Cortiana: Gasparri blocca il Wi-Fi

Accuse

Roma - "La politica del Governo non si smentisce nella sua assoluta inadeguatezza a governare i processi tecnologici in corso e a fornire al nostro Paese una pur minima possibilità di competere sul terreno dell?innovazione e della ricerca: siamo di fronte ad un Governo che, forse per mantenere posizioni dominanti, forse per becera ignoranza, tiene bloccato il comparto delle telecomunicazioni, vietando di fatto il ricorso alle tecnologie mobili come wi-fi e wi-max".

Così il senatore dei Verdi Fiorello Cortiana, presidente dell?Intergruppo Bicamerale per l?Innovazione Tecnologica.

"Queste tecnologie, che consentono di trasmettere dati e voce senza dover stendere cavi per metri o chilometri - sottolinea Cortiana - sarebbero utili per consentire di superare il divario digitale che affligge larghe parti del Paese non raggiunte dalla banda larga e fornire un forte elemento competitivo alle nostre imprese. Lo avevamo già segnalato con decisione rispetto alla direttiva Gasparri sul Wi-fi: ci sarebbe la possibilità di aprire il mercato dominato dall?incumbent Telecom Italia, lasciando la possibilità di coprire l?ultimo miglio di servizio telefonico e internet, cioè la tratta che oggi solo Telecom possiede tra le centrali telefoniche e le case dei cittadini, attraverso il ricorso a tecnologie di trasmissione senza fili. Questo diviene ancora più agevole ricorrendo alla tecnologia Wi-Max".
"Ma, rispetto al Wi-Fi, il Governo emana una direttiva che consente praticamente, nelle attuali condizioni di mercato, solo a Telecom di ricorrere a tale tecnologie, e rispetto al Wi-Max - continua Cortiana - dichiara candidamente che quelle frequenze trasmissive sono riservate ai militari, che però, abbiamo scoperto, non le usano, non le hanno mai usate e non dispongono delle tecnologie per usarle. Poi la politica si interroga sui motivi per cui un operatore egiziano acquisti Wind: il punto non e? il patriottismo economico, ma una politica europea vera e capace di costruire le necessarie aggregazioni, se non vogliamo che questo diventi un Paese in franchising. Altro che due soldi per il digitale terrestre per vedere le partite sulle reti Mediaset, questo Governo ci sta portando fuori dall?Europa".

"Ormai - conclude Cortiana - ci sono norme più liberali nelle Telecomunicazioni di tutti i Paesi dell?Est e in quasi tutti i paesi arabi, mentre in Italia neanche gli aeroporti più importanti sono cablati!".
41 Commenti alla Notizia Cortiana: Gasparri blocca il Wi-Fi
Ordina
  • Il Wi - Fi si blocca gia' da solo, spesso e volentieri.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Il Wi - Fi si blocca gia' da solo, spesso e
    > volentieri.

    mai successo eppure sono pieno di periferiche wi-fi..forse invece di trollare contro xp dovresti postare opinioni pertinenti all'articolo...
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo

    > mai successo eppure sono pieno di periferiche
    > wi-fi..forse invece di trollare contro xp
    > dovresti postare opinioni pertinenti
    > all'articolo...

    Taci che ho problemi anch'io con Win XP e il WiFi.
    Mi funziona molto meglio con Win2000 e con Linux.
    Eppure sono schede conosciute e neppure tanto performanti come le 802.11b
    non+autenticato

  • > Taci che ho problemi anch'io con Win XP e il WiFi.
    > Mi funziona molto meglio con Win2000 e con Linux.
    > Eppure sono schede conosciute e neppure tanto
    > performanti come le 802.11b

    Confermo: con windows problemi continui, da quando sono passato a linux e driver madwifi ogni problema è scomparso!
    non+autenticato
  • ragazzi se non sapete come configurare la vostra piattaforma non e' detto che essa sia un cesso.
    Io ho nella mia rete:
    wifi con xp (802.11g)
    wifi con pda windows mobile 2003 (802.11b)
    wifi con linux (802.11b/g)

    L'unico problema che ho avuto e' stato proprio con linux, ma mi e' bastato modificare di un pelo il codice del driver ed e' andato tutto a posto.
    Ora tutti e tre i dispositivi vanno con un filo di gas.
    Quindi ?
    non+autenticato

  • > Taci che ho problemi anch'io con Win XP e il WiFi.
    > Mi funziona molto meglio con Win2000 e con Linux.
    > Eppure sono schede conosciute e neppure tanto
    > performanti come le 802.11b

    Confermo: con XP problemi continui, da quando sono passato a linux e driver madwifi ogni problema è scomparso!
    non+autenticato
  • State andando fuori tema con l'articolo
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > State andando fuori tema con l'articolo

    Perche' ??? Si parla di Wi-Fi bloccato !!!!
    non+autenticato
  • Ma l'inquinamento elettromagnetico non preoccupa nessuo?
    Ma se non ci difendono i verdi da queste cose chi lo fa?

    Ora qualcuno mi dirà che anche il sole fa male...
    non+autenticato
  • Ma con tutti i casini che ci sono credo si a l'ultimo dei miei problemi!!!!!!!!
    non+autenticato


  • - Scritto da: Anonimo
    > Ma con tutti i casini che ci sono credo si a
    > l'ultimo dei miei problemi!!!!!!!!

    Ah certo perché è una cosa che non vedi a occhio nudo allora ti sembra un problema da poco.
    non+autenticato
  • L'inquinamento elettromagnetico e' un problema serissimo, sono d'accordo, ma tutti i dati che abbiamo a disposizione, anche quelli affidabili e non delle multinazionali, ci dicono che l'esposizione alle frequenze wi-fi sono significativamente meno nocive dell'UMTS e molto meno del GSM.
    Francamente preferirei usare un cellulare wi-fi (li stanno sperimentando in GB) che un UMTS o GSM (come sono la stragrande maggioranza dei cellulari oggi in uso).
    all'inquinamento elettromagnetico si risponde sia con i divieti dove servono, sia con tecnologie piu' pulite ed efficenti.
    MAurizio Zammataro
    segreteria Sen. Cortiana
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > L'inquinamento elettromagnetico e' un problema
    > serissimo, sono d'accordo, ma tutti i dati che
    > abbiamo a disposizione, anche quelli affidabili e
    > non delle multinazionali, ci dicono che
    > l'esposizione alle frequenze wi-fi sono
    > significativamente meno nocive dell'UMTS e molto
    > meno del GSM.
    > Francamente preferirei usare un cellulare wi-fi
    > (li stanno sperimentando in GB) che un UMTS o GSM
    > (come sono la stragrande maggioranza dei
    > cellulari oggi in uso).
    > all'inquinamento elettromagnetico si risponde sia
    > con i divieti dove servono, sia con tecnologie
    > piu' pulite ed efficenti.
    > MAurizio Zammataro
    > segreteria Sen. Cortiana

    Esattamente !

    4 commenti ?

    E' purtroppo questo l'interesse che i cittadini italiani mettono per lo sviluppo del proprio paese e nel far valere i propri diritti ed interessi ?

    Se si parla di p2p o di Microsoft/Linux allora tutti che dicono la loro...spesso anche in maniera retorica ed a sproposito, mentre quando si tratterebbe di farsi valere tutti zitti ! mah...

    Vi prego di ringraziare il Sen. Cortiana, ce ne fosse di gente come lui...

    Il fattaccio del Wi-Fi in italia è durato pure troppo se non fosse per Cortiana se ne fregherebbbero tutti !

    GRAZIE !

    Inoltre e' da un po che studio il protocollo 802.11b e relative estensioni, diffusioni eletromagnetiche ed implementazione di dati, voce e video; per i garantisti delle onde elettromagnetiche volgio solo dire loro che introducento e/o sostituendo gli apparati radiotrasmissivi di questa generazione con quelli esistenti le cose potrebbero solamente migliorare rispetto a come siamo messi oggi...(provate a verificare se i ripetitori installati sopra i votri tetti sono tutti a norma oppure autorizzati) l'ARPA la paghiamo ma sai chi li piglia i soldi ? indovinate...

    la potenza emissiva è di gran lunga piu bassa di UMTS e GSM proprio perchè le onde elettromagnetiche sono "non induttive" ...

    e volete sapere qual'è il vero problema del Wireless ?

    Che è troppo conveniente !

    Libera il mercato delle tecnologie limitando drasticamente gli investimenti e i costi di gestione...

    Conviene troppo ! tutto li !

    Gasparri, Tronchetti Provera e tutta la mandria di speculoni senza coscenza ed etica che ci governano come fanno a mungere la grassa vacca degli ignoranti telecomunicatori italiani altrimenti ?

    un saluto
    Viza

    non+autenticato


  • - Scritto da: Anonimo

    > 4 commenti ?
    >
    > E' purtroppo questo l'interesse che i cittadini
    > italiani mettono per lo sviluppo del proprio
    > paese e nel far valere i propri diritti ed
    > interessi ?

    L'articolo è qui da 1 ora, e fra l'altro tra le notizie flash, cosa volevi 2000 commenti?
    mah
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    >
    > > 4 commenti ?
    > >
    > > E' purtroppo questo l'interesse che i cittadini
    > > italiani mettono per lo sviluppo del proprio
    > > paese e nel far valere i propri diritti ed
    > > interessi ?
    >
    > L'articolo è qui da 1 ora, e fra l'altro tra le
    > notizie flash, cosa volevi 2000 commenti?
    > mah

    Non è una questione di numeri, purtroppo c'è una specie di clima di rassegnazione generalizzato che va avanti da più di un anno, ma cazzo dobbiamo sempre metterci a 90°, sappiamo solo rompere l'anima sul D.l. urbani ?

    Non è la prima volta che PI si mobilita per questo argomento, e se lo leggi da un po' sai che purtroppo è cosi...

    ciao
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > L'inquinamento elettromagnetico e' un problema
    > > serissimo, sono d'accordo, ma tutti i dati che
    > > abbiamo a disposizione, anche quelli affidabili
    > e
    > > non delle multinazionali, ci dicono che
    > > l'esposizione alle frequenze wi-fi sono
    > > significativamente meno nocive dell'UMTS e molto
    > > meno del GSM.
    > > Francamente preferirei usare un cellulare wi-fi
    > > (li stanno sperimentando in GB) che un UMTS o
    > GSM
    > > (come sono la stragrande maggioranza dei
    > > cellulari oggi in uso).
    > > all'inquinamento elettromagnetico si risponde
    > sia
    > > con i divieti dove servono, sia con tecnologie
    > > piu' pulite ed efficenti.
    > > MAurizio Zammataro
    > > segreteria Sen. Cortiana
    >
    > Esattamente !
    >
    > 4 commenti ?

    un pò pochi hai ragione

    >
    > E' purtroppo questo l'interesse che i cittadini
    > italiani mettono per lo sviluppo del proprio
    > paese e nel far valere i propri diritti ed
    > interessi ?

    be viste le disavventure con l'onorevole citato forse molti sono sfiduciati e non hanno voglia di dare solo visibilità all'ennesimo politichetto in cerca di facile pubblicità ( e battaglie)

    >
    > Se si parla di p2p o di Microsoft/Linux allora
    > tutti che dicono la loro...spesso anche in
    > maniera retorica ed a sproposito,

    vero! che vuoi farci la gente si perde dietro idiozie del tipo linux meglio di ms; no ms meglio di tutti..p2p si; p2p...e poi mostra profondo disinteresse per molte altre faccende ben più serie

    mentre quando
    > si tratterebbe di farsi valere tutti zitti !
    > mah...

    dipende se il diritto fa moda (stile lotta contro i brevetti o p2p) oppure no, cmq come detto sopra forse non si ha voglia di buttarsi a capofitto nell'ennesima battaglia insieme ad un politco che poi finirà per infischiarsene

    >
    > Vi prego di ringraziare il Sen. Cortiana, ce ne
    > fosse di gente come lui...

    regola d'oro per essere un buon politico: trova una folla che va da qualche parte o manifesta contro qualche cosa e mittici alla guida!
    Cortiana ha tirato una di quelle bidonate con il dl sul p2p che farebbe meglio a chiedersi se è degno della fiducia (e del tempo) che si aspetta

    >
    > Il fattaccio del Wi-Fi in italia è durato pure
    > troppo se non fosse per Cortiana se ne
    > fregherebbbero tutti !
    >
    > GRAZIE !
    >
    > Inoltre e' da un po che studio il protocollo
    > 802.11b e relative estensioni, diffusioni
    > eletromagnetiche ed implementazione di dati, voce
    > e video; per i garantisti delle onde
    > elettromagnetiche volgio solo dire loro che
    > introducento e/o sostituendo gli apparati
    > radiotrasmissivi di questa generazione con quelli
    > esistenti le cose potrebbero solamente migliorare
    > rispetto a come siamo messi oggi...(provate a
    > verificare se i ripetitori installati sopra i
    > votri tetti sono tutti a norma oppure
    > autorizzati) l'ARPA la paghiamo ma sai chi li
    > piglia i soldi ? indovinate...
    >
    > la potenza emissiva è di gran lunga piu bassa di
    > UMTS e GSM proprio perchè le onde
    > elettromagnetiche sono "non induttive" ...
    >
    > e volete sapere qual'è il vero problema del
    > Wireless ?
    >
    > Che è troppo conveniente !
    >
    > Libera il mercato delle tecnologie limitando
    > drasticamente gli investimenti e i costi di
    > gestione...
    >
    > Conviene troppo ! tutto li !
    >
    > Gasparri, Tronchetti Provera e tutta la mandria
    > di speculoni senza coscenza ed etica che ci
    > governano come fanno a mungere la grassa vacca
    > degli ignoranti telecomunicatori italiani
    > altrimenti ?
    >
    > un saluto
    > Viza
    >
    non+autenticato

  • > > E' purtroppo questo l'interesse che i cittadini
    > > italiani mettono per lo sviluppo del proprio
    > > paese e nel far valere i propri diritti ed
    > > interessi ?
    >
    > be viste le disavventure con l'onorevole citato
    > forse molti sono sfiduciati e non hanno voglia di
    > dare solo visibilità all'ennesimo politichetto in
    > cerca di facile pubblicità ( e battaglie)

    No sono a conoscenza di come sono andate le cose in precedenza ma credo che il Sen. Cortiana sia stato "abbandonato" in forza di una maggiore e superiore pressione politica, spererei che non sia cosi a dir la verità

    > > mentre quando
    > > si tratterebbe di farsi valere tutti zitti !
    > > mah...
    >
    > dipende se il diritto fa moda (stile lotta contro
    > i brevetti o p2p) oppure no, cmq come detto sopra
    > forse non si ha voglia di buttarsi a capofitto
    > nell'ennesima battaglia insieme ad un politco che
    > poi finirà per infischiarsene

    Si ma non puo mica essere sempre cosi !
    prima o poi dovranno cambiare le cose, per lo meno migliorare un po', non ignorare ed ostentare alcuna tecnologia a priori ad esempio a maggior ragione se utile e fonte di sviluppo !

    > > Vi prego di ringraziare il Sen. Cortiana, ce ne
    > > fosse di gente come lui...
    >
    > regola d'oro per essere un buon politico: trova
    > una folla che va da qualche parte o manifesta
    > contro qualche cosa e mittici alla guida!
    > Cortiana ha tirato una di quelle bidonate con il
    > dl sul p2p che farebbe meglio a chiedersi se è
    > degno della fiducia (e del tempo) che si aspetta

    Anche se sacrosanto quello che dici continuo a pensare che sia meno peggio di tanti altri

    ciao grazie


    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > L'inquinamento elettromagnetico e' un problema
    > serissimo, sono d'accordo, ma tutti i dati che
    > abbiamo a disposizione, anche quelli affidabili e
    > non delle multinazionali, ci dicono che
    > l'esposizione alle frequenze wi-fi sono
    > significativamente meno nocive dell'UMTS e molto
    > meno del GSM.
    > Francamente preferirei usare un cellulare wi-fi
    > (li stanno sperimentando in GB) che un UMTS o GSM
    > (come sono la stragrande maggioranza dei
    > cellulari oggi in uso).
    > all'inquinamento elettromagnetico si risponde sia
    > con i divieti dove servono, sia con tecnologie
    > piu' pulite ed efficenti.
    > MAurizio Zammataro
    > segreteria Sen. Cortiana


    Zammataro... anche i soldi spesi dalle aziende per le licenze sono una cosa serissima visto che danno lavoro a migliaia di persone e ancora quasi nessuna azienda (forse solo Telecom) è riuscita a rientrare del salasso richiesto dallo Stato tramite l'asta di assegnazione delle licenze.
    Non venirci a dire che se Cortiana fosse stato Presidente del Consiglio con tanto di maggioranza avrebbe suggerito, a distanza di qualche anno dal momento dell'aggiudicazione delle licenze UMTS, di far telefonare praticamente quasi gratis gli utenti........

    Queste uscite, per quanto tecnicamente condivisibili, sai benissimo che sono economicamente sconvenienti... sia in modo diretto (per le aziende) sia anche in modo indiretto (per i dipendenti delle suddette aziende che altrimenti starebbero a spasso o sulle spalle dei contribuenti).

    Sai benissimo che la vera richezza di una nazione NON E' quanto NON SI SPENDE ma il POTERE D'ACQUISTO degli stipendi (ergo far girare i soldi).

    Questa uscita se l'avessi fatta PRIMA della vendita delle licenze UMTS, dove invece la maggioranza era di un'altro colore (ovvero era del VOSTRO schieramento), avrei visto la cosa con occhi assai diversi.

    (Vedasi http://www.html.it/dossier/11_wireless/07.htm e http://www.governo.it/Presidente/Biografia/biograf... )

    Questo post che hai messo nel forum lo ritengo solo uno specchietto per le allodole per cavalcare il vento antiberlusconiano che tira, a ragione o a torto, ultimamente......


    Firmato: un non-berlusconiano
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo

    > Ma l'inquinamento elettromagnetico non preoccupa
    > nessuo?
    > Ma se non ci difendono i verdi da queste cose chi
    > lo fa?

    perchè, quando si è trattato di incassare i fantastiliardi delle licenze prima GSM poi UMTS, si è preoccupato qualcuno del problema ? Si preoccupa qualcuno del problema che in Italia tutte le radio private fanno come gli pare e trasmettono con le potenze che vogliono e nessuno controlla ? Si preoccupa qualcuno delle antenne di Radio Maria, a parte gli abitanti del luogo ?

    Solo quando si parla di Wi-fi e di toccare gli interessi della solita Telecom, tutto ad un tratto l'inquinamento elettromagnetico diventa un problema ?

    non+autenticato