesso, quando al
    vicini si è rotto il tubo del cesso, ecc. ecc.
    non+autenticato
  • Ecco appunto.. a me invece capita di andare a casa dello stesso cleinte diverse volte... anche più di due o tre volte l'anno...
    fai un pò i calcoli..
    non+autenticato
  • > Ecco appunto..

    appunto cosa?

    se ho bisogno mi tocca pure aspettare se
    non voglio spendere ancora di più per
    chiamare quelli delle emergenze

    di lavoro ne hanno fin sopra i capelli

    > a me invece capita di andare a
    > casa dello stesso cleinte diverse volte...
    > anche più di due o tre volte l'anno...
    > fai un pò i calcoli..

    i calcoli me li faccio ben bene non te
    preoccupà, imo sono ben pochi poi
    vedi tu
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > > Ecco appunto..
    > appunto cosa?

    Apunto che siccome ci vado più volte posso guadagnarci di più.. se gli chiedessi 50 euro l'ora.. non li vedrei più.. intiendi?
    LA mucca va munta e non spennataSorride

    > se ho bisogno mi tocca pure aspettare se
    > non voglio spendere ancora di più per
    > chiamare quelli delle emergenze

    OK ovvio che un emergenza ( del tipo entro la giornata) si fa pagare un pò di più..


    > di lavoro ne hanno fin sopra i capelli

    Perchè caghiamo tutti


    > > a me invece capita di andare a
    > > casa dello stesso cleinte diverse volte...
    > > anche più di due o tre volte l'anno...
    > > fai un pò i calcoli..
    >
    > i calcoli me li faccio ben bene non te
    > preoccupà, imo sono ben pochi poi
    > vedi tu.

    Ma sinceramente.. a te non ti fa incazzare uno che ti chiede 50 euro per nemmeno due ore di lavoro?..
    Se chiedessi queste cifre avrei SLK...
    Credo che i soldi siano finiti... e la gente spacca il capello in 4.
    non+autenticato

  • > Ci sono negozi di informatica che chiedono 25
    > euro dirittto di chiamata + 25 euro l'ora...
    > sono di fuori.. perchè qualsiasi intervento
    > richiede almeno 2 ore... e dico almeno!

    Te ragazzo non hai idea di cosa sia il concetto di "business".... vai a fare il dipendente, ci farai un favore a tutti.
    Possibilmente in un altro settore.
    non+autenticato
  • ...secondo me si.... sei abbastanza di fori...
    A meno che non pahi le tasse e fai tutto al nero....

    Io lavoro assunto in un azienda come sistemista... e il resto delle giornata, fine settimana compresi, faccio il lavoro che fai te.

    Ma per meno di 30 (o 50 + iva) non mi muovo nemmeno....

    Se mi devo fare il mazzo, me lo faccio per bene....
    ....non posso certo campare il resto della vita a 1400?/mese (pulite) !!!!!
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Scusate.. certi titoli mi mettono una paura
    > tremenda..
    > Sento parlare di informatici che scappano..
    > sottopagati..
    > di persone che se non fatturi almeno 170 euro al
    > giorno chiudi i battenti...
    >
    > Sembra quasi che ci sia solo l'alta
    > specializzazione..
    >
    > Io non sono informatico.. ma lavoro per conto mio
    > per piccoli aziende, privati... e di lavoro ce
    > n'è tantissimo.. certe volte devo lavorare pure
    > la domenica...
    >
    > Ovviamente al padre di famiglia.. non posso
    > chiedere 20/30 euro l'ora.. altrimenti non mi
    > chiama più... e butta via il PC.

    Bravo abbassa ancora di più, così almeno gli Italioti si renderanno conto della situazione di mexda in cui siamo.
    non+autenticato
  • Ma cosa dici?
    TI ho detto che un intervento impegna circa due ore della tua vita.. metti che ne fai 4.. fai circa 120 150 euro al giorno..
    Ma quanto vuoi guadagnare al mese?
    non+autenticato
  • * cosa sei ? lavori ? *

    [ ] Sono ingegnere. Occupato.
    [ ] Sono ingegnere. Disoccupato.

    [ ] Sono informatico (SdI). Occupato.
    [ ] Sono informatico (SdI). Disoccupato.

    [ ] Non ho laurea. Occupato.
    [ ] Non ho laurea. Disoccupato.

    * da qui in poi solo se attualmente occupati *

    * come sei/sei stato inquadrato ? *

    [ ] sono dipendente.
    [ ] sono stato dipendente.
    [ ] sono autonomo.
    [ ] sono stato autonomo.

    * cosa fai ora ? *

    [ ] sono un programmatore/codificatore (escluso web)
    [ ] sono un progettista/analista
    [ ] sono un grafico
    [ ] sono un web-qualcosa
    [ ] altro (specificare)

    * cosa vorresti fare da grande ? *

    [ ] quello che faccio ora
    [ ] tutto tranne quello che faccio ora
    [ ] il puttaniere
    [ ] altro (specificare)

    * L'Italia sforna un discreto numero di laureati in informatica/ing. inf
    ogni anno. Cosa ne pensi? *

    [ ] che hanno sbagliato a scegliere facolta'
    [ ] che avranno un futuro roseo perche' il futuro e' nella tecnologia
    [ ] che ci saranno sempre meno idraulici. E imparare l'idraulica con una
    base di informatica non e' semplice.
    [ ] altro (specificare)

    * A che eta' di aspetti di essere rincoglionito e quindi doverti riciclare
    in compiti piu' manageriali/gestionali/altro rispetto a quelli piu' tecnici
    ? *

    [ ] 25
    [ ] 30
    [ ] 40
    [ ] 50
    [ ] mai. Sono e restero' un genio.
    [ ] ... non ho capito la domanda, puo' schematizzarmela in Lotos? ...

    * perche' gli informatici vengono pagati cosi' poco ? *

    [ ] perche' ce ne sono troppi
    [ ] perche' c'e' poca professionalita' in giro
    [ ] perche' l'informatica e' legata all'immagine del ragazzetto brufoloso
    [ ] perche' l'informatica non produce una lira
    [ ] perche' il mondo ce l'ha con me
    [ ] pagati? Ci si puo' fare anche pagare?
    [ ] altro (specificare)

    * perche' i "commerciali" vengono pagati cosi' tanto ? *

    [ ] perche' la danno al direttore
    [ ] perche' LO danno al direttore
    [ ] perche' sono quelli che portano utili in azienda
    [ ] perche' si sanno vendere
    [ ] non vengono pagati poi cosi' tanto
    [ ] buongiorno, carissimo! Prima di risponderLe, vorrei sottoporLe un'ottimo
    progetto....
    [ ] altro (specificare)
    non+autenticato
  • MA ROTFLA bocca apertaA bocca aperta
    non+autenticato
  • Sono tutti bravi a lamentarsi ma mai nessuno che provi a fare qualcosa.

    Aspettano tutti il politico, la legge, l'industriale giusto che li salvi

    Dovremmo essere uniti e cercare di creare qualcosa di nuovo, invece passiamo il tempo a fare le guerre di religione contro winzoz, gli utonti, ecc.ecc. e a litigare tra di noi

    Certo l'italiano medio sopporta di tutto... basta che ci sia il calcio e poi si sopporta tutto (si grida, si piange e si e' felici a seconda dei risultati della squadra del cuore.... la mancanza di lavoro e' piu' sopportabile della sconfitta della propria squadra)


    Ma credete veramente che a Berlusconi, alla sinistra (perche' se ci fossero quelli non cambierebbe nulla o sarebbe peggio), a Gates o a Stallman freghi qualcosa di noi?

    E ora che ci associamo per creare software house, che facciamo scioperi, che ci liberiamo degli avvoltoi

    Mah siamo solo pecore che tirano a vivere alla giornata e i politici,ecc.ecc. che abbiamo sono molto buoni con noi...per come siamo stupidi potrebbero fare molto peggio!!
    non+autenticato
  • Troppi smanettoni e quasi nessun professionista.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | Successiva
(pagina 1/5 - 25 discussioni)