Una nuova SIM 128K per Vodafone

Il carrier scarica la vecchia SIM a 64K e punta tutto su quella maggiorata, pensata però quasi esclusivamente per i possessori di telefoni UMTS

Roma - Vodafone segue le orme di TIM e decide di togliere definitivamente dalla circolazione le carte SIM da 64 K per passare a quelle da 128 K. Un'operazione giustificata, secondo l'operatore, dall'aumento esponenziale dei servizi "a valore aggiunto".

La SIM Vodafone da 64 K di memoria, sul mercato dal 2003, era già molto più flessibile rispetto alla precedente versione a 32 Kb ed offriva la possibilità di memorizzare fino a 250 numeri in rubrica con 15 caratteri per ciascun contatto (rispetto ai 12 caratteri delle SIM a 32K), di memorizzare fino a 30 SMS e fino a 10 ultimi numeri chiamati.

Pensata in special modo per i possessori di cellulari UMTS compatibili, la carta a 128 K ha invece una capacità di memorizzazione pari a 750 numeri, di cui 500 primi numeri e 250 secondi numeri, 250 email, 50 nick name associabili ai contatti in rubrica e 50 SMS; consente inoltre al costo di 1,5 euro di salvare tutta la rubrica telefonica sul Web in modo da averla a disposizione in caso di necessità e in caso di perdita di dati importanti. Sempre in tema di sicurezza, è possibile creare una zona protetta entro la quale salvare i propri dati e che è possibile consultare solo tramite un PIN appositamente creato.
Chi non possiede un telefono UMTS si trova però non solo in svantaggio in termini qualitativi ma trova di fronte a sé un limite intrinseco alla nuova SIM Vodafone: il fatto che consenta di salvare solo i primi 250 numeri e memorizzare fino a 50 SMS, proprio come accadeva per la "vecchia" SIM a 64K.

I nuovi clienti Vodafone possono acquistare la SIM in tutti i negozi autorizzati mentre i vecchi clienti che desiderano cambiare carta e passare alla nuova a 128 K possono richiederla, al costo di 7 euro (IVA inclusa) direttamente dal sito Web Vodafone oppure chiamando il 190.

Vodafone avverte inoltre che il primo aggiornamento della SIM è gratuito mentre ogni aggiornamento successivo nello stesso mese comporta un costo di 52 centesimi di euro, IVA inclusa. Dopo l'ingresso sul mercato della nuova SIM a 128 K di Vodafone, con funzioni diverse rispetto a quella di TIM per quanto riguarda la memoria (50 SMS Vodafone contro 50 TIM; 250 numeri TIM fino ai 500 di Vodafone, etc), si attende la mossa di Wind, ferma da due anni alla SIM da 64K.
26 Commenti alla Notizia Una nuova SIM 128K per Vodafone
Ordina
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 9 discussioni)