Il glossario di Pc-facile diventa un wiki

Il noto glossario informatico del sito Pc-facile.com è ora aperto ai contributi dei lettori

Roma - Il sito Pc-facile.com ha deciso di "aprire" il contenuto del suo glossario di termini e sigle informatiche, uno dei più visitati in lingua italiana, dando la possibilità a chiunque di aggiungere, modificare e migliorare le definizioni.

Sebbene sotto il profilo tecnico non si possa considerare un vero e proprio wiki, il nuovo glossario di PC-facile segue da vicino i concetti alla base della ben nota enciclopedia libera Wikipedia.

"Non abbiamo ancora scelto una licenza anche se sono molto propenso per una delle versioni di Creative Commons", ha detto a Punto Informatico Adrien Hingert, ideatore e webmaster di Pc-facile. "Mi piace il fatto di permettere ad altri di poter costruire sul lavoro a cui tanti hanno contribuito".
"Il progetto - ha continuato Hingert - è partito circa 2 anni fa con l'idea di creare il tipico glossario che potesse soddisfare le esigenze degli utenti che non capivano i termini all'interno dei nostri articoli e delle schede. Ma ogni volta che aggiungevamo una definizione ce ne venivano in mente altre tre correlate e allora dovevamo inserire subito anche quelle. Dopo un po' non riuscivo più a stare dietro a tutto e ho chiesto aiuto a un mio amico. Con lui abbiamo sviluppato il concetto di "Oracolo" che ci aiutava a inserire più velocemente i termini più importanti secondo gli utenti e non quelli che *noi* pensavamo fossero più importanti. Ma anche così il lavoro era tanto, troppo, e allora ci siamo messi alla ricerca di una soluzione che potesse ridurre il nostro carico di lavoro e, allo stesso tempo, mantenere alto il livello del glossario. La soluzione è stata un colpo di fulmine quando abbiamo realizzato che abbiamo una forte comunità che avrebbe potuto aiutarci. Penso che l'idea che ha attraversato al mente di entrambi sia stata qualcosa come "Wiki, perché no?!" ".

Già, perché no? Il glossario si trova qui.
TAG: 
6 Commenti alla Notizia Il glossario di Pc-facile diventa un wiki
Ordina
  • Ma se io scrivo [[Qualcosa]] su quel wiki, non viene fuori un link... in pratica i link vengono fatti automaticamenteArrabbiato come si fa a linkare una voce che ancora non esiste? Come si crea un redirect? Vabbè, è che sono abituato a MediaWiki io...Imbarazzato

    Però almeno una guida al wikicode potevate metterla... oppure non si puo fare '''grassetto''' e nemmeno ''corsivo''... ma sarà che non l'ho vista.Occhiolino
    non+autenticato
  • lo si potesse fare con persone dalle competenze altissime, come gli universitari ... sarebbe bello... invece quasi tutti lo considerano come un "volano di inutilità" (sic)

    :(
    non+autenticato
  • ...per avere tutto quello che cerco

    è sempre meglio sentire tante voci in posti diversi che sentirle tutte in un unico luogo

    /* no al wiki model e all'appiattimento del Web
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > ...per avere tutto quello che cerco
    >
    > è sempre meglio sentire tante voci in posti
    > diversi che sentirle tutte in un unico luogo
    >
    > /* no al wiki model e all'appiattimento del Web

    Veramente proprio il wiki model è un'altra visione di Internet, non complementare al resto (i siti "proprietari", diciamo).
    Poi sei tu liberissimo di leggere o meno i siti Wiki.

  • - Scritto da: francescor82
    > - Scritto da: Anonimo
    > > ...per avere tutto quello che cerco
    > >
    > > è sempre meglio sentire tante voci in posti
    > > diversi che sentirle tutte in un unico luogo
    > >
    > > /* no al wiki model e all'appiattimento del Web
    >
    > Veramente proprio il wiki model è un'altra
    > visione di Internet, non complementare al resto
    > (i siti "proprietari", diciamo).

    non credo proprio...

    da sempre il web è composto per il 70/80% da siti amatoriali, privati e hobbistici

    > Poi sei tu liberissimo di leggere o meno i siti
    > Wiki.

    preferisco leggere la voce di qualcuno in un blog che favorire la concentrazione del sapere "libero" nelle mani di Pc-facile

    stiamo attenti...
    non+autenticato
  • > > Veramente proprio il wiki model è un'altra
    > > visione di Internet, non complementare al resto
    > > (i siti "proprietari", diciamo).
    >
    > non credo proprio...
    >
    > da sempre il web è composto per il 70/80% da siti
    > amatoriali, privati e hobbistici

    Sì sì, chiedo scusa io per non essermi espresso meglio, ma stavamo dicendo la stessa cosa.
    Però un sito amatoriale, privato e hobbistico è comunque "proprietario", nel senso che è solo il proprietario a decidere cosa scrivere e cosa no perchè è l'unico che ha accesso in scrittura su quei file.
    E' questo il significato che avevo dato a "proprietario", in contrasto con i siti Wiki dove chiunque può modificare il contenuto delle pagine.

    > preferisco leggere la voce di qualcuno in un blog
    > che favorire la concentrazione del sapere
    > "libero" nelle mani di Pc-facile

    Non vedo come il sapere "libero" possa essere concentrato nelle mani di Pc-facile attraverso un Wiki-sito, piuttosto che attraverso un sito gestito interamente da Pc-facile com'era prima.

    > stiamo attenti...

    Quello sempre, e su tutto.