Doppia falla critica in Kerberos

Scoperte due serie vulnerabilità nel celebre protocollo di autenticazione Kerberos che potrebbero mettere a rischio i sistemi di sicurezza di molte aziende. Corsa alla patch

Roma - Kerberos, la nota e diffusissima tecnologia di autenticazione adottata da numerosi sistemi operativi e prodotti per la sicurezza, contiene due gravi vulnerabilità che potrebbero consentire ad un aggressore di lanciare attacchi di tipo denial of service o, peggio, guadagnare l'accesso ad un sistema remoto.

La prima falla, del tipo cosiddetto "double-free", potrebbe essere utilizzata da un abile cracker per compromettere l'intera infrastruttura di autenticazione di una rete. Kerberos, infatti, si preoccupa di identificare ogni singolo utente e stabilire, fra le altre cose, chi ha le credenziali necessarie per accedere ad un sistema, area o servizio della rete.

Le vulnerabilità di tipo double-free vengono generate quando un programma tenta di liberare una zona di memoria che era già stata liberata: questo bug, seppure meno grave del classico buffer overrun, può essere sfruttato per eseguire codici malevoli e prendere il controllo del sistema.
La seconda falla, di tipo buffer overflow, può essere utilizzata da un aggressore remoto sia per mandare in crash un server per la distribuzione delle chiavi Kerberos sia per eseguire del codice: il team di sviluppo del protocollo ritiene però quest'ultima eventualità assai meno probabile.

Il Massachusetts Institute of Technology (MIT), che sviluppa il protocollo Kerberos, ha classificato entrambi i bug con un grado di rischio "critical": una valutazione che trova d'accordo sia Secunia che il FrSIRT. Il MIT ha già rilasciato una patch che integrerà nella prossima e imminente versione di Kerberos 5, la 1.4.2: un fix è stato nelle scorse ore distribuito anche da numerosi produttori di apparati di rete e di software.

Kerberos fu sviluppato nella metà degli anni '80 come parte del progetto Athena del MIT sotto la guida di Steve Miller e Clifford Neuman. Attualmente è arrivato alla Release 5 e rimane un punto fermo nel settore. Kerberos viene utilizzato da un gran numero di software e di sistemi operativi, tra cui buona parte delle distribuzioni di Linux, vari Unix commerciali e Mac OS X. Anche Microsoft si avvale di una propria implementazione di Kerberos per il servizio di autenticazione di Active Directory.
TAG: sicurezza
191 Commenti alla Notizia Doppia falla critica in Kerberos
Ordina
  • "Once run on a PC, it installs a backdoor for hackers, downloads the mass-mailer code and attempts to launch a denial-of-service attack..."
    "The network-worm part of Lebreat exploits a known Windows flaw in a component called the Local Security Authority Subsystem Service,..."

    http://news.zdnet.com/2100-1009_22-5790416.html

    E noi paghiamo...(spam, enti economici che perdono
    miliardi, etc). Non se ne può più. Poiche la gente si ostina ad usare la roba di ms, non rimane che sperare in drm e palladium, anche se occorrerà fare l'upgrade
    di tutto l'hw per averlo drm compatibile (che costerà
    di piu), anche se il sw avrà costi maggiorati e
    si dovrà pagare ogni cosa si usi.
    non+autenticato
  • Dando un occhiata a siti come secunia o
    zone-h, chiunque può rendersi conto che
    Debian Stable è utilizzabile per server sicuri
    e affidabili, aggiornati da un security team
    serissimo e competente, che non comporta
    costi e mette a disposizione decine di migliaia
    di pacchetti a portata di apt per 11 tipi macchina
    (ppc, amd32/64, intel32/64, sparc, mips, etc)
    Nessun altro sistema, windows, *bsd o *nix che
    sia può fare questo. Grazie Debian
    non+autenticato
  • Io non voglio perdere anni per imparare cose
    che si possono fare in 5 minuti. Non voglio
    perdere tempo per imparare un sistema che
    ha lo 0,00001 quando posso spenderlo per
    un sistema che ha il 90%, quindi mi da la
    possibilità di trovare lavoro anziché di rivolgermi
    alla caritas.
    Windows 2003 server è un sistema serio, sicuro,
    logico e facile da apprendere. Se volete perdere
    tempo perché lavorare non fa per voi sono affari vostri,
    ma non diffondete fuffa perché gia ce n'è troppa.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Io non voglio perdere anni per imparare cose
    > che si possono fare in 5 minuti. Non voglio
    > perdere tempo per imparare un sistema che
    > ha lo 0,00001 quando posso spenderlo per
    > un sistema che ha il 90%, quindi mi da la
    > possibilità di trovare lavoro anziché di
    > rivolgermi
    > alla caritas.
    > Windows 2003 server è un sistema serio, sicuro,
    > logico e facile da apprendere. Se volete perdere
    > tempo perché lavorare non fa per voi sono affari
    > vostri,
    > ma non diffondete fuffa perché gia ce n'è troppa.


    Vedi, il problema è che Windows, BSD, Linux e OS-X alla fine offrono strumenti simili e quindi possono essere in grado di fornire una sicurezza simile. Come al solito la differenza la fa quel componente situato fra la tastiera e la sedia. Certo che se poi quel 'componente' preferisce affidarsi a qualche wizard colorato piuttosto che capire quello che sta facendo... beh, faccia pure, ma i risultati si vedranno, e purtroppo la fuffa è questa.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > Io non voglio perdere anni per imparare cose
    > > che si possono fare in 5 minuti. Non voglio
    > > perdere tempo per imparare un sistema che
    > > ha lo 0,00001 quando posso spenderlo per
    > > un sistema che ha il 90%, quindi mi da la
    > > possibilità di trovare lavoro anziché di
    > > rivolgermi
    > > alla caritas.
    > > Windows 2003 server è un sistema serio, sicuro,
    > > logico e facile da apprendere. Se volete perdere
    > > tempo perché lavorare non fa per voi sono affari
    > > vostri,
    > > ma non diffondete fuffa perché gia ce n'è
    > troppa.
    >
    >
    > Vedi, il problema è che Windows, BSD, Linux e
    > OS-X alla fine offrono strumenti simili e quindi
    > possono essere in grado di fornire una sicurezza
    > simile. Come al solito la differenza la fa quel
    > componente situato fra la tastiera e la sedia.
    > Certo che se poi quel 'componente' preferisce
    > affidarsi a qualche wizard colorato piuttosto che
    > capire quello che sta facendo... beh, faccia
    > pure, ma i risultati si vedranno, e purtroppo la
    > fuffa è questa.

    come hai detto la differenza la fa quel componente situato fra la tastiera e la sedia.
    un sysdamin incompetente è un incompetente sia su windows che su linux.
    avere interfaccie grafiche e wizard che velocizzano il lavoro invece è una manna per chi ha competenza e può anche permettersi di risparmiare tempo.
    la favoletta del server linux configurato con il minimo indispensabile senza nessuna interfaccia grafica è un'emerita boiata.
    persino controllare i file log guadagna 10 volte in velocità con una buona interfaccia da cui effetuare query per confrontare e scremare i risultati (magari impostanto le query più comuni in modo che ti tirino fuori uno snapshot con un semplice click) rispetto a dover fare tutto da shell.
    sia chiaro niente contro la shell ma spesso qui (pi) si vive e si posta di luoghi comuni e fantasticherie.
    nel mondo reale specie quello lavorativo rispermiare tempo è il parametro primario.
    il resto è solo fuffa da smanettoni
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > >
    > > - Scritto da: Anonimo
    > > > Io non voglio perdere anni per imparare cose
    > > > che si possono fare in 5 minuti. Non voglio
    > > > perdere tempo per imparare un sistema che
    > > > ha lo 0,00001 quando posso spenderlo per
    > > > un sistema che ha il 90%, quindi mi da la
    > > > possibilità di trovare lavoro anziché di
    > > > rivolgermi
    > > > alla caritas.
    > > > Windows 2003 server è un sistema serio,
    > sicuro,
    > > > logico e facile da apprendere. Se volete
    > perdere
    > > > tempo perché lavorare non fa per voi sono
    > affari
    > > > vostri,
    > > > ma non diffondete fuffa perché gia ce n'è
    > > troppa.
    > >
    > >
    > > Vedi, il problema è che Windows, BSD, Linux e
    > > OS-X alla fine offrono strumenti simili e quindi
    > > possono essere in grado di fornire una sicurezza
    > > simile. Come al solito la differenza la fa quel
    > > componente situato fra la tastiera e la sedia.
    > > Certo che se poi quel 'componente' preferisce
    > > affidarsi a qualche wizard colorato piuttosto
    > che
    > > capire quello che sta facendo... beh, faccia
    > > pure, ma i risultati si vedranno, e purtroppo la
    > > fuffa è questa.
    >
    > come hai detto la differenza la fa quel
    > componente situato fra la tastiera e la sedia.
    > un sysdamin incompetente è un incompetente sia su
    > windows che su linux.
    > avere interfaccie grafiche e wizard che
    > velocizzano il lavoro invece è una manna per chi
    > ha competenza e può anche permettersi di
    > risparmiare tempo.
    > la favoletta del server linux configurato con il
    > minimo indispensabile senza nessuna interfaccia
    > grafica è un'emerita boiata.
    > persino controllare i file log guadagna 10 volte
    > in velocità con una buona interfaccia da cui
    > effetuare query per confrontare e scremare i
    > risultati (magari impostanto le query più comuni
    > in modo che ti tirino fuori uno snapshot con un
    > semplice click) rispetto a dover fare tutto da
    > shell.
    > sia chiaro niente contro la shell ma spesso qui
    > (pi) si vive e si posta di luoghi comuni e
    > fantasticherie.
    > nel mondo reale specie quello lavorativo
    > rispermiare tempo è il parametro primario.
    > il resto è solo fuffa da smanettoni

    Guarda, ti spiego come funziona la "favoletta" del server linux essenziale:
    Io mi installo e configuro, il mio bel server linux, senza GUI e servizi inutili. Inoltre essendo il server di per se una macchina senza fronzoli (per intenderci niente ATi Radeon o nVidia GeForce, ne casse audio, scheda sonora e altre amenità varie) tolgo anche tutti i moduli inutili, lasciando solo lo stretto indispensabile all'utilizzo ed il funzionamento del server.
    Così facendo ottengo due risultati:
    1) Il software esposto ad attacchi è inferiore, e quindi diminuisce la possibilità di far andare a buon fine un attacco mirato (tanto per fare un esempio che possano capire tutti, è come se invece di giocare a calcio con una porta regolamentare, si giocasse con una porta di 1mt x 50cm).
    2) Il server è più performante, perché ci sarà meno roba da far girare.
    Ciò detto, nulla vieta di collegarmi al mio server da terminale o da altra postazione remota, via rete, e utilizzare i tool grafici o le iconcine che più preferisco, e fare tutti i click che voglio.
    Così facendo avrò ottenuto la semplicità d'uso tipica di un sistema dotato di GUI, e le prestazioni e sicurezza tipiche di un sistema altamente ottimizzato.

    Tutto questa bella "favoletta" è realizzabile sul fiammante WindowsQuelloCheVuoi?
    Che io sappia non è possibile nemmeno disinstallare Internet Explorer.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > >
    > > - Scritto da: Anonimo
    > > >
    > > > - Scritto da: Anonimo
    > > > > Io non voglio perdere anni per imparare cose
    > > > > che si possono fare in 5 minuti. Non voglio
    > > > > perdere tempo per imparare un sistema che
    > > > > ha lo 0,00001 quando posso spenderlo per
    > > > > un sistema che ha il 90%, quindi mi da la
    > > > > possibilità di trovare lavoro anziché di
    > > > > rivolgermi
    > > > > alla caritas.
    > > > > Windows 2003 server è un sistema serio,
    > > sicuro,
    > > > > logico e facile da apprendere. Se volete
    > > perdere
    > > > > tempo perché lavorare non fa per voi sono
    > > affari
    > > > > vostri,
    > > > > ma non diffondete fuffa perché gia ce n'è
    > > > troppa.
    > > >
    > > >
    > > > Vedi, il problema è che Windows, BSD, Linux e
    > > > OS-X alla fine offrono strumenti simili e
    > quindi
    > > > possono essere in grado di fornire una
    > sicurezza
    > > > simile. Come al solito la differenza la fa
    > quel
    > > > componente situato fra la tastiera e la sedia.
    > > > Certo che se poi quel 'componente' preferisce
    > > > affidarsi a qualche wizard colorato piuttosto
    > > che
    > > > capire quello che sta facendo... beh, faccia
    > > > pure, ma i risultati si vedranno, e purtroppo
    > la
    > > > fuffa è questa.
    > >
    > > come hai detto la differenza la fa quel
    > > componente situato fra la tastiera e la sedia.
    > > un sysdamin incompetente è un incompetente sia
    > su
    > > windows che su linux.
    > > avere interfaccie grafiche e wizard che
    > > velocizzano il lavoro invece è una manna per chi
    > > ha competenza e può anche permettersi di
    > > risparmiare tempo.
    > > la favoletta del server linux configurato con il
    > > minimo indispensabile senza nessuna interfaccia
    > > grafica è un'emerita boiata.
    > > persino controllare i file log guadagna 10 volte
    > > in velocità con una buona interfaccia da cui
    > > effetuare query per confrontare e scremare i
    > > risultati (magari impostanto le query più comuni
    > > in modo che ti tirino fuori uno snapshot con un
    > > semplice click) rispetto a dover fare tutto da
    > > shell.
    > > sia chiaro niente contro la shell ma spesso qui
    > > (pi) si vive e si posta di luoghi comuni e
    > > fantasticherie.
    > > nel mondo reale specie quello lavorativo
    > > rispermiare tempo è il parametro primario.
    > > il resto è solo fuffa da smanettoni
    >
    > Guarda, ti spiego come funziona la "favoletta"
    > del server linux essenziale:
    > Io mi installo e configuro, il mio bel server
    > linux, senza GUI e servizi inutili.

    sei molto fazioso nella tua risposta...
    ...e mi sa che neanche hai letto il post.
    definire inutile la gui è un palese errore per i motivi che ti ho spiegato nel post.
    i servizi sono disabilitabili ottenendo lo stesso risultato.

    > Inoltre
    > essendo il server di per se una macchina senza
    > fronzoli (per intenderci niente ATi Radeon o
    > nVidia GeForce, ne casse audio, scheda sonora e
    > altre amenità varie) tolgo anche tutti i moduli
    > inutili,

    casse audio, gforce...?
    mi spieghi cosa c'entrano?
    sa che risparmio di chi sa cosa a non caricare i moduli rispetto ad non utilizzarli in altri os

    > lasciando solo lo stretto indispensabile
    > all'utilizzo ed il funzionamento del server.
    > Così facendo ottengo due risultati:
    > 1) Il software esposto ad attacchi è inferiore,

    non credo c'entri molto con le casse e le schede video.
    se il sw non lo installi e non lo configuri per l'utilizzo il risultato è lo stesso.
    certo non ti attaccano la gui che non dovrebbe essere utilizzata dall'esterno.

    > e
    > quindi diminuisce la possibilità di far andare a
    > buon fine un attacco mirato (tanto per fare un
    > esempio che possano capire tutti, è come se
    > invece di giocare a calcio con una porta
    > regolamentare, si giocasse con una porta di 1mt x
    > 50cm).
    > 2) Il server è più performante, perché ci sarà
    > meno roba da far girare.

    su questo hai ragione, non ho mai detto il contrario.
    ma avere un server più performante (di quanto mi chiedo) e poi dover spulciare persino i log da shell è controproduttivo.

    > Ciò detto, nulla vieta di collegarmi al mio
    > server da terminale o da altra postazione remota,

    questo invece si che rende più sicuro il server...infatti è risaputo che gli attachi vengono mossi contro le gui e non contro i tool di gestione da remotoA bocca aperta
    bella filosofia la tua, lasciare attivo un tool di gestione da remoto per non attivare una gui.
    bella filosofia anche quella di dover ricorrere necessariamente ad un'altro computer per poter usare una gui che invece serviva sul serve...sopratutto comodoA bocca aperta

    > via rete, e utilizzare i tool grafici o le
    > iconcine che più preferisco,

    a cavallo siamo...
    non è quuestione di iconcine odi lucette colorate.
    è questione di ottimizare i tempi di lavoro.

    > e fare tutti i click
    > che voglio.
    > Così facendo avrò ottenuto la semplicità d'uso
    > tipica di un sistema dotato di GUI, e le
    > prestazioni e sicurezza tipiche di un sistema
    > altamente ottimizzato.
    >
    > Tutto questa bella "favoletta" è realizzabile sul
    > fiammante WindowsQuelloCheVuoi?
    > Che io sappia non è possibile nemmeno
    > disinstallare Internet Explorer.

    a dire il vero ie è disinstallabile tramite tool terze parti....cmq non vedo cosa ti freghi visto che se non lo usi non succhia risorse.
    l'unica risorsa che risparmieresti è lo spazio su hd.
    ma pensare un server dotato di hd inferiore ai 2 gb al giorno d'oggi mi pare difficile.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > >
    > > - Scritto da: Anonimo
    > > >
    > > > - Scritto da: Anonimo
    > > > >
    > > > > - Scritto da: Anonimo
    > > > > > Io non voglio perdere anni per imparare
    > cose
    > > > > > che si possono fare in 5 minuti. Non
    > voglio
    > > > > > perdere tempo per imparare un sistema che
    > > > > > ha lo 0,00001 quando posso spenderlo per
    > > > > > un sistema che ha il 90%, quindi mi da la
    > > > > > possibilità di trovare lavoro anziché di
    > > > > > rivolgermi
    > > > > > alla caritas.
    > > > > > Windows 2003 server è un sistema serio,
    > > > sicuro,
    > > > > > logico e facile da apprendere. Se volete
    > > > perdere
    > > > > > tempo perché lavorare non fa per voi sono
    > > > affari
    > > > > > vostri,
    > > > > > ma non diffondete fuffa perché gia ce n'è
    > > > > troppa.
    > > > >
    > > > >
    > > > > Vedi, il problema è che Windows, BSD, Linux
    > e
    > > > > OS-X alla fine offrono strumenti simili e
    > > quindi
    > > > > possono essere in grado di fornire una
    > > sicurezza
    > > > > simile. Come al solito la differenza la fa
    > > quel
    > > > > componente situato fra la tastiera e la
    > sedia.
    > > > > Certo che se poi quel 'componente'
    > preferisce
    > > > > affidarsi a qualche wizard colorato
    > piuttosto
    > > > che
    > > > > capire quello che sta facendo... beh, faccia
    > > > > pure, ma i risultati si vedranno, e
    > purtroppo
    > > la
    > > > > fuffa è questa.
    > > >
    > > > come hai detto la differenza la fa quel
    > > > componente situato fra la tastiera e la sedia.
    > > > un sysdamin incompetente è un incompetente sia
    > > su
    > > > windows che su linux.
    > > > avere interfaccie grafiche e wizard che
    > > > velocizzano il lavoro invece è una manna per
    > chi
    > > > ha competenza e può anche permettersi di
    > > > risparmiare tempo.
    > > > la favoletta del server linux configurato con
    > il
    > > > minimo indispensabile senza nessuna
    > interfaccia
    > > > grafica è un'emerita boiata.
    > > > persino controllare i file log guadagna 10
    > volte
    > > > in velocità con una buona interfaccia da cui
    > > > effetuare query per confrontare e scremare i
    > > > risultati (magari impostanto le query più
    > comuni
    > > > in modo che ti tirino fuori uno snapshot con
    > un
    > > > semplice click) rispetto a dover fare tutto da
    > > > shell.
    > > > sia chiaro niente contro la shell ma spesso
    > qui
    > > > (pi) si vive e si posta di luoghi comuni e
    > > > fantasticherie.
    > > > nel mondo reale specie quello lavorativo
    > > > rispermiare tempo è il parametro primario.
    > > > il resto è solo fuffa da smanettoni
    > >
    > > Guarda, ti spiego come funziona la "favoletta"
    > > del server linux essenziale:
    > > Io mi installo e configuro, il mio bel server
    > > linux, senza GUI e servizi inutili.
    >
    > sei molto fazioso nella tua risposta...
    > ...e mi sa che neanche hai letto il post.
    > definire inutile la gui è un palese errore per i
    > motivi che ti ho spiegato nel post.
    > i servizi sono disabilitabili ottenendo lo stesso
    > risultato.

    Gestire un server senza gui richiede meno risorse che un server dove la gui si DEVE usare, punto. Se poi configurare/amministrare un server da gui sia più facile che da cli è tutto da dimostrare.

    >
    > > Inoltre
    > > essendo il server di per se una macchina senza
    > > fronzoli (per intenderci niente ATi Radeon o
    > > nVidia GeForce, ne casse audio, scheda sonora e
    > > altre amenità varie) tolgo anche tutti i moduli
    > > inutili,
    >
    > casse audio, gforce...?
    > mi spieghi cosa c'entrano?
    > sa che risparmio di chi sa cosa a non caricare i
    > moduli rispetto ad non utilizzarli in altri os
    >

    Drivers per periferiche 'inutili' richiedono comunque risorse, ma d'altra parte sotto win non si può fare un modprobe -r.

    > > lasciando solo lo stretto indispensabile
    > > all'utilizzo ed il funzionamento del server.
    > > Così facendo ottengo due risultati:
    > > 1) Il software esposto ad attacchi è inferiore,
    >
    > non credo c'entri molto con le casse e le schede
    > video.
    > se il sw non lo installi e non lo configuri per
    > l'utilizzo il risultato è lo stesso.
    > certo non ti attaccano la gui che non dovrebbe
    > essere utilizzata dall'esterno.
    >
    > > e
    > > quindi diminuisce la possibilità di far andare a
    > > buon fine un attacco mirato (tanto per fare un
    > > esempio che possano capire tutti, è come se
    > > invece di giocare a calcio con una porta
    > > regolamentare, si giocasse con una porta di 1mt
    > x
    > > 50cm).
    > > 2) Il server è più performante, perché ci sarà
    > > meno roba da far girare.
    >
    > su questo hai ragione, non ho mai detto il
    > contrario.
    > ma avere un server più performante (di quanto mi
    > chiedo) e poi dover spulciare persino i log da
    > shell è controproduttivo.

    ... e con cosa li spulci ? con word ?

    >
    > > Ciò detto, nulla vieta di collegarmi al mio
    > > server da terminale o da altra postazione
    > remota,
    >
    > questo invece si che rende più sicuro il
    > server...infatti è risaputo che gli attachi
    > vengono mossi contro le gui e non contro i tool
    > di gestione da remotoA bocca aperta
    > bella filosofia la tua, lasciare attivo un tool
    > di gestione da remoto per non attivare una gui.
    > bella filosofia anche quella di dover ricorrere
    > necessariamente ad un'altro computer per poter
    > usare una gui che invece serviva sul
    > serve...sopratutto comodoA bocca aperta

    Stava solo dicendo che c'è più libertà di scelta in 'certi' sistemi operativi che 'altri'.

    >
    > > via rete, e utilizzare i tool grafici o le
    > > iconcine che più preferisco,
    >
    > a cavallo siamo...
    > non è quuestione di iconcine odi lucette colorate.
    > è questione di ottimizare i tempi di lavoro.
    >
    > > e fare tutti i click
    > > che voglio.
    > > Così facendo avrò ottenuto la semplicità d'uso
    > > tipica di un sistema dotato di GUI, e le
    > > prestazioni e sicurezza tipiche di un sistema
    > > altamente ottimizzato.
    > >
    > > Tutto questa bella "favoletta" è realizzabile
    > sul
    > > fiammante WindowsQuelloCheVuoi?
    > > Che io sappia non è possibile nemmeno
    > > disinstallare Internet Explorer.
    >
    > a dire il vero ie è disinstallabile tramite tool
    > terze parti....cmq non vedo cosa ti freghi visto
    > che se non lo usi non succhia risorse.
    > l'unica risorsa che risparmieresti è lo spazio su
    > hd.
    > ma pensare un server dotato di hd inferiore ai 2
    > gb al giorno d'oggi mi pare difficile.

    ha! disinstallabile -solo- con tools -necessariamente- di terze parti poichè M$ si guarda bene dal fare un SO senza browser integrato, disinstallabile solo -parzialmente- e con chissà quali conseguenze per il sistema, bella filosofia, te lo ficco dentro e poi arrangiati, questo si che si chiama assistenza alla clientela... ma è più importante vincere una causa contro una certa netscape che fare prodotti migliori...

    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > >
    > > - Scritto da: Anonimo
    > > >
    > > > - Scritto da: Anonimo
    > > > >
    > > > > - Scritto da: Anonimo
    > > > > >
    > > > > > - Scritto da: Anonimo
    > > > > > > Io non voglio perdere anni per imparare
    > > cose
    > > > > > > che si possono fare in 5 minuti. Non
    > > voglio
    > > > > > > perdere tempo per imparare un sistema
    > che
    > > > > > > ha lo 0,00001 quando posso spenderlo per
    > > > > > > un sistema che ha il 90%, quindi mi da
    > la
    > > > > > > possibilità di trovare lavoro anziché di
    > > > > > > rivolgermi
    > > > > > > alla caritas.
    > > > > > > Windows 2003 server è un sistema serio,
    > > > > sicuro,
    > > > > > > logico e facile da apprendere. Se volete
    > > > > perdere
    > > > > > > tempo perché lavorare non fa per voi
    > sono
    > > > > affari
    > > > > > > vostri,
    > > > > > > ma non diffondete fuffa perché gia ce
    > n'è
    > > > > > troppa.
    > > > > >
    > > > > >
    > > > > > Vedi, il problema è che Windows, BSD,
    > Linux
    > > e
    > > > > > OS-X alla fine offrono strumenti simili e
    > > > quindi
    > > > > > possono essere in grado di fornire una
    > > > sicurezza
    > > > > > simile. Come al solito la differenza la fa
    > > > quel
    > > > > > componente situato fra la tastiera e la
    > > sedia.
    > > > > > Certo che se poi quel 'componente'
    > > preferisce
    > > > > > affidarsi a qualche wizard colorato
    > > piuttosto
    > > > > che
    > > > > > capire quello che sta facendo... beh,
    > faccia
    > > > > > pure, ma i risultati si vedranno, e
    > > purtroppo
    > > > la
    > > > > > fuffa è questa.
    > > > >
    > > > > come hai detto la differenza la fa quel
    > > > > componente situato fra la tastiera e la
    > sedia.
    > > > > un sysdamin incompetente è un incompetente
    > sia
    > > > su
    > > > > windows che su linux.
    > > > > avere interfaccie grafiche e wizard che
    > > > > velocizzano il lavoro invece è una manna per
    > > chi
    > > > > ha competenza e può anche permettersi di
    > > > > risparmiare tempo.
    > > > > la favoletta del server linux configurato
    > con
    > > il
    > > > > minimo indispensabile senza nessuna
    > > interfaccia
    > > > > grafica è un'emerita boiata.
    > > > > persino controllare i file log guadagna 10
    > > volte
    > > > > in velocità con una buona interfaccia da cui
    > > > > effetuare query per confrontare e scremare i
    > > > > risultati (magari impostanto le query più
    > > comuni
    > > > > in modo che ti tirino fuori uno snapshot con
    > > un
    > > > > semplice click) rispetto a dover fare tutto
    > da
    > > > > shell.
    > > > > sia chiaro niente contro la shell ma spesso
    > > qui
    > > > > (pi) si vive e si posta di luoghi comuni e
    > > > > fantasticherie.
    > > > > nel mondo reale specie quello lavorativo
    > > > > rispermiare tempo è il parametro primario.
    > > > > il resto è solo fuffa da smanettoni
    > > >
    > > > Guarda, ti spiego come funziona la "favoletta"
    > > > del server linux essenziale:
    > > > Io mi installo e configuro, il mio bel server
    > > > linux, senza GUI e servizi inutili.
    > >
    > > sei molto fazioso nella tua risposta...
    > > ...e mi sa che neanche hai letto il post.
    > > definire inutile la gui è un palese errore per i
    > > motivi che ti ho spiegato nel post.
    > > i servizi sono disabilitabili ottenendo lo
    > stesso
    > > risultato.
    >
    > Gestire un server senza gui richiede meno risorse
    > che un server dove la gui si DEVE usare,

    hai imparato da poco un nuovo vocabolo: risorse e credi che il mondo giri intorno a quello.
    nel mondo reale risparmiare risorse e poi perdere il triplo del tempo per operazioni anche semplice è controproducente.
    poi certo una gui ti consumerà 50000 tb di ram e 12 fantastiliardi di tb di hd.
    ma smettila dai

    > punto.
    > Se poi configurare/amministrare un server da gui
    > sia più facile che da cli è tutto da dimostrare.

    a si come no.
    prova a controllare i soli log di accesso (normale routine per un admin serio) in shell e poi prova da gui dove le query possono essere fatte con un click e i risultati confrontati e scremati velocemente.
    da dimostrare non c'è proprio niente.

    >
    > >
    > > > Inoltre
    > > > essendo il server di per se una macchina senza
    > > > fronzoli (per intenderci niente ATi Radeon o
    > > > nVidia GeForce, ne casse audio, scheda sonora
    > e
    > > > altre amenità varie) tolgo anche tutti i
    > moduli
    > > > inutili,
    > >
    > > casse audio, gforce...?
    > > mi spieghi cosa c'entrano?
    > > sa che risparmio di chi sa cosa a non caricare i
    > > moduli rispetto ad non utilizzarli in altri os
    > >
    >
    > Drivers per periferiche 'inutili' richiedono
    > comunque risorse, ma d'altra parte sotto win non
    > si può fare un modprobe -r.

    ci fai o ci sei?
    i drivers sono caricati solo se hai le periferiche.
    non vedo per quale ragione in linux riduci le periferiche e poi in windows vuoi mettere chi sa quali periferiche.
    niente periferiche in linux niente driver caricati.

    >
    > > > lasciando solo lo stretto indispensabile
    > > > all'utilizzo ed il funzionamento del server.
    > > > Così facendo ottengo due risultati:
    > > > 1) Il software esposto ad attacchi è
    > inferiore,
    > >
    > > non credo c'entri molto con le casse e le schede
    > > video.
    > > se il sw non lo installi e non lo configuri per
    > > l'utilizzo il risultato è lo stesso.
    > > certo non ti attaccano la gui che non dovrebbe
    > > essere utilizzata dall'esterno.
    > >
    > > > e
    > > > quindi diminuisce la possibilità di far
    > andare a
    > > > buon fine un attacco mirato (tanto per fare un
    > > > esempio che possano capire tutti, è come se
    > > > invece di giocare a calcio con una porta
    > > > regolamentare, si giocasse con una porta di
    > 1mt
    > > x
    > > > 50cm).
    > > > 2) Il server è più performante, perché ci sarà
    > > > meno roba da far girare.
    > >
    > > su questo hai ragione, non ho mai detto il
    > > contrario.
    > > ma avere un server più performante (di quanto mi
    > > chiedo) e poi dover spulciare persino i log da
    > > shell è controproduttivo.
    >
    > ... e con cosa li spulci ? con word ?

    tu non hai mai visto un server windows.
    dovresti almeno evitare di parlare delle cose che non conosci

    >
    > >
    > > > Ciò detto, nulla vieta di collegarmi al mio
    > > > server da terminale o da altra postazione
    > > remota,
    > >
    > > questo invece si che rende più sicuro il
    > > server...infatti è risaputo che gli attachi
    > > vengono mossi contro le gui e non contro i tool
    > > di gestione da remotoA bocca aperta
    > > bella filosofia la tua, lasciare attivo un tool
    > > di gestione da remoto per non attivare una gui.
    > > bella filosofia anche quella di dover ricorrere
    > > necessariamente ad un'altro computer per poter
    > > usare una gui che invece serviva sul
    > > serve...sopratutto comodoA bocca aperta
    >
    > Stava solo dicendo che c'è più libertà di scelta
    > in 'certi' sistemi operativi che 'altri'.

    stavi dicendo che era meglio perchè così evitavi di lasciare applicativi che poteveno creare potenziali falle.
    non cambiare le carte in tavola che i post sono sotto gli occhi di tutti e ci fai solo una figura m
    non+autenticato

  • > hai imparato da poco un nuovo vocabolo: risorse e
    > credi che il mondo giri intorno a quello.
    > nel mondo reale risparmiare risorse e poi perdere
    > il triplo del tempo per operazioni anche semplice
    > è controproducente.
    > poi certo una gui ti consumerà 50000 tb di ram e
    > 12 fantastiliardi di tb di hd.
    > ma smettila dai
    >

    la vogliamo finire con stà storia che tutto ciò che non è win è difficile e controproducente ? se uno è abituato ad usare vim per editare i files di testo va veloce come un treno.

    > > punto.
    > > Se poi configurare/amministrare un server da gui
    > > sia più facile che da cli è tutto da dimostrare.
    >
    > a si come no.
    > prova a controllare i soli log di accesso
    > (normale routine per un admin serio) in shell e
    > poi prova da gui dove le query possono essere
    > fatte con un click e i risultati confrontati e
    > scremati velocemente.
    > da dimostrare non c'è proprio niente.
    >

    tools di amministrazione unix ? mai sentito parlare...

    > >
    > > >
    > > > > Inoltre
    > > > > essendo il server di per se una macchina
    > senza
    > > > > fronzoli (per intenderci niente ATi Radeon o
    > > > > nVidia GeForce, ne casse audio, scheda
    > sonora
    > > e
    > > > > altre amenità varie) tolgo anche tutti i
    > > moduli
    > > > > inutili,
    > > >
    > > > casse audio, gforce...?
    > > > mi spieghi cosa c'entrano?
    > > > sa che risparmio di chi sa cosa a non
    > caricare i
    > > > moduli rispetto ad non utilizzarli in altri os
    > > >
    > >
    > > Drivers per periferiche 'inutili' richiedono
    > > comunque risorse, ma d'altra parte sotto win non
    > > si può fare un modprobe -r.
    >
    > ci fai o ci sei?
    > i drivers sono caricati solo se hai le
    > periferiche.
    > non vedo per quale ragione in linux riduci le
    > periferiche e poi in windows vuoi mettere chi sa
    > quali periferiche.
    > niente periferiche in linux niente driver
    > caricati.

    quindi le periferiche le compri, le paghi e poi le smonti perchè il SO non ti permette di scaricare i drivers ? hahahahah... magnifico...

    >
    > >
    > > > > lasciando solo lo stretto indispensabile
    > > > > all'utilizzo ed il funzionamento del server.
    > > > > Così facendo ottengo due risultati:
    > > > > 1) Il software esposto ad attacchi è
    > > inferiore,
    > > >
    > > > non credo c'entri molto con le casse e le
    > schede
    > > > video.
    > > > se il sw non lo installi e non lo configuri
    > per
    > > > l'utilizzo il risultato è lo stesso.
    > > > certo non ti attaccano la gui che non dovrebbe
    > > > essere utilizzata dall'esterno.
    > > >
    > > > > e
    > > > > quindi diminuisce la possibilità di far
    > > andare a
    > > > > buon fine un attacco mirato (tanto per fare
    > un
    > > > > esempio che possano capire tutti, è come se
    > > > > invece di giocare a calcio con una porta
    > > > > regolamentare, si giocasse con una porta di
    > > 1mt
    > > > x
    > > > > 50cm).
    > > > > 2) Il server è più performante, perché ci
    > sarà
    > > > > meno roba da far girare.
    > > >
    > > > su questo hai ragione, non ho mai detto il
    > > > contrario.
    > > > ma avere un server più performante (di quanto
    > mi
    > > > chiedo) e poi dover spulciare persino i log da
    > > > shell è controproduttivo.
    > >
    > > ... e con cosa li spulci ? con word ?
    >
    > tu non hai mai visto un server windows.
    > dovresti almeno evitare di parlare delle cose che
    > non conosci

    tu non hai mai visto un server Unix, dovresti almeno evitare di parlare di cose che non conosci.

    >
    > >
    > > >
    > > > > Ciò detto, nulla vieta di collegarmi al mio
    > > > > server da terminale o da altra postazione
    > > > remota,
    > > >
    > > > questo invece si che rende più sicuro il
    > > > server...infatti è risaputo che gli attachi
    > > > vengono mossi contro le gui e non contro i
    > tool
    > > > di gestione da remotoA bocca aperta
    > > > bella filosofia la tua, lasciare attivo un
    > tool
    > > > di gestione da remoto per non attivare una
    > gui.
    > > > bella filosofia anche quella di dover
    > ricorrere
    > > > necessariamente ad un'altro computer per poter
    > > > usare una gui che invece serviva sul
    > > > serve...sopratutto comodoA bocca aperta
    > >
    > > Stava solo dicendo che c'è più libertà di scelta
    > > in 'certi' sistemi operativi che 'altri'.
    >
    > stavi dicendo che era meglio perchè così evitavi
    > di lasciare applicativi che poteveno creare
    > potenziali falle.
    > non cambiare le carte in tavola che i post sono
    > sotto gli occhi di tutti e ci fai solo una figura
    > misera.
    >

    infatti in 'certi' SO puoi sceglere quali sw installare, in altri no, senza contare che i sw che non servono li paghi (caro) comunque.

    > >
    > > >
    > > > > via rete, e utilizzare i tool grafici o le
    > > > > iconcine che più preferisco,
    > > >
    > > > a cavallo siamo...
    > > > non è quuestione di iconcine odi lucette
    > > colorate.
    > > > è questione di ottimizare i tempi di lavoro.
    > > >
    > > > > e fare tutti i click
    > > > > che voglio.
    > > > > Così facendo avrò ottenuto la semplicità
    > d'uso
    > > > > tipica di un sistema dotato di GUI, e le
    > > > > prestazioni e sicurezza tipiche di un
    > sistema
    > > > > altamente ottimizzato.
    > > > >
    > > > > Tutto questa bella "favoletta" è
    > realizzabile
    > > > sul
    > > > > fiammante WindowsQuelloCheVuoi?
    > > > > Che io sappia non è possibile nemmeno
    > > > > disinstallare Internet Explorer.
    > > >
    > > > a dire il vero ie è disinstallabile tramite
    > tool
    > > > terze parti....cmq non vedo cosa ti freghi
    > > visto
    > > > che se non lo usi non succhia risorse.
    > > > l'unica risorsa che risparmieresti è lo spazio
    > > su
    > > > hd.
    > > > ma pensare un server dotato di hd inferiore
    > ai 2
    > > > gb al giorno d'oggi mi pare difficile.
    > >
    > > ha! disinstallabile -solo- con tools
    > > -necessariamente- di terze parti
    >
    > e io che ho detto?
    > è disinstallabile o no?
    > r: si!

    no, solo parzialmente, mai completamente.

    >
    > > poichè M$ si
    > > guarda bene dal fare un SO senza browser
    > > integrato, disinstallabile solo -parzialmente- e
    > > con chissà quali conseguenze per il sistema,
    > > bella filosofia, te lo ficco dentro e poi
    > > arrangiati, questo si che si chiama assistenza
    > > alla clientela...
    >
    > si ma cosa ha a che fare con il resto del
    > discorso?

    che fai giri la frittata ? prima dici che comunque si può disinstallare e quando ti accorgi che hai detto una 'trifolata' scappi ?

    > sarà che tutto il tuo astio verso ms nasce dal
    > browser integrato ma mica puoi usare la cosa per
    > giustificare tutto quello che ti passa per la
    > testa
    >
    > > ma è più importante vincere una
    > > causa contro una certa netscape che fare
    > prodotti
    > > migliori...
    > >
    >
    > ok mi sa che sei rimasto fermo al 1995 (o era il
    > 94) quindi ti saluto, io vivo nel 2005 e
    > considero quello che succede adesso e i prodotti
    > (vantaggi e svantaggi) di adesso in base alle
    > esigenze e non in base alle antipatie
    > (giustificate o meno) nate 10/12 anni fa.
    > notte

    io sono nel 2005 ricordando il 1995; se di anno in anno ti dimentichi di quello che succede, ch
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > > hai imparato da poco un nuovo vocabolo: risorse
    > e
    > > credi che il mondo giri intorno a quello.
    > > nel mondo reale risparmiare risorse e poi
    > perdere
    > > il triplo del tempo per operazioni anche
    > semplice
    > > è controproducente.
    > > poi certo una gui ti consumerà 50000 tb di ram e
    > > 12 fantastiliardi di tb di hd.
    > > ma smettila dai
    > >
    >
    > la vogliamo finire con stà storia che tutto ciò
    > che non è win è difficile e controproducente ? se
    > uno è abituato ad usare vim per editare i files
    > di testo va veloce come un treno.
    >


    ti ho già detto una volta di non rimescolare le carte in tavola.
    non ho mai detto che se non è windows è controproducente questa affermazione è solo il tuo ennesimo modo per divincolarti da una gaf evidentissima.
    quello che ho detto è che è controproducente non operare da gui (almeno in alcuni casi)

    > > > punto.
    > > > Se poi configurare/amministrare un server da
    > gui
    > > > sia più facile che da cli è tutto da
    > dimostrare.
    > >
    > > a si come no.
    > > prova a controllare i soli log di accesso
    > > (normale routine per un admin serio) in shell e
    > > poi prova da gui dove le query possono essere
    > > fatte con un click e i risultati confrontati e
    > > scremati velocemente.
    > > da dimostrare non c'è proprio niente.
    > >
    >
    > tools di amministrazione unix ? mai sentito
    > parlare...

    lo hai per vizio allora....insomma se io dico che i tool di amministrazione sono produttivi non va bene perchè dai per scontato che parlavo di ms (poi non capisco perchè parlare di ms in automatico significa che non va bene) poi te ne esci affermando proprio quello che ho detto io sin dall'inizio.
    forse dovevi leggere un pò meglio il post originale così vedevi che non era un'attaco a linux e non entravi in 'defende linux mode, attack ms on'.
    quello che dico è che il mito del server configurato in un certo modo è solo una panzana da post sui forum.
    che poi usi tool non ms su os non ms o i tool ms su windows non è che cambi la mia affermazione.
    quello che invece diceva di non usare tool 'grafici' perchè pericolosi eri tu.
    adesso se continui a cambiare le carte in gioco, ad arrampicarti su gli specchi affermando tutto ed il contrario di tutto pur di dimostrare che è meglio non avere server ms a me non frega proprio niente.

    >
    > > >
    > > > >
    > > > > > Inoltre
    > > > > > essendo il server di per se una macchina
    > > senza
    > > > > > fronzoli (per intenderci niente ATi
    > Radeon o
    > > > > > nVidia GeForce, ne casse audio, scheda
    > > sonora
    > > > e
    > > > > > altre amenità varie) tolgo anche tutti i
    > > > moduli
    > > > > > inutili,
    > > > >
    > > > > casse audio, gforce...?
    > > > > mi spieghi cosa c'entrano?
    > > > > sa che risparmio di chi sa cosa a non
    > > caricare i
    > > > > moduli rispetto ad non utilizzarli in altri
    > os
    > > > >
    > > >
    > > > Drivers per periferiche 'inutili' richiedono
    > > > comunque risorse, ma d'altra parte sotto win
    > non
    > > > si può fare un modprobe -r.
    > >
    > > ci fai o ci sei?
    > > i drivers sono caricati solo se hai le
    > > periferiche.
    > > non vedo per quale ragione in linux riduci le
    > > periferiche e poi in windows vuoi mettere chi sa
    > > quali periferiche.
    > > niente periferiche in linux niente driver
    > > caricati.
    >
    > quindi le periferiche le compri, le paghi e poi
    > le smonti perchè il SO non ti permette di
    > scaricare i drivers ? hahahahah... magnifico...

    o capito ci sei.
    rileggi almeno quello che scrivi perchè i tuoi giochetti da bambino ritardato cominciano ad essere fastidiosi.
    perlavi (tu) di non montare le periferiche inutili sui server per poi non caricarne i moduli...adesso te ne esci con l'ennesima min***ta.
    sei patetico ed a parte i fanatici come te gli altri si sono fatti già un'idea di quanto stai saltellando sui carboni ardenti.

    >
    > >
    > > >
    > > > > > lasciando solo lo stretto indispensabile
    > > > > > all'utilizzo ed il funzionamento del
    > server.
    > > > > > Così facendo ottengo due risultati:
    > > > > > 1) Il software esposto ad attacchi è
    > > > inferiore,
    > > > >
    > > > > non credo c'entri molto con le casse e le
    > > schede
    > > > > video.
    > > > > se il sw non lo installi e non lo configuri
    > > per
    > > > > l'utilizzo il risultato è lo stesso.
    > > > > certo non ti attaccano la gui che non
    > dovrebbe
    > > > > essere utilizzata dall'esterno.
    > > > >
    > > > > > e
    > > > > > quindi diminuisce la possibilità di far
    > > > andare a
    > > > > > buon fine un attacco mirato (tanto per
    > fare
    > > un
    > > > > > esempio che possano capire tutti, è come
    > se
    > > > > > invece di giocare a calcio con una porta
    > > > > > regolamentare, si giocasse con una porta
    > di
    > > > 1mt
    > > > > x
    > > > > > 50cm).
    > > > > > 2) Il server è più performante, perché ci
    > > sarà
    > > > > > meno roba da far girare.
    > > > >
    > > > > su questo hai ragione, non ho mai detto il
    > > > > contrario.
    > > > > ma avere un server più performante (di
    > quanto
    > > mi
    > > > > chiedo) e poi dover spulciare persino i log
    > da
    > > > > shell è controproduttivo.
    > > >
    > > > ... e con cosa li spulci ? con word ?
    > >
    > > tu non hai mai visto un server windows.
    > > dovresti almeno evitare di parlare delle cose
    > che
    > > non conosci
    >
    > tu non hai mai visto un server Unix, dovresti
    > almeno evitare di parlare di cose che non
    > conosci.

    bravo adesso scimmiotto pure visto che di argomentazioni non ne hai.
    esiste una profonda differenza tra quello che ho detto io e quello che dici tu:
    io ti dico che non conosci windows in base alle risposte che hai dato su i server, i log e word.
    tu parli perchè sei chiuso in un angolino e non sai più come evitare figuraccie ma niente di quello che ho detto denota una scarsa conoscenza di linux.
    sei patetico

    >
    > >
    > > >
    > > > >
    > > > > > Ciò detto, nulla vieta di collegarmi al
    > mio
    > > > > > server da terminale o da altra postazione
    > > > > remota,
    > > > >
    > > > > questo invece si che rende più sicuro il
    > > > > server...infatti è risaputo che gli attachi
    > > > > vengono mossi contro le gui e non contro i
    > > tool
    > > > > di gestione da remotoA bocca aperta
    > > > > bella filosofia la tua, lasciare attivo un
    > > tool
    > > > > di gestione da remoto per non attivare una
    > > gui.
    > > > > bella filosofia anche quella di dover
    > > ricorrere
    > > > > necessariamente ad un'altro computer per
    > poter
    > > > > usare una gui che invece serviva sul
    > > > > serve...sopratutto comodoA bocca aperta
    > > >
    > > > Stava solo dicendo che c'è più libertà di
    > scelta
    > > > in 'certi' sistemi operativi che 'altri'.
    > >
    > > stavi dicendo che era meglio perchè così evitavi
    > > di lasciare applicativi che poteveno creare
    > > potenziali falle.
    > > non cambiare le carte in tavola che i post sono
    > > sotto gli occhi di tutti e ci fai solo una
    > figura
    > > misera.
    > >
    >
    > infatti in 'certi' SO puoi sceglere quali sw
    > installare, in altri no, senza contare che i sw
    > che
    non+autenticato
  • >
    >
    > ti ho già detto una volta di non rimescolare le
    > carte in tavola.
    > non ho mai detto che se non è windows è
    > controproducente questa affermazione è solo il
    > tuo ennesimo modo per divincolarti da una gaf
    > evidentissima.
    > quello che ho detto è che è controproducente non
    > operare da gui (almeno in alcuni casi)
    >

    è anche controproducente avere una gui che non serve.... (se non viene usata)

    > > > > punto.
    > > > > Se poi configurare/amministrare un server da
    > > gui
    > > > > sia più facile che da cli è tutto da
    > > dimostrare.
    > > >
    > > > a si come no.
    > > > prova a controllare i soli log di accesso
    > > > (normale routine per un admin serio) in shell
    > e
    > > > poi prova da gui dove le query possono essere
    > > > fatte con un click e i risultati confrontati e
    > > > scremati velocemente.
    > > > da dimostrare non c'è proprio niente.
    > > >
    > >
    > > tools di amministrazione unix ? mai sentito
    > > parlare...
    >
    > lo hai per vizio allora....insomma se io dico che
    > i tool di amministrazione sono produttivi non va
    > bene perchè dai per scontato che parlavo di ms
    > (poi non capisco perchè parlare di ms in
    > automatico significa che non va bene) poi te ne
    > esci affermando proprio quello che ho detto io
    > sin dall'inizio.
    > forse dovevi leggere un pò meglio il post
    > originale così vedevi che non era un'attaco a
    > linux e non entravi in 'defende linux mode,
    > attack ms on'.
    > quello che dico è che il mito del server
    > configurato in un certo modo è solo una panzana
    > da post sui forum.
    > che poi usi tool non ms su os non ms o i tool ms
    > su windows non è che cambi la mia affermazione.
    > quello che invece diceva di non usare tool
    > 'grafici' perchè pericolosi eri tu.
    > adesso se continui a cambiare le carte in gioco,
    > ad arrampicarti su gli specchi affermando tutto
    > ed il contrario di tutto pur di dimostrare che è
    > meglio non avere server ms a me non frega proprio
    > niente.
    >

    io ho detto di non usare tools grafici se non servono.

    > > quindi le periferiche le compri, le paghi e poi
    > > le smonti perchè il SO non ti permette di
    > > scaricare i drivers ? hahahahah... magnifico...
    >
    > o capito ci sei.
    > rileggi almeno quello che scrivi perchè i tuoi
    > giochetti da bambino ritardato cominciano ad
    > essere fastidiosi.
    > perlavi (tu) di non montare le periferiche
    > inutili sui server per poi non caricarne i
    > moduli...adesso te ne esci con l'ennesima
    > min***ta.
    > sei patetico ed a parte i fanatici come te gli
    > altri si sono fatti già un'idea di quanto stai
    > saltellando sui carboni ardenti.
    >

    1 - sceglere l'hw adatto
    2 - scegliere il SO adatto
    3 - scegliere gli applicativi adatti

    in quali ambienti si va più vicino a questa ricetta ? *nix o altro ?...

    > >
    > > tu non hai mai visto un server Unix, dovresti
    > > almeno evitare di parlare di cose che non
    > > conosci.
    >
    > bravo adesso scimmiotto pure visto che di
    > argomentazioni non ne hai.
    > esiste una profonda differenza tra quello che ho
    > detto io e quello che dici tu:
    > io ti dico che non conosci windows in base alle
    > risposte che hai dato su i server, i log e word.
    > tu parli perchè sei chiuso in un angolino e non
    > sai più come evitare figuraccie ma niente di
                                            ^^^^^^^^^

    aooooooooo... c'è stann'è figuraccie aooooooooo

    > quello che ho detto denota una scarsa conoscenza
    > di linux.
    > sei patetico

    nemmeno ciò che ho detto io denota una scarsa conoscenza di win... con cosa credi che abbia iniziato ?

    > >
    > > infatti in 'certi' SO puoi sceglere quali sw
    > > installare, in altri no, senza contare che i sw
    > > che non servono li paghi (caro) comunque.
    >
    > se il discorso alla fine è sempre lo stesso:
    > gratis poi non lamentatevi se i profani associano
    > linux e oss a gratis.
    > cosa pagheri caro?

    tutto ciò che non serve e ti rifilano.

    > come si dovrebbe operare?

    modularizzare come sei SO *nix, ma questo va contro la tattica 'conquer & destroy' di certi...

    > come in linux? un os senza neanche i driver
    > perchè potrebbero non servire?

    meno male che niente di ciò che dici denota una scarsa conoscenza di Linux... (che non è certo lo *nix che uso di più)


    > > che fai giri la frittata ? prima dici che
    > > comunque si può disinstallare e quando ti
    > accorgi
    > > che hai detto una 'trifolata' scappi ?
    >
    > mi sa che è meglio che torni all'asilo

    bei tempi : "suora, suora! franco fa le puzze..."

    > > io sono nel 2005 ricordando il 1995; se di anno
    > > in anno ti dimentichi di quello che succede, chi
    > > ti ha fregato l'anno scorso ci riuscirà anche
    > > quest anno, in ogni caso se parli di
    > > vantaggi/svantaggi sei solo 1 caso, non puoi
    > > pretendere di rappresentare le necessità di
    > > tutti...
    >
    > tu neanche.
    > specie dopo che hai esplicitato la tua faziosita.

    Allora mettiamola così, tra qualche anno *nix non esisterà più, ormai è chiaro, l'avvento di Palladium con la sua rete 'trusted' spazzerà via tutti i SO non M$ dalla faccia della terra, inutile negarlo. Adesso dammi 1 solo motivo tecnico per cui ciò debba accadere... se lo trovi sono fazioso, comunista, p2ista e tutto ciò che c'è di peggio... trovamelo.
    non+autenticato


  • - Scritto da: Anonimo
    > >
    > > ha! disinstallabile -solo- con tools
    > > -necessariamente- di terze parti
    >
    > e io che ho detto?
    > è disinstallabile o no?
    > r: si!
    >
    La risposta è NO!

    IE *non* è *completamente* disinstallabile.

    E' *parzialmente* possibile, tramite programmi di *terze parti*, che sono a *pagamento*, che non consentono la *disinstallazione completa* e che *non* assicurano il *corretto* funzionamento di windows dopo la *parziale* disinstallazione.
    non+autenticato
  • Sinceramente credo che, dopo averli provati
    entrambi, debba consigliare netbsd, per
    svariate ragioni, anche se credo che, in ogni
    caso, sia comunque meglio usare openbsd
    piuttosto che quel coso di freebsd

    Mio parere personale
    non+autenticato
  • Non c'è paragone tra un sistema sicuro,
    stabile, solido, senza bachi né buchi e
    quella schifezza di freebsd che ha ancora
    aperte le falle delle zlib e chissa quante ancora
    Se si vuole un server di rete sicuro, mai si userà
    freebsd, ma enormemente meglio openbsd
    Non c'è paragone.

    Questa è la verità. Ciao
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | Successiva
(pagina 1/5 - 22 discussioni)