Wikipedia? Soffre di scarsa qualità

Il fondatore del progetto, Jimmy Wales, ammette in un'intervista che Wikipedia soffre di contributi inesatti ed è ben distante dall'essere un servizio d'assoluta qualità

San Francisco (USA) - Pioggia di critiche su Wikipedia e sulla sua anima, su quelle migliaia d'utenti sparsi in tutto il mondo che ogni giorno sfidano competitori del calibro dell'Enciclopedia Britannica]].

Il fondatore Jimmy Wales, già intervistato da Punto Informatico, non ha utilizzato mezzi termini per definire Wikipedia ben lontana dall'essere un prodotto di qualità ineccepibile. In una intervista apparsa su The Register, Wales è convinto che molti articoli della sua creatura siano "schifezze ed immondizia".

Il riferimento non riguarda gli innumerevoli tentativi di continua revisione ideologizzata di certi avvenimenti storici da parte di estremisti di varia origine ma, ad esempio, l'impressionante quantità di argomenti trattati in maniera troppo approssimativa per una enciclopedia.
L'autorevolezza di Wikipedia è finita sotto la lente d'ingrandimento di giornalisti ed esperti senza destare troppe paure riguardo alla validità dei contenuti. L'opinione comune è che l'accanita comunità di wikipediani, continuamente a caccia di inesattezze, contribuisca alla revisione autonoma e cooperativa degli errori.

C'è peraltro chi sostiene che portare Wikipedia a livelli d'eccezionale leggibilità ed accuratezza sia un'impresa titanica, ben al di là della portata di un simile progetto. Ma rimane comunque un certo ottimismo: i contributi di scrittori e traduttori esperti, destinati prevedibilmente ad aumentare di numero col tempo, potranno trasformare radicalmente Wikipedia in una vera enciclopedia - coi suoi pregi ed i suoi difetti.
38 Commenti alla Notizia Wikipedia? Soffre di scarsa qualità
Ordina
  • Da evitare come la peste quella accozzaglia di codice ascii messa su quel sito.

    E' + obiettiva telekabul alias Rai3

    Saluti.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Da evitare come la peste quella accozzaglia di
    > codice ascii messa su quel sito.
    >
    > E' + obiettiva telekabul alias Rai3
    >
    > Saluti.

    in effetti l'idea di un articolo scritto da te, mi preoccupa alquanto
    non+autenticato
  • E postatelo alla prossima notizia su wikipedia, oggi vedo che nessuno è interessato a difenderla, forse non hanno molte parole quelli dell'altra volta...
    non+autenticato
  • Wikipedia non è che la facciata di una gigantesca rete neurale, un planetario cervello sovra-neurale, un cervello di cervelli.
    Ma chi ha mai detto che una rete neurale è *precisa* e *infallibile*? e tanto meno *stabile*?
    I suoi contenuti rappresentano lo specchio vivente della conoscenza umana così come vi può accedere l'uomo comune, che legge giornali, riviste, libri scritti da gente diversa, a volte estremista da un lato o dall'altro, a volte incompetente, a volte incomprensibile, a volte comprensibile ma incompresa, e spesso di opinione diversa oggi da ieri.
    Ciò che si vede in questo specchio non sarà mai la *conoscenza*, ma la media delle conoscenze, così come l'uomo stesso è la media risultante di miliardi di fenomeni biochimici aventi scopi anche discordanti.
    Azzarderei a dire che Wikipedia rappresenta l'Uomo stesso, e non può essere "congelabile". Un essere umano "fermo" non è un essere, e Wikipedia "ferma" perde la sua essenziale caratteristica, il meccanismo, cioè, di adattamento, cessando di esistere nella sua sostanza, e diventando un "semplice" libro.





    ==================================
    Modificato dall'autore il 19/10/2005 10.42.00

  • - Scritto da: Spiff
    > Wikipedia non è che la facciata di una gigantesca
    > rete neurale, un planetario cervello
    > sovra-neurale, un cervello di cervelli.
    > Ma chi ha mai detto che una rete neurale è
    > *precisa* e *infallibile*? e tanto meno
    > *stabile*?
    > I suoi contenuti rappresentano lo specchio
    > vivente della conoscenza umana così come vi può
    > accedere l'uomo comune, che legge giornali,
    > riviste, libri scritti da gente diversa, a volte
    > estremista da un lato o dall'altro, a volte
    > incompetente, a volte incomprensibile, a volte
    > comprensibile ma incompresa, e spesso di opinione
    > diversa oggi da ieri.
    > Ciò che si vede in questo specchio non sarà mai
    > la *conoscenza*, ma la media delle conoscenze,
    > così come l'uomo stesso è la media risultante di
    > miliardi di fenomeni biochimici aventi scopi
    > anche discordanti.
    > Azzarderei a dire che Wikipedia rappresenta
    > l'Uomo stesso, e non può essere "congelabile". Un
    > essere umano "fermo" non è un essere, e
    > Wikipedia "ferma" perde la sua essenziale
    > caratteristica, il meccanismo, cioè, di
    > adattamento, cessando di esistere nella sua
    > sostanza, e diventando un "semplice" libro.
    >

    giustissimo, quindi sarebbe ora di smetterla di chiamarla enciclopedia
    non+autenticato
  • --promo--

    L'ufficio ti sta stretto?
    La collega dirimpettaia ha ripreso a sfoggiare le suonerie di dj francesco sul telefonino?
    Sei stufo di passare il tempo giocando a Pong?
    Le voci di Wikipedia non ti soddisfano o pensi di poterle migliorare?

    E' il momento di far valere il tuo background e mostrare al mondo che sai discutere e collaborare col prossimo per costruire il più grande progetto di cultura collettiva dell'umanità!

    ### I WANT YOU ###
    # TO EDIT THIS WIKI #

    Immagina un mondo in cui ognuno possa avere libero accesso a tutto il patrimonio della conoscenza umana. Questo è il nostro scopo. E ci serve il tuo aiuto.

    --/promo--
    non+autenticato
  • Salve,
    Ma non era ultimamente che avevano fatto il test e avevano definito come attendibile il modo di correggere le notizie su wiki fino ad ottenere una versione più completa possibile ?
    Rimane comunque a mio avviso un gran bello strumento da utilizzare visto che vi possono accedere tutti.


    W.
    non+autenticato
  • Se non ricordo male, la valutazione espressa a suo tempo era, se vogliamo usare questo termine, "tecnica", nel senso che era incentrata sul singolo articolo e sui meccanismi di funzionamento che rendono un articolo, inizialmente scritto male, degno di un'enciclopedia.

    Quindi potenzialmente l'ambaradan fa il suo dovere, ma se si prende la summa di tutti gli articoli, ce ne sono molti incompleti/appena abbozzati e qui entra in gioco il discorso qualità.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Se non ricordo male, la valutazione espressa a
    > suo tempo era, se vogliamo usare questo termine,
    > "tecnica", nel senso che era incentrata sul
    > singolo articolo e sui meccanismi di
    > funzionamento che rendono un articolo,
    > inizialmente scritto male, degno di
    > un'enciclopedia.
    >
    > Quindi potenzialmente l'ambaradan fa il suo
    > dovere, ma se si prende la summa di tutti gli
    > articoli, ce ne sono molti incompleti/appena
    > abbozzati e qui entra in gioco il discorso
    > qualità.

    Non dimentichiamoci inoltre che l'articolo in questione aveva per titolo "Ragazzi, trovate gli erori di questo testo". Se scrivi esplicitamente che stai facendo un test, falsi i risultati.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo

    > ce ne sono molti incompleti/appena
    > abbozzati

    e purtroppo anche faziosi e falsi
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    >
    > > ce ne sono molti incompleti/appena
    > > abbozzati
    >
    > e purtroppo anche faziosi e falsi

    Potresti dirci quali? (qui o su wikipedia, sei il benvenuto)
  • La qualita' in effetti e' quella che e'.

    C'e' pero' da dire in ogni caso si tratta di un progetto enormemente riuscito, diventato famoso, e se si considera che tutto e' svolto da collaboratori volontari gratuitamente i risultati mi sembrano del tutto piu' che apprezzabili

    e perche' poi lamentarsi? Non ti piace, vai su un altro sito ... semplice ... il fatto e' che spesso in giro per internet si trovano siti decisamente peggiori.

    C'e' da dire che il numero degli articoli e la loro qualita' dipende criticamente dal numero di utenti. La wikipedia inglese e' sviluppata molto piu' di quella delle altre lingue perche' ha molti piu' utenti che contribuiscono.

    Questo sistema collaborativo, in cui ognuno collabora nei settori che conosce e in cui ognuno controlla quello che gli altri scrivono, funziona bene se ci sono tanti collaboratori. Nei progetti in cui i colaboratori sono pochi il progetto funziona poco (come funzionerebbe poco in ogni caso qualsiasi progetto con poche persone).

    Quindi in conclusione la qualita' aumenta con il numero di contribuenti. Se qualcosa di wikipedia non vi piace, la si puo' cambiare. Ovviamente i benvenuti sono solo quelli che vogliono migliorare le cose non quelli che vogliono solo fare pasticci ...

    D'altra parte c'e' da dire che magiore e' il numero di utenti piu' spesso nascono polemiche.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 11 discussioni)