Fondi della UE per l'open source

Sono solo 660mila euro ma testimoniano una svolta nelle politiche dell'Unione: lo stanziamento promuove il codice aperto come modello di sviluppo dentro e fuori dalla UE

Bruxelles - "Ampliare la leadership europea nel mondo dell'open source e degli standard aperti": questa la descrizione del progetto FLOSSWorld al quale l'Unione Europea ha deciso di dedicare 660mila euro di finanziamenti, una scelta che sta attirando molto interesse. FLOSS, come noto, è una sigla che indica il software open source.

Per l'Unione, dunque, FLOSSWorld rappresenta una svolta, e non tanto per l'ammontare dei finanziamenti, in linea con quelli dedicati a molti altri progetti di ricerca, quanto invece perché la scelta rappresenta un avallo autorevole sull'importanza che il codice aperto e i formati aperti possono avere per lo sviluppo del Vecchio Continente.

FLOSSWorld è peraltro un progetto che prevede il coinvolgimento dell'Unione sul fronte del software libero con alcuni paesi-partner, come Argentina e Brasile, Cina e India, Malaysia e Sudafrica nonché Croazia e Bulgaria. Ed è questa un'ulteriore caratteristica singolare del finanziamento: è raro che la UE investa in un progetto di ricerca internazionale che vada così al di fuori dei propri confini. Ed è in effetti questa la vera svolta rispetto a precedenti progetti FLOSS.
Ma, in realtà, deve sorprendere solo fino ad un certo punto: FLOSSWorld nasce anche per stabilire strade comuni di sviluppo tra i diversi paesi, individuando una rete di relazioni nuova tra pubblico e privato e prevedendo quindi un network di contribuzione reciproca, se non finanziaria certamente strategica.

Tre i nodi di sviluppo: analisi delle diversità regionali nell'organizzazione dello sviluppo del software, approccio delle pubbliche amministrazioni all'open source e capacità per il software aperto e gratuito di impattare sia sulla formazione sia sulle conseguenze che migliori capacità di sviluppo hanno sull'economia e sull'occupazione.

FLOSSWorld è qui
53 Commenti alla Notizia Fondi della UE per l'open source
Ordina
  • ma se non pago i diritti gli usa cosa fanno...desertstorm su Lecco?
    non+autenticato
  • ...non basterebbero nemmeno a coprire le spese legali per una singola eventuale violazione di brevetto... brevetti che il Consiglio Europeo, in modo dittatoriale ed evidentemente corrotto, vuole imporre a tutta Europa.
    non+autenticato
  • Che investimentone:
    (10 programmatori, a 1500 euro sono 15000 al mese ossia 195000 euro inclusa la tredicesima. Con le tasse si arriva al doppio più bollette, materiale ed altro diciamo che ci stiamo anche bene, peccato che questi dovrebbero bastare per migliaia di gruppi.).

    Se l'unione europea caccia così poco gli acquirenti quanto cacceranno? Aprite una azienda in certe regioni d'Italia, gli incentivi sono molto superiori.
    non+autenticato
  • opensource =! gratuitoArrabbiato
    informati prima di parlare
    non+autenticato
  • Uellà! Che investimentone!

    Praticamente quello che serve per dare uno stipendio medio basso a 5 sviluppatori per 4 anni!
    Con la legge sui brevetti alle costole, poi, c'è da fare i salti di gioia!

    Se riuscissimo a dare all'opensouce le creste fatte dagli euro-parlamentari italiani sui loro rimborsi spese, ne avremmo abbastanza per sviluppare un clone funzionante di XP in meno di 6 mesiA bocca aperta

    Terra2
    2332

  • - Scritto da: Terra2
    > Uellà! Che investimentone!
    >
    > Praticamente quello che serve per dare uno
    > stipendio medio basso a 5 sviluppatori per 4
    > anni!

    2750 ? al mese non sono proprio uno spipendio basso:)

    > Con la legge sui brevetti alle costole, poi, c'è
    > da fare i salti di gioia!
    >
    > Se riuscissimo a dare all'opensouce le creste
    > fatte dagli euro-parlamentari italiani sui loro
    > rimborsi spese, ne avremmo abbastanza per
    > sviluppare un clone funzionante di XP in meno di
    > 6 mesiA bocca aperta

    Nooooo dai un clone di xp nooooo..........perche' non fare un sistema operativo???

  • > Nooooo dai un clone di xp nooooo..........perche'
    > non fare un sistema operativo???

    Perché un OS è troppo facile da fare!
    Mi è scappato XP... non mi veniva in mente nulla di più inutilmente complicato...
    Terra2
    2332
  • - Scritto da: rootINO
    >
    > - Scritto da: Terra2
    > > Uellà! Che investimentone!
    > >
    > > Praticamente quello che serve per dare uno
    > > stipendio medio basso a 5 sviluppatori per 4
    > > anni!
    >
    > 2750 ? al mese non sono proprio uno spipendio
    > basso:)

    Sono _una miseria_, perché sono lordi.

    Pensa poi al fatto che sono stipendi europei, non gli stipendi "flessibili" dell'Italia...

    Piuttosto mi sembra che il ragionamento sia un po' viziato da alcuni punti di vista sbagliati:

    1) è capzioso contare gli anni: basta ripetere lo stanziamento ogni anno, e pagare 20 persone.

    2) gli sviluppatori sono l'ultimo dei problemi: per quelli ci sono gli Indiani... se ne pagano 40 anziché 20. Piuttosto ci sono da pagare i capi progetto, program manager, i sistemisti ecc.

    3) Sono fondi destinati alle Università (se vedete i partner del progetto lo scoprite) quindi non c'è da assumere nessuno, è personale già retribuito. Questi fondi servono a creare ed organizzare il progetto, non necessariamente a pagare delle persone.


    [...]
    > > Se riuscissimo a dare all'opensouce le creste
    > > fatte dagli euro-parlamentari italiani sui loro
    > > rimborsi spese, ne avremmo abbastanza per
    > > sviluppare un clone funzionante di XP in meno di
    > > 6 mesiA bocca aperta

    Il solito qualunquismo da 4 Euro.


    Ciao.

  • > >
    > > 2750 ? al mese non sono proprio uno spipendio
    > > basso:)
    >
    > Sono _una miseria_, perché sono lordi.

    Mamma mia che strana idea di miseria che hai!!!
    Sai cos' e' la miseria? (ti rispondo cosi' per calarmi nello stile seriosissimo della tua risposta)

    >
    > Pensa poi al fatto che sono stipendi europei, non
    > gli stipendi "flessibili" dell'Italia...
    >
    > Piuttosto mi sembra che il ragionamento sia un
    > po' viziato da alcuni punti di vista sbagliati:
    >
    > 1) è capzioso contare gli anni: basta ripetere lo
    > stanziamento ogni anno, e pagare 20 persone.
    >
    > 2) gli sviluppatori sono l'ultimo dei problemi:
    > per quelli ci sono gli Indiani... se ne pagano 40
    > anziché 20. Piuttosto ci sono da pagare i capi
    > progetto, program manager, i sistemisti ecc.
    >
    > 3) Sono fondi destinati alle Università (se
    > vedete i partner del progetto lo scoprite) quindi
    > non c'è da assumere nessuno, è personale già
    > retribuito. Questi fondi servono a creare ed
    > organizzare il progetto, non necessariamente a
    > pagare delle persone.


    Eila' addirittura una risposta per punti....
    1)
    2)
    3)


    Cavoli, ma per essere cosi' saccente hai fatto un corso o cosa?
    Il commento che stavamo facendo io e Terra2 era un commento leggero, come si fa tra persone che non hanno la pretesa di prevaricare un' altro

    >
    > Il solito qualunquismo da 4 Euro.

    ma dici 4 euro perche' 1 ? e' troppo poco?
    ah gia dimenticavo che 2750 sono una miseria

    > Ciao.

    ciao
  • - Scritto da: rootINO

    > > > 2750 ? al mese non sono proprio uno spipendio
    > > > basso:)

    > > Sono _una miseria_, perché sono lordi.

    > Mamma mia che strana idea di miseria che hai!!!
    > Sai cos' e' la miseria? (ti rispondo cosi' per
    > calarmi nello stile seriosissimo della tua
    > risposta)

    > > Pensa poi al fatto che sono stipendi europei,
    > non
    > > gli stipendi "flessibili" dell'Italia...
    > >
    > > Piuttosto mi sembra che il ragionamento sia un
    > > po' viziato da alcuni punti di vista sbagliati:
    > >
    > > 1) è capzioso contare gli anni: basta ripetere
    > lo
    > > stanziamento ogni anno, e pagare 20 persone.
    > >
    > > 2) gli sviluppatori sono l'ultimo dei problemi:
    > > per quelli ci sono gli Indiani... se ne pagano
    > 40
    > > anziché 20. Piuttosto ci sono da pagare i capi
    > > progetto, program manager, i sistemisti ecc.
    > >
    > > 3) Sono fondi destinati alle Università (se
    > > vedete i partner del progetto lo scoprite)
    > quindi
    > > non c'è da assumere nessuno, è personale già
    > > retribuito. Questi fondi servono a creare ed
    > > organizzare il progetto, non necessariamente a
    > > pagare delle persone.
    >
    >
    > Eila' addirittura una risposta per punti....
    > 1)
    > 2)
    > 3)
    >
    >
    > Cavoli, ma per essere cosi' saccente hai fatto un
    > corso o cosa?

    Al di fuori di un discorso da bar non riuscite a uscire ?

    > Il commento che stavamo facendo io e Terra2 era
    > un commento leggero, come si fa tra persone che
    > non hanno la pretesa di prevaricare un' altro

    Si, vabbe'. Ma che fa la Roma ?

    > > Il solito qualunquismo da 4 Euro.
    > ma dici 4 euro perche' 1 ? e' troppo poco?
    > ah gia dimenticavo che 2750 sono una miseria

    Non ti darei neanche 4 cent dopo la tua risposta.
    krane
    22544
  • - Scritto da: Terra2
    > Uellà! Che investimentone!
    >
    > Praticamente quello che serve per dare uno
    > stipendio medio basso a 5 sviluppatori per 4
    > anni!
    > Con la legge sui brevetti alle costole, poi, c'è
    > da fare i salti di
    > gioia!
    >
    > Se riuscissimo a dare all'opensouce le creste
    > fatte dagli euro-parlamentari italiani sui loro
    > rimborsi spese, ne avremmo abbastanza per
    > sviluppare un clone funzionante di XP in meno di
    > 6 mesiA bocca aperta
    >
    >

    660.00 euro per i cantinari sono una manna, finché l'open source non sarà solo aziendale l'UE lo considererà e lo pagherà come roba da dilettanti Occhiolino
    non+autenticato
  • vi ricordo che anche voi usate eMule e di sicuro non è closed
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > vi ricordo che anche voi usate eMule e di sicuro
    > non è closed

    Certo però se prima non nasceva mldonkey col cavolo che emule sarebbe esistito.
    Per la serie quanto è bello openscopiazzare...
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > vi ricordo che anche voi usate eMule e di sicuro
    > > non è closed
    >
    > Certo però se prima non nasceva mldonkey col
    > cavolo che emule sarebbe esistito.
    > Per la serie quanto è bello openscopiazzare...

    anzi volevo dire edonkey......boh insomma quello che non è opensource, sapete sui software per avere roba piratata non sono molto informato, io le cose le compro.
    non+autenticato
  • > > Certo però se prima non nasceva mldonkey col
    > > cavolo che emule sarebbe esistito.
    > > Per la serie quanto è bello openscopiazzare...
    >
    > anzi volevo dire edonkey......boh insomma quello
    > che non è opensource, sapete sui software per
    > avere roba piratata non sono molto informato, io
    > le cose le compro.

    Non sei molto informato però ti permetti di parlare?
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Non sei molto informato però ti permetti di
    > parlare?

    Certo che mi permetto di parlare, tu invece che sai visto che non hai aggiunto niente al discorso?
    Fra l'altro non ho detto che non sono informato sul software opensource, ma solo con quello p2p e comunque alla fine ho scritto giusto il nome del programma closed da cui deriva emule.
    non+autenticato
  • - Scritto da:

    > - Scritto da: Anonimo
    > > Non sei molto informato però ti permetti di
    > > parlare?
    > Certo che mi permetto di parlare, tu invece che
    > sai visto che non hai aggiunto niente al
    > discorso?
    > Fra l'altro non ho detto che non sono informato
    > sul software opensource, ma solo con quello p2p e
    > comunque alla fine ho scritto giusto il nome del
    > programma closed da cui deriva emule.

    Che c'entra se il client fosse close o open ? Il protocollo lo usiamo ancora adess !
    E prima di napster c'era auidiogalaxy, prima ancora irc per tutti !
    krane
    22544
  • > anzi volevo dire edonkey......boh insomma [...]
    >
    Merkur ha implementato eDonkey2000 open source aggiungendo tonnellate di funzioni. Questo non è copiare, è implementare meglio (naturalmente usando la stessa rete).
    Ti ricordo però che nelle ultime versioni di eMule trovi la rete Kadmelia che è stata INVENTATA da zero.
    ...e che mi dici di BitTorrent, verso cui quasi tutti stanno migrando ?

    Marco Radossevich
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > > anzi volevo dire edonkey......boh insomma [...]
    > >
    > Merkur ha implementato eDonkey2000 open source
    > aggiungendo tonnellate di funzioni. Questo non è
    > copiare, è implementare meglio (naturalmente
    > usando la stessa rete).
    > Ti ricordo però che nelle ultime versioni di
    > eMule trovi la rete Kadmelia che è stata
    > INVENTATA da zero.

    Iventata da zero sta cippa! Se la inventava da zero non usava la rete edonkey. Iventare da zero vuol dire inventare DA ZERO.

    > ...e che mi dici di BitTorrent, verso cui quasi
    > tutti stanno migrando ?

    Bittorrent in fin dei conti non è altro che un'evoluzione di emule pensata per alleggerire il traffico i siti web, quindi cambia il nome ma la sostanza è sempre quella.
    Se l'idea non fosse partita dal software closed ora non ci sarebbe emule e nemmeno bittorrent.
    Le novità nel p2p sono sempre arrivate dal closed: napster, kazaa, poi la rete edonkey. Non metto winmx perché non mi è sembrata questa gran novità.
    non+autenticato
  • > Iventata da zero sta cippa! Se la inventava da
    > zero non usava la rete edonkey. Iventare da zero
    > vuol dire inventare DA ZERO.

    Probabilmente se parli così non lavori nel settore. Pensare così è da dinosauri. In informatica è un continuo migliorare cosa già fatte o implementare in maniera diverse cose come dici te "inventate da zero". Questo succede anche nella musica, se esce un nuovo gruppo che crea un nuovo genere e poi ce ne sono altri che seguono lo stesso genere nessuno si scandalizza.

    Se fino adesso alcuni settori (per lo più per quanto riguarda il desktop) sono sempre stati coperti prima con software closed è perchè molte persone ignoranti non hanno capito i vantaggi dell'utilizzo di questo modello.

    Il fatto che cmq sia nascente un mercato come questo testimonia una presa di coscienza da parte di chi sviluppa.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Probabilmente se parli così non lavori nel
    > settore. Pensare così è da dinosauri.

    Ok ho capito, il discorso è chiuso e ti metti a buttarla sul personale iniziando a denigrare. Tu dici che io la penso da dinosauro un altro ti dirà che non capisci niente...ecc... no grazie queste discussioni non mi interessano.
    Apri di più la mente, se il software opensource non porta innovazione non è colpa mia. E' un fatto ormai dimostrato. Bitkeeper ne è la prova lampante.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > - Scritto da: Anonimo
    > > Probabilmente se parli così non lavori nel
    > > settore. Pensare così è da dinosauri.

    > Ok ho capito, il discorso è chiuso e ti metti a
    > buttarla sul personale iniziando a denigrare. Tu
    > dici che io la penso da dinosauro un altro ti
    > dirà che non capisci niente...ecc... no grazie
    > queste discussioni non mi interessano.

    Ma se anche Microsoft ti da' continuamente del dinosauro, non le vedi le pubblicita' nei cartelloni e nelle strade ???

    > Apri di più la mente, se il software opensource
    > non porta innovazione non è colpa mia. E' un
    > fatto ormai dimostrato. Bitkeeper ne è la prova
    > lampante.

    Per fortuna ci sei tu ! Che hai la mente cosi' aperta che le mosche passano da un'orecchio all'altro senza incotrare ostacoli.

    Bitkeeper.. E che cos'e' ???
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 11 discussioni)