Una flat per le cabine telefoniche

Nuova offerta di Telecom Italia per chi utilizza le postazioni di comunicazione pubbliche, le sempre più rare cabine telefoniche dotate di apparecchi Digito

Roma - Con l'avvento e la capillare diffusione della telefonia mobile, il pubblico si sta via via dimenticando dell'esistenza della cabina telefonica, prendendola eventualmente in considerazione quando, fuori casa, capita di avere la necessità di fare una telefonata e ritrovarsi il telefonino "scarico" (senza credito prepagato o con la batteria esaurita).

Prima di arrivare all'estrema soluzione di "sradicare" tutte le cabine, già bersaglio di graffitari e vandali vari, Telecom Italia ha pensato ad un'opportunità che potrebbe offrire a questo strumento una seconda giovinezza, proponendo al pubblico un'offerta che, se sfruttata intensamente, potrebbe rivelarsi vincente.

Da oggi Telecom, oltre alle tradizionali schede prepagate, commercializza anche XXL Plus: la scheda, che costa 10 euro Iva compresa, offre per due mesi un credito "illimitato", ossia la possibilità di effettuare telefonate su rete fissa senza ulteriori addebiti.
La scheda scade dopo due mesi dall'effettuazione della prima chiamata e include inoltre un credito pari a 5 euro (sempre iva compresa) utilizzabile per telefonate verso numeri internazionali, verso numerazioni non geografiche (decade 1, 4, 7 e 8) e verso cellulari. Quest'ultimo tipo di chiamata sarà addebitato ad una tariffa scontata del 33% rispetto alle schede tradizionali.
E' possibile utilizzare la scheda XXL plus solamente dai telefoni pubblici "Digito" di Telecom Italia.

Lo scorso anno, in giugno, era stata proposta una scheda analoga chiamata Maxima, che offriva telefonate illimitate su rete fissa al costo di 25 euro, valida fino al 30 settembre.

Dario Bonacina
24 Commenti alla Notizia Una flat per le cabine telefoniche
Ordina
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 6 discussioni)