Bruxelles: biometria ancora troppo giovane

La Commissione Europea ritiene che le tecnologie di sicurezza basate sulle caratteristiche dell'individuo debbano fare ancora molta strada prima di essere applicate su larga scala. Il Passaporto europeo va avanti

Bruxelles - Non uno stop ma un rinvio: così si potrebbe sintetizzare la posizione espressa dalla Commissione Europea a proposito dell'introduzione su vasta scala di sistemi di autenticazione e identificazione basati sulle tecnologie biometriche.

Questo, almeno, è quanto si evince dall'iniziativa della Commissione di mettere in piedi il sito European Biometrics Portal, uno spazio web pensato per facilitare la presentazione dello stato dell'arte nella biometria e per spingere operatori, scienziati, aziende e cittadini dell'Unione a dire la loro su un argomento tanto importante.

Le principali domande poste dal sito all'utente Internet sono emblematiche di come oggi i sistemi biometrici vengano valutati dalla Commissione:
- "La biometria è l'arma finale capace di assicurare la sicurezza fisica e digitale?"
- "La biometria è una minaccia diretta alla privacy?"
- "Ci sono limiti etici all'uso della biometria?"
Il Portale, che vuole dunque agevolare un massiccio e continuativo scambio di idee all'interno dell'Unione, segnala forse per la prima volta un'attenzione specifica della Commissione su questo punto, che fino ad oggi sembra aver lasciato agli organismi di tutela della privacy e all'iniziativa privata delle imprese lo sviluppo di quello che sta rapidamente divenendo il mercato della biometria.

Il motivo per il quale la Commissione ritiene prematuro l'impiego di questi apparati su vasta scala lo spiega una nota diffusa dall'Esecutivo europeo, secondo cui "questioni essenziali di sicurezza, privacy, interoperabilità dei sistemi e delle applicazioni, performance, scalabilità e controllo dei dati devono ancora essere studiate a fondo".

Difficile in realtà prevedere quanto la pausa di riflessione proposta dalla Commissione possa influire sullo sviluppo del settore. Come noto, anche in Europa il ricorso alle tecnologie biometriche è ormai massiccio e dopo l'11 settembre si è assistito ad una vera e propria accelerazione nell'adozione di questi strumenti da parte delle forze dell'ordine di molti paesi dell'Unione. Inoltre, la Commissione almeno per il momento non non sembra proporre alcuno stop o rinvio alla marcia a tappe forzate con cui è segnato il cammino del nuovo passaporto europeo, "nuovo" proprio perché caratterizzato dall'introduzione su larga scala delle tecnologie biometriche.
TAG: biometria
9 Commenti alla Notizia Bruxelles: biometria ancora troppo giovane
Ordina
  • Ho notato una curiosa chicca nelle regole dell'immigrazione statunitense.

    Non solo devi fornirgli le impronte digitali quando presenti una richiesta (almeno per quelle che e' previsto, ma sono la maggior parte dei casi), ma per fare questo devi pagare una fee (tassa/spesa) di 70 dollari americani!!!

    Che dire un affarone.

    Se a questo si aggiunge che ambasciate e consolati statunitensi ricevano un'ingente quantita' di domande d'immigrazione o di visti per presentare i quali oltre alla tassa citata in precedenza bisogna pagare delle tasse anche piu' ingenti e che la domanda puo' essere rigettata senza neanche essere letta e senza che debba essere fornita una motivazione del rigetto e senza neanche dover avvisare del rigetto, si conclude che tutta questa prassi e' un bel affarone.

    Altro che far progredire i paesi in via di sviluppo, piu' sono poveri e piu' i loro cittadini vogliono andare negli USA piu' gli USA ci guadagnano (per non parlare di quanto vengono pagati una volta engli USA, un altro affare per gli Statunitensi)

    ==
    Dimenticavo, conferma delle tariffe sono in http://uscis.gov/graphics/formsfee/forms/index.htm

    A proposito a breve le tariffe aumenteranno. Se dovete presentare una domanda accertatevi di pagare la nuova tariffa (altrimenti la vostra domanda non verra' accolta e i vostri sodi non restituiti)

    ==================================
    Modificato dall'autore il 10/10/2005 11.35.00
  • No problem, per Cuba non si paga nulla.

    Snobbiamo gli USA e andiamo tutti a Cuba. Ingresso libero, lavoro asicurato, stipendi alti, sanità aggratis e garantita.

  • - Scritto da: exsinistro
    > No problem, per Cuba non si paga nulla.
    >
    > Snobbiamo gli USA e andiamo tutti a Cuba.
    > Ingresso libero, lavoro asicurato, stipendi alti,
    > sanità aggratis e garantita.
    ....prostituzione mironile pseudo-autorizzata, stipendi alti per pochi e fame per tutti, computer per pochi eletti, connessioni internet neanche a parlarne, processi sommari e a porte chiuse con esecuziuoni capitali sommarie di esempio, per non parlare di democrazia.

    E con questo non voglio assolutamente essere filioamericano, ma quando è troppo è troppo!!!

    Saluti, theiceman.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > non dico altro:
    > http://www.theregister.co.uk/2002/05/16/gummi_bear
    > Ficoso
    >
    > a quando Gummy_bears illegali?
    > Triste


    Non è un problema di algoritmo quello, è un problema di sensore.
    Se ne metti uno scarso ti legge anche le caramelle
    se ne metti uno buono con la live detection (infrarosso, pulsazioni o altro) no.
    Pensa che ne esistono alcuni che leggono anche il tasso di osmosi dell'ossigeno, in modo che anche se prendi un dito vero tagliato da una persona e scaldaro a 37 gradi comunque si accorge che è morto.!
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > non dico altro:
    > >
    > http://www.theregister.co.uk/2002/05/16/gummi_bear
    > > Ficoso
    > >
    > > a quando Gummy_bears illegali?
    > > Triste
    >
    >
    > Non è un problema di algoritmo quello, è un
    > problema di sensore.
    > Se ne metti uno scarso ti legge anche le caramelle
    > se ne metti uno buono con la live detection
    > (infrarosso, pulsazioni o altro) no.
    > Pensa che ne esistono alcuni che leggono anche il
    > tasso di osmosi dell'ossigeno, in modo che anche
    > se prendi un dito vero tagliato da una persona e
    > scaldaro a 37 gradi comunque si accorge che è
    > morto.!


    Si e la marmotta incerta le cioccolata!

    Prova a leggere questo articolo che spiega come sia facile fregare la biometria! http://www.zeusnews.it/index.php3?ar=stampa&cod=41...
    non+autenticato
  • Per una volta del bel buon senso europeo, la cara vecchia europa che si appresta a dare lezione ai cuginetti americani,pronti a saltare su qualsiasi tecnologia di controllo venga sviluppata a Yale, MIT o Stanford. Ecco, per una volta sono contento di essere europeo, perche' dall'Europa io mi aspetto, prima di tutto, capacita' di analisi e tempo per riflettere.

  • - Scritto da: sandcreek
    > ......perche' dall'Europa io mi
    > aspetto, prima di tutto, capacita' di analisi e
    > tempo per riflettere.

    Così mentre noi analizziamo e riflettiamo, e gia che ci siamo ci facciamo delle seghe mentali, loro sviluppano nuove tecnologie e ce le vendono al prezzo che loro decidono.

  • - Scritto da: exsinistro
    >
    > - Scritto da: sandcreek
    > > ......perche' dall'Europa io mi
    > > aspetto, prima di tutto, capacita' di analisi e
    > > tempo per riflettere.
    >
    > Così mentre noi analizziamo e riflettiamo, e gia
    > che ci siamo ci facciamo delle seghe mentali,
    > loro sviluppano nuove tecnologie e ce le vendono
    > al prezzo che loro decidono.

    Ma quando queste tecnologie si rivelano fasulle e dannose, non siamo noi a rimetterci. E non è poco...
    non+autenticato