Prodisc spinge i DVD-R a 4,9 GB

L'azienda taiwanese si prepara a commercializzare i nuovi supporti ottici DVD-R con capacitÓ di 4,9 GB. GiÓ pronti i drive compatibili

Taipei (Taiwan) - Dopo Iomega anche Prodisc Technology rilancia sullo standard DVD, questa volta in versione DVD-R. Se la prima sembra essere in procinto di portare a termine un progetto read-only, la seconda ha giÓ invece pronto il supporto a capacitÓ di registrazione di 4,9 GB, 200 MB in pi¨ rispetto al normale standard.

La soluzione tecnologica adottata sembra, almeno sulla carta, piuttosto semplice: la distanza fra le tracce del disco, disposte a spirale, Ŕ stata diminuita, con conseguente aumento della capacitÓ complessiva. La riduzione del cosiddetto track pitch ha permesso di rendere pi¨ lunghe le tracce che sono presenti nel DVD-R. Questa Ŕ fra l'altro la stessa tecnica adottata per incrementare la capacitÓ originaria dei CD-R, di 650 MB, a 700 MB ed oltre.

L'effetto collaterale Ŕ che i nuovi supporti non saranno compatibili con tutti i lettori attualmente in commercio. ╚ anche vero per˛ che almeno 15 fra i pi¨ importanti produttori abbiano giÓ deciso di supportare il nuovo tipo di DVD. Inoltre, alcuni modelli di videoregistratori DVD-R e almeno 100 modelli di drive disporranno di un supporto parziale, ovvero compatibilitÓ con il formato ma con performance limitate: masterizzazione a 4,7 GB e velocitÓ di lettura/scrittura pi¨ lenta.
L'azienda taiwanese non Ŕ ancora certa del pieno rispetto delle specifiche standard DVD-R, soprattutto per quanto riguarda il margine di errore nel track pitch. Il DVD Format Licensing and Logo, l'organizzazione preposta alla certificazione, non si Ŕ ancora espresso: secondo le ultime dichiarazioni Prodisc non sembra aver ancora fornito le informazioni tecniche dettagliate legate ai test di laboratorio.

In questo momento i modelli di drive pienamente compatibili con il nuovo formato sono i seguenti: Behaviour Tech Computer (BTC) DRW1108IM, BenQ DW1620, LG Electronics GSA-4082B e GSA4120B, Lite-On Technology SOHW-1613S, NEC ND-3500A, Optorite DD0401, Pioneer DVR-107D e DVR108, Plextor PX-708A e PX-712A, Ricoh MP-5308D, Samsung Electronics SH-W08A, Teac DV-W58D, Toshiba SD-R5272.

Dario D'Elia
TAG: storage
30 Commenti alla Notizia Prodisc spinge i DVD-R a 4,9 GB
Ordina