La carica dei canigochi Nintendo

Nintendogs, l'ultimo videogioco e fenomeno popolare che ha conquistato il Giappone, sbarca negli Stati Uniti. Presto in Europa, è un accuratissimo simulatore di cagnolini

New York (USA) - Gli imprevedibili giapponesi hanno uno strano rapporto con i cani e con tutti gli animaletti da compagnia: sembrano preferirli virtuali, forse per ragioni di spazio o più semplicemente per moda. L'industria tecnologica giapponese stupì il mondo con Tamagotchi, l'animaletto virtuale da passeggio, per poi suscitare il clamore generale con Sony Aibo, il primo cane cibernetico: adesso Nintendo, big player del mondo videoludico, ci riprova con Nintendogs.

Racchiuso in una cartuccia per la versatile piattaforma portatile DS, Nintendogs è un simulatore di cani che permette di gestire la vita di simpatici animaletti digitali senza bisogno di sporcarsi o di alzarsi presto ogni mattina: i cagnolini Nintendo si possono coccolare tramite touchpad così come educare attraverso un sistema di riconoscimento vocale: un Tamagotchi all'ennesima potenza.

Ma non finisce qui: le funzionalità wireless di DS vengono sfruttate da Nintendogs per creare "branchi virtuali". Gli appassionati potranno vedere i propri cuccioli poligonali correre in compagnia di altri, stando semplicemente seduti sull'autobus, a scuola o sul posto di lavoro. Recentemente introdotto nel mercato statunitense, il gioco verrà distribuito in Europa soltanto agli inizi di ottobre.
Destinato agli adolescenti, ma non solo, Nintendogs è già un fenomeno di massa nel lontano paese del Sol Levante: secondo il parere di una psicologa, Susan Quilliam, l'uso di Nintendogs potrebbe avere addirittura effetti benefici sul morale e sull'autostima delle persone.

Nonostante queste affermazioni, forse cariche di prezzolata enfasi pubblicitaria, resta il fatto che l'emulazione del reale si conferma uno dei temi preferiti dall'industria tecnologica più avanzata e fantasiosa.

Tommaso Lombardi
44 Commenti alla Notizia La carica dei canigochi Nintendo
Ordina
  • "Gli imprevedibili giapponesi hanno uno strano rapporto con i cani e con tutti gli animaletti da compagnia: sembrano preferirli virtuali, forse per ragioni di spazio o più semplicemente per moda."

    Secondo me più che per moda per praticità, visto che un cane virtuale non ti caga per casa o non ti piscia se non fai in tempo a portarlo fuori anche di notte!!!!
    A bocca aperta A bocca aperta A bocca aperta
    non+autenticato
  • Secondo me è solo un problema di divertimento, nient'altro. Un gioco non potrà mai sostituire un'animale vero.
    non+autenticato
  • it's only a virtual pet!
    non+autenticato
  • Cosi' i genitori la smetterebbero di regalare il cucciolo al pupo viziato, per poi abbandonarlo non appena si rendono conto che comporta della responsabilita' o devono partire per le ferie.

    frog
    455
  • > Cosi' i genitori la smetterebbero di regalare il
    > cucciolo al pupo viziato, per poi abbandonarlo
    > non appena si rendono conto che comporta della
    > responsabilita' o devono partire per le ferie.

    E forse la smetteranno di fare campagne contro l'abbandono dei cani, visto che la percentuale di abbandoni aumenta di anno in anno.
    non+autenticato
  • vero, il gioco di per sè è molto semplice, ma apre la strada a nuovi modi di giocare..ora si può PARLARE al cane, TOCCARE il cane, far COMUNICARE il cane con altri cani virtuali. Si sfuttano insomma le nuove dimensioni di gioco del DS. Oggi si parla di un tamagotchi evoluto, ma domani chissa', potremo usare queste nuove idee in giochi molto piu' complessi..

    comunque sia Nintendo crea, sperimenta e innova
    gli proseguono sul più veloce, più colorato, più poligoni, etc.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > vero, il gioco di per sè è molto semplice, ma
    > apre la strada a nuovi modi di giocare..ora si
    > può PARLARE al cane, TOCCARE il cane, far
    > COMUNICARE il cane con altri cani virtuali. Si
    > sfuttano insomma le nuove dimensioni di gioco del
    > DS.

    Praticamente un furby digitale.
    non+autenticato
  • far accoppiare cani virtuali ROTFLA bocca aperta, é un tamagotchi (quindi roba vecchia) con la grafica leggermente piu' carina, sai che novita'...
    non+autenticato
  • sai che novità una psp, è roba vecchia, anche lo SNES faceva poligoni...
    Nah, un attimo, non mi torna il discorso...Perplesso
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > far accoppiare cani virtuali ROTFLA bocca aperta,

    AHAH vero non ci avevo pensato.. vedi che
    è bello?

    >é un
    > tamagotchi (quindi roba vecchia) con la grafica
    > leggermente piu' carina, sai che novita'...

    non hai capito molto del mio discorso:)
    non+autenticato
  • Concordo in pieno con tutto.
    non+autenticato
  • Fa niente se il DS come potenza pura è inferiore a PSP. I giochi di Nintendo hanno sempre una marcia in più in termini di creatività, soprattutto per il mercato asiatico. Sony ha ottimi giochi, ma quasi tutti i fenomeni di massa (Mario, Pokemon, Nintendogs) sono targati Nintendo. Forse solo con Lara Croft Sony è riuscita in qualcosa di analgoo.
    non+autenticato
  • Eh, ma non fa 40 miliardi di poligoni.....!!Occhiolino
    Vedo che allora non sono l'unico a pensarla così.


    Fan Commodore64
    Fan Amiga
    Fan Linux
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > Eh, ma non fa 40 miliardi di poligoni.....!!Occhiolino
    > Vedo che allora non sono l'unico a pensarla così.

    Se la grafica 3d deve fare schifo si resta su quella in 2d, i giochi 2d sulle consolle sono sempre stati belli graficamente, se non sono in grado di supportare giochi altrettanto belli in 3d SI RIMANE SUL 2D, e si lascia fare agli altri quello che non si sa fare.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Fa niente se il DS come potenza pura è inferiore
    > a PSP. I giochi di Nintendo hanno sempre una
    > marcia in più in termini di creatività,
    > soprattutto per il mercato asiatico. Sony ha
    > ottimi giochi, ma quasi tutti i fenomeni di massa
    > (Mario, Pokemon, Nintendogs) sono targati
    > Nintendo. Forse solo con Lara Croft Sony è
    > riuscita in qualcosa di analgoo.

    hey!
    Non puoi permetterti di dimenticare zelda!Occhiolino

    Capolavoro fin dal primo episodio del nes.

    Giocabilita', questo e' il segreto.
    Che poi adesso molti preferiscano i fps e' tutto un altro paio di maniche, ma non venitemi a dire che esiste un gioco piu' bello di zeldaFicoso

    ok, sono un po' di parte, ma imho e' cosi'A bocca aperta

    Anonymous
  • Per chi ha detto che Nintendo fa solo Mario, io gli consiglierei di conoscere qualcosa prima di parlare di essa. E dopo che ha letto qualcosa sul mondo e sulla storia dei videogames, torni e mi dica se Nintendo ha fatto solo Mario. Se si ostina a continuare a dire la stessa imbecillità, gli consiglierei un bel viaggio con visita a Lourdes, magari guarisce alla malattia mentale. Perchè io in Zelda, Metroid, Pokemon, Pikmin, Eternal Darkness, Nintendogs e così via, Mario non l'ho ancora visto.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > Se si ostina a continuare a dire la stessa imbecillità,
    > gli consiglierei un bel viaggio con visita a
    > Lourdes, magari guarisce alla malattia mentale.
    > Perchè io in Zelda, Metroid, Pokemon, Pikmin,
    > Eternal Darkness, Nintendogs e così via, Mario
    > non l'ho ancora visto.

    Quanti di questi giochi sono stati sviluppati e ideati da Nintendo?
    non+autenticato
  • Zelda, Metroid, Pokemon, Pikmin,Eternal Darkness, Mario, FZero. Non mi pare poco, poi ricordiamo una sola cosetta:ai gameshow i giochi nintendo fanno sempre la parte dei padroni.
    Ricordiamo che ocarina of time è ancora considerato uno dei giochi migliori della storia (molte riviste dicono che sia ancora il migliore). Anche Wind Waker ha vinto come miglior gioco dell'anno, ed il nuovo zelda Twilight mi sembra che abbia attirato l'attenzione. Mario 64 è il miglior platform della storia e tutti gli altri citati ottengono punteggi altissimi sulle riviste di tutto il mondo. Nintendo riesce a creare delle saghe che non stancano mai. Nintendo vince in:
    giocabilità
    ambientazioni
    longevità
    carisma dei personaggi

    altri giochi nintendo, quelli che potevano anche fare a meno dei suoi personaggi (tipo mario golf) rimangono comunque godibilissimi. Esiste una sola azienda che è riuscita a creare delle icone simili: la rareware, che da quando è passata a microsoft ha combinato ben poco (hanno rifatto Conker per N64 sull'XBOX). Esistono molti giochi, alcuni migliori anche di Zelda e di Mario ma dovete riconoscere che non esiste una casa che abbia fatto così tanto (ed i premi vinti ne sono una testimonianza).
    Nintendo prova, inventa, reinventa e rischia, rischia sempre, cosa che le altre non fanno (fanno sempre gli stessi giochi, se non fosse per prince of persia che già con il secondo hanno esaurito le idee e per il grandioso GTA ci sarebbero solo fps che seppur belli graficamente offrono sempre meno).
    non+autenticato
  • Tutti a parte Eternal Darkness, che è stato ideato da Nintendo ma sviluppato da Silicon Knights.
    non+autenticato
  • Straquoto, a parte su Lara Croft. Secondo me lì Sony non ha inventato nè innovato proprio nulla: continuo a pensare che i vari Tomb Raider non siano che giochi nella media.
    In questo senso secondo me, da parte di Sony gli unici sono i Final Fantasy, che però sono di Square Enix e soprattutto sono nati su SNES.
    non+autenticato
  • su nes casomai...
    non+autenticato
  • Ecco, mi allineo alla corrente di pensiero che vede questo gioco come un gioco appunto e come tale fatto per divertirsi (in questo caso in maniera senz' altro originale, potrei addirittura comprarlo!)
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 6 discussioni)