Il Papa riabilita Internet

Spiega ai giornalisti che i nuovi media offrono nuove importanti opportunità e sembra dare della Rete un giudizio diverso rispetto a dichiarazioni recenti della gerarchia vaticana

Roma - "Consideriamo le trasmissioni satellitari di cerimonie religiose che spesso raggiungono un pubblico mondiale, o la capacità positiva di Internet di trasmettere informazioni e insegnamenti di carattere religioso oltre le barriere e le frontiere. Nella nostra epoca è necessario un utilizzo attivo e creativo dei mezzi di comunicazione sociale da parte della Chiesa". Così il Papa si è rivolto ieri ai giornalisti illustrando le possibilità e i rischi della comunicazione nei vecchi e nuovi media e l'interesse del Vaticano per tutto questo. Secondo il Papa, i giornalisti cristiani si devono impegnare a "diffondere la verità e parlare contro i falsi dei e idoli di oggi: il materialismo, l'edonismo, il consumismo, il gretto nazionalismo".

Il Pontefice ha affermato che "il mondo dei mezzi di comunicazione sociale può a volte sembrare indifferente e perfino ostile alla fede e alla morale cristiana. Questo è dovuto al fatto che la cultura è imbevuta di un senso tipicamente postmoderno, che la sola verità assoluta è che non esistono verità assolute o che, se esistessero, sarebbero inaccessibili alla ragione umana e quindi irrilevanti".

Sull'informazione online si era espresso ben diversamente l'arcivescovo di Bologna, cardinale Giacomo Biffi, che lo scorso dicembre aveva parlato delle "nuove piccole strade di salvezza" proposte dalla società moderna. Strade che comprendevano "un'arte informatica sempre più sofisticata" in cui ormai in molti "si spendono totalmente e si perdono, e così in tempo reale riescono a sapere tutto, tranne ciò che davvero vale per dare senso all'esistere".
TAG: italia
29 Commenti alla Notizia Il Papa riabilita Internet
Ordina
  • IL PAPA E' LO SCIAMANO DEL VILLAGGIO GLOBALE. Colui che usa la comunicazione di massa per diffondere il messaggio evangelico.

    Presto tutte le altre religioni faranno altrettanto.

    Spero che non scoppino guerre di religione anche su Internet: non mi sembra proprio il caso. Ma a giudicare dai vostri commenti direi proprio il contrario.

    Su questo argomento ho le mie idee ma le tengo per me. Ciao a tutti!
    non+autenticato
  • Il Vaticano ha sempre avuto un occhio di riguardo per le comunicazioni. Basti pensare che chiamarono Marconi in persona per installare la radio Vaticana.
    Io sono fermamente convinto che se dipendesse dal Vaticano avremmo ADSL gratis in tutte le case perche' solo incrementando la comunicazione ci puo' essere sviluppo economico, culturale e confronto delle proprie idee.
    E si sa che i cattolici sono molto bravi a confrontarsi con quelli che la pensano diversamente (per convertirli).

    non+autenticato
  • quello che vedete in tv non e' il papa.

    il vero papa e' a letto malato, dall inizio del giubileo Microsoft e Apple hanno realizzato il primo cyborg della storia (ogni tanto crasha, quella e' la parte che ha fatto microsoft)

    dopo la prima release, che si e' vista nei primi giorni del giubileo, e' stata rilasciata la 2.0 che ha ancora problemi di software (basato su X, ecco perche' i ritardi di MacOsX) .

    I controller, wireless, sono interfacciati con le potentissime antenne di radio vaticana.

    Evidentemente ieri qualcuno stava giocando con la consolle e gli ha fatto dire qualcosa di diverso dal solito. Magari un hacker e' entrato nel sistema (anche il sito di RadioVaticana e' stato attaccato nelle ultime ore infatti)

    la 3.0 uscira' prima di pasqua, nuove mirabolanti features per strabiliare le masse credenti.

    stay tuned
    non+autenticato
  • il papa e un povero vecchio ammalato (basta vederlo alla TV). che parla di cose che scrivono altre persone .... insomma e un fantoccio.

    la chiesa vuole il potere lo ha sempre dimostrato adesso INVESTE in internet (e di moda) per non perdere quel poco che gli resta.
    per di + si contradice sempre :

    >la sola verità assoluta è che non esistono verità >assolute o che,

    mmmh mi sembra la prima frase giusta che sento da un prete.....anche se non capisco che verita(lo dice sopra) vogliano diffondere se non esiste

    >se esistessero, sarebbero inaccessibili alla >ragione umana e quindi irrilevanti

    l'amore non e accessibile alla ragione(intesa come pensiero razionale) umana ma non mi sembra irrilevante (almeno nella mia vita)
    non+autenticato
  • Dopo 1700 di omicidi, massacri, strupri, sopraffazioni, guerre per i piu' insulsi motivi,
    torture a donne uomini e bambini causati dai cattolici, Dio, che inizialmente voleva CACCIARLI DAL CREATO, probabilmente perdonera' i cattolici e gli permettera di entrare in paradiso. Salvo poi cacciarli per l'uscita di servizio, a CALCI nel SEDERE.

    Ma il papa non e' quel tizio vestito di bianco che dopo essere stato in un carcere tra mafiosi, ladri, pedofili, stupratori, narcotrafficanti, ed aver dato loro la sua benedizione per il giubileo e' uscito e ha "sparato" che i gay sono contro Dio?

    Esistono a tutt'oggi cittadine in cui si festeggiano festicciole di paese, in Francia e Spagna (in altri luoghi non lo so' per certo) in cui l'origine della festa e' stato il banchetto fatto sulle rovine delle case di protestanti, domenicani, o altro, gente che non credeva nella madonna, gente che non andava a messa : di norma PERO' gente coi soldi che DI FATTO gli hanno poi fregato (loro erano morti..)....

    PS. le case non le hanno rubate, hanno prima ucciso tutti gli occupanti e tentato di estorcere loro confessioni mediante la tortura dei loro familiari : donne in cinta, figli minorenni.

    CI VUOLE UN BEL PELO A ESSERE CATTOLICI E FARE ANCHE I MORALISTI, TIPO UNA PELLICCIA DA MAMMUTH CHE TI PARTE DALLO STOMACO E TI ESCE DALLA BOCCA.
    non+autenticato
  • E tu chi sei per fare il moralista?
    Se ti piace la storia leggila pure, ma tutta.
    Sai benissimo che il problema non è questa o quella religione. Il problema è l'integralismo religioso, di qualsiasi natura esso sia.
    L'integralismo religioso fa sempre danni.
    Il fatto che, per esempio in Italia, i danni maggiori sono causati dagli integralisti cattolici e solo perchè è questa la religione più diffusa.
    Quindi usa le tue energie per combattere l'integralismo e smettila di fare propaganda di bassa lega.
    Allora io saccheggio una casa per arricchimento personale, poi dico che seguivo il volere di Cristo e magicamente il responsabile del saccheggio è Cristo. E c'è gente che ci crede.
    ... mmm, quindi, nel caso mia moglie mi dovesse beccare con un'altra, potro sempre dire che questo era il volere divino. Magari funziona. Grande.
    non+autenticato

  • > seguivo il volere di Cristo e magicamente il
    > responsabile del saccheggio è Cristo. E c'è
    > gente che ci crede.
    > ... mmm, quindi, nel caso mia moglie mi
    > dovesse beccare con un'altra, potro sempre
    > dire che questo era il volere divino. Magari
    > funziona. Grande.

    non mi pare di aver detto ne che era colpa di Cristo ne che era una scusa buona. Solo che il vecchio coll vestito bianco spara un sacco di cazzate, lui non puo' dare il perdono a nessuno.
    Si metta in lista che ce ne sono di altri sopra lui che semmai lo daranno..
    non+autenticato

  • - Scritto da: Vyger
    > Dopo 1700 di omicidi, massacri, strupri,
    > sopraffazioni, guerre per i piu' insulsi
    > motivi,
    > torture a donne uomini e bambini causati dai
    > cattolici, Dio, che inizialmente voleva
    > CACCIARLI DAL CREATO, probabilmente
    > perdonera' i cattolici e gli permettera di
    > entrare in paradiso. Salvo poi cacciarli per
    > l'uscita di servizio, a CALCI nel SEDERE.
    >
    > Ma il papa non e' quel tizio vestito di
    > bianco che dopo essere stato in un carcere
    > tra mafiosi, ladri, pedofili, stupratori,
    > narcotrafficanti, ed aver dato loro la sua
    > benedizione per il giubileo e' uscito e ha
    > "sparato" che i gay sono contro Dio?
    >
    > Esistono a tutt'oggi cittadine in cui si
    > festeggiano festicciole di paese, in Francia
    > e Spagna (in altri luoghi non lo so' per
    > certo) in cui l'origine della festa e' stato
    > il banchetto fatto sulle rovine delle case
    > di protestanti, domenicani, o altro, gente
    > che non credeva nella madonna, gente che non
    > andava a messa : di norma PERO' gente coi
    > soldi che DI FATTO gli hanno poi fregato
    > (loro erano morti..)....
    >
    > PS. le case non le hanno rubate, hanno prima
    > ucciso tutti gli occupanti e tentato di
    > estorcere loro confessioni mediante la
    > tortura dei loro familiari : donne in cinta,
    > figli minorenni.
    >
    > CI VUOLE UN BEL PELO A ESSERE CATTOLICI E
    > FARE ANCHE I MORALISTI, TIPO UNA PELLICCIA
    > DA MAMMUTH CHE TI PARTE DALLO STOMACO E TI
    > ESCE DALLA BOCCA.
    RE:RE:concordo pienamente,parli come un vangelo!!
    non+autenticato
  • - Scritto da: Ateo convinto.

    credo che ateo sia una parola inventata da un
    monaco cattolico che si sparava troppe canne

    Guarda che i cattolici non sono i "legali" rappresentanti di Dio, solo perche' fanno vaccate da mattina a sera non vuol dire ne' che Dio non ci sia ne che non valga nulla.

    Di norma quelli che si dichiarano atei, hanno un corpotamento palesemente cristiano o buddista, e tendono a fare meno vaccate di un "normale" cattolico... inoltre di norma si dichiarano atei dopo aver "cozzato" con la chiesa o i preti cattolici, come dire che siccome il mio insegnante di matematica e' un pirla, smetto di sommare numeri... e' un po' insulsa come cosa..
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 14 discussioni)