Albacom fonde Atlanet e Edisontel?

Si sta pensando ad una fusione per rafforzare il gestore di telefonia fissa

Roma - Albacom potrebbe acquistare Atlanet ed Edisontel. Questo il senso delle dichiarazioni di Michele Preda, amministratore delegato di Albacom: "C'é stata manifestazione di interesse da parte dell'amministratore delegato di Fiat Paolo Cantarella per cercare una possibile integrazione per Atlanet ed Edisontel in Albacom".

Preda ha confermato che Albacom non intende "svendere l'azienda, anzi siamo pronti alla quotazione in Borsa entro il 2002. Bisogna aspettare che il mercato si riprenda un po' di più, se questo accadrà nella prima o nella seconda metà dell'anno non lo sappiamo".

La fusione potrebbe infatti rafforzare ulteriormente la posizione di Albacom, società di British Telecom, BNL, ENI e Mediaset, in cui potrebbero arrivare anche Fiat, Acea e Telefonica (Atlanet) ed Edison (Edisontel).
TAG: mercato
13 Commenti alla Notizia Albacom fonde Atlanet e Edisontel?
Ordina
  • LA realtà è che in Italia vige uno stato di corruzione molto elevato. Basti pensare a infostrada che prima era l'unica a fare concorrenza e adesso è di proprietà dell'ENEL! Potremo parlare degli ospedali, delle ferrovie, del premier mafio... LA corruzione è ovunque....La mafia pure....
    non+autenticato
  • In questi giorni sto facendo il contratto con Atlanet per l'ADSL, visto che da ieri VirgilioTin mi ha lasciato a piedi e non ho nenanche il piacere di sapere perché (la richiesta è stata inoltrata, non mi passano più nemmeno l'assistenza tecnica).
    Adesso apprendo che Atlanet è Fiat e che domani potrebbe essere anche Mediaset. Dall'altra parte c'è Telecom.
    Oltre questo il mercato non esiste. Chiunque vuole fare affari in questo settore oggi deve chiedere permesso a Telecom. Non mi consola il fatto che domani potrà chiederlo anche ad Agnelli o Confalonieri. Il problema di questo paese non è il conflitto di interessi, ma la totale assenza di mercato e di concorrenza.
    Volevamo un bipartitismo e ci siamo ritrovati con un duopolio: dal parlamento alla televisione, dalla telefonia fissa a quella mobile. A quando la fusione Tiscali-Tin?
    non+autenticato
  • Mi sembri troppo pessimista Sorride
    Ci sono servizi o tariffe che solo grandi aziende sono in grado di affrontare. Se non ci fossero i grandi provider, per dire, saremmo ancora a dare 250 carte a qualcuno per un anno di abbonamento ad Internet, dovendo poi pagare in piu' anche la telefonata Sorride
    non+autenticato
  • Un mio amico che vive a Colonia, in Germania, ha in casa una linea ADSL con 2Mbit in download e 512Kbit in upload.
    90 marchi al mese.

    Noi abbiamo la Telecom che ci dice che nel nostro (bel?)Paese non si puo' andare oltre i 640Kbit, con un servizio che copre il ???per cento del territorio e per una cifra quasi doppia.

    Confermo che l'Italia non esiste.

    Carlo S.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Carlo S.
    > Un mio amico che vive a Colonia, in
    > Germania, ha in casa una linea ADSL con
    > 2Mbit in download e 512Kbit in upload.
    > 90 marchi al mese.
    Un mio amico vive a Milano, in Italia, ha in casa una linea FastWeb com 10Mbit in download e 10Mb in upload.
    120.000 lire al mese

    > Confermo che l'Italia non esiste.
    Confermo che la Germania non esiste.

    Colonia è una grande città alla pari di quelle che in Italia sono ben servite. Bisognerebbe chiedere agli abitanti di un paesino della baviera come si collegano, per avere un parametro valido.
    non+autenticato
  • - Scritto da: PerAssurdo
    > ...ha in
    > casa una linea FastWeb com 10Mbit in
    > download e 10Mb in upload.

    C'e' un errore. Vediamo se lo trovi...

    Cmq, non si parlava SOLO di ADSL?
    E, in particolar modo, di TARIFFE per ADSL?

    Carlo S.
    non+autenticato


  • - Scritto da: Carlo S.
    > - Scritto da: PerAssurdo
    > > ...ha in
    > > casa una linea FastWeb com 10Mbit in
    > > download e 10Mb in upload.
    >
    > C'e' un errore. Vediamo se lo trovi...
    >
    > Cmq, non si parlava SOLO di ADSL?
    > E, in particolar modo, di TARIFFE per ADSL?
    >
    > Carlo S.

    A roma con Colt o Atlanet o Edisontel ti mettono un adsl e il voice over DSL a meno di 200k al mese, senza canone, a 2Mbit.
    L'ADSL di Colt arrivera' fino al suo limite, ovvero 8 megabit.

    Il problema e' che la fibra bisogna pure passarla, e l'Italia e' tutto fuorche' pianeggiante, le citta' italiane sono 4 o 5, gli altri sono paesi, per i parametri che hanno ad esempio in Germania.

    non biasimo le societa' che guardano i costi, ma chi ha permesso e continua a permettere a Telecom di sfruttare i cavi posati con denaro pubblico, per far valere la legge del piu' forte.

    Ciao
    non+autenticato
  • > non biasimo le societa' che guardano i
    > costi, ma chi ha permesso e continua a
    > permettere a Telecom di sfruttare i cavi
    > posati con denaro pubblico, per far valere
    > la legge del piu' forte.
    >

    Non è la legge del più forte, ma solo quella del più avvantaggiato: nella giungla di un'economia di mercato (un paradiso rispetto a questa fetida palude) telecom andrebbe a picco nel volgere di pochi mesi (metto da parte una bottiglia champagne: spero di non dovermela portare nella tomba).
    Purtroppo il nostro paese non ha speranza: siamo passati da Salvi alla destra sociale...
    non+autenticato


  • - Scritto da: FruitOfTheNet
    > Mi sembri troppo pessimista Sorride
    > Ci sono servizi o tariffe che solo grandi
    > aziende sono in grado di affrontare.
    Che lo dimostrino sul campo: il servizio che io, da semplice libero professionista (appoggiandomi ad una struttura statunitense), offro in un campo un po' diverso (ma non troppo) come l'hosting è molto più efficiente e non solo in termini di Customer Satisfation. Prova a lavorare con Village, sito di consolidamento e sito di produzione, nessuna possibiltà di utilizzare estensioni FrontPage o UltraDev, nessuna possibilità di conoscere il path fisico del DB (motivi di sicurezza come se il più sfigato degli hacker non fosse in grado di individuarlo). Un aggiornamento di dieci secondi ti costa mezza giornata di lavoro (da consolidamento a produzione non si possono copiare singoli file all'interno di una subdirectory: si parte sempre dalla root!!!). E naturalmente alla prima difficoltà il tecnico del call center è pronto a girarti il siluro nel deretano.

    > Se non
    > ci fossero i grandi provider, per dire,
    > saremmo ancora a dare 250 carte a qualcuno
    > per un anno di abbonamento ad Internet,
    > dovendo poi pagare in piu' anche la
    > telefonata Sorride

    Questo è vero. Ma le grandi strutture dovrebbero occuparsi di grandi cose: cavi, connessioni, centraline, servizi. Qua tutti vogliono accalappiare le aziende per offrirgli un pacchettino bundle con telefonia, dati, hosting, housing e toeletta per il cane!
    non+autenticato
  • >Ci sono servizi o tariffe che solo grandi >aziende sono in grado di affrontare. Se non ci >fossero i grandi provider, per dire, saremmo >ancora a dare 250 carte a qualcuno per un anno >di abbonamento ad Internet, dovendo poi pagare >in piu' anche la telefonata Sorride

    Tiscali non era una grande azienda eppure è stata la prima a fornire il free internet in Italia...

    Il problema è nel costo di portare avanti le idee, in Italia è difficile reperire capitali quando le banche sono la concorrenza!

    Esempio un metro di fibra ottica costa 70.000£, 1m di scavo a Roma costa 300.000£, una concessione qualche miliardo ed a quando i rientri?

    Il canone se non lo paghi tu lo deve pagare l'operatore che ti fornisce l'ULL e mica lo può fare gratis!

    Purtroppo per avere servizi serve la concorrenza ed il libero mercato (si come quello delle Assicurazioni!!!!) Tristi realtà del Bel Paese
    non+autenticato
  • >Il problema
    > di questo paese non è il conflitto di
    > interessi, ma la totale assenza di mercato e
    > di concorrenza.
    mica c'hai creduto davvero che il monopolio sarebbe stato eliminato ??? l'unica cosa che e cambiata e stato il proprietario del monopolio (= chi ci mangia sopra)

    > A quando la fusione
    > Tiscali-Tin?
    quando soru vorra andare in pensione...

    non+autenticato
  • > > A quando la fusione
    > > Tiscali-Tin?
    > quando soru vorra andare in pensione...
    >

    Sedcondo me Soru sarà il principale artefice. Ne parliamo tra uno due anni al massimo.
    non+autenticato