AMD spara un Athlon 4 da 1,3 GHz

Il chipmaker introduce quella che definisce la CPU mobile più veloce sul mercato. Battaglia ad Intel sulla fascia alta

Sunnyvale (USA) - In risposta alla pioggia di CPU mobile lanciata la scorsa settimana da Intel, AMD spara una sola ma potente cartuccia: il nuovo Athlon 4 1500+.

È la prima volta che AMD introduce il nuovo sistema di identificazione delle CPU nella sua famiglia di chip mobile, un sistema che, come è ormai noto, adotta un numero di modello al posto del clock in megahertz. In questo caso l'Athlon 4 1500+ gira ad una frequenza effettiva di 1,3 GHz ma, secondo AMD, le sue prestazioni possono essere comparate a quelle di una CPU con clock pari o superiore a 1,5 GHz.

Il nuovo Athlon 4 integra l'architettura QuantiSpeed e la tecnologia PowerNow! tipiche della famiglia di CPU con cuore "Palomino" e si va a scontrare da vicino con il Pentium III-M a 1,2 GHz di Intel.
A differenza di Intel, AMD non produce al momento CPU a basso consumo per i sub od i mini notebook, preferendo concentrarsi sul mercato dei notebook full-size. Il nuovo Athlon 4 1500+ consuma in media 2 watt e, secondo AMD, è adatto a soddisfare le esigenze dei PC portatili hi-end e delle applicazioni business.

La CPU, che costa 525$ per ordini di 1.000 unità, sarà da subito disponibile nei nuovi notebook Presario 700 di Compaq.

Lo scorso anno AMD ha guadagnato una quota pari al 50% del mercato retail americano dei notebook, uno share sostanzioso che dovrà difendere con le unghie anche nel 2002, visto che Intel sembra aver già dato inizio ad una guerra dei prezzi simile a quella che lo scorso anno ha caratterizzato il mercato desktop.
5 Commenti alla Notizia AMD spara un Athlon 4 da 1,3 GHz
Ordina