Etichetta, anzi display multi-colore

Nel 2007 sarà pronta una nuova serie di micro-display a basso costo: sottili, flessibili e facilmente stampabili su confezioni o ticket. Un giorno riprodurranno filmati

Francoforte - Siemens ha mostrato alla stampa un nuovo tipo di display extra-sottile che può essere impresso su carta o qualsiasi tipo di foglio e lo ha fatto sfruttando la ribalta dell'evento Plastic Electronics che si è tenuto nella celebre città tedesca. Uno sticker piccolo, leggero e sottile, una soluzione che domani - si parla del 2007- quando i costi produttivi saranno inferiori, potrà essere utilizzato in molti settori, a partire da confezioni e ticketing.

Questi microcosi Siemens, spiegano i ricercatori, sfruttano particolari sostanze elettrocromiche, in grado di cambiare colore in base alle variazioni di voltaggio applicate alle molecole. Alcuni elementi di silicio, in sinergia con un mini-sistema ad elettrodi, permettono di ottenere piccoli display estremamente sottili e flessibili.

I piccoli display possono mostrare informazioni riguardanti prodotti, oppure le istruzioni d'uso, direttamente sulla confezione ed essere modificati, a seconda dei contenuti, soltanto in fase di stampa. Una scatoletta per i medicinali potrebbe disporre, ad esempio, di un display con la posologia e le controindicazioni, una scatola alimentare, invece, potrebbe avere lo stesso sticker ma informazioni del tutto diverse.
L'obiettivo dei prossimi mesi è quello di riuscire a individuare un metodo produttivo che permetta di realizzare l'intero display con un unico processo di stampa. Questa sembrerebbe la via individuata dall'azienda per abbattere i costi.

I ricercatori della Siemens Corporate Technology and Automation and Driver si stanno concentrando anche sull'ottimizzazione dei materiali, in modo che, in futuro, possa essere attivabile la riproduzione di brevi filmati.

L'alimentazione sarà permessa dalle cosiddette "batterie stampabili", capaci di generare 1.5 volt come una normale unità per orologio a fronte di ingombri estremamente contenuti (lo spessore non supera 0,5 millimetri).

Tutti progetti che proiettano Siemens alla testa del settore. Già la scorsa estate l'azienda aveva presentato anche una nuova linea di display OLED con colorazioni accese (verde, arancio, rosso, verde e giallo), che permette un angolo di visione di 160 gradi e una durata di almeno 40 mila ore.

Dario d'Elia
TAG: ricerca
8 Commenti alla Notizia Etichetta, anzi display multi-colore
Ordina