A Savona un'azienda su due è pirata

Questi i risultati di una indagine a tappeto della polizia della città, supportata tecnicamente dalla BSA. I responsabili rischiano fino a tre anni di carcere

Savona - Jolly Roger: si chiama così l'operazione di indagine a tappeto condotta dalla Polizia giudiziaria della Procura di Savona che ha messo in luce come il 50 per cento delle imprese nella provincia utilizzi software illegalmente.

Stando a quanto riferito proprio dalla BSA in una nota diffusa ieri, l'obiettivo delle operazioni è stato la verifica dell'applicazione della legge sul diritto d'autore, in relazione alla norma penale che vieta la duplicazione abusiva di software in ambito aziendale. Oggetto della verifica sono state 45 aziende, di cui 16 multinazionali, con 430 postazioni informatiche. E una su due è risultata fuorilegge per quanto concerne l'uso del software.

In particolare, le indagini hanno fatto emergere con chiarezza il fenomeno dell'underlicensing, che si verifica quando il numero di postazioni su cui è installato un certo software è superiore al numero di licenze acquisite dalle imprese. Tra i prodotti duplicati illegalmente, pacchetti software Microsoft (140), Symantec (84), Autodesk e molto altro software pacchettizzato per utilizzo professionale, tutti privi della necessaria licenza d'uso.
"I responsabili delle aziende trovate illegali - spiega la nota - sono stati indagati per il reato di cui all'articolo 171 bis della legge 248/00 sulla tutela del diritto d'autore e rischiano fino a 3 anni di reclusione e 30 milioni di multa, oltre a sanzioni amministrative."

"L'operazione - ha affermato Vincenzo Scolastico, Procuratore Capo della Repubblica - ha impegnato le Forze dell'Ordine e la Procura per diversi mesi. Uno sforzo notevole, ma necessario se si considera che l'illecito riscontrato è così elevato e che la duplicazione illegale dei prodotti informatici convive spesso con fenomeni di economia sommersa e organizzazioni criminali spesso di dimensioni internazionali".

Secondo Giovanni Ferrari, vicepresidente di BSA Italia, quanto emerso confermerebbe che "fra le principali responsabili della pirateria informatica nel nostro paese vi sono le aziende. Queste, attraverso la duplicazione illegale del software realizzano risparmi di dubbia natura, danneggiando al contempo pesantemente tutta l'economia del settore".

Il tasso di pirateria rilevato a Savona è, secondo la BSA, molto vicino a quello medio italiano valutato nel 46 per cento. Secondo BSA, come si ricorderà, il tasso globale di pirateria nel 2000 è cresciuto rispetto al 1999 del 2%.
98 Commenti alla Notizia A Savona un'azienda su due è pirata
Ordina
  • Se avessero controllato
    la Procura della Repubblica
    e il comando della Gdf ci
    sarebbe stato da ridere.
    non+autenticato
  • La legge ... esiste e quindi dovrebbe essere nostro dovere rispettarla tanto quanto dovrebbe essere nostro dovere rispettare le
    altre leggi in vigore.
    E' chiaro che chi non la rispetta se ne assumerà le conseguenze sotto ogni punto di vista e se queste aziende non erano in
    regola adesso pagheranno.
    non+autenticato

  • - Scritto da: freelance
    > La legge ... esiste e quindi dovrebbe essere
    > nostro dovere rispettarla tanto quanto
    > dovrebbe essere nostro dovere rispettare le
    > altre leggi in vigore.

    E' altrettanto chiaro che alcune leggi hanno il semplice scopo di favorire gli interessi delle lobby, e non hanno certo origine dal "popolo sovrano" (ma di che?)
    non+autenticato
  • C'è gente che ammazza la famiglia e prende sedici anni di galera e poveracci che usano software piratato per campare e prende 3 anni...
    vedi la proporzione!
    non+autenticato


  • - Scritto da: vedi te!
    > C'è gente che ammazza la famiglia e prende
    > sedici anni di galera e poveracci che usano
    > software piratato per campare e prende 3
    > anni...
    > vedi la proporzione!


    Su questo sono d'accordo. E per di piu' sedici non saranno mai sedici ma tra regalini e regaletti dimezzano.
    non+autenticato

  • - Scritto da: vedi te!
    > C'è gente che ammazza la famiglia e prende
    > sedici anni di galera e poveracci che usano
    > software piratato per campare e prende 3
    > anni...
    > vedi la proporzione!
    se un albanese di M... viene a rubarti in casa , ti picchia e lo denunci e lo arrestano , il giorno dopo lo trovi al bar sotto casa, te se hai un software piratato bekki 3 anni e la multa, che volete farci , l'Italia è la patria dei disonesti, ma quelli veri! che rubano miliardi e prendono mazzette , non poveri cristi che magari credendo di fare una cazz...a e prendono un krak su Warez, per risparmiare poche centinaia di migliaia di lire ,PER LORO E SOLO X LORO , I LADRI DI SOFTWARE PERCHE' NON METTERE LA PENA DI MORTE?
    non+autenticato
  • Lo sapevo. I finanzieri, vista la loro scarsa preparazione informatica, si fanno istruire ed aiutare dai man in black della M$, gli immorali del software: la BSA.
    In quanto utente ed entusiasta del software libero temo questo.
    Temo perche' la BSA non fara' mai sapere alla GdF che esiste software non coperto dalle ridicole linmitazioni e dai stupidi cavilli dei loro protetti. Temo di finire in tribunale perche' il maresciallo di turno, vedendo una mia copia masterizzata della Debian GNU/Linux, nel dubbio, mi sbattera' in galera, visto che la BSA si guardera' bene dallo spiegare loro cos'e' il progetto GNU e cos'e' linux. Quei maledetti della BSA sono introvabili quando li cerchi per riferire loro quello che ne pensi, ma si fanno sempre vedere nei negozi di informatica per schedare chi compra PC senza OS. Per scoprire chi usa Windows senza licenza o per acquisire informazioni su chi rifiuta di sottomettersi al loro padrone?

    Scusate lo sfogo,
    sono soltanto uno che odia l'ipocrisia.
    non+autenticato
  • > Temo di finire in tribunale perche' il maresciallo di turno, vedendo una mia copia
    > masterizzata della Debian GNU/Linux, nel dubbio, mi sbattera' in galera

    ... e tu lo denuncerai x falso ideologiko & abuso d potere etc etc ...

    guarda... io ho un bel portatile x lavoro kon WinXp *originale & preinstallato*, kon openoffice
    e a Natale gli regalo 1 bella installazione Slack ^_^

    nn kredo proprio ke potranno mai rompermi le @@ kon 'ste menate =)
    non+autenticato

  • Io la chiamerei paranoia.
    Lo sai che hanno condannato tutti i panettieri pensando che smerciassero eroina, al posto della farina?
    non+autenticato
  • paranoia? Vai da un finanziere e c hiedigli cos'e' la gpl al 90% ti risponde : "una macchina a gas"
    non+autenticato
  • - Scritto da: Ciao

    > Io la chiamerei paranoia.

    Qualcuno preferisce lasciare che Bill Gates pensi per lui. Qualcun altro preferisce che sia Stallman a pensare per lui. Basta scegliere il proprio gregge e il proprio padroncino per essere feliciSorpresa)
    non+autenticato
  • - Scritto da: FreeMan

    > dalle ridicole linmitazioni e dai stupidi
    > cavilli dei loro protetti.

    Ne esiste altro, che si porta dietro altrettanti stupidi cavilli (vedi GPL).

    > Debian GNU/Linux, nel dubbio, mi sbattera'

    GNU/GNU/Linux, non sai che ora devi metterne due per rafforzare l'icona di Stallman?Sorride

    > licenza o per acquisire informazioni su chi
    > rifiuta di sottomettersi al loro padrone?

    Certo, vogliono schedare tutta l'eroica Resistenza del software GNU... buonanotte.

    > sono soltanto uno che odia l'ipocrisia.

    E che ci fai in mezzo a GNU e compagnia allora?
    non+autenticato
  • Come cacchio si fa a tenere su un'impresa se oltre a balzelli tasse e spese si comprano anche TUTTI i software?

    Ma avete presente quanto costano?
    non+autenticato
  • > Come cacchio si fa a tenere su un'impresa se
    > oltre a balzelli tasse e spese si comprano
    > anche TUTTI i software?
    >
    > Ma avete presente quanto costano?
    fai come tutti...
    un prodotto che ti costa 100 vendilo a 1000
    che barboni...ma non vi vergognate per certi prezzi ???
    ;-0)

    non+autenticato
  • - Scritto da: un'altro
    > Come cacchio si fa a tenere su un'impresa se
    > oltre a balzelli tasse e spese si comprano
    > anche TUTTI i software?
    >
    > Ma avete presente quanto costano?


    Qual'è il problema del costo elevato? Il mancato ritorno quando si vendono i progetti ai clienti?
    Si fa un investimento come viene fatto per ogni altra attività, e in questo modo si evitano problemi legali. Conseguenza diretta ... un aumento dei prezzi per le proprie prestazioni professionali da rivalersi sui clienti.

    Io ho comprato tutto il software che utilizzo ed ho speso parecchi milioni, ma finchè la legge esiste bisogna adeguarsi.
    Se fosse per me passerei a Linux, ma non tutto il software che utilizzo gira con questo OS quindi resto a malinquore con MS.
    non+autenticato


  • - Scritto da: un'altro
    > Come cacchio si fa a tenere su un'impresa se
    > oltre a balzelli tasse e spese si comprano
    > anche TUTTI i software?

    Ma come cacchio si fa a vivere in un mondo pieno di balzelli tasse ed altre spese?
    Vengo e ti rubo la macchina e mi evito la spesa. Ci stai?


    > Ma avete presente quanto costano?
    Una misera.
    non+autenticato
  • Sei patetico.

    Il software, se lo si usa in azienda per essere più produttivi, non costa tanto.

    E cmq, se neanche le aziende lo pagano, mi dici chi lo dovrebbe pagare?

    MAH!

    mARCOs

    - Scritto da: un'altro
    > Come cacchio si fa a tenere su un'impresa se
    > oltre a balzelli tasse e spese si comprano
    > anche TUTTI i software?
    >
    > Ma avete presente quanto costano?
    non+autenticato
  • I dipendenti li pagate o usate i cinesi in cantina per lavorare!

    Con quello che costano i dipendenti!

    Ps.
    Software free?

    pps.
    Perchè non rubi? Pochi investimenti, poca fatica, in italia buone possibilità di riuscita...

    Mah!
    Ppps.
    Io il ladro lo faccio già ... sono uno sporco Analista Programmatore.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 12 discussioni)