Occidente motore della censura online

Uno studio accademico promosso da OpenNet Initiative precipita anche il Myanmar nel gruppo dei paesi autoritari che filtrano e censurano Internet. Questi paesi - dicono gli esperti - usano tecnologie occidentali

Cambridge (UK) - L'ultimo rapporto stilato da OpenNet Initiative sulla situazione di Internet nel Myanmar delude le speranze di chi sogna un cammino congiunto per libertà individuali e diffusione delle nuove tecnologie di comunicazione.

L'associazione, che riunisce i prestigiosi atenei di Cambridge, Harvard e Toronto, ha precipitato questa inossidabile dittatura asiatica in compagnia di Iran, Cina ed Arabia Saudita: i quattro paesi rappresentano, nell'opinione degli esperti, la punta di diamante nel panorama globale del controllo sistematico della Rete e della libertà d'espressione.

I risultati delle indagini di ONI sono inquietanti: il governo dell'ex Birmania filtra quasi l'85% dei servizi gratuiti di posta elettronica e circa l'84% di siti stranieri che contengono informazioni su tematiche fondamentali come politica e promozione dei diritti umani. "E' uno dei sistemi di censura e controllo più rigidi che abbiamo mai studiato", sostiene Ronald J. Deibert, direttore del Centro Studi Internazionali dell'Università di Toronto e collaboratore di ONI.
Aung San Suu Kyi, leader clandestino del vietatissimo partito democratico del Myanmar, è convinto che il regime dittatoriale miri all'eliminazione di qualsiasi forma d'opposizione politica grazie al pugno di ferro su Internet. I due ISP nazionali, entrambi sotto il controllo dello Stato, si avvalgono di leggi vaghe e durissime per esercitare il loro potere liberticida su una popolazione online di appena 30.000 utenti, paralizzati da un reddito medio pro capite pari a 180 dollari mensili.

La totalità delle pubblicazioni online che promuovono la democrazia per il Myanmar, fornito di connettività a banda larga nelle zone più urbanizzate, sono messe all'indice grazie all'uso estensivo di filtri software prodotti in occidente. Lancia l'allarme anche John Palfrey, giurista di Harvard che si interessa dello sviluppo della Rete nel mondo: "Le tecnologie di controllo stanno diventando sempre più precise e sofisticate, grazie soprattutto alle aziende occidentali che si arricchiscono grazie alla censura".

E l'industria IT degli Stati Uniti guadagna una nuova maglia nera: i ricercatori hanno identificato la giovane azienda Fortinet come il principale fornitore di tecnologie censorie. Un nuovo record negativo per gli USA, recentemente scossi dal cosiddetto scandalo Yahoo!, impresa accusata di aiutare la Repubblica Popolare Cinese nella sua massiccia opera di controllo dell'informazione digitale.

Fortinet, ma si fa anche il nome di Cisco, è ormai da tempo il partner per eccellenza di regimi e dittature che intendono tenere sotto torchio l'opinione pubblica locale. La compagnia, che produce un sistema speciale chiamato Fortiguard, si difende dicendo di "rispettare gli accordi internazionali siglati da Washington" e che non mantiene relazioni commerciali con "paesi colpiti da embargo per ragioni politiche".

Tommaso Lombardi
TAG: censura
19 Commenti alla Notizia Occidente motore della censura online
Ordina
  • Perché stupirsi ? Gli affari sono affari. Ben vengano censura, violazioni dei diritti, guerre, distruzione dell'ambiente se fanno guadagnare. Questa è la dottrina dal capitale, quella che ci farà stare tutti meglio, no ?
    non+autenticato


  • - Scritto da: Anonimo
    > Perché stupirsi ? Gli affari sono affari. Ben
    > vengano censura, violazioni dei diritti, guerre,
    > distruzione dell'ambiente se fanno guadagnare.
    > Questa è la dottrina dal capitale, quella che ci
    > farà stare tutti meglio, no ?

    Tutti no, ma chi commercia, sicuramente.
    non+autenticato
  • il capitalismo è l'unica sistema capace di portare ricchezza e benessere ...

    certamente ha i suoi lati negativi ....

    ma fino ad ora si è dimostrato il miglior modello ...

    è meglio quello comunista magari ? --

    una massa immensa di poveri ... e quelli del partito con 1 valanga di denaro ...

    non+autenticato


  • - Scritto da: Anonimo
    > il capitalismo è l'unica sistema capace di
    > portare ricchezza e benessere ...
    >
    > certamente ha i suoi lati negativi ....
    >
    > ma fino ad ora si è dimostrato il miglior modello
    > ...
    >
    > è meglio quello comunista magari ? --
    >
    > una massa immensa di poveri ... e quelli del
    > partito con 1 valanga di denaro ...
    >
    A me pare che la sostanza non cambi :anche il modello comunista alla fin fine era capitalista : capitalismo di stato dove naturalmente erano quelli del partito ;ora invece sono i commercianti e gli industriali!
    non+autenticato

  • > A me pare che la sostanza non cambi :anche il
    > modello comunista alla fin fine era capitalista :
    > capitalismo di stato dove naturalmente erano
    > quelli del partito ;ora invece sono i
    > commercianti e gli industriali!

    sono d'accordo...
    tutti quelli che sbandierano e si agitano, destra e sinistra, alla fine fanno le stesse cose, acqua al proprio mulino...

    poi guarda caso le aziende producono firewall proxy e quant'altro per la protezione...

    tizio (per es lo stato canaglia) compra il software di protezione richiesto (da chiunque lavori e abbia una rete) e lo usa a proprio vantaggio (censorio per es)

    e cosa succede? ci offendiamo con chi ha prodotto il software?
    non magari con chi lo applica?

    siamo sempre piu' ipocriti, complimembri
    sempre lotta alle aziende, certo...
    che chiudano queste maledette aziende...
    e se la prossima a chiudere per propaganda di questo genere magari guarda caso e' quella in cui lavorate voi?
    non+autenticato
  • Ho visitato il paese qualche anno fa, e non credo che le cose siano cambiate tanto da allora... in effetti credo che sia il posto più arretrato dove sia stato, soprattutto uscendo fuori dalla capitale e dalle poche e poco frequentate (perlomeno allora) località turistiche.

    Qualche anno fa in Myanmar era permesso soltanto l'uso della posta elettronica e soltanto alle grosse aziende e agli stranieri residenti, e tutti i messaggi venivano filtrati dal regime. Poi si sono aperti al web, ma la situazione è quella descritta nell'articolo.

    180 dollari mi sembra uno stipendio molto elevato... che io sappia lo stipendio medio è di circa 20 dollari, mentre gli stipendi più alti (medici, personale istruito) è di circa 100 dollari.

    Il regime birmano non è comunque così sanguinario come la propaganda statunitense lo dipinge. Si accontenta di tenere la popolazione nell'ignoranza, senza speranza di progredire. Va tutto bene finché non si critica il regime e si rispetta la religione buddhista. Questo mi è stato confermato anche da persone del posto.
    Tutt'altro che lodevole, ma certo non è costume del regime fare esecuzioni e tantomeno massacri.
    Peraltro mi sembra che in occidente ci stiamo avvicinando a questi regimi, per certi versi, anche se la democrazia ci salva ancora.

    A proposito, Aung San Suu Ky non è "convinto", al massimo è "convinta", dato che si tratta di una donna
    http://archive.idea.int/press/images/board/Aung_Sa...

    Comunque sia ufficialmente alle aziende statunitensi è proibito avere rapporti commerciali con il paese, men che meno collaborare con il regime, infatti vi sono principalmente aziende giapponesi ed europee, ma non so se ci sono stati grossi cambiamenti in questo senso da quattro anni a questa parte.

    ==================================
    Modificato dall'autore il 14/10/2005 3.43.20
  • Se anche in Occidente ci si mettesse a fare una classifica in base alla libertà di espressione non saremmo messi molto meglio dei paesi "canaglia" !
    come dicono gli Stati Uniti!
    Troppo facile guardare in casa degli altri (tipo : Korea del Nord, Cina, Iran e altri) e non nella propria ! Arrabbiato
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Se anche in Occidente ci si mettesse a fare una
    > classifica in base alla libertà di espressione
    > non saremmo messi molto meglio dei paesi
    > "canaglia" !
    > come dicono gli Stati Uniti!
    > Troppo facile guardare in casa degli altri (tipo
    > : Korea del Nord, Cina, Iran e altri) e non nella
    > propria ! Arrabbiato

    ah no? e allora come mai tu puoi scrivere ste cose?
    e da casa tua hai problemi a raggiungere che so il sito di amnesty? o quello dei partiti di opposizione? indymedia, tanto per dirne uno famoso, o altri siti di informazione o contro-informazione esteri?
    io vorrei sapere perche' certa gente scrive a vanvera. d'altra parte se uno DAVVERO non vede che c'e' differenza tra USA e Cina e tra Italia e Myanmar, o e' un poveraccio o ha ormai il cervello cotto. Deluso
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > Se anche in Occidente ci si mettesse a fare una
    > > classifica in base alla libertà di espressione
    > > non saremmo messi molto meglio dei paesi
    > > "canaglia" !
    > > come dicono gli Stati Uniti!
    > > Troppo facile guardare in casa degli altri (tipo
    > > : Korea del Nord, Cina, Iran e altri) e non
    > nella
    > > propria ! Arrabbiato
    >
    > ah no? e allora come mai tu puoi scrivere ste
    > cose?
    > e da casa tua hai problemi a raggiungere che so
    > il sito di amnesty? o quello dei partiti di
    > opposizione? indymedia, tanto per dirne uno
    > famoso, o altri siti di informazione o
    > contro-informazione esteri?
    > io vorrei sapere perche' certa gente scrive a
    > vanvera. d'altra parte se uno DAVVERO non vede
    > che c'e' differenza tra USA e Cina e tra Italia e
    > Myanmar, o e' un poveraccio o ha ormai il
    > cervello cotto. Deluso

    Anonimo 1 <--- in cina c'è il reato di espressione e se dici qualcosa contro il governo ti blindano 10 anni ....
    specie i giornalisti etc etc ..

    il film Vs Bush è uscito ovunque negli USA e ovunque in europa ...

    siti vs il berlusca sono accessibili ovunque , e telegiornali stampo soviet li trovi dove vuoi ( vedi rai 3 ) e gli stessi programmi satirici su mediaset ( iene , mai dire lunedì ) non risparmiano certo battute sul silvio nazionale ...

    da bravo soviet mi dirai .. è si il berlusca è furbo e permette quest così ci fa credere di essere in democrazia ...

    mai contenti è ? ....
    non+autenticato


  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > >
    > > - Scritto da: Anonimo
    > > > Se anche in Occidente ci si mettesse a fare
    > una
    > > > classifica in base alla libertà di espressione
    > > > non saremmo messi molto meglio dei paesi
    > > > "canaglia" !
    > > > come dicono gli Stati Uniti!
    > > > Troppo facile guardare in casa degli altri
    > (tipo
    > > > : Korea del Nord, Cina, Iran e altri) e non
    > > nella
    > > > propria ! Arrabbiato
    > >
    > > ah no? e allora come mai tu puoi scrivere ste
    > > cose?
    > > e da casa tua hai problemi a raggiungere che so
    > > il sito di amnesty? o quello dei partiti di
    > > opposizione? indymedia, tanto per dirne uno
    > > famoso, o altri siti di informazione o
    > > contro-informazione esteri?
    > > io vorrei sapere perche' certa gente scrive a
    > > vanvera. d'altra parte se uno DAVVERO non vede
    > > che c'e' differenza tra USA e Cina e tra Italia
    > e
    > > Myanmar, o e' un poveraccio o ha ormai il
    > > cervello cotto. Deluso
    >
    > Anonimo 1 <--- in cina c'è il reato di
    > espressione e se dici qualcosa contro il governo
    > ti blindano 10 anni ....
    > specie i giornalisti etc etc ..
    >
    > il film Vs Bush è uscito ovunque negli USA e
    > ovunque in europa ...
    >
    > siti vs il berlusca sono accessibili ovunque , e
    > telegiornali stampo soviet li trovi dove vuoi (
    > vedi rai 3 ) e gli stessi programmi satirici su
    > mediaset ( iene , mai dire lunedì ) non
    > risparmiano certo battute sul silvio nazionale
    > ...
    >
    > da bravo soviet mi dirai .. è si il berlusca è
    > furbo e permette quest così ci fa credere di
    > essere in democrazia ...
    >
    > mai contenti è ? ....
    Soviet ? Ma allora siete schizofrenici :vedete comunisti da tutte le parti ! Rotola dal ridere Rotola dal ridere
    non+autenticato
  • i Kompagni negano pure di essere kompagni.

    Questi si sono bevuti il cervello.
    non+autenticato
  • ma hai visto che discorso ha fatto ? ----

    ha paragonato la cina agli usa come modello di democrazia ......


    + che comunisti --- dona meglio il titolo fascisti rossi ....

    compagno ...
    non+autenticato

  • > Anonimo 1 <--- in cina c'è il reato di
    > espressione e se dici qualcosa contro il governo
    > ti blindano 10 anni ....
    > specie i giornalisti etc etc ..
    >
    > il film Vs Bush è uscito ovunque negli USA e
    > ovunque in europa ...
    >
    > siti vs il berlusca sono accessibili ovunque , e
    > telegiornali stampo soviet li trovi dove vuoi (
    > vedi rai 3 ) e gli stessi programmi satirici su
    > mediaset ( iene , mai dire lunedì ) non
    > risparmiano certo battute sul silvio nazionale
    > ...

    battutine. hihihihihihi ...... si, sulla sua pelata , che è nano ecccccc

    ma stranamente non parlano mai "dei cavalli da consegnare in un albergo" da parte di esponenti mafiosi(parole dette da Borsellino 2 giorni prima dell'attentato alla sua persona in una intervista ad un giornalista francese ........... MAI vista in italia su reti pubbliche e private italiane ..... ma suvvia si parlava solo di rapporti tra MAfia e Mediaset), e di tutta la merda che si è lasciato dietro durante la sua ascesa ad imperatore d'italia

    > da bravo soviet mi dirai .. è si il berlusca è
    > furbo e permette quest così ci fa credere di
    > essere in democrazia ...
    >
    > mai contenti è ? ....

    bisognerebe chiederlo a Mentana, Lutazzi, Biagi, Santoro e Grillo .... sono sicuro che avrebbero un qualcosina da ridire su queste tue affermazioni

    e visto che ci sei fai un giro anche dai giornalisti rai a chiedere a quali pressioni sono sottoposti
    non+autenticato
  • ...CUT
    > io vorrei sapere perche' certa gente scrive a
    > vanvera. d'altra parte se uno DAVVERO non vede
    > che c'e' differenza tra USA e Cina e tra Italia e
    > Myanmar, o e' un poveraccio o ha ormai il
    > cervello cotto. Deluso



    http://www.rsf.org/article.php3?id_article=8247

  • - Scritto da: carbonio
    > ...CUT
    > > io vorrei sapere perche' certa gente scrive a
    > > vanvera. d'altra parte se uno DAVVERO non vede
    > > che c'e' differenza tra USA e Cina e tra Italia
    > e
    > > Myanmar, o e' un poveraccio o ha ormai il
    > > cervello cotto. Deluso
    >
    >
    >
    > http://www.rsf.org/article.php3?id_article=8247

    Esattamente!
    Grazie di questa pagina. Come si vede, RSF ritiene chiaramente che la differenza tra Cina (161) e USA (31) e' di 130 posizioni, mentre tra Cina e Italia ci sono 108 posizioni. Quindi e' proprio vero che se uno non vede che c'e' differenza tra USA e Cina e tra Italia e' cotto.
    non+autenticato
  • * quoto ...
    non+autenticato


  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: carbonio
    > > ...CUT
    > > > io vorrei sapere perche' certa gente scrive a
    > > > vanvera. d'altra parte se uno DAVVERO non vede
    > > > che c'e' differenza tra USA e Cina e tra
    > Italia
    > > e
    > > > Myanmar, o e' un poveraccio o ha ormai il
    > > > cervello cotto. Deluso
    > >
    > >
    > >
    > > http://www.rsf.org/article.php3?id_article=8247
    >
    > Esattamente!
    > Grazie di questa pagina. Come si vede, RSF
    > ritiene chiaramente che la differenza tra Cina
    > (161) e USA (31) e' di 130 posizioni, mentre
    > tra Cina e Italia ci sono 108 posizioni. Quindi
    > e' proprio vero che se uno non vede che c'e'
    > differenza tra USA e Cina e tra Italia e' cotto.

    Stai scherzando vero? Nella lista ci sono paesi arretratissimi sopra la nostra posizione... e sotto l'italia non c'e' un paese dei MIGLIORI.
    Bolivia, Macedonia, Corea del sud, Israele, Cile, Albania... ci battono tutti:) sotto la questione della liberta'.
    Di Berlusconi in tv puoi dire che e' basso, che si fa il trapianto, che e' uomo bandana... ma prova a fare reportage e indagini sui suoi trasferimenti di denaro (come stanno facendo a ricucci) e vedi se la puntata andra' mai in onda.
    Finirebbe un P2P per essere diffusa!
    E poi a fine legislatura, mettersi a difendere l'indifendibile risulta proprio patetico!

    Marco
    non+autenticato