SKY, pubblicità ingannevole

Autorità

Roma - L'Autorità Antitrust ha accolto il ricorso depositato dal Movimento Difesa del Cittadino sugli spot pubblicitari di SKY, e ne ha dichiarato l'ingannevolezza vietandone l'ulteriore diffusione.

In particolare, l'Antitrust ha ritenuto che il messaggio "Con SKY il decoder digitale è gratis", apparso sulla stampa e in cartelloni posti in moltissimi comuni, nonché in spot ed altri inseriti pubblicitari, sia un messaggio idoneo "a indurre in inganno i consumatori, influenzandone indebitamente i processi decisionali e le scelte economiche"

"In pratica - ha spiegato Francesco Luongo di MdC - le avvertenze sulle limitazioni e sui costi del servizio satellitare risultavano assolutamente illeggibili ed inadeguate ad una esauriente lettura da parte del consumatore. L'enorme differenza del carattere grafico utilizzato nei cartelloni, la grande enfasi posta sulla gratuità del decoder, nonché il posizionamento delle note in una zona del tutto marginale del tabellone è stata considerata come elemento fondante di una non corretta informazione commerciale".
TAG: sat
6 Commenti alla Notizia SKY, pubblicità ingannevole
Ordina