Pirateria, sequestrati 13 siti italiani

L'organizzazione agiva attraverso internet, vendendo cd duplicati contenenti materiali informatici, musicali, film e videogiochi

Nocera Inferiore - Sgominare un'organizzazione dedita alla produzione e allo smercio di prodotti contraffatti via internet: questo l'obiettivo di una operazione di polizia che nelle scorse ore ha portato al sequestro di 13 siti gestiti da italiani in varie zone del paese.

Stando ad una nota diramata dalla F.P.M.- Federazione contro la pirateria musicale, sono appunto 13 le persone deferite alla competente autorità giudiziaria per l'operazione concorsuale di smercio che riguarda programmi per personal computer, giochi per Playstation, cd musicali e Dvd. Il volume d'affari illecito sviluppato dai 13 è stato valutato intorno ai 2 miliardi di lire.

L'operazione "Aragosta" è stata condotta dall'Unità illeciti informatici della sezione Polizia postale e delle comunicazioni di Salerno, su delega dal sostituto procuratore Giovanni Paternoster del tribunale di Nocera.
L'indagine condotta dalla Polizia postale, che si è avvalsa del coordinamento del Compartimento polizia postale e delle comunicazioni della Campania, diretto da Domenico Foglia, ha interessato larga parte del territorio nazionale, giungendo all'identificazione dei responsabili dell'illecita riproduzione dei prodotti.

A quanto pare, i 13 si servivano di alcuni siti Internet per pubblicizzare la loro attività e per mantenere i contatti tra loro. Ora è sotto sequestro quello che viene definito "ingente quantitativo" di supporti ottici, unitamente alle attrezzature informatiche ed elettroniche in possesso degli indagati. I siti Internet individuati, invece, sono stati oscurati. Dei siti non sono state però diffuse le URL.

Per seguire la materia della Pirateria, è a disposizione il Canale Pirateria e Copyright di Punto Informatico.
TAG: cybercops
23 Commenti alla Notizia Pirateria, sequestrati 13 siti italiani
Ordina
  • Beh, ragazzi, io direi che lo sharing sia utile a quelli che non possono permettersi applicativi costosi quali i classici Macromedia non credete?
    Poniamo un esempio...avete notato il prezzo di Dreamweaver Ultradev ? Elaborando i dati per l'acquisto, mi ci vorrebbero 4 stipendi, e dato che solo un 5° dello stipendio, riesco a deporlo in banca, ci vorrebbero 4 anni per acquistarlo. Tali software si trovano molto facilmente in rete, e se si dovesse faticare...niente paura...come detto prima...esistono i sharing come il famigerato Morpheus.
    Io da canto mio, condanno la vendita dei CloneSoftware, perché si agisce in doppia funzione: Oltre a danneggiare le Aziende produttrici, si cela un commercio in nero alle loro spalle! Io credo che le aziende debbano mettersi necessariamente in regola! <Ma credo che gente come me, cioé dei semplici operai, debbano avere una forma di Licenza ad un costo estremamente basso!
    Ipotizziamo che per una Licenza Home, Microsoft offrisse windows XP a 20 Euro....tutti avremmo Windows XP, oppure allo stesso prezzo troviamo Windows 2000 o 2000 Server, mentre a 25 Euro si passa all'Advanced Server, quando per l'Enterprise Server 2000 ce ne vogliono 30. Beh...io credo proprio che la pirateria scomparirebbe dalla rete e Microsoft, oltre a monopolizzarsi in tutto il mondo, guadagnerebbe in più rispetto ai sistemi operativi clonati come quello che starei utilizzando io al momento.
    Ovviamente non ho pagato un centesimo di esso, mi é bastato scambiarlo con un Norton Antivirus 2002 in Italiano.
    Grazie Morpheus. Grazie amici dell'Underground, perché se non ci foste voi, io non avrei potuto scrivere questa email...dopo tutto, quanti di me si trovano con pochi centesimi in tasca? E Microsoft che fa'? Se ne sbatte di me! Pensa al Business dei soldi e basta, e così io Microsoft Visual Studio.Net edizione Enterprise di 4.000.000 Euro me lo posso sognare! Almeno....fino a quando non ho terminato il mio download da Morpheus, mancano ancora 3 CD alla fine.
    |||JOKER|||
    non+autenticato
  • Beh, ragazzi, io direi che lo sharing sia utile a quelli che non possono permettersi applicativi costosi quali i classici Macromedia non credete?
    Poniamo un esempio...avete notato il prezzo di Dreamweaver Ultradev ? Elaborando i dati per l'acquisto, mi ci vorrebbero 4 stipendi, e dato che solo un 5° dello stipendio, riesco a deporlo in banca, ci vorrebbero 4 anni per acquistarlo. Tali software si trovano molto facilmente in rete, e se si dovesse faticare...niente paura...come detto prima...esistono i sharing come il famigerato Morpheus.
    Io da canto mio, condanno la vendita dei CloneSoftware, perché si agisce in doppia funzione: Oltre a danneggiare le Aziende produttrici, si cela un commercio in nero alle loro spalle! Io credo che le aziende debbano mettersi necessariamente in regola! <Ma credo che gente come me, cioé dei semplici operai, debbano avere una forma di Licenza ad un costo estremamente basso!
    Ipotizziamo che per una Licenza Home, Microsoft offrisse windows XP a 20 Euro....tutti avremmo Windows XP, oppure allo stesso prezzo troviamo Windows 2000 o 2000 Server, mentre a 25 Euro si passa all'Advanced Server, quando per l'Enterprise Server 2000 ce ne vogliono 30. Beh...io credo proprio che la pirateria scomparirebbe dalla rete e Microsoft, oltre a monopolizzarsi in tutto il mondo, guadagnerebbe in più rispetto ai sistemi operativi clonati come quello che starei utilizzando io al momento.
    Ovviamente non ho pagato un centesimo di esso, mi é bastato scambiarlo con un Norton Antivirus 2002 in Italiano.
    Grazie Morpheus. Grazie amici dell'Underground, perché se non ci foste voi, io non avrei potuto scrivere questa email...dopo tutto, quanti di me si trovano con pochi centesimi in tasca? E Microsoft che fa'? Se ne sbatte di me! Pensa al Business dei soldi e basta, e così io Microsoft Visual Studio.Net edizione Enterprise di 4.000.000 Euro me lo posso sognare! Almeno....fino a quando non ho terminato il mio download da Morpheus, mancano ancora 3 CD alla fine.
    |||JOKER|||
    non+autenticato


  • - Scritto da: |||JOKER|||
    > dell'Underground, perché se non ci foste
    > voi, io non avrei potuto scrivere questa
    > email...

    Eh, gia' perchè hai scritto un'email, adesso.

    Lamer!

    Eppure, tante volte io invece scrivo qui con un sistema operativo che ho pagato 5 euro.
    E con un browser che non pago, godendomi un bannerino pubblicitario alternato a simpatiche vignette.

    Senza per questo dover affidarmi alla pirateria.

    non+autenticato
  • sono solo dei ladri piratoni che uccidono i produttori di software!!! vanno puniti col massimo della pena!!!
    non+autenticato
  • Ok..
    ...la gente muore di fame e loro pensano ai CD.....
    A me sembra un po' semplicistica come affermazione, no ??
    Io penso che una violazione della legge sia sempre tale.... sia essa amministrativa o penale.... non a caso i gradi di punibilità sono diversi....
    ...ma sempre violazione della legge si tratta !!! E va repressa TUTTA allo STESSO MODO, poi la pena farà la differenza...
    Educare alla legalità, lo avevo già scritto....
    E' ora che chi ha sempre navigato tra CD con sw copiato, musica masterizzata, mp3 e quant'altro capisca che ogni cosa ha un prezzo e DEVE essere pagato !!!!!! E bisogna cominciare ad educare la gente e i ragazzi(ni) a questo....
    Mi viene in mente che se un ragazzino di 13 anni da per scontato che può giocare alla PS2 con i CD copiati che non costano nulla (o quasi), magari a 23 troverà giusto scippare una vecchietta per avrere i soldi per il cinema....
    ....a 33 anni farà una rapina per comprarsi la macchina....
    e così via! Lo so, è un po' eccessivo forse, ma neanche tanto distante dalla realtà poi ! Ho sentito di gente che comprava la PS2 giusto xché i giochi si potevano copiare.....
    A me vengono i brividi se un giorno mio figlio farà una cosa del genere....
    ....ricordo ancora quando, a 10 anni, rubai all' Upim due gommine profumate.....
    Ricordo ancora i ceffoni di mia madre e la figura di merda col direttore del grande magazzino cui fui portato per un orecchio.....
    Questa gente deve impararare che dietro a ogni cosa c'è un costo, il lavoro di gente che ci mangia e quindi un prezze che DEVE essere pagato.
    Finiamola di lamentarci e cominciamo a educare la gente al rispetto della legge !!!!
    non+autenticato
  • legalita = (non sempre) giusto
    educare a quello che e giusto non a quello che e legale direi che e meglio...

    > Mi viene in mente che se un ragazzino di 13
    > anni da per scontato che può giocare alla
    > PS2 con i CD copiati che non costano nulla
    > (o quasi), magari a 23 troverà giusto
    > scippare una vecchietta per avrere i soldi
    > per il cinema....
    > ....a 33 anni farà una rapina per comprarsi
    > la macchina....
    esagerato...

    > Ho sentito di gente che comprava la PS2
    > giusto xché i giochi si potevano
    > copiare.....
    d'accordo...pero chi crea questi bisogni ??? chi crea l'immagine che se non hai l'ultimo modello di jeans, di macchina, di cappelli, di GIOCO ecc sei fuori dal mondo ??? CHI CREA L'ESIGENZA DI ESSERE PER FORZA UNA PARTE DEL MONDO ???

    > ....ricordo ancora quando, a 10 anni, rubai
    > all' Upim due gommine profumate.....
    > Ricordo ancora i ceffoni di mia madre e la
    > figura di merda col direttore del grande
    > magazzino cui fui portato per un
    > orecchio.....
    questo e vero...ma ormai il senso della vergogna non esiste piu (mai rubato, mia madre ha detto che mi bruccia le mani se solo ci penso a farlo)...non esiste piu la sensibilita umana...

    > Questa gente deve impararare che dietro a
    > ogni cosa c'è un costo, il lavoro di gente
    > che ci mangia e quindi un prezze che DEVE
    > essere pagato.
    se il costo e notevolmente sopra ogni decenza...io pago il bene mica la nuova macchina dell'amante del manager o la sua barca...

    > Finiamola di lamentarci e cominciamo a
    > educare la gente al rispetto della legge
    > !!!!
    prima facciamo leggi giuste...poi educhiamo le persone...

    non+autenticato
  • - Scritto da: blah
    > legalita = (non sempre) giusto
    > educare a quello che e giusto non a quello
    > che e legale direi che e meglio...
    La legge serve anche a farci vivere insieme, ci hai pensato ? O torniamo all'età della pietra ?

    > esagerato...
    Beh, forse, ma anche fosse 1 caso su 1000.....

    > d'accordo...pero chi crea questi bisogni ???
    > chi crea l'immagine che se non hai l'ultimo
    > modello di jeans, di macchina, di cappelli,
    > di GIOCO ecc sei fuori dal mondo ??? CHI
    > CREA L'ESIGENZA DI ESSERE PER FORZA UNA
    > PARTE DEL MONDO ???
    Le aziende, chiamasi marketing, mai sentito ?? serve a vendere. La pubblicità l'hanno invetata da svariati lustri....
    Sinceramente dire che è colpa di qualcun'altro, di un'azienda, se vende prodotti inutili x chi li compra, mi sembra un insulto all'intelligenza....
    Senza contare che sei cmq libero di non comprare.... ...questo ti autorizza a rubare ?

    > questo e vero...ma ormai il senso della
    > vergogna non esiste piu (mai rubato, mia
    > madre ha detto che mi bruccia le mani se
    > solo ci penso a farlo)...non esiste piu la
    > sensibilita umana...
    Il senso della vergogna non esiste ?? Beh, i genitori, di solito, fanno gli educatori di mestire, no ?
    > se il costo e notevolmente sopra ogni
    > decenza...io pago il bene mica la nuova
    > macchina dell'amante del manager o la sua
    > barca...
    Questi non sono c***i nostri... se vuoi comprare compra, se non vuoi non comprare...
    ...poi cosa ci faccio io con i soldi ricavati dalle mie attività, sono fatti miei.... o no ?

    > prima facciamo leggi giuste...poi educhiamo
    > le persone...
    Siamo in democrazia, no ? Sai cosa vuol dire ?
    non+autenticato
  • E che cazzo. Ma ragioni prima di parlare?
    non+autenticato
  • Vorrei far notare che, secondo quanto scritto nell'articolo, gli individui arrestati vendevano cio' che piratavano, cioe' ci lucravano, e non erano un gruppo di amici che si scambia software che non avrebbe mai comprato.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 8 discussioni)