L'erede di Corel Linux sboccerà in primavera

Xandros, la start-up che ha acquisito la licenza di Corel Linux, è pronta a rilasciare la prima beta della rinnovata distribuzione nata per rivaleggiare con Windows

New York (USA) - Nella breve ma intensa storia di Corel Linux si sta per aggiungere un nuovo e importante capitolo firmato da Xandros, una giovane azienda che lo scorso anno acquisì da Corel, per 2 milioni di dollari, la licenza esclusiva per utilizzare la nota distribuzione Linux.

Xandros, che fra un anno potrà avvalersi dell'opzione per il definitivo acquisto di tutte le proprietà intellettuali di Corel Linux, sta lavorando ormai da 5 mesi affinché dalle ceneri della distribuzione di Corel possa nascerne una totalmente rinnovata e pronta per aggredire il mercato desktop.

La prima versione beta di Xandros Desktop 1.0, questo il nome della versione desktop della nuova distribuzione, verrà rilasciata a giorni. Xandros sostiene che la versione definitiva uscirà invece in aprile, in perfetto tempismo con quanto annunciato lo scorso settembre.
La distribuzione conterrà una suite completa di strumenti per la produttività, accessi preconfigurati ad Internet ed una grande varietà di driver e di applicazioni di cui, secondo il CEO di Xandros Michael A. Bego, "l'utente ha bisogno e si aspetta di trovare". L'azienda è altresì pronta a fornire agli utenti tutta una gamma di servizi di consulenza e assistenza tecnica.

Nonostante Xandros, come Corel prima di lei, dichiari di voler fare guerra a Microsoft sul mercato desktop, la piccola azienda sembra voler puntare anche al mercato aziendale con il rilascio, verso fine anno, di una versione server del proprio sistema operativo.

L'azienda ha rilasciato il cuore della propria tecnologia a Lindows.com, un'altra piccola start-up impegnata a sviluppare un sistema operativo desktop basato su Linux.
69 Commenti alla Notizia L'erede di Corel Linux sboccerà in primavera
Ordina

  • riprendo qui questa notizia, che si occupa di Linux per il desktop

    da zdnet.com

    http://zdnet.com.com/2100-1103-826283.html

    "France's MandrakeSoft has teamed up with Hewlett-Packard in the open source camp's latest foray into the desktop PC market. The agreement, announced on Tuesday ahead of the LinuxWorld Expo, will see HP build and promote Mandrake Linux-based desktop PCs for European and North American businesses. "

    L'invasione comincia
    non+autenticato
  • partecipate tutti al convegno on-line di microsoft del 31 gennaio:

    http://www.interwise.com/live/viewevent.asp?eventi...

    <<Interwise Web Event
    Linux Compete for Microsoft partners

    Live Event:
    January 31, 2002 - 8:00am to 9:30am Pacific Time / 11:00am Eastern Time.
    Click here to translate event times to your local time zone

    Event Description:
    Confused about how to sell against Linux? Unable to overcome customer objections? Attend this web seminar and get all your questions answered.

    Event Goals:
    Receive Linux competitive information
    Learn to overcome customer objections
    >>

    Ed ecco allora che quel PERICOLO di LINUX comincia a erodere gli introiti del MONOPOLISTA, che adesso deve riconoscere a LINUX una forte presenza sul mercato e d istruire la sua catena di rivenditori su come fare il lavaggio del cervello ai suoi "potenziali" clienti






    non+autenticato
  • questo signor 'Linucs' è un win-maniac frustrato che si finge utente di Linux.

    Prova a fingersi migliore di quel che è, e non ci riesce.
    non+autenticato
  • > questo signor 'Linucs' è un win-maniac
    > frustrato che si finge utente di Linux.
    >
    > Prova a fingersi migliore di quel che è, e
    > non ci riesce.

    che differenza c'e' fra un win-maniac e un linux-maniac come te?
    e perche' tu puoi dire quello che vuoi e lui no?

    evviva la liberta'...

    ciao
    non+autenticato


  • - Scritto da: maks
    > > questo signor 'Linucs' è un win-maniac
    > > frustrato che si finge utente di Linux.
    > >
    > > Prova a fingersi migliore di quel che è, e
    > > non ci riesce.
    >
    > che differenza c'e' fra un win-maniac e un
    > linux-maniac come te?

    evidentemente non vedi la differenza tra i deliri (pur esilaranti) del soggetto in questione con gli interventi di chi vuole dare contributi documentati.

    Se tu questa differenza non la vedi, forse comprendo perché molti come te difendono a oltranza il monopolio di microsoft.


    > e perche' tu puoi dire quello che vuoi e lui
    > no?

    non attribuirmi messaggi non miei.

    Io suggerisco ai nuovi arrivati di non prestare attenzione a un giullare farneticante

    > evviva la liberta'...

    sempre viva! (anche quella di esprimere opinioni sulla validità e solidità delle espressioni altrui)


    non+autenticato
  • > > > questo signor 'Linucs' è un win-maniac
    > > > frustrato che si finge utente di
    > Linux.
    > > >
    > > > Prova a fingersi migliore di quel che
    > è, e
    > > > non ci riesce.
    > >
    > > che differenza c'e' fra un win-maniac e un
    > > linux-maniac come te?
    >
    > evidentemente non vedi la differenza tra i
    > deliri (pur esilaranti) del soggetto in
    > questione con gli interventi di chi vuole
    > dare contributi documentati.
    >
    > Se tu questa differenza non la vedi, forse
    > comprendo perché molti come te difendono a
    > oltranza il monopolio di microsoft.
    >

    e' una tua idea.
    Non sono assolutamente d'accordo.
    Difendo il mio dovere di essere obbiettivo e di non cadere nella trappola <<il mio prato e' piu' verde del tuo>>.
    La condanna ad MS, tirata fuori ogni momento, fa di te qualcosa di simile ad un troll.
    Di solito si discute della notizia, nol del monopolio MS ad oltranza.
    Potresti chiedere l'istituzione di un forum perenne, te la appoggerei.

    Ciao
    non+autenticato
  • - Scritto da: maks

    ignorate a chi io ho letto tutti gli howto e non sono piu' ignorante e poi comunque ricordate:

    natalie imbruglia
    microsoft imbroglia

    ecco l'ho detto
    non+autenticato


  • - Scritto da: maks
    > > > > questo signor 'Linucs' è un
    > win-maniac
    > > > > frustrato che si finge utente di
    > > Linux.
    > > > >
    > > > > Prova a fingersi migliore di quel
    > che
    > > è, e
    > > > > non ci riesce.
    > > >
    > > > che differenza c'e' fra un win-maniac
    > e un
    > > > linux-maniac come te?
    > >
    > > evidentemente non vedi la differenza tra i
    > > deliri (pur esilaranti) del soggetto in
    > > questione con gli interventi di chi vuole
    > > dare contributi documentati.
    > >
    > > Se tu questa differenza non la vedi, forse
    > > comprendo perché molti come te difendono a
    > > oltranza il monopolio di microsoft.
    > >
    >
    > e' una tua idea.
    > Non sono assolutamente d'accordo.
    > Difendo il mio dovere di essere obbiettivo e
    > di non cadere nella trappola <<il mio prato
    > e' piu' verde del tuo>>.

    la tua obbiettività ti porta a dare un peso agli interventi come questo di Linucs

    << ignorate a chi io ho letto tutti gli howto e non sono piu' ignorante e poi comunque ricordate:

    natalie imbruglia
    microsoft imbroglia

    ecco l'ho detto >>

    ancora non vedi la differenza che c'è tra i miei interventi e quelli del suddetto Linucs?

    Dov'è la tua obbiettività?

    > La condanna ad MS, tirata fuori ogni
    > momento, fa di te qualcosa di simile ad un
    > troll.

    Ti capisco, sai.
    Tu, per tua stessa ammissione, spendi 6 milioni all'anno per microsoft, e quindi è normale che alla parola "monopolio" salti sulla sedia o storci il naso.
    I tuoi interessi sono strettamente legati a quelli del monopolista.

    La tua obbiettività è dubbia.

    > Di solito si discute della notizia, nol del
    > monopolio MS ad oltranza.

    non mi risulta che i miei interventi anti-monopolio siano stati bollati come [OT].

    In assenza di tale "giudizio" da parte di Punto-Informatico, la tua rimane un'irritazione personale (per i suddetti motivi)

    > Potresti chiedere l'istituzione di un forum
    > perenne, te la appoggerei.

    fallo tu, per escludermi dalla discussione.

    Il tuo forum potrebbe intitolarsi: "TUTTO TRANNE LE IMPLICAZIONI DEL MONOPOLIO MICROSOFT".






    non+autenticato
  • > > e' una tua idea.
    > > Non sono assolutamente d'accordo.
    > > Difendo il mio dovere di essere
    > obbiettivo e
    > > di non cadere nella trappola <<il mio
    > prato
    > > e' piu' verde del tuo>>.
    >
    > la tua obbiettività ti porta a dare un peso
    > agli interventi come questo di Linucs
    >
    > << ignorate a chi io ho letto tutti gli
    > howto e non sono piu' ignorante e poi
    > comunque ricordate:
    >
    > natalie imbruglia
    > microsoft imbroglia
    >
    > ecco l'ho detto >>
    >
    > ancora non vedi la differenza che c'è tra i
    > miei interventi e quelli del suddetto
    > Linucs?
    >
    > Dov'è la tua obbiettività?
    >

    lui fa ridere
    la battuta era carina
    e non si sente portatore di verita' ne combattente della liberta'

    > > La condanna ad MS, tirata fuori ogni
    > > momento, fa di te qualcosa di simile ad un
    > > troll.
    >
    > Ti capisco, sai.
    > Tu, per tua stessa ammissione, spendi 6
    > milioni all'anno per microsoft, e quindi è
    > normale che alla parola "monopolio" salti
    > sulla sedia o storci il naso.
    > I tuoi interessi sono strettamente legati a
    > quelli del monopolista.
    >
    > La tua obbiettività è dubbia.
    >

    i miei interessi sono legati al monopolista?
    ma ti senti come parli?
    allora chi prende in leasing le macchine Audi e' legato all'Audi?

    io pago per cio' che MI SERVE!
    se domani ms chiude, a me non cambia niente.
    Per me programmare in asp sotto windows o in php sotto linux o in c sotto solaris e' la stessa cosa.

    > > Di solito si discute della notizia, nol
    > del
    > > monopolio MS ad oltranza.
    >
    > non mi risulta che i miei interventi
    > anti-monopolio siano stati bollati come
    > [OT].
    >
    > In assenza di tale "giudizio" da parte di
    > Punto-Informatico, la tua rimane
    > un'irritazione personale (per i suddetti
    > motivi)
    >

    irritato io?
    io sto cercando dif arti capire che le ragioni di una sola parte non sono mai obbiettive.
    La condanna e' sacrosanta e per me MS andava smembrata in due parti.
    Detto questo, non credo che la soluzione sia togliere MS dal mercato.
    Ne' credo che sia GPL per tutti.
    Credo fortemente nell'open source, ma non ne faccio una filosofia di vita ne ua fede.

    > > Potresti chiedere l'istituzione di un
    > forum
    > > perenne, te la appoggerei.
    >
    > fallo tu, per escludermi dalla discussione.
    >
    > Il tuo forum potrebbe intitolarsi: "TUTTO
    > TRANNE LE IMPLICAZIONI DEL MONOPOLIO
    > MICROSOFT".

    guarda che a me non interessa negare la condanna.
    Sarei stupido.
    Ma andiamo oltre, a cosa porta ricordare ogni giorno che MS e' stata condannata?
    fara' forse nascere software milgiore?

    ciao
    non+autenticato


  • - Scritto da: maks
    > > > e' una tua idea.
    > > > Non sono assolutamente d'accordo.
    > > > Difendo il mio dovere di essere
    > > obbiettivo e
    > > > di non cadere nella trappola <<il mio
    > > prato
    > > > e' piu' verde del tuo>>.
    > >
    > > la tua obbiettività ti porta a dare un
    > peso
    > > agli interventi come questo di Linucs
    > >
    > > << ignorate a chi io ho letto tutti gli
    > > howto e non sono piu' ignorante e poi
    > > comunque ricordate:
    > >
    > > natalie imbruglia
    > > microsoft imbroglia
    > >
    > > ecco l'ho detto >>
    > >
    > > ancora non vedi la differenza che c'è tra
    > i
    > > miei interventi e quelli del suddetto
    > > Linucs?
    > >
    > > Dov'è la tua obbiettività?
    > >
    >
    > lui fa ridere

    non sempre

    > la battuta era carina

    nenache un po'

    > e non si sente portatore di verita' ne
    > combattente della liberta'

    è una tua opinione

    > > > La condanna ad MS, tirata fuori ogni
    > > > momento, fa di te qualcosa di simile
    > ad un
    > > > troll.
    > >
    > > Ti capisco, sai.
    > > Tu, per tua stessa ammissione, spendi 6
    > > milioni all'anno per microsoft, e quindi è
    > > normale che alla parola "monopolio" salti
    > > sulla sedia o storci il naso.
    > > I tuoi interessi sono strettamente legati
    > a
    > > quelli del monopolista.
    > >
    > > La tua obbiettività è dubbia.
    > >
    >
    > i miei interessi sono legati al monopolista?

    certo

    > ma ti senti come parli?

    benissimo

    > allora chi prende in leasing le macchine
    > Audi e' legato all'Audi?

    no, e per 2 motivi

    1- non ha il monopolio sulla produzione delle autombili
    2- perché è più legato alla società finanziaria che gli ha concesso il leasing


    Altri esempi + calzanti?

    > io pago per cio' che MI SERVE!

    per realizzaer ciò che il monopolista ti permette

    > se domani ms chiude, a me non cambia niente.
    > Per me programmare in asp sotto windows o in
    > php sotto linux o in c sotto solaris e' la
    > stessa cosa.

    buon per te.

    > > > Di solito si discute della notizia, nol
    > > del
    > > > monopolio MS ad oltranza.
    > >
    > > non mi risulta che i miei interventi
    > > anti-monopolio siano stati bollati come
    > > [OT].
    > >
    > > In assenza di tale "giudizio" da parte di
    > > Punto-Informatico, la tua rimane
    > > un'irritazione personale (per i suddetti
    > > motivi)
    > >
    >
    > irritato io?

    + volte

    > io sto cercando dif arti capire che le
    > ragioni di una sola parte non sono mai
    > obbiettive.

    dall'altra parte c'è una minoranza che ha il potere della maggioranza, e lo usa senza alcun ritegno, negando quanto stabilito dopo anni di battaglie legali.

    > La condanna e' sacrosanta e per me MS andava
    > smembrata in due parti.
    > Detto questo, non credo che la soluzione sia
    > togliere MS dal mercato.

    non ho detto questo

    > Ne' credo che sia GPL per tutti.

    non ho detto neanche questo

    > Credo fortemente nell'open source, ma non ne
    > faccio una filosofia di vita ne ua fede.

    neanch'io

    > > > Potresti chiedere l'istituzione di un
    > > forum
    > > > perenne, te la appoggerei.
    > >
    > > fallo tu, per escludermi dalla
    > discussione.
    > >
    > > Il tuo forum potrebbe intitolarsi: "TUTTO
    > > TRANNE LE IMPLICAZIONI DEL MONOPOLIO
    > > MICROSOFT".
    >
    > guarda che a me non interessa negare la
    > condanna.

    quindi esiste il MONOPOLIO o NO ?

    > Sarei stupido.
    > Ma andiamo oltre, a cosa porta ricordare
    > ogni giorno che MS e' stata condannata?

    a smentire le balle che vengono da una sola parte.

    il "negazionismo" è un'arte ben nota.







    non+autenticato
  • > > allora chi prende in leasing le macchine
    > > Audi e' legato all'Audi?
    >
    > no, e per 2 motivi
    >
    > 1- non ha il monopolio sulla produzione
    > delle autombili
    > 2- perché è più legato alla società
    > finanziaria che gli ha concesso il leasing
    >
    >
    > Altri esempi + calzanti?
    >    
    > > io pago per cio' che MI SERVE!
    >
    > per realizzaer ciò che il monopolista ti
    > permette
    >

    alora devo ringraziare zio Bill!Sorride
    dai, stai diventando patetico!Sorride

    devo fare un lavoro per windows, mi serve documentazione, compro MSDN.
    che c'e' di male?
    esistono cose simili per tutte le architetture software da Oracle o Websphere di IBM, da java
    a eiffel...
    allora chi sviluppa in java e' legato agli ineteressi Sun?
    o fa solo il suo lavoro?

    > > se domani ms chiude, a me non cambia
    > niente.
    > > Per me programmare in asp sotto windows o
    > in
    > > php sotto linux o in c sotto solaris e' la
    > > stessa cosa.
    >
    > buon per te.
    >

    appunto.
    io non devo difendere MS, ne' negare la condanna.

    > > > > Di solito si discute della notizia,
    > nol
    > > > del
    > > > > monopolio MS ad oltranza.
    > > >
    > > > non mi risulta che i miei interventi
    > > > anti-monopolio siano stati bollati come
    > > > [OT].
    > > >
    > > > In assenza di tale "giudizio" da parte
    > di
    > > > Punto-Informatico, la tua rimane
    > > > un'irritazione personale (per i
    > suddetti
    > > > motivi)
    > > >
    > >
    > > irritato io?
    >
    > + volte
    >

    detto da teSorride

    > > io sto cercando dif arti capire che le
    > > ragioni di una sola parte non sono mai
    > > obbiettive.
    >
    > dall'altra parte c'è una minoranza che ha il
    > potere della maggioranza, e lo usa senza
    > alcun ritegno, negando quanto stabilito dopo
    > anni di battaglie legali.
    >

    io da che parte starei per te?Sorride))
    ma se la minoranza non alza un dito e' colpevole allo stesso modo.
    E' perlomeno complice involontario.

    > > > Il tuo forum potrebbe intitolarsi:
    > "TUTTO
    > > > TRANNE LE IMPLICAZIONI DEL MONOPOLIO
    > > > MICROSOFT".
    > >
    > > guarda che a me non interessa negare la
    > > condanna.
    >
    > quindi esiste il MONOPOLIO o NO ?
    >

    non nella maniera in cui lo intendi tu.
    Esiste un monopolio dei browser e dei sistemi operativi desktop.
    Ma io posso ancora installare altro software e altri OS.
    Sono ancora libero di scegliere.

    Guarda Intel e AMD.
    AMD e' uscita fuori perche' ha fatto CPU superiori a quelle intel a costi inferiori, non perche' ha aspettato una condanna per monopolio di Intel.
    E di certo Intel non pubblica le specifiche dei suoi processori.
    Ha addirittura cambiato il nome dei processori per poterlo brevettare (i numeri non sono brevettabili).

    > > Sarei stupido.
    > > Ma andiamo oltre, a cosa porta ricordare
    > > ogni giorno che MS e' stata condannata?
    >
    > a smentire le balle che vengono da una sola
    > parte.
    >
    > il "negazionismo" è un'arte ben nota.

    negare cosa?

    ciao
    non+autenticato
  • - Scritto da: maks

    > allora chi sviluppa in java e' legato agli
    > ineteressi Sun?

    sun e oracle e ibm difendono la liberta' in un mercato competitivo mentre microsoft e' un monopolio

    > o fa solo il suo lavoro?

    con java lavora con m$ monopolizza ed e' un servo schiavo naturalmente
    non+autenticato


  • - Scritto da: maks
    > > > allora chi prende in leasing le
    > macchine
    > > > Audi e' legato all'Audi?
    > >
    > > no, e per 2 motivi
    > >
    > > 1- non ha il monopolio sulla produzione
    > > delle autombili
    > > 2- perché è più legato alla società
    > > finanziaria che gli ha concesso il leasing
    > >
    > >
    > > Altri esempi + calzanti?
    > >    
    > > > io pago per cio' che MI SERVE!
    > >
    > > per realizzaer ciò che il monopolista ti
    > > permette
    > >
    >
    > alora devo ringraziare zio Bill!Sorride

    mi pare, infatti, che lo stai facendo. A tuo modo, ma lo fai

    > allora chi sviluppa in java e' legato agli
    > ineteressi Sun?

    certo! Ma che domande!

    > o fa solo il suo lavoro?

    se sun non sviluppa più, il suo lavoro potrebbe non avere più l'ampiezza di mercato che deriderava, e che l'hanno indotto a sviluppare su un prodotto che contava sulla larga diffuzione derivante dalla capacità multipiattaforma di Java.


    > > > io sto cercando dif arti capire che le
    > > > ragioni di una sola parte non sono mai
    > > > obbiettive.
    > >
    > > dall'altra parte c'è una minoranza che ha
    > il
    > > potere della maggioranza, e lo usa senza
    > > alcun ritegno, negando quanto stabilito
    > dopo
    > > anni di battaglie legali.
    > >
    >
    > io da che parte starei per te?Sorride))
    > ma se la minoranza non alza un dito e'
    > colpevole allo stesso modo.
    > E' perlomeno complice involontario.

    a maggior ragione è utile far sentire la propria voce.


    > > > > Il tuo forum potrebbe intitolarsi:
    > > "TUTTO
    > > > > TRANNE LE IMPLICAZIONI DEL MONOPOLIO
    > > > > MICROSOFT".
    > > >
    > > > guarda che a me non interessa negare la
    > > > condanna.
    > >
    > > quindi esiste il MONOPOLIO o NO ?
    > >
    >
    > non nella maniera in cui lo intendi tu.

    o sì, invece

    > Esiste un monopolio dei browser e dei
    > sistemi operativi desktop.

    che compromette tutto il parco software non sottomesso agli interessi di chi detiene il monopolio desktop

    > Ma io posso ancora installare altro software
    > e altri OS.
    > Sono ancora libero di scegliere.

    è un argomento scarico: la libertà della sola utenza esperta non porta alla liberazione dell'intero mercato

    >
    > Guarda Intel e AMD.
    > AMD e' uscita fuori perche' ha fatto CPU
    > superiori a quelle intel a costi inferiori,
    > non perche' ha aspettato una condanna per
    > monopolio di Intel.

    il tuo esempio non calza: non esiste un sottostrato software per l'installazione di un processore come invece accade per un programma, per cui esiste un sistema operativo


    > > > Sarei stupido.
    > > > Ma andiamo oltre, a cosa porta
    > ricordare
    > > > ogni giorno che MS e' stata condannata?
    > >
    > > a smentire le balle che vengono da una
    > sola
    > > parte.
    > >
    > > il "negazionismo" è un'arte ben nota.
    >
    > negare cosa?

    l'esistenza del monopolio







    >


    > ciao
    non+autenticato
  • sono veramente curioso di vedere come si comporterà questa nuova distribuzione nei confronti di quella ke viene considerata la + user friendly...kissà ke pakkettizzazione userà (rpm,deb,binari)?
    non+autenticato
  • - Scritto da: neojester
    > sono veramente curioso di vedere come si
    > comporterà questa nuova distribuzione nei
    > confronti di quella ke viene considerata la
    > + user friendly...kissà ke pakkettizzazione
    > userà (rpm,deb,binari)?

    user-friendly non vuol mica dire la migliore... Ci vuol poco a mettere in piedi una distribuzione migliore della mandrake
    non+autenticato
  • - Scritto da: Adolf

    > user-friendly non vuol mica dire la
    > migliore... Ci vuol poco a mettere in piedi
    > una distribuzione migliore della mandrake

    infatti uso debian e tutti dovrebbero fare come me boicotta il monopolio m$ e boicotta anche RH
    non+autenticato
  • > infatti uso debian

    Abbiamo capito, stai stressando la milza con 'sta Debian...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Aho'

    > Abbiamo capito, stai stressando la milza con
    > 'sta Debian...

    forse perche' usi mandrake che e' user friendly ma non e' veramente gnu/linux
    non+autenticato
  • - Scritto da: Linucs
    > - Scritto da: Aho'
    >
    > > Abbiamo capito, stai stressando la milza
    > con
    > > 'sta Debian...
    ma la debian non è quella piena di bachi?
    non+autenticato
  • - Scritto da: er baco

    >   ma la debian non è quella piena di bachi?

    debian e' stabilissima sia la stable che la unstable forse fra 10 anni c'e' una nuova release della stable e in quel momento faro' un reboot per festeggiare
    non+autenticato
  • slackware no?
    non+autenticato
  • - Scritto da: er baco

    > slackware no?

    debian e' gnu/linux mentre slacware e' solo linux quindi vedi tu che cosa e' meglio
    non+autenticato
  • mah io la smetterei con questa disputa sulle distribuzioni... a ognuno la sua e basta... hai voglia di sbatterti e perdere un po' di tempo a configurare un linux, ottenendo in cambio forse la disto + stabile e sicuramente la sola pienamente gnu? bene, usi debian! Vuoi mettere su una linux in 20 minuti? usi mandrake! Vuoi il massimo del supporto tecnico? Usi suse! Il bello di linux è anche il poter scegliere...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Aragorn il Ramingo

    > usi debian! Vuoi mettere su una linux in 20
    > minuti? usi mandrake! Vuoi il massimo del
    > supporto tecnico? Usi suse! Il bello di
    > linux è anche il poter scegliere...

    in teoria e' vero ma in pratica l'unica veramente gnu/ e free e' la debian forse mandrake si salva un pelino mentre RH no perche' vuole diventare il prossimo monopolio ma la fsf lo impedira' anche se ximian ha cambiato la licenza di mono che serve a combattere il monopolio microsoft leggittimando le tecnologie del monopolista per fortuna c'e' ancora openoffice forse prima del 2010 ce la caviamo faccio in tempo a leggere il fof in esperanto

    cmq debian non e' difficile prima facevo fatica anchio poi sono andato dal neurologo mi sono fatto recidere un nervo e non sento piu' il dolore ora posso leggere tutti gli howto in tutte le lingue senza soffrire anche se sembrano scritti da dei poveri disgraziati ma e' sempre meglio di come scrivo io forse dovrei fare causa al mio neurologo o aggiornare alla unstable che e' stable come la stable dopo il testing non so se mi spiego
    non+autenticato
  • L'unica cosa veramente interessante era CorelDRAW
    il resto è una distro come tante altre,
    zio Bill da vecchio marpione l'ha capito e si è
    affrettato a segare i vertici dell'azienda a
    fargli cambiare rotta a liberarsi di linux
    e l'unica cosa veramente interessante,CorelDRAW
    che avrebbe contribuito parecchio ad aumentare la diffusione di linux sul desktop, conclusione
    CorelDRAW è quasi introvabile e sicuramente non
    verra più sviluppato e certamente lasciato morire, se non si capiscono queste cose penso
    che il successo di linux sul desktop sarà lontano
    non+autenticato
  • Ciao,
    hai proprio ragione.
    Il mio primo interesse non era la distribuzione ma coreldraw.
    Io non sono mai riuscito a metterci le mani sopra,
    mi potresti dare qualche dritta per scaricarlo?
    thanks in advance
    seekers@tiscali.it
    non+autenticato
  • - Scritto da: nob_à
    > L'unica cosa veramente interessante era
    > CorelDRAW

    sì, come programma hobbistico non è male, è tutto il resto che manca...
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 6 discussioni)