Chi piange sul disfacimento di Blu?

Già, perché pare proprio che il destino dell'operatore sia di cedere i diversi pezzi agli operatori concorrenti. Non rimarrà che un ricordo?

Roma - Si complica il destino di Blu, il quarto operatore mobile che da tempo sta cercando senza frutto un acquirente capace di accollarsi sulle spalle gli ingenti debiti, pari ormai ad un terzo del capitale. Si complica, perché se la torta non si digerisce tutta intera forse si digerisce a fette, con la conseguenza che i diversi "assets" di Blu potrebbero essere "distribuiti" a quelli che ancora oggi sono gli operatori concorrenti.

Ad alimentare le indiscrezioni sullo smembramento di Blu, il cui valore è oggi stimato attorno ai 2.300 miliardi, è il quotidiano economico MF, secondo cui Blu potrebbe cedere frequenze, clienti, negozi Blu e rete infrastrutturale in quattro diverse porzioni. Gustose fette alle quali sarebbero interessati Wind ed Omnitel sopra tutti.

Omnitel Vodafone potrebbe infatti trarre importanti frutti sulle frequenze, per ampliare i propri servizi ed evitare congestioni, mentre Wind potrebbe certamente avvantaggiarsi da un'espansione della propria rete infrastrutturale essendo oggi ancora costretta ad appoggiarsi in costoso roaming proprio su Omnitel.
A chi andranno i clienti e i negozi Blu? C'è chi parla di un possibile interessamento di Telefonica, azionista anche di Ipse, ma c'è tempo fino al 28 dicembre per capire come andranno le cose. In quella data si riunisce infatti l'assemblea dei soci di Blu. In quella data si saprà, probabilmente, cosa aspetta il quarto operatore e soprattutto se qualcosa lo aspetta.
21 Commenti alla Notizia Chi piange sul disfacimento di Blu?
Ordina
  • Allora, de ho capito bene:

    Omnitel ha puntato sulla qualità, copertura, servizio clienti, etc.

    Wind ha puntato su prezzi bassi e trasparenti.

    Blu su cosa ha puntato? Sulla delusione dei clienti delle altre 3?
    non+autenticato
  • > Blu su cosa ha puntato? Sulla delusione dei
    > clienti delle altre 3?

    In "difesa" di Blu devo dire che è riuscita benissimo a vendere aria fritta.

    Blu non ha mai proposto niente di sufficientemente nuovo o utile, ma ha racimolato comunque un certo numero di utenti.

    Secondo me la campagna pubblicitaria di Blu è stata fatta in modo molto intelligente:

    Prima di tutto Blu aveva un bel simbolo, che facilmente poteva conquistare (lo stesso non si può dire di altri operatori), eppoi l'alone di mistero creato prima della comparsa sul mercato, pubblicità originali (e non ditemi che la carrozzina che fa l'half-pipe non è originaleSorride
    eppoi in ultimo l'uso delle Leggi di Murphy, una bella trovata...

    Mi piacerebbe fare i complimenti al team che ha portato avanti la campagna pubblicitaria di Blu.

    Blu è (stata) tutta forma e pressochè nessuna sostanza.

    Ma ha racimolato utenti.

    Le mie conclusioni: gli utenti di Blu sono stati conquistati SOLO dal marchio. Questi hanno comprato un logo, non un servizio.

    E questo, secondo me (e non solo secondo me), è il trend che sta assumendo il mercato. Sigh!

    Ultima Cosa: Avete notato che il simbolo di Blu è STRAORDINARIAMENTE somigliante agli "occhi di vetro" che vendono ovunque in Grecia e Turchia...?

                                    el_Takx
    non+autenticato
  • Blu era stata creata per le licenze UMTS,
    all'epoca costava meno creare un quarto concorrente fittizzio che si ritirasse in tempo, piuttosto che strapagare una licenza.
    Logiche di mercato e strategie di cartello.

    Tronchetto Provolone
    non+autenticato
  • Sono cliente da poco ed è triste che finisca, blu ha un mucchio di servizi aggiuntivi all'avanguardia, certo le sue tariffe non sono particolarmente aggressive (se fosse entrato in un'altro momento sarebbe un big).
    Servizio clienti ottimo, prende (al contrario di wind che ho buttato) e si sente una professionalità di fondo notevole.
    Parliamoci chiaro, ma chissenefrega che ha fatto perdere soldi al governo sulle licenze USTMS (scritto giusto?), è un sistema di merda che non avrà futuro.
    Comunque speriamo che sopravviva e la gente capisca il suo valoreSorride
    non+autenticato


  • - Scritto da: seranto
    ... snip
    > Parliamoci chiaro, ma chissenefrega che ha
    > fatto perdere soldi al governo sulle licenze
    > USTMS (scritto giusto?), è un sistema di
    > merda che non avrà futuro.

    Forse dovrebbe fregarti qualcosa, indipendentemente dalla qualita' del sistema: non so qual'è l'ammontare che grava sul singolo italiano, dal neonato a chi sta esalando l'ultimo respiro, forse senza il BLUfffffff di questi "imprenditori", si sarebbe ridotto di qualche centesimo (di euro, nella migliore delle ipotesi).

    non+autenticato
  • povero illuso, aoh....ma ce vogliamo scetà!
    le tasse non sono determinate dal fabisogno del governo ma na quello che l'opinione pubblica può sopportare, quindi licenze o non sarebbe cambiato niente.
    non+autenticato


  • - Scritto da: seranto
    > povero illuso, aoh....ma ce vogliamo scetà!
    > le tasse non sono determinate dal fabisogno
    > del governo ma na quello che l'opinione
    > pubblica può sopportare

    bella questa. Me la incornicio.

    non+autenticato
  • Supponendo una perdita di 10mila miliardi ed una popolazione di 60milioni di italiani, lo stato avrebbe potuto regalare a ciascuno: 10000000/60 = 166000 lire circa, cioe' piu' di 400000 a famiglia!!! Niente male per uno come me che guadagna 1.8ML/mese e paga 1.1ML di affitto!!!

    - Scritto da: cc
    >
    >
    > - Scritto da: seranto
    > ... snip
    > > Parliamoci chiaro, ma chissenefrega che ha
    > > fatto perdere soldi al governo sulle
    > licenze
    > > USTMS (scritto giusto?), è un sistema di
    > > merda che non avrà futuro.
    >
    > Forse dovrebbe fregarti qualcosa,
    > indipendentemente dalla qualita' del
    > sistema: non so qual'è l'ammontare che grava
    > sul singolo italiano, dal neonato a chi sta
    > esalando l'ultimo respiro, forse senza il
    > BLUfffffff di questi "imprenditori", si
    > sarebbe ridotto di qualche centesimo (di
    > euro, nella migliore delle ipotesi).
    >
    non+autenticato
  • La strategia competitiva di Blu è sbagliata!!!
    Purtroppo il suo svantaggio è stato quello di entrare nel momento sbagliato nel mercato dei Gsm, precisamente in un momento in ciu il mercato era quasi saturo.
    Un'impresa che si trova in questa situazione deve riuscire a togliere i clienti alle imprese concorrenti, con strategie aggressive. Blu non ha individuato a sufficienza (o meglio non l'ha individuato) i bisogni che il mercato (consumatori) vuole che siano soddisfatti da un'impresa, cioè il mercato vuole prezzi bassi,in particolare no scatti risposta, no costi di ricarica ed un ottimo servizio di assistenza; su questi passi si doveva muovere Blu non sull'offrire quei servizi a valore aggiunto che non soddisfacevano le esigenze del cliente. A quest'ultimo interessa il cellulare per telefonaree basta e di conseguenza spendere poco.

    Spero di essere stato chiaro.
    non+autenticato
  • Pienamente d'accordo!

    Ciao!
    non+autenticato
  • E che non ci sarà mai!
    Che polli questi di blu! sono contento che siano
    al tracollo mi sono sempre stati antipatici.
    soprattutto dopo la storia delle licenze UMTS...
    Berlusconi spero tu faccia la fine di BlU...
    non+autenticato
  • scusa se mi permetto di rispondere ai tuoi commenti!! sono una che lavora in blu e non mi sento affatto polla! Non è facile differenziarsi in un mercato dei servizi di telefonia e blu lo ha fatto! i servizi che offre sono sempre orientati al cliente e chi l'ha scelto lo sa e ne è soddisfatto!
    Il fatto che blu si sia ritirata dalla gara UMTS ha permesso ai competiror di ottenere la licenza con costi molto più bassi di quelli che altrimenti sarebbero stati costretti a sostenere, per cui è vero che ci ha rimesso lo stato e di conseguenza noi tutti ma il mercato delle tlc dovrebbe ringraziare sentitamente....
    infine mi dispiace che tu associ blu a berlusconi!! non è così, berlusconi è stato solo un azionista che ha come al solito investito per poi ritirarsi opportunamente garantendosi una via di uscita con BT! pertanto nonostante la mia antipatia personale per Berlusconi non mi pare che centri molto con il futuro di blu. Se sarà smembrata di certo è un peccato, questa è una bella azienda!!!
    non+autenticato
  • Scusa, anche tu lavori x Blu a Roma sulla Tuscolana ?
    Mi sembra di riconoscerti, cmq ti capisco e auguro buona fortuna a tutti voi .
    non+autenticato

  • Che Blu fosse destinata a morte certa si era ormai capito da molto tempo, ma secondo me Blu e' "nata proprio per morire" fin dall'inizio.

    Ovviamente mi spiace per chi lavora in Blu ma, ripeto, era abbastanza scontato che finisse cosi'...
    non+autenticato


  • - Scritto da: tummy
    > berlusconi è stato
    > solo un azionista che ha come al solito
    > investito per poi ritirarsi opportunamente
    > garantendosi una via di uscita con BT!
    Parole Sante.

    > Se sarà
    > smembrata di certo è un peccato, questa è
    > una bella azienda!!!
    Concordo.
    Buona Fortuna.
    non+autenticato
  • Era ora. Riicordiamoci che ci hanno fatto perdere migliaia di miliardi con il loro comportamento ambiguo nella gara per le licenze UMTS.
    GODOOOOOOO
    non+autenticato
  • A me veramente dispiace che si spenga... uno perchè sono cliente (anche se solo con una ricaricabile), due perchè più ce ne è di concorrenza, meglio si può optare sulle tariffe. Terzo personalmente in tasca a me di miliardi non me ne hanno tolti (farebbero molta fatica... quando non se li ha).
    non+autenticato
  • Tu saresti capace di godere per il ripristino del monopolio Telecom, vero?
    non+autenticato


  • - Scritto da: Spaghetti Phreakers
    > Tu saresti capace di godere per il
    > ripristino del monopolio Telecom, vero?

    repetita iuvant.

    Sarebbero questi i "concorrenti" che ci dovrebbero portare alla fine del monopolio??

    "ma mi faccia il piacere!!!!!!!!!!!"
    non+autenticato


  • - Scritto da: Spaghetti Phreakers

    Sbaglio o il web site che promuovi non è più disponibile OnLine da un bel po'?



    non+autenticato


  • - Scritto da: Barabba
    > Era ora. Riicordiamoci che ci hanno fatto
    > perdere migliaia di miliardi con il loro
    > comportamento ambiguo nella gara per le
    > licenze UMTS.


    Questi grandi imprenditori!!!
    Si erano presentati come gestori snob: prodotti e servizi costosissimi per soli vipsssssss
    ... e sono stati trombati.

    Poi hanno cercato di accalappiare i pischelli: musica, dedica ecc (tutto attraverso il cell)
    ... e sono stati trombati.

    Hanno provato anche con l'UMTS, e POI, si sono accorti di non avere nemmeno i soldi per pagare gli affitti dei loro mega negozioni.

    Ore e ore di pubblicità ...

    che dire??

    Certi concorrenti, su qualsiasi mercato, e' meglio (per i consumatori) perderli che trovarli.


    non+autenticato