Pentium 4, ora tutti a 64 bit

Intel ha migrato verso la propria tecnologia EM64T anche i Pentium 4 della serie 5x1, prima disponibili solo in versione a 32 bit. Lo ha fatto rilasciando sei nuovi modelli con clock compreso fra i 2,8 e i 3,8 GHz

Santa Clara (USA) - Intel ha aggiornato anche la più anziana famiglia di Pentium 4, la 5x1, aggiungendovi sei nuovi modelli tutti dotati della tecnologia a 64 bit. Con questa nuova tornata di CPU il chipmaker completa il processo di transizione dei Pentium verso l'architettura EM64T e si prepara a lanciare, probabilmente già nelle prossime settimane, i primi Celeron a 64 bit.

I nuovi processori della serie 5x1 - 521, 531, 541, 551, 561 e 571 - sono identici ai loro predecessori a 32 bit: come questi sono infatti dotati di una cache di secondo livello da 1 MB, di un front-side bus a 800 MHz, del socket LGA-775 e di circuiteria a 90 nanometri. Rimangono gli stessi anche i prezzi all'ingrosso, compresi fra i 163 dollari del modello 521 a 2,8 GHz e i 637 dollari del modello 571 a 3,8 GHz.

Intel ha anche introdotto sul mercato il preannunciato P4 670, che ha una frequenza di clock di 3,8 GHz e un prezzo di 851 dollari.
I giovani P4 600 si differenziano dai colleghi 5x1 per l'adozione di una quantità doppia di cache L2 e il supporto alla tecnologia di power management Enhanced SpeedStep.
33 Commenti alla Notizia Pentium 4, ora tutti a 64 bit
Ordina
  • Ma su questi P4 64 bit ...il DRM ce l'hanno messo?

    Perchè nel caso sia stato implementato...possono anche essere i processori più fighi e potenti dell'universo, ma finchè c'è un'alternativa, l'alternativa è meglio.
    non+autenticato
  • la serie 8x0 in teoria ce l'ha (non ho ancora capito, intel prima dice si, poi fa marcia indietro boh), e poi mi pareva di aver letto da qualche parte che nei 6x0 c'e' ma e' disabilitato a livello hardware (un po' come gli EMT64 nei primi prescott)...pero' posso anche aver letto una stronzata non so
    non+autenticato
  • Quindi finchè non si è sicuri che non c'è e/o non è possibile abilitarlo in nessun modo (men che meno da remoto), intel va evitata come la peste.

    Speriamo che AMD non faccia scherzi del genere.
    Ma possibile che nessuno abbia mai chiesto all'AMD una dicharazione ufficiale su questo?
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Ma su questi P4 64 bit ...il DRM ce l'hanno messo?
    >

    forse non ti è chiaro che il DRM da solo in hardware non può essere utilizzato, ma sono i software che eventualmente lo possono utilizzare. Quindi non c'è alcun pericolo de da un giorno all'altro sei impossibilitato di usare il tuo programma crackato preferito.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > Ma su questi P4 64 bit ...il DRM ce l'hanno
    > messo?
    > >
    >
    > forse non ti è chiaro che il DRM da solo in
    > hardware non può essere utilizzato, ma sono i
    > software che eventualmente lo possono utilizzare.
    > Quindi non c'è alcun pericolo de da un giorno
    > all'altro sei impossibilitato di usare il tuo
    > programma crackato preferito.
    Dipende dal DRM, il TCPA originale lascia delle libertà all'utente, che può anche usarlo per la propria sicurezza, scegliendo anche certificatori indipendenti di sua fiducia, Palladium è molto più pericoloso, ha tutta l'aria di essere pensato per dare a MS il potere assoluto sulla macchina, se abilitato. Puoi anche disabilitarlo, ma allora l'eventuale SO MS con Palladium non girerebbe, mentre col normale TCPA, il detentore dei diritti di un SW ti può imporre degli obblighi solo sul suo SW, ed eventualmente, tu puoi a tua volta esigere, se hai potere contrattuale, ma puoi conquistarlo unendoti ad altri utenti, che faccia certificare il suo SW anche a un ente terzo di provata onestà e competenza, esempio, Pincosoft ti impone di usare il suo certificato a scopo DRM, ma tu, grazie a Codacons, puoi pretendere anche una certificazione di assenza di backdoor e falle, entro limiti ragionevoli, garantita da un organismo terzo a te e Pincosoft. Nello schema Palladium, se non ci hanno ripensato, in passato ho cercato in parecchi documenti ufficiali MS e non ho trovato traccia delle "independent certification authorities" che sono invece previste nel TCPA.
    non+autenticato
  • rispetto ad amd che son 2 anni che produce processori a 64 bit , fra l'altro inutili per l'utenza normale vista la mancanza di un s.o (per ora) che ne sfrutti le potenzialita' a fondo.
    Sara' ma per me la intel eccezion fatta per il centrino ultimamente ha fatto diversi buchi nell'acqua rispetto ad amd.
    Cmq ottimi processori in entrambi i casi....anche se do' una preferenza ad amd soprattutto per un fattore di costo/prestazioni piu' che soddisfacente.
  • io il mio 64bit lo sto gia' sfruttando da parecchi mesi =)
    non+autenticato
  • Ma non è uscita la versione ufficiale di Windows XP 64bit? Occhiolino
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Ma non è uscita la versione ufficiale di Windows
    > XP 64bit? Occhiolino

    non ufficialmente, ovvero non verra' distribuita al singolo utente (chissa' perche' poi) ma solamente alle ditte che poi mettono windows preinstallato con licenza OEM...

    chi ha un 64 bit e un windows originale OEM, puo' farsi sostituire il cd di installazione e reinstallare da 0 l'intero sistema operativo...

    praticamente nessuno, visto cie windows e' il programma + piratato al mondo...
  • - Scritto da: awerellwv
    Senti, maaaaaa, non che c'entri una mazza, vista la foto nel profilo, il nick "Ozzy" era già preso?
    non+autenticato
  • arrivano 2 anni dopo AMD con i 64bit, hanno una architettura discutibile e per migliorare le prestazioni sono costretti ad alzare clock e quindi consumi e temperature...sincerametne a parte il centrino, negli ultimi 2 anni intel ha fatto pena imho, non capisco come faccia a stare a galla :/

    ah, si, gli utonti :/

    (ps non me ne voglia chi per scelta ha preso un P4, intendo dire che il 90% degli utonti se non di piu' si ritrova un pentium4 perche' a) lo compra al supermercato dove la maggior parte e' intel b) lo compra in un negozio di incompetenti dove spesso danno la cpu ultracostosa e il resto della macchina castrata o perche' c) hanno sentito solo intel e non sanno di una alternativa - poi se uno per le proprie esigenze aveva bisogno del P4 e ha VALUTATO le scelte, per carita' ^^' )
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > arrivano 2 anni dopo AMD con i 64bit, hanno una
    > architettura discutibile e per migliorare le
    > prestazioni sono costretti ad alzare clock e
    > quindi consumi e temperature...sincerametne a
    > parte il centrino, negli ultimi 2 anni intel ha
    > fatto pena imho, non capisco come faccia a stare
    > a galla :/
    >
    > ah, si, gli utonti :/
    >
    > (ps non me ne voglia chi per scelta ha preso un
    > P4, intendo dire che il 90% degli utonti se non
    > di piu' si ritrova un pentium4 perche' a) lo
    > compra al supermercato dove la maggior parte e'
    > intel b) lo compra in un negozio di incompetenti
    > dove spesso danno la cpu ultracostosa e il resto
    > della macchina castrata o perche' c) hanno
    > sentito solo intel e non sanno di una alternativa
    > - poi se uno per le proprie esigenze aveva
    > bisogno del P4 e ha VALUTATO le scelte, per
    > carita' ^^' )

    E non parliamo dei consumi, mi chiedo se ho letto male su Chip: i P4 dual core 300 Watt, ma sono fuori come poggioli! Li venderanno abbinati a un generatore o a un nuovo contratto con l'enel?
    non+autenticato
  • > quindi consumi e temperature...sincerametne a
    > parte il centrino

    Per l'ennesima volta... Centrino è la denominazione della tecnologia Wi-Fi, il nome del processore è Pentium 4 Mobile...

    > ah, si, gli utonti :/

    Come hai ragione...:p
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > > quindi consumi e temperature...sincerametne a
    > > parte il centrino
    >
    > Per l'ennesima volta... Centrino è la
    > denominazione della tecnologia Wi-Fi, il nome del
    > processore è Pentium 4 Mobile...
    >
    > > ah, si, gli utonti :/
    >
    > Come hai ragione...:p

    Per l'ennesima volta il processore si chiama Pentium M, e non Pentium 4 M, sono due processori diversi, il primo è basato sull'architettura Pentiun III, il secondu su quella pentium 4
  • gli AMD sapevo che erano incompatibili con certi programmi
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > gli AMD sapevo che erano incompatibili con certi
    > programmi

    FUD
    http://en.wikipedia.org/wiki/FUD
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > gli AMD sapevo che erano incompatibili con certi
    > programmi

    sì, quelli scritti da mio cuggino!A bocca aperta
    non+autenticato
  • Chi ha un minimo di cervello sa quando sia importante il supporto ai threads e quindi P4 vince alla grande con il suo hyperthreading. AMD non ha uno straccio di supporto ai threads in hardware e ciò è molto grave in quanto qualunque sistema operativo fa uso di threads.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Chi ha un minimo di cervello sa quando sia
    > importante il supporto ai threads e quindi P4
    > vince alla grande con il suo hyperthreading. AMD
    > non ha uno straccio di supporto ai threads in
    > hardware e ciò è molto grave in quanto qualunque
    > sistema operativo fa uso di threads.

    Dai dai, spiegaci qualcosa di piu' tu che
    la sai lunga!
    non+autenticato
  • L'Hyperthreading non serve praticamente a nulla. Sarebbe molto meglio avere qualcosa come l'HyperTransport di AMD (che viene da Alpha...Digital si che sapeva come fare i processori....)

    Peccato per AMD che i chipset usati dai produttori di motherboard facciano letteralmente schifo se paragonati agli equivalenti Intel. Ed è li che sta la differenza fra una MB con Intel ed una con AMD.

    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > L'Hyperthreading non serve praticamente a nulla.
    > Sarebbe molto meglio avere qualcosa come
    > l'HyperTransport di AMD (che viene da
    > Alpha...Digital si che sapeva come fare i
    > processori....)

    Tra l' altro le nuove CPU dualCore di AMD hanno anche il supporto all' HyperThreading in HW, solo che e' disabilitato (il bit corrispondente alla funzione e' a "0")

    > Peccato per AMD che i chipset usati dai
    > produttori di motherboard facciano letteralmente
    > schifo se paragonati agli equivalenti Intel. Ed è
    > li che sta la differenza fra una MB con Intel ed
    > una con AMD.

    E comunque sempre meglio NForce