Flock, il nuovo cugino di Firefox

Nel panorama dei browser open source si affaccia un nuovo strumento basato sul codice di Firefox che mira ad integrare funzionalità per la condivisione di contenuti e informazioni, feed RSS e strumenti per il blogging

Palo Alto (USA) - In un mercato ancora largamente dominato da Internet Explorer, e pullulante di alternative gratuite, la piccola e giovanissima società californiana Flock ritiene possa esservi ancora spazio per un nuovo browser. La sua proposta, modellata sullo stesso codice di Firefox, tenta di differenziarsi dai concorrenti per l'integrazione di funzionalità che, in nome del cosiddetto social browsing, permettano agli utenti di condividere tra loro esperienze, informazioni e contenuti.

Attualmente Flock si trova ancora in piena fase di sviluppo e la sua interfaccia, benché abbigliata con un tema grafico personalizzato, è praticamente identica a quella di Firefox. Nonostante questo, è già possibile farsi un'idea di ciò che il nuovo software ha da offrire.

Flock permette di condividere bookmark e foto utilizzando rispettivamente i servizi on-line di del.icio.us e Yahoo!: il primo si trova integrato nel sistema di gestione dei segnalibri, mentre il secondo è accessibile dalle funzionalità dedicate al blogging. In futuro Flock conta di mettere a disposizione degli utenti un maggior numero di servizi on line.
Il browser include poi un lettore e gestore di feed RSS e un motore di ricerca open source integrato, dal nome di Clucene, con cui è possibile indicizzare il contenuto di una pagina web e compiere ricerche avanzate all'interno della cronologia.

FlockMa il piatto forte di Flock, secondo i suoi autori, è dato dall'editor integrato di blog: questo tool, che per il momento funziona in congiunzione con le piattaforme WordPress, Movable Type, Typepad e Blogger, può essere utilizzato per creare una pagina HTML e pubblicarla all'interno del proprio blog. L'editor è WYSIWYG e supporta il drag and drop dei contenuti: questi possono essere copiati direttamente da altre pagine o dalla Shelf, una sorta di clipboard pensata per memorizzare testi o immagini prelevate da altri siti. Le porzioni di testo archiviate nella Shelf, quando incollate nell'editor, vengono automaticamente formattate e corredate di link alla fonte.

Alcuni sviluppatori hanno criticato Flock perché, a loro dire, le funzionalità che offre avrebbero potuto essere sviluppate come estensioni di Firefox. Gli autori del nuovo browser affermano però di voler fornire agli utenti un prodotto che, oltre a poter essere utilizzato insieme a Firefox, sia anche corredato da servizi - download, aggiornamenti, supporto ecc. - indipendenti da quelli di Mozilla Foundation. Questa voglia di autonomia trova giustificazione anche nella volontà di trasformare lo sviluppo di Flock in un'attività retribuita: per il futuro, infatti, il team di sviluppo conta di generare profitti dall'inserimento nel proprio browser di link verso servizi commerciali, quali ad esempio Amazon. Perché ciò sia possibile, però, Flock dovrà ritagliarsi una quota di mercato almeno paragonabile a quella del suo cugino open source.

Gli autori di Flock assicurano di non aver alcun interesse nel dar vita ad un forking del codice di Mozilla.org, ma di voler semplicemente costruire nuove funzionalità al di sopra di esso. In ogni caso, sul sito di Flock si asserisce che tutte le modifiche apportate al codice di Mozilla verranno rilasciate sotto le licenze MPL e (L)GPL, e così sarà anche "per la maggior parte, se non tutto, il codice sviluppato ex novo".

È interessante notare come il fondatore e CEO di Flock sia Bart Decrem, noto soprattutto per aver fondato, anni fa, la sfortunata società open source Eazel e per aver ricoperto la carica di marketing manager di Mozilla Foundation. La scorsa primavera Decrem aveva anche annunciato l'avvio di Round Two, una società fondata allo scopo di fornire servizi di supporto a pagamento e promuovere lo sviluppo di add-on per Firefox. In questi mesi Decrem e il proprio staff hanno rivisto i propri piani e deciso di rinominare la vecchia società in Flock.

La prima preview pubblica di Flock (0.4.9) è disponibile qui per Windows, Linux e Mac OS X. La prima beta dovrebbe invece arrivare a fine anno.
TAG: browser
84 Commenti alla Notizia Flock, il nuovo cugino di Firefox
Ordina
  • Windows rulla al massimo spakka troppo è una cosa fantasticolosa
    Linux SuX alla grande

  • - Scritto da: marcio
    > Windows rulla al massimo spakka troppo è una cosa
    > fantasticolosa
    > Linux SuX alla grande

    C'hai ragggione, ma fà girare la canna ...
    non+autenticato
  • Beh, non si può dire che non tieni fede al tuo nick... Deluso A bocca aperta
    non+autenticato

  • - Scritto da: marcio
    > Windows rulla al massimo spakka troppo è una cosa
    > fantasticolosa
    > Linux SuX alla grande

    PLEASE DFFT
  • ragazzi lo sapete che scherzo ehSorride Occhiolino
  • Evvai, gli open-sorciari si stanno dando la zappa sui piedei. Tra un pò vedremo 1000000 versioni diverse di quello spam-browser di nome fireshit.
    non+autenticato
  • evvai col flameA bocca aperta
  • Ccosì come è morto il buon Mozilla browser (beh c'è ancora ma non lo caga nessuno più), morirà anche Firefox sotto i colpi traditori di Flock...

    ...e la massa linara si sà... va dove tira il vento del gratis Rotola dal ridere

    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Ccosì come è morto il buon Mozilla browser (beh
    > c'è ancora ma non lo caga nessuno più), morirà
    > anche Firefox sotto i colpi traditori di Flock...
    >
    >
    > ...e la massa linara si sà... va dove tira il
    > vento del gratis Rotola dal ridere
    >

    Mentre la massa winara si sà... va furbescamente verso il bacato a pagamentoA bocca aperta
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > Ccosì come è morto il buon Mozilla browser (beh
    > > c'è ancora ma non lo caga nessuno più), morirà
    > > anche Firefox sotto i colpi traditori di
    > Flock...
    > >
    > >
    > > ...e la massa linara si sà... va dove tira il
    > > vento del gratis Rotola dal ridere
    > >
    >
    > Mentre la massa winara si sà... va furbescamente
    > verso il bacato a pagamentoA bocca aperta

    A bocca aperta grande

  • - Scritto da: Anonimo
    > Ccosì come è morto il buon Mozilla browser (beh
    > c'è ancora ma non lo caga nessuno più), morirà
    > anche Firefox sotto i colpi traditori di Flock...

    Se questo significa avere un browser migliore, allora che FireFox muoia !
    11237

  • - Scritto da: Giambo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > Ccosì come è morto il buon Mozilla browser (beh
    > > c'è ancora ma non lo caga nessuno più), morirà
    > > anche Firefox sotto i colpi traditori di
    > Flock...
    >
    > Se questo significa avere un browser migliore,
    > allora che FireFox muoia !

    In futuro... forse... Per ora Flock è solo una copia storpiata di un browser che di certo non è il migliore... Se volete un browser completo, compatibile e sicuro non ci sono ca**i, usate OperaA bocca aperta
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo

    > > Se questo significa avere un browser migliore,
    > > allora che FireFox muoia !
    >
    > In futuro... forse... Per ora Flock è solo una
    > copia storpiata di un browser che di certo non è
    > il migliore...

    Infatti FireFox non e' mortoA bocca aperta

    > Se volete un browser completo,
    > compatibile e sicuro non ci sono ca**i, usate
    > OperaA bocca aperta

    Ho notato che l'ultima beta di FF si avvicina a Opera in fatto di compatibilita'. Peccato che non si possano usare le extensions e i temi esistentiTriste
    11237


  • - Scritto da: Giambo

    > Ho notato che l'ultima beta di FF si avvicina a
    > Opera in fatto di compatibilita'. Peccato che non
    > si possano usare le extensions e i temi esistenti
    >Triste


    Parlo da utilizzatore ed estimatore Opera.

    Firefox, aveva una cosa che Opera non supportava, ed era Xslt, solitamente viene usato nel lato Server e non client (per quando riguarda la mia esperieza, sono rari i casi in cui e fatto su lato client) quindi con Opera fino alla versione stabile attuale, ci possono essere dei problemi.

    Adesso cone la versione preliminare della 9 c'è questo supporto finalmente.

    Hmmm sono curioso di sapere come saranno le versioni finali di Firefox 1.5 e Opera 9A bocca aperta So che per Firefox, e solo questione di tempo... per Opera ci vuole un pò ^^
    non+autenticato

  • >
    > ...e la massa linara si sà... va dove tira il
    > vento del gratis
    >
    Quindi va verso firefox che e' e restera' gratis, al contrario di Flock.....
    non+autenticato
  • Bravi state prendendo la via dell'aceto,la stessa che ha portato linux a dividersi in 3.000 distribuzioni risultando un inutile e complicato casino (tranne lato server e per rare eccezioni)
    ma vi immaginate cosa si sarebbe potuto fare se tutti si fossero concentrati solo su 2 distribuzioni
    1) desktop
    2) server

    qualcosa di bellino sarebbe uscita fuori anche se non al livello microsoft i cui programmatori sono pagati e cmq costretti a lavorare,hanno degli obbiettivi mentre i programmatori opensource scrivono codice quando gli va,magari in gabinetto o fra una birra ed un'altra
  • - Scritto da: marcio
    > Bravi state prendendo la via dell'aceto,la
    > stessa che ha portato linux a dividersi in
    > 3.000 distribuzioni risultando un inutile e
    > complicato casino (tranne lato server e per
    > rare eccezioni) ma vi immaginate cosa si
    > sarebbe potuto fare se tutti si fossero
    > concentrati solo su 2 distribuzioni
    > 1) desktop
    > 2) server

    A me piace cosi', in fondo non differiscono cosi' tanto, sono tutti UNIX e intercompatibili tra loro, quindi che problemi ti fai ?

    > qualcosa di bellino sarebbe uscita fuori
    > anche se non al livello microsoft i cui
    > programmatori sono pagati e cmq costretti
    > a lavorare,hanno degli obbiettivi mentre i
    > programmatori opensource scrivono codice
    > quando gli va,magari in gabinetto
    > o fra una birra ed un'altra

    Infatti, oltretutto facendo quel che pare a loro; quindi che ti lamenti ? E' solo un hobby come un altro, non hanno obblighi verso nessuno.
    non+autenticato

  • > Infatti, oltretutto facendo quel che pare a loro;
    > quindi che ti lamenti ? E' solo un hobby come un
    > altro, non hanno obblighi verso nessuno.

    si ma poi non mi venite a dire che linux rulla più di windows


  • - Scritto da: marcio
    >
    > > Infatti, oltretutto facendo quel che pare a
    > loro;
    > > quindi che ti lamenti ? E' solo un hobby come un
    > > altro, non hanno obblighi verso nessuno.
    >
    > si ma poi non mi venite a dire che linux rulla
    > più di windows
    Cosa ti rulli tu, non so.
    Direi letame in polvere.
    non+autenticato

  • - Scritto da: marcio

    > ma vi immaginate cosa si sarebbe potuto fare se
    > tutti si fossero concentrati solo su 2
    > distribuzioni
    > 1) desktop
    > 2) server

    Avremmo avuto solo RH. Niente apt-get di debian dalla quale e' nata Ubuntu. Niente Damn Small Linux. Niente Gentoo con il suo emerge. Niente SuSE e Mandrivia.
    Una tristezza, insomma, tutti ad usare solo e soltanto RH ...

    > mentre i programmatori opensource
    > scrivono codice quando gli va,magari in gabinetto
    > o fra una birra ed un'altra

    Codice di qualita', perche' fatto con passione, non dimenticarlo.

    11237

  • > Codice di qualita', perche' fatto con passione,
    > non dimenticarlo.
    >

    fosse stato di qualità avrebbe superato windows,ricordati che offrendo un bel pò di soldini si raggiunga allo stesso modo un buon livello di qualità di codice
    e poi chi ti dice che i programmatori non provino attaccamento per la microsoft?Bisogna sharare per forza il codice per avere un ideale o qualcosa in cui credere?io dico di no

  • - Scritto da: marcio

    > fosse stato di qualità avrebbe superato
    > windows,


    sei molto ingenuo ragazzo mio !
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: marcio
    >
    > > fosse stato di qualità avrebbe superato
    > > windows,
    >
    >
    > sei molto ingenuo ragazzo mio !
    mi dica lei vecchio saggio la verità

  • - Scritto da: marcio
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > >
    > > - Scritto da: marcio
    > >
    > > > fosse stato di qualità avrebbe superato
    > > > windows,
    > >
    > >
    > > sei molto ingenuo ragazzo mio !
    > mi dica lei vecchio saggio la verità

    la verita' e' che se fosse vero cio' che dici ora tutti utilizzeremo il mac.
    non+autenticato

  • - Scritto da: marcio

    > > Codice di qualita', perche' fatto con passione,
    > > non dimenticarlo.
    >
    > fosse stato di qualità avrebbe superato
    > windows,

    E che ne sai che la qualita' non e' maggiore ?
    Del resto le vulnerabilita' scoperte nei prodotti closed ("Closed", pensaci bene, senza guardare il codice !) non lasciano ben sperare.

    > ricordati che offrendo un bel pò di
    > soldini si raggiunga allo stesso modo un buon
    > livello di qualità di codice

    Ma contemporaneamente sei legato, devi rendere conto a chi i soldi te li da.

    > e poi chi ti dice che i programmatori non provino
    > attaccamento per la microsoft?

    L'hai letta la notizia della "fuga di cervelli" ?

    > Bisogna sharare per
    > forza il codice per avere un ideale o qualcosa in
    > cui credere?

    Piu' gente lavora al codice, maggiori sono le possibilita' che questo sia corretto, leggibile e efficente.
    Lo sperimento tutti i giorni con i colleghi di lavoro.
    11237

  • - Scritto da: marcio
    > ma vi immaginate cosa si sarebbe potuto fare se
    > tutti si fossero concentrati solo su 2
    > distribuzioni

    Ci saremmo fatti due OO grosse come meloni.Triste
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 11 discussioni)