Microsoft: Windows Ŕ l'angelo del focolare

Microsoft vuol rendere i PC Windows il nuovo fulcro della casa digitale e lo fa con due tecnologie che promettono di cambiare l'interazione fra utenti e computer. Rilasciato anche il nuovo Windows CE .NET

Microsoft: Windows Ŕ l'angelo del focolareLas Vegas (USA) - Se le tecnologie digitali sono sempre pi¨ diffuse nelle famiglie, Microsoft vuole che al loro centro si piazzi Windows. PerchÚ sia Windows il vero angelo del focolare. Questo Ŕ lo spirito con cui, durante il tradizionale evento dell'elettronica consumer di Las Vegas, il CES, Microsoft ha svelato alcune nuove tecnologie nate in seno alla sua recente divisione eHome per la casa digitale.

Nella visione di Microsoft, il PC, in congiunzione con il suo nuovo sistema operativo Windows XP, si trasformerÓ in quello che Bill Gates ha definito un "media center", un centro di controllo per i dispositivi digitali a cui gli utenti potranno accedere attraverso connessioni wireless da ogni punto della casa o dell'ufficio.

"La visione di Microsoft Ŕ quella di portare la tecnologia nella vita delle persone in modo che essa non sia solo un'estensione naturale di quello che la gente giÓ vuole fare ma renda possibile realizzare anche quello che la gente non immaginava potesse essere fatto", ha dichiarato Jim Allchin, vicepresidente del gruppo Platforms di Microsoft.
Alla base di questa visione c'Ŕ Windows XP e il nuovo Windows CE.NET, due sistemi operativi destinati ad interagire fra loro in modo sempre pi¨ stretto e trasparente.

La prima tecnologia presentata da Gates porta il nome in codice di "Freestyle" e, a detta di Microsoft, Ŕ destinata a quegli entusiasti del digitale che giÓ utilizzano il PC in salotto o in altri punti vitali della casa. Freestyle Ŕ un insieme di tecnologie software e hardware che, attraverso una nuova interfaccia per Windows XP ed un telecomando, consentirÓ agli utenti di accedere ai propri contenuti digitali - fra cui musica, video e foto - da ogni punto di una stanza. La nuova interfaccia farÓ in modo che le icone e i men¨ di Windows XP risultino facilmente visibili fino a qualche metro di distanza anche su di un monitor tradizionale.

Oltre alla capacitÓ di riprodurre DVD, ascoltare musica e visualizzare foto e presentazioni, Freestyle comprenderÓ anche alcune funzionalitÓ avanzate per la visione, la ricerca e la registrazione di programmi TV, trasformando di fatto il PC in una sorta di videoregistratore digitale.

HP, NEC e Samsung hanno giÓ annunciato la loro intenzione di costruire dell'hardware basato sulla tecnologia Freestyle: se ne saprÓ di pi¨ verso la fine dell'anno.

Durante il CES Gates ha presentato anche un'altra tecnologia che, a suo dire, cambierÓ il modo con cui gli utenti utilizzeranno il PC nelle case e nei piccoli uffici.
TAG: microsoft
136 Commenti alla Notizia Microsoft: Windows Ŕ l'angelo del focolare
Ordina
  • ╔ passato un anno da quando Apple ha introdotto ed espresso questo concetto: il pc (Macintosh) come cuore della vita legata ai dispositivi digitali moderni(fotocamere, videocamere, riproduttori Mp3, DVD, TV) appunto: Digital Hub

    il tutto su un sistema operativo a finestre(MacOS) ma su fondamenta UNIX (BSD), connessioni con filo USB(12Mbps) e Firewire(400Mbps) e senza filo AIRPORT(IEEE802.11)

    Software per il montaggio video(iMovie), la importazione, gestione mp3 e masterizzazione CDaudio (iTunes), importazione, gestione, stampa e pubblicazione web di immagini(iPhoto) il tutto é GRATUITO!

    Apple applica gli altri copiano, a partire dalle finestre...

    http://www.apple.com/it
    non+autenticato

  • http://news.zdnet.co.uk/story/0,,t269-s2102244,00....

    l'ennesima dimostrazione del fatto che sono dei BUFFONI !

    ---------------------------------

    .Net vote rigging illustrates importance of Web services

    15:31 Wednesday 9th January 2002
    Peter Judge   
    In December, Java was more popular than .Net for building Web services, according to a ZDNet UK poll, but weeks later the position had dramatically reversed; investigation revealed just what lengths Microsoft will go to to promote its products

    Microsoft's .Net Web services technology appeared to experience a sudden massive boost in popularity over its rival Java, according to a poll run by ZDNet UK.

    By 21 December, more than two-thirds of the respondents (69.5 percent), said they planned to deliver some applications by Web services by the end of 2002, with a large majority of those (nearly half the total sample) planning to use Java. Only 21.5 percent said they planned to use Microsoft .Net -- less than the figure (23.5 percent) planning to use neither.

    But by the time the poll closed, on 5 January, the position had dramatically changed, with three quarters of voters claiming to be implementing .Net. This apparent sudden change of heart over the Christmas period appears to be the result of a concerted campaign within Microsoft.

    ZDNet UK logs reveal rather obvious vote rigging, and prove that it originated from within Microsoft:

    A very high percentage of voters are from within the microsoft.com domain.

    There is a very high incidence of people attempting to cast multiple votes, even though the poll script blocked out most attempts at multiple voting. The one that wins the prize made 228 attempts to vote. This person was from within the microsoft.com domain.

    Several of the voters evidently followed a link contained in an email, the subject line of which ran: "PLEASE STOP AND VOTE FOR .NET!" We know this, because our logs include the Web address where visitors browsed from; when people click there from a Microsoft Exchange email message, Exchange helpfully gives us the subject line and username. The people who followed that link all had email addresses in the microsoft.com domain.

    There is also clear evidence of automated voting, with scripts attempting to post multiple times.

    This is not the first time Microsoft has been caught using dubious practices. Last August, lobbyists acting for Microsoft went beyond the grave and dispatched letters to US states' attorneys general from two deceased people as part of a campaign to persuade government prosecutors to lay off the company in the antitrust case. US lobby group the Campaign Against Government Waste (CAGW) posted the letters as part of an attempt to convince attorneys general there was a grass-roots campaign against the case.

    Although votes cast after 21 December are suspect, this latest episode illustrates the importance of Web services -- at least to suppliers, anyway. The inevitable conclusion is that these are some of the first salvos in what will be a bitter PR struggle. Microsoft may have shot itself in the foot this time, but future efforts may be a little more subtle.

    -------------------

    non+autenticato
  • Scusate la volgarita' ma allora tutto cio' mi rinforza nella mia convinzione che la parola sottostante sia proprio una parolaccia ....

    MAVAFFANMICROSOFT!

    percio' mi aspetto una adeguata censura
    non+autenticato
  • - Scritto da: žože
    > Scusate la volgarita' ma allora tutto cio'
    > mi rinforza nella mia convinzione che la
    > parola sottostante sia proprio una
    > parolaccia ....
    >
    > MAVAFFANMICROSOFT!

    niente di nuovo sotto il sole...
    mi faccio meraviglia che te ne meravigli
    non+autenticato
  • Pero' che strano... "mavaffanwindows" me l'hanno censurato, "mavaffanmicrosoft" no. Sara' forse che il nome del prodotto e' piu' importante o piu' "sacro" del nome dell'azienda che lo produce?
    BAH...

    Scherzi a parte, io mi meraviglio che molta gente continui a non prendere in considerazione queste notizie, soprattutto tra I sistemisti ed i programmatori. I commerciali in genere non capiscono un tubo di informatica, tutti gli altri in genere seguono per lo piu' le indicazioni ed i consigli delle suddette categorie.

    - Scritto da: munehiro
    > - Scritto da: žože
    > > Scusate la volgarita' ma allora tutto cio'
    > > mi rinforza nella mia convinzione che la
    > > parola sottostante sia proprio una
    > > parolaccia ....
    > >
    > > MAVAFFANMICROSOFT!
    >
    > niente di nuovo sotto il sole...
    > mi faccio meraviglia che te ne meravigli
    non+autenticato
  • - Scritto da: žože
    > Pero' che strano... "mavaffanwindows" me
    > l'hanno censurato, "mavaffanmicrosoft" no.
    > Sara' forse che il nome del prodotto e' piu'
    > importante o piu' "sacro" del nome
    > dell'azienda che lo produce?
    > BAH...
    >
    > Scherzi a parte, io mi meraviglio che molta
    > gente continui a non prendere in
    > considerazione queste notizie, soprattutto
    > tra I sistemisti ed i programmatori. I
    > commerciali in genere non capiscono un tubo
    > di informatica, tutti gli altri in genere
    > seguono per lo piu' le indicazioni ed i
    > consigli delle suddette categorie.

    il problema e' che il potere decisionale e' in mano a chi non sa.

    chi sa fare, fa.
    chi non sa fare, insegna.
    chi non sa insegnare, dirige.

    tornando a bomba su microsoft... la cosa triste e' che c'e' gente che continua, nonostante le migliaia di aperte dimostrazioni di quanto siano buffoni, a considerarli dei santi.

    non+autenticato
  • Tra qualche anno nella dichiarazione d'imposta dovremo dichiarare il no. di elettrodomestici che abbiamo, per pagare la tassa per l'utilizzo di Home_Windows, il sistema operativo senza il quale in casa non funziona un cazzo.

    ma ni a caghee
    non+autenticato
  • Una sega a microsoft non pago una sega, io uso linux
    non+autenticato


  • - Scritto da: Bobby
    > Una sega a microsoft non pago una sega, io
    > uso linux

    E fai bene.. fin che puoi.Triste
    non+autenticato
  • - Scritto da: Celestino
    > Tra qualche anno nella dichiarazione
    > d'imposta dovremo dichiarare il no. di
    > elettrodomestici che abbiamo, per pagare la
    > tassa per l'utilizzo di Home_Windows, il
    > sistema operativo senza il quale in casa non
    > funziona un cazzo.

    piuttosto andrò a vivere in una bidonville...
    non+autenticato
  • Ma questo concetto non assomiglia un po' troppo al concetto di Digital Hub di Apple?Sorride)

    è proprio ovvio, Apple rilascia OS X con interfaccia futuristica e aquatica, MS rilascia Win XP con interfaccia "ispirata" a OS X.
    Apple rilascia iMovie, software per l'editing video consumer, MS pure.
    Apple sviluppa iTunes, un player MP3, MS abilita funzioni simili a iTunes in Win Media Player.
    Apple lunedì rilascia iPhoto... Microsoft!! è gia Mercoledì!! che aspetti??
    non+autenticato


  • - Scritto da: BlackPope
    > Ma questo concetto non assomiglia un po'
    > troppo al concetto di Digital Hub di Apple?
    > Sorride)
    >
    > è proprio ovvio, Apple rilascia OS X con
    > interfaccia futuristica e aquatica, MS
    > rilascia Win XP con interfaccia "ispirata" a
    > OS X.
    > Apple rilascia iMovie, software per
    > l'editing video consumer, MS pure.
    > Apple sviluppa iTunes, un player MP3, MS
    > abilita funzioni simili a iTunes in Win
    > Media Player.
    > Apple lunedì rilascia iPhoto... Microsoft!!
    > è gia Mercoledì!! che aspetti??

    per fortuna non hanno copiato quella cagata del Cube o l'idea strampalata di produrre pc senza il floppy drive. anche i seguaci del Culto della Grande Mela hanno qualche bella fetta di prosciutto (fette costosissime e dal design veramente fico, come da mac-tradizione) sugli occhi..
    non+autenticato
  • Piccolo orrore di stumpa dei PR Microsoft: Win è buono per accendere il caminetto o il barbecue.


    Caio,
    luigi
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | Successiva
(pagina 1/5 - 22 discussioni)