Download/ Cinquina gnam gnam Pdf!

Megaraccolta di ricette, un editor PDF, un bruciaISO e due utility per il menu contestuale

Sistema Operativo:Windows95-98WindowsNT-2000WindowsXp
Lingua:In italiano
Prezzo:gratuito
Dimensione:5.161 KB
Click:18.683
Commenti:Leggi | Scrivi (11)
Feed:Xml
downloadScarica dal sito originale
Grande archivio di ricette italiane (e non) con una spartana ma semplicissima interfaccia di consultazione. Non ci sono più scuse per non cucinare, o per titubare di fronte alle due melanzane avanzate nel cassetto degli ortaggi del frigorifero. Con DbRicette è possibile ricercare persino i singoli ingredienti, o una località, un nome di una ricetta e scoprire anche le calorie di ogni piatto.

Ad esempio con le melanzane in mano sarà sufficiente digitare "melanzane" (dopo averle posate) ed il programma selezionerà in pochi istanti tutte le ricette che contengono quel determinato ingrediente dando la possibilità di consultarle tramite un menu a discesa. Da 25mila (!) ricette presenti DbRicette ne trova più di 300, e permette di continuare la ricerca all'interno dei risultati ad libitum.

Aggiungendo una seconda parola di ricerca, ad esempio "peperoni" DbRicette risponderà con una quarantina di risultati. Indecisi tra una Composta Alla Trinitapolese ed una Cianfotta Sorrentina si può anche consultare l'archivio "a mano" scorrendo lunghi elenchi di luoghi e sapori, ingredienti e nomi di ricette.

Un menù a discesa imposta il tipo di ricerca (per piatto, nome, ingrediente, luogo, numero di persone), e gli altri due consentono di scandagliare le voci presenti (ad esempio tra i piatti "primo, secondo, contorno, etc"), e le ricette vere e proprie.

È importantissimo premere sempre il tasto "Reset" per tornare a cercare all'interno dell'intero enorme database (altrimenti il programma continua con le ricerche progressive).

Il "db" è in continua e perenne crescita, e vive anche grazie al supporto degli utenti. Il sito va quindi inserito nei Preferiti e tenuto d'occhio spesso, anche se il ricco archivio soddisfa tutti i palati elencando ben 18 modi differenti per fare la Carbonara (!) e una decina per preparare uno Stinger o un Manhattan (!).

Gli appassionati di cucine regionali possono divertirsi cercando persino le singole città di provenienza delle ricette (non sempre, ma a volte c'è!), i malaticci apprezzeranno le ricette per "curarsi con le erbe", ed i più pignoli troveranno subito qualche piccolo errore nel motore di ricerca (ad esempio cercando "Roma" viene anche fuori "Diosh Pita", un dessert.. rumeno!, o cercando come numero di persone "1" - ricette da single! - escono fuori anche le ricette per 10 persone!)

Tra un'insalata di razza e un riso in cagnone, sorseggiando grappa alla betulla, l'unico piccolo difetto del programma è una certa lentezza in fase di ricerca, qualche secondo in più comunque ben speso per la gioia del palato. Visto che anche l'occhio vuole la sua parte DbRicette consente di inserire immagini per ogni ricetta!


TAG: windows, varie
Sistema Operativo:Windows95-98WindowsNT-2000WindowsXp
Lingua:Non in italiano
Prezzo:gratuito
Dimensione:60 KB
Click:14.787
Commenti:Leggi | Scrivi (3)
Feed:Xml
downloadScarica dal sito originale
Domanda (ricorrente!): "Ma come si masterizza un file ISO?". Risposta breve: "con BurnCDCC!". Mini softwarino che non ha neanche bisogno di essere installato. Le opzioni sono poche e di base, basta indicare il file ISO da masterizzare, il masterizzatore da usare, e la velocità. Serve altro? in effetti no! Click and Go, dall'ISO al Cd/Dvd.

Ma cosa significa ISO, e che formato di file sarebbe mai costui?
ISO è un termine computeresco che deriva nientemeno che dal greco "isos" ovvero "uguale".
Per file ISO si intende un file ottenuto da un cd o un Dvd completo e copiato "paro paro". Masterizzare un file partendo da un file ISO equivale ad ottenere una copia identica all'originale: formato (audio, dati, video etc), file system, dati e quantità di dati del disco masterizzati saranno gli stessi.
C'è anche una certa International Organization for Standardization (ISO) che ha definito lo standard ISO 9600 e tutti gli altri formati di CdRom e dintorni, ma i greci c'erano da prima degli svizzeri!
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 7 discussioni)