I cellulari finiscono in tribunale

Questa volta è vero: un giudice della Lousiana ha stabilito la fondatezza di una denuncia portata contro i maggiori costruttori di telefonini. Una denuncia che porterà in primo piano i possibili rischi dell'uso del cellulare

I cellulari finiscono in tribunaleNew Orleans (USA) - Un tribunale della Louisiana ha stabilito la fondatezza di una causa intentata da un avvocato locale convinto di poter dimostrare che i grandi costruttori di telefoni cellulari vendono prodotti che sanno non essere sicuri per la salute degli utenti.

L'avvocato Micheal Allweiss, che porta avanti la causa per conto di un cliente di New Orleans, ha spiegato che la tesi dei costruttori, contrari al processo penale sulla questione, è stata sconfitta. Il tribunale non ha ritenuto sufficiente, infatti, che la Food and Drug Administration sia amministrativamente incaricata di monitorare la salute dei cittadini. E ha dunque dato l'ok ad Allweiss che gongola: "Credo che per l'industria sia una prima significativa sconfitta. Questo ci consente di procedere fino in fondo. E ritengo che scopriremo quello che in passato ci hanno impedito di esplorare. Si tratta di una decisione molto significativa".

Va detto che nella denuncia di Allweiss si sostiene che i telefonini avrebbero dovuto essere venduti con l'auricolare per ridurre l'esposizione degli utenti alle emissioni dei cellulari e per evitare "il rischio reale" di problemi di salute. In pratica, si chiede alle imprese di rimborsare il costo dell'auricolare a chi lo ha comprato e di fornirlo a tutti gli altri nonché di fare fronte ai danni emotivi derivanti dall'uso dei cellulari "a rischio".
Quella di Allweiss è dunque la prima causa che porta in tribunale, con queste accuse, i colossi della telefonia, Nokia e Motorola in particolare. Nel recente passato si era parlato di una denuncia contro i costruttori da parte degli avvocati dello studio di Peter Angelos, resi famosi per la battaglia vittoriosa contro i giganti del tabacco. Avvocati che hanno però smentito la notizia data dal Times, smentita mai arrivata sulla gran parte dei mezzi di informazione.

Allwiess gongola, sostenendo che le aziende "sanno e conoscono la documentazione scientifica relativa da tempo... Documentazione che dimostra che gli utenti di telefonia mobile sono esposti a rischi per la salute, rischi potenzialmente molto significativi sul lungo periodo".
7 Commenti alla Notizia I cellulari finiscono in tribunale
Ordina
  • Anche io ho sperimentato i mal di testa dopo 1 anno che utilizzavo abbastanza il cellulare, e ora lo uso solo per stretta necessià, e mi sono preso un cellulare con il vivavoce incorporato, cosi me lo tengo a 30/40 cm quando lo uso, ora sono diventato sensibile alle onde, prima mi veniva il mal di testa dopo mezza ora ora di utilizzo,adesso basterebbero 1 o 2 minuti con il cellulare all'orecchio per farmelo venire. Il fatto che che il cellulare muove un giro impressionante di denaro e si sa che col denaro si compra tutto, e poi come si può trovare il novantenne che fuma si può anche trovare chi usa il cellulare e non ha problemi, ma sono soli casi isolati; io penso che qualcuno sappia davvero i danni che produce ma per convenienza non li denuncia e scusate il termine ma mi fanno schifo , quei ricercatori statali tipo enea ecc. che dovrebbero sapere ma................., anzi dicono il contrario CHE SCHIFO!!!!!!!!!!!!
    non+autenticato
  • Se c'e' da lucrarci se ne fregano della salute dell'utilizzatore, vedi le industrie del tabacco, mucca pazza, il raddoppio della diossina ammissibile negli alimentari, solo per citare i piu' recenti.
    non+autenticato
  • Dico io , ma comeè possibile che nell'era in cui viviamo ancora non si è potuto fare luce sulla assoluta necessità di conoscere se il telefonino danneggia la salute o meno?
    Come è possibile che tanti scienziati tacciano o comunque non manifestano il loro responso chiaramente? Mah... "A da passa a nuttata"!!!
    non+autenticato
  • > Come è possibile che tanti scienziati
    > tacciano o comunque non manifestano il loro
    > responso chiaramente?

    Per lo stesso motivo per cui non si è saputo niente dei proiettili all'uranio per 10 anni. Ti fanno tacere con le buone... e se insisti non credo abbiano problemi a usare le cattive.

    non+autenticato

  • > Per lo stesso motivo per cui non si è saputo
    > niente dei proiettili all'uranio per 10
    > anni. Ti fanno tacere con le buone... e se
    > insisti non credo abbiano problemi a usare
    > le cattive.
    >
    Caro Alex,
    quello e' un problema diverso: I proiettili all'uranio Impoverito non fanno male, sono i giornalisti (e la loro carta da pulirsi) che fanno Male.
    casomai non ne fossi convinto, controlla quanti morti di Leucemia ci sono stati nel giappone durante gli anni '50-'60 e quanti in Russia negli ultimi 10.

    Il telefonino fa male perche' io ho il mal di testa dopo telefonate che durano piu' di 30 minuti, e questo e' un fatto.
    non+autenticato
  • Tutto e' possibile, anche nel caso Mucca pazza regna la piu' totale mancanza di conoscenza.
    E' il gioco e' presto svelato: sono gli stessi media che non hanno alcun interesse a chiarire le notizie, perche' per ogni allarme sulla salute ci costruiscono miriadi di programmi televisivi, incassando decine di miliardi in pubblicita', non curandosi minimamente dei contenuti: a loro basta fare lo scoop, e vendere la pubblicita' per pagarsi gli stipendi miliardari che i vari "Santoro" intascano.
    Loro creano la notizia, il caos, e giocano sulle emozioni della gente per lucrare enormi profitti, e piu' la soluzione del problema e' lontana, piu' il loro gioco vale.
    Non faranno mai chiarezza, su niente, si fermeranno solo quando la notizia non sara' piu' di moda, non hanno interesse a che sia fatta chiarezza, non saprebbero piu' cosa dire il giorno dopo. Devono aspettare un'altra notizia, prima di smettere di parlare di un caso.

    - Scritto da: Benedetto
    > Dico io , ma comeè possibile che nell'era in
    > cui viviamo ancora non si è potuto fare luce
    > sulla assoluta necessità di conoscere se il
    > telefonino danneggia la salute o meno?
    > Come è possibile che tanti scienziati
    > tacciano o comunque non manifestano il loro
    > responso chiaramente? Mah... "A da passa a
    > nuttata"!!!
    non+autenticato
  • quelli che vogliono vendere non lo diranno mai,
    lo stato a perso il potere contro l'economia e gli organi di stampa sono di parte ... da loro non si sapra mai nulla
    non+autenticato