Travelstar 7K100, 7200 RPM di superbia

Non è ancora sul mercato e già la nuova linea di hard disk per computer portatili fa sorridere Hitachi: il colosso è infatti convinto di disporre del prodotto più veloce

Tokyo (Giappone) - Hitachi ha lanciato il guanto di sfida a tutti i suoi concorrenti presentando l'hard disk da 2,5 pollici per computer portatili che secondo l'azienda giapponese è il più veloce del mondo.

Il modello Travelstar 7K100, in versione da 100 GB, è in grado di raggiungere velocità di rotazione di 7.200 RPM e di competere anche con le versioni per desktop. Messo a confronto con altri prodotti da 3,5 pollici, con medesime velocità di rotazione, Hitachi ha riscontrato un incremento prestazionale del 7%. Rispetto alle linee da 5.400 rpm, l'incremento salirebbe invece addirittura del 33%.

L'unico possibile avversario ad aver annunciato un disco da 2,5 pollici e 7.200 RPM, Seagate, non sembra ancora pronta per la sua commercializzazione.
Hitachi, invece, inizierà a breve la distribuzione delle versioni con intrfaccia Ultra ATA da 60, 80 e 100 GB. Per quanto riguarda i modelli Serial ATA, invece, bisognerà aspettare l'estate.

Il dettaglio delle caratteristiche tecniche fornito da Hitachi sembra confermare la classe del prodotto: latenza media di 4,2 ms; tempo di lettura medio di 10 ms; tempo di scrittura medio di 11 ms. Da sottolineare anche gli interventi progettuali che hanno permesso un contenimento dei consumi, passati a 1,1 watt in modalità attiva e 0,85 watt in stand-by.

Tutti i modelli Travelstar 7K100 saranno certificati RoHS (Restriction of Hazardous Substances), nel rispetto delle ultime direttive ecologiche. Il primo computer portatile ad essere dotato di hard disk Travelstar 7K100 sarà il nuovo Dell Inspiron XPS Gen 2, in uscita sul mercato prima della prossima estate.

Dario D'Elia
TAG: hw
16 Commenti alla Notizia Travelstar 7K100, 7200 RPM di superbia
Ordina
  • Io ho acquistato un Hitachi 2.5" a 7200rpm da 60GB tre settimane fa. Quindi e' gia' commercializzato. L'unica differenza e' che non e' Ulta-ATA, ma solo ATA-100 (che per il mio notebook va benissimo). Devo dire che funziona molto bene, speriamo sia anche affidabile, ma essendo un modello nato per operare 24/7 spero abbiano utilizzato componenti di maggior qualita'.

    non+autenticato
  • Veramente ultra ata, ultra dma e ata 33/66/100/133 sono la stessa cosa...

    Io ce l'ho da un anno e mezzo. Probabilmente quella publicizzata è una nuova revisione (prima c'era solo da 60), che mi pare dichiari prestazioni un po' superiori rispetto alla versione attualmente in commercio.
    Speriamo che scaldi un po' meno...

  • -> Io ce l'ho da un anno e mezzo.

    ? 18 mesi fa c'erano già i 7200 RPM da 2.5" ?

    Sicuro?
  • questo farà concorrenza al raptor!

    in effetti la latenza media è inferiore ma solo per via dei piatti più piccoli, basta partizionare un raptor adeguatamente e ritorna in testa... però, se il prezzo sarà competitivo (e rispetto ad un raptor non è difficile), potrebbe diventare un'alternativa interessante ad esso!

  • - Scritto da: avvelenato
    > questo farà concorrenza al raptor!
    >
    > in effetti la latenza media è inferiore ma solo
    > per via dei piatti più piccoli, basta
    > partizionare un raptor adeguatamente e ritorna in
    > testa... però, se il prezzo sarà competitivo (e
    > rispetto ad un raptor non è difficile), potrebbe
    > diventare un'alternativa interessante ad esso!

    Hitachi = Ex-IBM = dischi inaffidabili
    non+autenticato
  • E' la tua pinione!

    Io ho ancora 2 x 80 Gb da 4/5 (CINQUE) anni, gliene ho fatte di ogni, li staccavo e li portavo al lavoro (sono sullo stesso cestello!)poi ancora a casa.
    LAsciato acceso il computer per SETTIMANE, nel 2003 con il caldo torrido.
    NIENTE!

    C'E' stata, invero, una partita di 40Gb fallata, ma passata quella non hanno mai avuto problemi. Poi 3 anni di garanzia .. che ne dici? L'avevano da subito!

    In prestazioni ancora oggi il "vecchio" 120Gb è quasi in testa (aplicazioni office, uso normale, non le performance in assoluto: ed i test su HD sono sempre stati un po' "strani", con risultati contraddittori). Peccato non aveva 8Mb di cache (che molti ocnsiderano perlopiù inutile, ma è un'opinione contraddetta dai fatti, con quello che costa la ram, eccoti pronti i 16: quasi nulla di più!)

    Purtroppo come te la pensa la maggior parte degli utenti, prob. "vox populi, vox dei", ma a me dispiace. Mi ci trovavo bene. IL guaio è che non trovo neppure tanto facilmente i WD, che consideravo al secondo posto, ma ad una incollatura dai mitici IBM.
    Adesso hanno tutti e solo Maxtor. E credimi, non mi piacciono (sulla mia macchina ne ho 3 da 200Gb. per ora tutto ok ma ...) non trovavo altro.

    Ieri ad un mio collega si è rotto il disco del thinkpad, chioè un Hitachi di 3 mesi di vita.

    MAH!
  • > Io ho ancora 2 x 80 Gb da 4/5 (CINQUE) anni,
    > gliene ho fatte di ogni, li staccavo e li portavo
    > al lavoro (sono sullo stesso cestello!)poi ancora
    > a casa.
    > LAsciato acceso il computer per SETTIMANE, nel
    > 2003 con il caldo torrido.
    > NIENTE!

    fortunato tu...

    > C'E' stata, invero, una partita di 40Gb fallata,
    > ma passata quella non hanno mai avuto problemi.
    > Poi 3 anni di garanzia .. che ne dici? L'avevano
    > da subito!

    non è vero il difetto veniva fuori dopo diversi mesi di utilizzo con conseguente perdita di svariati gb di dati

    > In prestazioni ancora oggi il "vecchio" 120Gb è
    > quasi in testa (aplicazioni office, uso normale,
    > non le performance in assoluto: ed i test su HD
    > sono sempre stati un po' "strani", con risultati
    > contraddittori). Peccato non aveva 8Mb di cache
    > (che molti ocnsiderano perlopiù inutile, ma è
    > un'opinione contraddetta dai fatti, con quello
    > che costa la ram, eccoti pronti i 16: quasi nulla
    > di più!)

    sono daccordo.

    > Purtroppo come te la pensa la maggior parte degli
    > utenti, prob. "vox populi, vox dei", ma a me
    > dispiace. Mi ci trovavo bene. IL guaio è che non
    > trovo neppure tanto facilmente i WD, che
    > consideravo al secondo posto, ma ad una
    > incollatura dai mitici IBM.
    > Adesso hanno tutti e solo Maxtor. E credimi, non
    > mi piacciono (sulla mia macchina ne ho 3 da
    > 200Gb. per ora tutto ok ma ...) non trovavo
    > altro.

    ho rotto nel giro di 6 mesi: 4 maxtor su 3 macchine diverse e 3 ibm
    ora non compro piu nessuna di queste due marche
    ho tutto WE e sembano andare bene
    (ho diversi disk array da svariati TB, uso WE)

    > Ieri ad un mio collega si è rotto il disco del
    > thinkpad, chioè un Hitachi di 3 mesi di vita.
    >
    > MAH!

    che ci vuoi fare,
    meno costa prima ti si rompeOcchiolino
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > che ci vuoi fare,
    > meno costa prima ti si rompeOcchiolino

    costa meno un par de balle...quando presi 3 60TG/7200 IBM erano il nonplusultra del momento e dopo pochi mesi mi hanno lasciato tutti e 3...

    Quella del costo è una balla, ci sn prodotti buoni ma n dispendiosi e ce ne sn di altri dove paghi la marca ma sn scadenti.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: avvelenato
    > > questo farà concorrenza al raptor!
    > >
    > > in effetti la latenza media è inferiore ma solo
    > > per via dei piatti più piccoli, basta
    > > partizionare un raptor adeguatamente e ritorna
    > in
    > > testa... però, se il prezzo sarà competitivo (e
    > > rispetto ad un raptor non è difficile), potrebbe
    > > diventare un'alternativa interessante ad esso!
    >
    > Hitachi = Ex-IBM = dischi inaffidabili


    questo quando ancora c'erano le lire.

    adesso, apparte i maxtor, l'affidabilità trovo sia equamente distribuita.
    non+autenticato
  • .. Mi pare che il raptos sia cmq più veloce ( ... e la partizione cambia così tanto ? Mah!), i 10000 rpm non si regalano certo e non danno solo una debole latenza ...
    Aspetiamo un test comparato, penso che anche tu leggi HW-upgrade!

  • - Scritto da: The Raptus
    > .. Mi pare che il raptos sia cmq più veloce ( ...
    > e la partizione cambia così tanto ? Mah!), i
    > 10000 rpm non si regalano certo e non danno solo
    > una debole latenza ...
    > Aspetiamo un test comparato, penso che anche tu
    > leggi HW-upgrade!

    in realtà rileggendomi mi par d'aver scritto una kazzataImbarazzato
    non+autenticato
  • dimenticato il login

  • - Scritto da: avvelenato
    > dimenticato il login

    Si', ma guarda che non frega a nessuno eh.
    Conta quel che scrivi, non come ti firmi.
    A meno che PI non sia messo a fare una cosa tipo punti Miralanza
    non+autenticato

  • - Scritto da: avvelenato
    > questo farà concorrenza al raptor!
    >
    > in effetti la latenza media è inferiore ma solo
    > per via dei piatti più piccoli, basta
    > partizionare un raptor adeguatamente e ritorna in
    > testa... però, se il prezzo sarà competitivo (e
    > rispetto ad un raptor non è difficile), potrebbe
    > diventare un'alternativa interessante ad esso!

    Non vorrei dire, ma l'articolo parla di dischi per portatili (da 2.5"), COMPLETAMENTE diversi dai dischi da 3.5". Non ha senso fare un paragone simile. Nei dischi per i portatili quello che conta e' l'affidabilita' (e quindi i G che riescono ad assorbire), oltre al consumo energetico. Il resto viene dopo.
    non+autenticato