Microsoft: quel Linux deve cambiare nome

Il big di Redmond ha accusato la distribuzione Lindows di avere un nome troppo simile a Windows

Redmond (USA) - Microsoft ha citato in giudizio la piccola start-up open source Lindows.com, sviluppatrice dell'omonima distribuzione Linux, per aver adottato un nome che, a suo dire, potrebbe confondere il pubblico e violare il suo marchio registrato "Windows". Il colosso di Redmond ha chiesto alla corte di obbligare Lindows a cambiare il proprio nome.

Punto Informatico ha parlato di Lindows lo scorso novembre in occasione dell'annuncio, da parte dell'ex CEO di MP3.com, Michael Robertson, dello sviluppo di una nuova distribuzione Linux user-friendly capace di far girare, grazie all'emulatore Wine, anche software scritto per Windows.

Robertson, che ora ricopre la carica di CEO in Lindows.com, ha dichiarato che non ha intenzione di mutare nome nÚ alla sua azienda nÚ alla sua distribuzione. Egli si Ŕ detto alquanto divertito dal fatto che un gigante come Microsoft tema la concorrenza di una giovane societÓ composta da 20 dipendenti.
"╚ una vergogna - ha commentato Robertson - che all'arrivo della prima credibile concorrenza a Microsoft dopo 10 anni, questa ricorra alle sue tattiche dispotiche per liberarsi di una piccola azienda".

Microsoft ha replicato sostenendo che la sua mossa non ha altro scopo se non quello di proteggere un trademark, quello di Windows, in cui negli ultimi 20 anni ha fatto enormi investimenti. Il colosso si Ŕ anche detto fiducioso che il contenzioso potrÓ essere appianato con un accordo extra-giudiziale.

Lindows, che dovrebbe essere rilasciato durante il primo trimestre del prossimo anno, Ŕ l'ennesimo tentativo di portare Linux sul mercato desktop facilitando la migrazione degli utenti Windows verso il sistema operativo free.
73 Commenti alla Notizia Microsoft: quel Linux deve cambiare nome
Ordina
  • Nel 1984 fu' inventato per Unix il famoso XWindow ovvero il sistema visuale poi copiato da Micro$oft
    e dunque questo non e' confondere il consumatore?
    E quale tra I vendors Unix si e' mai permesso di dire che Windows gli aveva copiato il nome? che poi, volendo vedere chi doveva lamentarsi erano i ricercatori de MIT anch'essi silenziosi .
    E DUNQUE CHE LA DISTRIUZ LINDOWS TIRI VIA LA "S"
    TANTO BASTA PER DIFFERENZIRE IL NOME DAL PRODOTTO M$ .
    SALUTI e BACI.
    non+autenticato
  • Abbiamo capito, M$ non vuole linux...vecchia vero?
    da COREL in poi frega tutti i produttori di freeesoft pe revitare che linux vinca subito...
    Tanto prima o poi vince...Occhiolino))
    "Word domination last" o no?
    non+autenticato
  • Vi ricordate la polemica di Canale 5 perchè Raidue ha mandato i film di Dragon Ball?

    Canale 5 sosteneva che il fatto di avere portato la serie regolare gli desse diritti su tutta la produzione....

    Commento mio e di altri....
    "Se li voleva doveva pagarseli prima..."

    Per cui :

    1) O MS registra _tutto_ ciò che può essere una storpiatura del suo nome (pagando per la tutela)
    2) Sta zitta e invece di pagare agenti di marketing e avvocati inizia a pagere programmatori e tester (veri, non i clienti)

    Ciauz
    non+autenticato
  • come non essere d'accordo

    verrà fuori la stessa storia di etoy .... ricordate?
    non+autenticato
  • ma come fa a essere brevettabile la parola "finestre" ?
    così se gli gira a ms in america se uno scrive "open those windows!" intendendo le finestre "vere" può essere citato da ms! ma stiamo scherzando?
    adesso brevetto la parola "case", "alberi", "porte", "Foglie" e guai a chi userà queste parole senza il mio permesso!
    non+autenticato


  • - Scritto da: kill-9
    > ma come fa a essere brevettabile la parola
    > "finestre" ?
    > così se gli gira a ms in america se uno
    > scrive "open those windows!" intendendo le
    > finestre "vere" può essere citato da ms! ma
    > stiamo scherzando?
    > adesso brevetto la parola "case", "alberi",
    > "porte", "Foglie" e guai a chi userà queste
    > parole senza il mio permesso!

    Lo sapevi vero che il dominio www.windows.com e' appartenuto a lungo ad una ditta che fabbrica FINESTRE? Lo dico non per sentito dire, ma per averlo sperimentato... beh, ci ho riprovato ora, e ho visto che se l'e' comprato... indovina? cmq. loro non hanno inventato le finestre, nemmeno quelle per il computer : )
    non+autenticato

  • Come si puo' brevettare un negozio di foto, o come si puo' brevettare la parola mela o il cognome Olivetti o un cappello rosso o una tribu indiana? Boh come?

    - Scritto da: Whishper
    >
    >
    > - Scritto da: kill-9
    > > ma come fa a essere brevettabile la parola
    > > "finestre" ?
    > > così se gli gira a ms in america se uno
    > > scrive "open those windows!" intendendo le
    > > finestre "vere" può essere citato da ms!
    > ma
    > > stiamo scherzando?
    > > adesso brevetto la parola "case",
    > "alberi",
    > > "porte", "Foglie" e guai a chi userà
    > queste
    > > parole senza il mio permesso!
    >
    > Lo sapevi vero che il dominio
    > www.windows.com e' appartenuto a lungo ad
    > una ditta che fabbrica FINESTRE? Lo dico non
    > per sentito dire, ma per averlo
    > sperimentato... beh, ci ho riprovato ora, e
    > ho visto che se l'e' comprato... indovina?
    > cmq. loro non hanno inventato le finestre,
    > nemmeno quelle per il computer : )
    non+autenticato
  • E' bello vedere un colosso come Microsoft attaccare per un concorrente di appena 20 dipendenti...

    onore all'attaccato.
    non+autenticato
  • > E' bello vedere un colosso come Microsoft
    > attaccare per un concorrente di appena 20
    > dipendenti...
    >
    > onore all'attaccato.
    sai c'e una multitudine di persone che devono giustificare il stipendio a fine mese...
    quindi s'inventano tutte ste cose...
    ;-0)

    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | Successiva
(pagina 1/4 - 20 discussioni)