Scienziati nucleari per i motori GM

Sono ricercatori russi, talenti che ora il colosso delle automobili General Motors vuole nel suo team di sviluppo. No, sul piatto non ci sono ipotesi nucleari per le automobili: si parla di elettronica

Detroit (USA) - General Motors ha dichiarato che nel suo nuovo dipartimento di ricerca e sviluppo che sarÓ realizzato a Mosca, lavoreranno numerosi scienziati nucleari locali. Un gruppo di specialisti che durante il periodo della Guerra Fredda si occupavano dell'arsenale atomico.

"Il Governo incoraggia le aziende statunitensi a collaborare con la Russia ed utilizzare i talenti scientifici di cui Ŕ ricca", ha dichiarato Angela Shaw, portavoce di GM. Effettivamente i programmi di collaborazione con la Russia, sovvenzionati dagli Stati Uniti e l'Unione Europea, sono volti al coinvolgimento degli scienziati nucleari per lo sviluppo di nuove tecnologie "di pace", come quelle legate al settore automotive.

Il "Trattato di Non Proliferazione Nucleare", infatti, include una serie di finanziamenti in concessione alle aziende che assumono o coinvolgono strutture russe che un tempo operavano nel campo militare: una strategia che dovrebbe prevenire la fuga di cervelli verso paesi "canaglia".
GM ha assicurato che i primi progetti riguarderanno lo sviluppo di nuovi sistemi di catalizzazione per il contenimento delle emissioni nocive, elettroniche avanzate per la gestione dei motori e soluzioni ad idrogeno per le celle di combustibile.

"Circa tre anni fa abbiamo iniziato ad interrogarci sulla possibilitÓ di realizzare un centro di ricerca in Russia. In poco tempo, lavorando con le universitÓ, le accademie e gli istituti scientifici abbiamo compreso che il potenziale scientifico era enorme in numerosi settori chiave", ha dichiarato Alan Taub, direttore esecutivo del dipartimento scientifico presso il centro ricerche GM.

GM ha iniziato a preparare questo progetto nel 2002, quando sono state realizzate le prime partnership con l'UniversitÓ statale di Mosca e l'Istituto statale IT di San Pietroburgo.

Dario d'Elia
TAG: ricerca
7 Commenti alla Notizia Scienziati nucleari per i motori GM
Ordina
  • Non e' una novita' che utilizzare esperti gia' formati e' molo comodo ed economico.

    In genre li si fa andare negli USA, li si fa lavorare e poi .. tanti saluti (mi spiace ma il suo visto J non le permette nanche di ritornare qui come turista ....)

    qui si fa ancora prima .. non li si fa neanche arrivare negli USA
    non+autenticato
  • GM è una importante sviluppatrice di tecnologie militari e non solo nel campo dei motori ma anche nel campo dell automazione militare, del munizionamento, dell elettronica di tracciamento attiva e passiva ed in svariate altre cosette molto interessanti.

    L'avvicinamento di GM verso gli scienziati russi è un dato molto importante e significativo, rientra infatti nella nuova politica di containment dell amministrazione USA.
    La Russia sta sviluppando insieme alla Cina nuovi armamenti ( con propulsione nucleare o munizionamento nucleare) rispolverando vecchi progetti di epoca sovietica ancora tecnologicamente innovativi.
    Cina ed India si stanno spartendo accordi commerciali (pubblicamente commerciali ma di stampo militare) con la Russia e stanno cercando di attrarre il fior fiore di know how sovietico ormai alla mercè del migliore offerente.
    non+autenticato
  • ...non mi sembra molto legata all'informatica questa notizia...

    Cambierà il nome di PI in: Punto-Auto! ?

    Con la lingua fuoriOcchiolino
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > ...non mi sembra molto legata all'informatica
    > questa notizia...
    >
    > Cambierà il nome di PI in: Punto-Auto! ?
    >
    > Con la lingua fuoriOcchiolino

    tecnologia e dintorni, argomenti di pi da dieci anni eh ..

    allora neanche i telefonini sono legati all informatica ad essere pignoletti !
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > ...non mi sembra molto legata all'informatica
    > > questa notizia...
    > >
    > > Cambierà il nome di PI in: Punto-Auto! ?
    > >
    > > Con la lingua fuoriOcchiolino
    >
    > tecnologia e dintorni, argomenti di pi da dieci
    > anni eh ..
    >
    > allora neanche i telefonini sono legati all
    > informatica ad essere pignoletti !

    beh se pensi ad uno smart phone direi che ha a che fare...
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > - Scritto da: Anonimo
    > >
    > > - Scritto da: Anonimo
    > > > ...non mi sembra molto legata all'informatica
    > > > questa notizia...
    > > >
    > > > Cambierà il nome di PI in: Punto-Auto! ?
    > > >
    > > > Con la lingua fuoriOcchiolino
    > >
    > > tecnologia e dintorni, argomenti di pi da dieci
    > > anni eh ..
    > >
    > > allora neanche i telefonini sono legati all
    > > informatica ad essere pignoletti !
    >
    > beh se pensi ad uno smart phone direi che ha a
    > che fare...

    pensavo intendesse dire che forse c'e' piu tecnologia in un automobile che in telefonino da 30 euri :
    non+autenticato
  • > pensavo intendesse dire che forse c'e' piu
    > tecnologia in un automobile che in telefonino da
    > 30 euri :
    Anche piu' software. Trattandosi di un forum di informatica, non mi sembra assolutamente fuori luogo.
    Comunque entrambe le macchine citate hanno bisogno di software per funzionare, come d'altronde tutti gli elettrodomestici, ...
    Su questo forum ci sono anche persone che si occupano dello sviluppo e manutenzione di questo tipo di software. Non e' un lavoro informatico?
    non+autenticato