Un esoscheletro per amico

Problemi alle articolazioni? Niente paura: HAL, il primo robot da indossare prodotto da ingegneri giapponesi, trasformerà una rampa di scale in una divertente scampagnata

Tokyo - Yoshiyuki Sankai, ingegnere dell'Università di Tsukuba, è uno tra i tanti inventori che partecipano all'EXPO 2005 in corso ad Aichi. Dopo dieci anni di ricerche, Sankai ha presentato al grande pubblico la nuova versione del suo esoscheletro robotico, battezzato HAL.

L'acronimo di kubrickiana memoria sta per Hybrid Assistive Limb e fa esattamente ciò che dice: potenzia la mobilità di chiunque ne abbia bisogno. Pensato principalmente per disabili ed anziani (il Giappone condivide con l'Italia la medaglia d'oro per l'altissimo numero di over-60), HAL integra componenti meccaniche, elettroniche e robotiche per assistere i movimenti delle gambe e delle braccia. E' stato realizzato utilizzando i finanziamenti del ministero per l'economia e per l'industria nipponica, vista la strategicità di un simile progetto: entro il 2050, il 35% della popolazione giapponese sarà in età anziana.

"Gli uomini potranno presto diventare superuomini", ha dichiarato Sankai durante la presentazione del prototipo HAL-5, spiegando di ritenersi "tra i pionieri della cibernica, il campo di studi accademici che unisce cibernetica, meccanica, bioingegneria, medicina ed informatica".
Un giapponese e un esoscheletroUn esoscheletro che pesa circa 15 chilogrammi, composto da uno zainetto, contenente un computer, ed una specie di gabbia metallica da indossare. Attraverso dei sensori applicati sui muscoli, il computer trasforma ed amplifica le intenzioni di chi lo usa. Captando le microcontrazioni muscolari, l'elaboratore attiva immediatamente la parte dell'esoscheletro corrispondente. Et voilà: sollevare oggetti pesanti non è più un problema. L'esoscheletro avvolge sia le gambe che le braccia con potenti motori, aumentando di circa 40 chilogrammi il carico sollevabile. Il creatore sostiene addirittura che "i motori di HAL reagiscono più velocemente dei muscoli umani".

Ma HAL è anche un robot in grado di muoversi da solo: registrando i movimenti più frequenti attraverso un database interno, l'esoscheletro riesce ad attivarsi automaticamente non appena riconosce una determinata postura. Si potrà poi programmare direttamente dei compiti predefiniti. Per le persone impossibilitate a camminare, qualsiasi rampa di scale diventerà "esattamente com cavalcare un robot", come dice lo stesso Sankai. La versione commerciale dell'esoscheletro, in uscita entro il prossimo anno, avrà un prezzo compreso tra i 10000 ed i 15000 euro. Un breve video che presenta la nuova "creatura" è disponibile qui

Tommaso Lombardi
TAG: giappone
41 Commenti alla Notizia Un esoscheletro per amico
Ordina
  • come faccio a contattare la ditta che produce hal5?
    non+autenticato
  • a me servirebbe per recuperare l'uso del braccio e della mano perso dopo un ictus a chi mi posso rivolgere per una probabile acquisizione?
    mia e mail GaetanoAntonio.Amato@agenziadogane.it
    aiutatemi siate gentili!
    non+autenticato
  • Quante persone potrebbero finalmente riprendere in mano la loro vita...tra l'altro la sanità statale potrebbe fare una convenzione e contribuire al suo acquisto o darlo in comodato d'uso ai più bisognosi, magari con l'aiuto di qualche sponsor (banche, assicurazioni). Che bello sarebbe!
    non+autenticato
  • Il vero inventore é stato Robert Heinlin con il suo romanzo di fantascienza "Starship Troopers" del 1959 in cui si anticipa che i soldati del futuro saranno una specie di uomini-robot con un esoscheleto del tipo che ora hanno realizzato i giapponesi.

    Potete trovare una serie di commenti interessanti nel seguente link:

    http://www.kentaurus.com/troopers.htm

    Alcuni anni fa Hollywood realizzó un infame film con la regia di uno sprecatissimo Paul Verhoeven vagamente ispirato al romanzo in cui non appaiono gli esoscheleti.

    In compenso appare la Denise Richards tutta nuda dimostrando che gli eserciti del futuro non solo saranno misti, ma soldati e soldatesse si faranno la doccia tutti insieme.SorrideSorrideSorride

    A proposito, senza dubbio non passerá una settimana senza che qualche geniale stratega del Pentagono proponga l'idea geniale di fabbricare gli esoscheleti militari per la guerra in Iraq. Che bello.Ficoso
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > A proposito, senza dubbio non passerá una
    > settimana senza che qualche geniale stratega del
    > Pentagono proponga l'idea geniale di fabbricare
    > gli esoscheleti militari per la guerra in Iraq.
    > Che bello.Ficoso

    Ma pensi che non li stiano sviluppando?Sorride Comunque sono più concentrati a creare robot veri e propri, in effetti ha più senso visto che probabilmente una corazza ridurrebbe anche la visione e allora tanto vale al massimo comandarli da remoto tipo lost in space, anche se il lag è un po' un problema, e comunque la struttura umana non è certo la più efficiente possibile, soprattutto per il combattimento
    non+autenticato
  • Devo dire che l'estremo oriente in questo periodo ci sta surclassando in un modo alquanto preoccupante.
    Prima il robot che cammina (Aimo forse?)
    Adesso un esoscheletro funzionante.
    Le invenzioni robotiche iniziano a farsi interessanti.
    Ma in Europa qualcosa si inventa (togliendo l'Inghilterra? ) oppure con questa economia e con questi politici stiamo affondando?
  • - Scritto da: Fabi3tto
    > Devo dire che l'estremo oriente in questo periodo
    > ci sta surclassando in un modo alquanto
    > preoccupante.
    > Prima il robot che cammina (Aimo forse?)

    Asimo, e non e' lunico, c'e' Honda che e' in grado di portare la gente in braccio su per le scale e fa da cicerone nei musei giapu.

    > Adesso un esoscheletro funzionante.
    > Le invenzioni robotiche iniziano a farsi
    > interessanti.
    > Ma in Europa qualcosa si inventa (togliendo
    > l'Inghilterra? ) oppure con questa economia e con
    > questi politici stiamo affondando?

    L'europa ??? Certo che inventa: leggine, norme, regolamenti, balzelli.
    non+autenticato
  • <Devo dire che l'estremo oriente in questo periodo ci <sta surclassando in un modo alquanto preoccupante.
    <Prima il robot che cammina (Aimo forse?)
    <Adesso un esoscheletro funzionante.
    <Le invenzioni robotiche iniziano a farsi interessanti.
    <Ma in Europa qualcosa si inventa (togliendo <l'Inghilterra? ) oppure con questa economia e con <questi politici stiamo affondando?

    Per il momento l'Europa non riesce nemmeno a sbucciare una banana. l'USA se ne frega di queste cose perchè vuole il dominio del mondo (e ci sta riuscendo per la miseria) e il Japan si fà i caxxi suoi con gente che invece di lavorare per soldi lavora per competizione e anche seriamente.
    non+autenticato
  • No

    noi facciamo tessile, calzature e vaccatine e poi abbiamo anche il coraggio di lamentarci della cina....

    bravi bravi...

    ma ce lo meritiamo dopotutto qui in italia appena parli di qualcosa di anche vagamente tecnologico ti mettono in due categorie e basta (giuste ma c'é anche dell'altro)

    - nerd perdente
    - fighetto con ultima minchiata tecnologica giusto per giocare
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > No
    >
    > noi facciamo tessile, calzature e vaccatine e poi
    > abbiamo anche il coraggio di lamentarci della
    > cina....
    >
    > bravi bravi...
    >
    > ma ce lo meritiamo dopotutto qui in italia appena
    > parli di qualcosa di anche vagamente tecnologico
    > ti mettono in due categorie e basta (giuste ma
    > c'é anche dell'altro)
    >
    > - nerd perdente
    > - fighetto con ultima minchiata tecnologica
    > giusto per giocare

    forse tu preferiresti una terza categoria: schiavo che lavora in condizioni subumane per costruire qualcosa che non potrai mai comprarti
    non+autenticato
  • - Scritto da: Fabi3tto

    > Ma in Europa qualcosa si inventa (togliendo
    > l'Inghilterra? ) oppure con questa economia e con
    > questi politici stiamo affondando?

    No, in europa siamo impegnati a introdurre i diritti sul software in modo da poter dare un altro po' di soldi agli stati uniti.
    Inoltre siamo impegnati in una grande campagna contro la pirateria musicale e video, così da poter dare ancora più soldi agli stati uniti.
    Poi siamo occupati a lamentarci dell'invasione dei falsi prodotti griffati cinesi.
    Dove volete che troviamo il tempo e le risorse per fare ricerca scientifica?
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > - Scritto da: Fabi3tto
    >
    > > Ma in Europa qualcosa si inventa (togliendo
    > > l'Inghilterra? ) oppure con questa economia e
    > con
    > > questi politici stiamo affondando?
    >
    > No, in europa siamo impegnati a introdurre i
    > diritti sul software in modo da poter dare un
    > altro po' di soldi agli stati uniti.
    > Inoltre siamo impegnati in una grande campagna
    > contro la pirateria musicale e video, così da
    > poter dare ancora più soldi agli stati uniti.
    > Poi siamo occupati a lamentarci dell'invasione
    > dei falsi prodotti griffati cinesi.
    > Dove volete che troviamo il tempo e le risorse
    > per fare ricerca scientifica?

    sicuramente tu non sei impegnato in quelle cose.
    stai per caso facendo ricerca scientifica?

    beh ma se sono tutti come te siamo a cavallo, no?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Fabi3tto
    > Ma in Europa qualcosa si inventa (togliendo
    > l'Inghilterra? ) oppure con questa economia e con
    > questi politici stiamo affondando?

    Ah si.

    Il Buetooth è un brevetto EricssonImbarazzato
  • > Ma in Europa qualcosa si inventa (togliendo
    > l'Inghilterra? ) oppure con questa economia e con
    > questi politici stiamo affondando?


    Ti rispondo copiando un post di un anonimo
    che mi era piaciuto molto, piu' orientato
    al mestiere dell'informatico. I punti,
    con pochi aggiustamenti, sono tranquillamente
    generalizzabili:

    A chi/cosa dobbiamo l'arretratezza italiana?

    - A quelli che per anni hanno continuato a sostenere che in Italia "scarseggiassero" le competenze informatiche (Microsoft Italia in primis, le associazioni di categoria e tutti i "giornalisti" che hanno riferito la "notizia"). ?

    - A tutte le società di consulenza il cui business model consiste da decenni nell'importare stagisti dal meridione, per poi lasciarli a piedi non appena fanno esperienza, sia grandi, che medie, che piccole, partecipate IBM, Francesi, Napoletane, Milanesi, Pugliesi ecc. ?

    - A chi glielo consente: da chi dovrebbe vigilare ma chiude un occhio (ispettorato del lavoro) ai sindacati collusi ?

    - Ai disperati che accettano di lavorare per 60 Euro al giorno in Partita IVA ?

    - Ai laureati che accettano di lavorare in stage, cioè che dimostrano di non avere l'intelligenza necessaria nemmeno per capire che il lavoro SI PAGA. NB: alcuni di questi geni sono addirittura a volte laureati anche in ECONOMIA, mi credo che accidente abbiano imparato all'università. NB.: Non è detto che i migliori informatici siano necessariamente laureati, laureati in informatica o ingegneria (i migliori che ho conosciuto io erano per la cronaca tutti FISICI, ma questo è un altro discorso). ?

    - Alle riviste tipo "io programmo" (non mi risulta che esistano pubblicazioni tipo "anch'io fiscalista", tanto per capirsi). ?

    - A chi ha impedito la nascita di una industria del software in Italia, ad iniziare da chi ha fatto fortuna piratando videogiochi durante gli anni 80 (parlo di quelli da BAR, con copie fisiche delle MOTHERBOARD, non certo delle copie dei floppy fatte dai ragazzini), impedendo che potesse nascere un substrato industriale su cui far sviluppare software house e catene distributive di prodotti locali. L'Italia è una grossissima anomalia, da un punto di vista economico: un paese "avanzato" che ai fini pratici INCREDIBILMENTE NON ESPORTA SOFTWARE. ?

    - Una classe politica, un sistema educativo, un sistema premiante a livello manageriale che tutto valorizzano tranne che la competenza, l'integrità o l'intelligenza ?

    - Le società di telefonia mobile, ed il concetto di "startup" come giustificazione di sviluppo software anarchico, senza regole, senza metodi, senza orari, senza rispetto per le persone, e la loro politica deliberata di frammentazione dell'offerta sul mondo del lavoro, con la premiazione del meccanismo del caporalato delle BR, selezionate _PREFERIBILMENTE_ tra quelle di basso profilo e scarsa etica, dato che servono anche a ricattare i propri lavoratori: Omnitel e TUTTI GLI ALTRI del settore TLC, anche se il primo colpo al mercato lo ha dato storicamente per prima Omnitel. ?

    - Chi ha permesso che si instaurasse una cultura dell'"usa e getta" in cui le persone superate i 35 anni vengono considerate pezzi meccanici usurati da sostituire (ed è uno dei motivi per cui in Italia non si produce software, dato che nella realtà dei fatti l'esperienza nel realizzare sistemi complessi e farli funzionare serve eccome). ?

    - Tutti quelli che, potendo effettuare una qualche scelta a livello aziendale, hanno come sempre preferito parenti, amici e conoscenti, impedendo a persone competenti di arrivare al comando: abbiamo aziende marginali, spesso dirette da imbecilli, amici imbecilli, parenti imbecilli. Di solito sono in passivo o non prosperano, preferiscono crepare piuttosto che promuovere o assumere qualcuno di competente, che spesso viene filtrato all'ingresso o segato poco dopo l'ingresso in quanto "minaccia" per i amici e furbi già attestati. ?

    - I fuoriusciti incapaci, che continuano ad esercitare ruoli di potere per quanto incapaci, perché in Italia contano gli anni di esperienza nel ruolo e non la competenza: un capo progetto incapace e dannoso, da noi continua a produrre disastri su disastri per esempio dagli anni ruggenti di Olivetti in poi, inarrestabile, venendo addirittura promosso. ?

    - Paghe troppo basse, tasse troppo alte. ?

    - La mentalità del "la tecnologia deve essere fermata se non riusciamo a mangiarci prima" (Vedi la politica del GARR che ha all'inizio affossato lo sviluppo commerciale di Internet in Italia, determinando un ritardo di pochi ma vitali anni, per favorire in modo clientelare pochissime persone a scapito dell'industria di un intero paese (ci ricordiamo di INet e di quanto fosse deliberatamente difficile/burocratico/costoso ottenere una connessione CDN con una banda passante decente per tutto il resto del mondo verso i primi anni 90?). ?

    - Presenza del Vaticano, del mind set del cattolicesimo (relativa alla cultura del "perdono") e sua nefasta influenza politica/culturale sul paese: per esempio un concetto di "pietismo" che non consente di capire che aziende disoneste, poco serie sarebbe meglio venissero eliminate anziché ricevere contributi governativi, dato che con la loro presenza impediscono ad aziende migliori e socialmente più utili di prosperare. Vedere per esempio la disastrosa strategia di premiare "l'emersione dal lavoro nero" o i CONDONI FISCALI anziché sanzionare e reprimere SENZA PIETA' le pratiche illegali e permettere alle piante sane di non venire soffocate dalle erbacce. ?

    - Ad un sistema scolastico che per decenni ha considerato la cultura di tipo scientifico "inferiore" rispetto al modello letterario Classico ?

    - Una classe politica e dirigenziale che ha, nella sua incommensurabile "intelligenza" concepito il concetto di "paese avanzato" ma SENZA RICERCA ?

    - Ad un sistema universitario che è una vergogna ed uno scandalo per nepotismo, plagio e corruzione ?

    - A riformatori incapaci del sistema universitario, inclusi i tristi pagliacci attuali (Moratti) ?

    - Se sei nato troppo recentemente, diciamo che sei un prodotto degli anni 70 e sei entrato in questo mercato non per passione (infatti fino alla fine degli anni 80 chi si occupava di informatica era MALVISTO e considerato con un certo biasimo sociale, vedi la connotazione negativa del "nerd"), non certo perché ti interessasse ma solo perché non sapevi fare niente di utile in nessun altro campo ed avevi sentito che "si guadagnava bene", buona parte della colpa è ANCHE TUA. ?

    - A tutti gli ex gelatai, giardinieri, sciampiste e tosacani che nel 1999-2000 hanno pensato che saper cambiare un campo numerico per portarlo a gestire 4 cifre anziché 2 fosse "occuparsi di informatica", e che non hanno ancora preso la encomiabile decisione di tornare ad occuparsi di gelati, botanica, lavaggio di peli cutanei di umani o di canidi, ecc... ?

    Non credo che l'elenco sia completo.
    non+autenticato
  • Ci siamo anche noi italiani! http://www.ottobock.com

    In Italia abbiamo fatto tornare a camminare Alex Zanardi! E poi c'è il campione olimpico Roberto La Barbera...
    non+autenticato
  • C-Leg! Sorride
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 10 discussioni)