Colpo grosso, Google assume Vinton Cerf

Dietro l'assunzione tutti i vantaggi di una delle menti più brillanti della rete, uno dei padri di Internet, che afferma: sarò valutato non per il mio passato ma per le mie idee sul futuro

Mountain View (USA) - La sempre più grande famiglia di Google ha annunciato l'arrivo di un nuovo componente, un membro di assoluto rilievo: si tratta di Vinton Cerf, uno dei padri del TCP/IP, vicepresidente delle strategie tecnologiche del colosso delle telecomunicazioni MCI, chairman del consiglio di amministrazione dell'ICANN, l'organismo che supervisiona il sistema dei domini Internet.

"Vint Cerf - ha dichiarato il CEO di Google Eric Schmidt - è chiaramente uno dei massimi nomi del nostro tempo. La sua visione della tecnologia ha contribuito a dar vita ad intere industrie che hanno trasformato in molti modi le nostre vite. Siamo onorati di dargli il benvenuto in Google".

Anche se Cerf non lavorerà al Googleplex di Mountain View, volendo invece rimanere in Virginia dove risiede, la sua assunzione sta scatenando le previsioni del folto nugolo di osservatori che analizza ogni mossa della grandeG. L'attenzione si focalizza in particolare sulle nuove tecnologie di rete: come "visiting scientist" del Jet Propulsion Lab della NASA a Pasadena, Cerf da tempo lavora su sistemi avveniristici, come dei protocolli di rete capaci di interconnettere la rete terrestre ad un ipotetico network spaziale, un progetto dal sapore molto geek con evidenti implicazioni in termini di sviluppo che potrebbero interessare da vicino le multiformi attività di Google. "Questo medium - ha peraltro dichiarato Cerf - si diffonderà più della televisione, della radio o dei telefoni, e infine supererà i confini della Terra. Google ha sempre creduto in un modo alternativo di fare le cose e credo che questo ci ponga in una posizione unica per realizzare anche le visioni di Internet più estreme".
Ufficialmente Cerf avrà il singolare ruolo di Chief Internet Evangelist, con uno stipendio che non è stato reso noto.

Vint CerfMa che sia scoppiato un amore è abbastanza evidente. Cerf parla dell'offerta di Google come del suo "sogno", lui che è stato già accolto in molti dei circoli tecnologici più rilevanti, e parla del colosso americano con grande rispetto: "Quello che Google ha fatto, in realtà, è stato costruire una infrastruttura informatica del tutto nuova, e quando questo accade si aprono opportunità per molte nuove applicazioni".

Lo stesso Schmidt punta moltissimo su Cerf: "Vint ha messo anima e corpo nel rendere possibile Internet. So che è pronto a saltare qui e iniziare a sfornare nuove idee per Google".

Cerf, ormai quasi 62enne, lavorerà fianco a fianco con persone che spesso e volentieri hanno meno della metà dei suoi anni. Ma non sembra preoccupato. "Ciò che è meraviglioso di Google - ha dichiarato in questa occasione - è che finché hai idee da mettere sul tavolo, niente altro ha importanza". Ma il padre della rete alle prese con questa nuova avventura si sente sotto esame: "Quel che ho fatto in passato non ha importanza in Google. Ciò che conta è quello che fai oggi e cosa farai domani. Questo è il metro con cui verrò misurato".
TAG: mondo
18 Commenti alla Notizia Colpo grosso, Google assume Vinton Cerf
Ordina
  • tutto vero ma quel che ha detto e che riporto

    "Quel che ho fatto in passato non ha importanza in Google. Ciò che conta è quello che fai oggi e cosa farai domani. Questo è il metro con cui verrò misurato".

    è vero in parte nel senso se non avesse avuto un ruolo così importante in passato non sarebbe neanche stato preso in considerazione da google... in quanto oggi google vuole laureati+master +fluent english + dba...etc etc...

    Avrà pur contato quello che ha fatto in passato o no ?Sorride

    W.
    non+autenticato
  • > Avrà pur contato quello che ha fatto in passato o no ?

    Probabilmente conta di piu' COME lo ha fatto ...
    non+autenticato
  • ... a causa di una malattia rara. Ha costruito il TCP/IP e anni dopo grazie alla rete stessa, ha trovato una clinica che ha curato la malattia della moglie, che ora ha di nuovo l'udito.

    Mi è sempre sembrata molto dolce questa storia.
    non+autenticato
  • ... che Google negli anni non si trasformi in una nuova
    microsoft monopolizzatrice della rete anziche del software...
    Comunque auguri a Sig. Vinton
    non+autenticato
  • resta il fatto che quelli che lavorano in google sono strafighi stratosferici e certo e' sempre piu' difficile criticare il successo di un'azienda con un simile staff e con le idee piu' intelligenti. mah, per ora google e' sempre piu' figo, vedremo cosa combinera' in futuro, certo e' difficile da digerire per chi e' abituato a far soldi solo scippando le idee di qualche "amico" a tradimento come accade abitualmente tra gli squali della finanza informatica e non.
    non+autenticato
  • al contrario di aziende come google, che assumono
    persone di grande prestigio, o ibm, i cui laboratori di
    ricerca hanno sfornato svariati premi nobel, in ms
    lavora solo gente anonima

    sarà la politica aziendale, ma chi conosciamo di
    questa azienda ? quel pancione penoso di ballmer
    e quell'omarello occhialuto da cui nessuno
    comprerebbe un 'usato

    e basta
    non+autenticato
  • > al contrario di aziende come google, che assumono
    > persone di grande prestigio, o ibm, i cui
    > laboratori di
    > ricerca hanno sfornato svariati premi nobel, in ms
    > lavora solo gente anonima
    >
    Stai scherzando, vero? Guarda cosa ho trovato, proprio grazie a Google:
    http://blogs.ugidotnet.org/pape/archive/2003/12/15...

    Il sito potrà anche essere di parte (è lo user group .NET), ma i nomi citati (Lippman, Sutter, Cunningham, ...) sono di tutto rispetto
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > > al contrario di aziende come google, che
    > assumono
    > > persone di grande prestigio, o ibm, i cui
    > > laboratori di
    > > ricerca hanno sfornato svariati premi nobel, in
    > ms
    > > lavora solo gente anonima
    > >
    > Stai scherzando, vero? Guarda cosa ho trovato,
    > proprio grazie a Google:
    > http://blogs.ugidotnet.org/pape/archive/2003/12/15
    >
    > Il sito potrà anche essere di parte (è lo user
    > group .NET), ma i nomi citati (Lippman, Sutter,
    > Cunningham, ...) sono di tutto rispetto

    Soprattutto Pajitnov .... l'inventore di Tetris...
    che ringrazio per il tetris ma il TCP forse e' qualcosa di piu' importante ....

    gli altri cosa hanno inventato qualcuno di qugli aggeggi che con un corso di tre giorni trasformano un giardiniere in uno sparagestionali vb.net ? che a volte funziona a volte no pero' se paghi lo stanno aggiustando?

    non+autenticato

  • > Soprattutto Pajitnov .... l'inventore di Tetris...

    Fa team con l'inventore di "campo minato" e quello del "solitario" all'ufficio "distrazione impiegati"?
    Terra2
    2332
  • > Soprattutto Pajitnov .... l'inventore di
    > Tetris...
    > che ringrazio per il tetris ma il TCP forse e'
    > qualcosa di piu' importante ....
    >
    > gli altri cosa hanno inventato qualcuno di qugli
    > aggeggi che con un corso di tre giorni
    > trasformano un giardiniere in uno sparagestionali
    > vb.net ? che a volte funziona a volte no pero' se
    > paghi lo stanno aggiustando?
    >
    Ward Cunningham è l'inventore del metodo delle CRC cards a supporto della progettazione del software, inventore del "wiki" (inteso come forma di publishing) e realizzatore del primo sw ad esso dedicato. Infine, ha introdotto concetti determinanti per la formalizzazione del concetto di use case.
    Stanley Lippman ha supportato Bjarne Stroustrup (inventore di C++) nella realizzazione di cfront, il primo compilatore C++
    Herb Sutter è il responsabile del comitato ISO C++, e ideatore di buona parte dei concetti introdotti in questa linguaggio negli ultimi anni. E si potrebbe continuare.

    Nessuno dice che MS vada apprezzata, ma non riconoscere a questi "signori" il relativo ruolo storico è una grande manifestazione di ignoranza. Microsoft o non Microsoft.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > al contrario di aziende come google, che assumono
    > persone di grande prestigio, o ibm, i cui
    > laboratori di
    > ricerca hanno sfornato svariati premi nobel, in ms
    > lavora solo gente anonima

    Quello che dici è di un'inutilità disarmante.
    Un'azienda non è una squadra di calcio.
    Spegni la TV ogni tanto.
    non+autenticato
  • Bè uno come Hejlsberg ( http://en.wikipedia.org/wiki/Anders_Heljsberg ) che ha creato linguaggi di programmazione come il Turbo Pascal, il Delphi e il C#, non mi sembra proprio così tanto anonimo !
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Bè uno come Hejlsberg (
    > http://en.wikipedia.org/wiki/Anders_Heljsberg )
    > che ha creato linguaggi di programmazione come il
    > Turbo Pascal, il Delphi e il C#, non mi sembra
    > proprio così tanto anonimo !

    tuttavia prima il j++ ora il c# ...
    non ha mica inventato nulla ...
    hanno re-implementato cio' che e' stato inventato da sun
    ovvero il java

    m$ non ha mai inventato niente,
    il dos era uno sottoclone di unix,
    l'interfaccia grafica (gia' di xerox )
    l'han scopiazzata da mac e amiga,
    il networking non si sapeva quasi cosa fosse sui sistemi made in redmond fino a windows for workgroup e nt ...
    per tacere dei "server" nt che a momenti bisogna riavviare ogni volta che si muove il mouse ...
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > Bè uno come Hejlsberg (
    > > http://en.wikipedia.org/wiki/Anders_Heljsberg )
    > > che ha creato linguaggi di programmazione come
    > il
    > > Turbo Pascal, il Delphi e il C#, non mi sembra
    > > proprio così tanto anonimo !
    >
    > tuttavia prima il j++ ora il c# ...

    > non ha mica inventato nulla ...


    "Turbo Pascal, il Delphi": sai leggere?

    > m$ non ha mai inventato niente,

    Non era questo il punto.
    Il poster originale faceva propaganda contro M$ perchè assumono persone anonime.
    E' stato dimostrato il contrario.
    PUNTO.
    non+autenticato
  • ma loro hanno:

    bucks bunny
    uncle scrooge
    rockerduck
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > ma loro hanno:
    >
    > bucks bunny
    > uncle scrooge
    > rockerduck

    Siamo alla frutta, eh?
    non+autenticato