Critica online il regime. Scomparso

Succede in Cina, questa volta ad un imprenditore col vizietto: postava in rete le nefandezze di regime. Si sa solo che è stato prelevato da casa. Come lui tanti altri

Roma - Si chiama Shi Xiaoyu, è un imprenditore cinese e il 20 ottobre è sparito. Secondo il Committee to Protect Journalists (CPJ) di New York, Shi è stato prelevato dalla sua abitazione dalla polizia cinese e il suo computer e i supporti informatici sarebbero stati sequestrati. Il motivo? Shi si dilettava a raccontare gli scioperi dei lavoratori di una fonderia della città di Chongquing.

La notizia del suo arresto non è riportata su alcuna agenzia ufficiale ma è trapelata grazie alla rete dissidente Chinese Rights Defenders (CRD) secondo cui Shi simpatizzava con gli scioperanti e, in contatto con i loro rappresentanti, aveva iniziano fin da agosto a parlarne online. La questione era poi diventata incandescente quando due manifestanti furono uccisi e molti altri feriti durante la repressione condotta dalla polizia. Notizie, queste ultime, riportate solo dal China Labor Bulletin.

Stando a CRD, la polizia cinese ha iniziato a tenere sotto sorveglianza Shi all'inizio di ottobre. Proprio in quei giorni un attivista cinese, Yang Maodong, noto con lo pseudonimo di Guo Feixiong, è stato arrestato per "aver radunato folle allo scopo di disturbare l'ordine pubblico". In quel caso Yang ed altri giornalisti, tra cui alcuni stranieri, avevano parlato di corruzione nella provincia di Guangdong: dopo il rilascio di tutti i coinvolti, spiega CRD, solo Yang è ancora agli arresti.
Nel caso di Yang, però, le notizie ufficiali sono arrivate mentre nel caso di Shi ancora non si sa nulla né delle accuse che gli sono rivolte, né di dove e come viene trattenuto o di quando si avrà, se si avrà, un processo a suo carico.

Quanto accaduto a Shi rientra in una strategia consolidata di repressione della libera espressione online da parte del regime cinese. Per molti mesi, dal marzo 1998 al 2000 inoltrato, era rimasto agli arresti, senza che neppure alla sua famiglia venisse data alcuna notizia, l'imprenditore del settore tecnologico Lin Hai, il cui caso aveva sollevato così tanto rumore da indurre le autorità a rilasciarlo. In quel caso l'accusa era di aver "passato" 30mila indirizzi email di utenti cinesi ad un giornale dissidente cinese all'estero.
TAG: censura
76 Commenti alla Notizia Critica online il regime. Scomparso
Ordina
  • Attenzione alla Cina, paese privo di libertà di ogni tipo. Tutto ciò indotto da un paese in cui imperversa un regime dittatoriale ai fini dell'annullamento della persona ai soli scopi della propaganda del regime stesso. Oggi ancora di più si alza il grido delle persone che vorrebbero rovesciare questa insensata ideologia, anche perchè si nutre dei mezzi più alienati del capitalismo mondiale.
    Gli effetti già si notano:
    - Inondano il nostro paese di oggetti privi di qualità funzionale e che sono nel 99% dei casi privi si sicurezza soprattutto per i nostri bambini.
    - Il cibo prodotto non si basa sulle rigide leggi europee della qualità, dichiararli commestibili è un abuso mondiale!
    - Gli operai (per i quali quell'ideale è stato fondato) sono pagati miseramente per la ricchezza dei vertici del partito
    Signore, signori, ragazzi e ragazze che leggete questa mail aprite gli occhi....Ragionate, pensate e ....Fermiamo questa pazzia!
    non+autenticato
  • hai proprio ragione! portano solo guai e poi non si integrano
    non+autenticato
  • Non è bello fare dell'ironia su queste cose. In Italia siamo molto molto molto lontani dall'essere censurati solo per aver raccontato di uno sciopero, qualsiasi sia il partito politico al governo.
    In Cina il Partito è il padrone e le cose "sconvenienti" per il Partito vengono messe a tacere.
    Se volete saperne di più sulla libertà in Cina (non solo di parola e pensiero, ma anche di ESSERE e di VIVERE) leggetevi LA PORTA PROIBITA di Tiziano Terzani.
    E allora capirete perché quest'uomo è stato prelevato da casa...
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Non è bello fare dell'ironia su queste cose. In
    > Italia siamo molto molto molto lontani
    > dall'essere censurati solo per aver raccontato di
    > uno sciopero, qualsiasi sia il partito politico
    > al governo.
    > In Cina il Partito è il padrone e le cose
    > "sconvenienti" per il Partito vengono messe a
    > tacere.
    > Se volete saperne di più sulla libertà in Cina
    > (non solo di parola e pensiero, ma anche di
    > ESSERE e di VIVERE) leggetevi LA PORTA PROIBITA
    > di Tiziano Terzani.
    > E allora capirete perché quest'uomo è stato
    > prelevato da casa...

    Quoto, anche perche' in poche righe hai descritto bene come stanno le cose.
    aggiungo solo che chi dice che tra qua' e la Cina ci sia poca differenza, sarebbe bene che ci andasse a vivere, magari chiedendo la cittadinanza.
  • Terzani dice molte verità........ ma anche una marea di c....te sulla Cina, e lo dico da occidentale che vive da 20 in quel paese. La visione di Terzani è quella del "giornalista turista" che crede di aver capito tutto in pochi anni di una società completamente diversa da quella occidentale e di poter sparare sentenze a zero.
    Non prendete per oro colato quel che scrive...
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Terzani dice molte verità........ ma anche una
    > marea di c....te sulla Cina, e lo dico da
    > occidentale che vive da 20 in quel paese. La
    > visione di Terzani è quella del "giornalista
    > turista" che crede di aver capito tutto in pochi
    > anni di una società completamente diversa da
    > quella occidentale e di poter sparare sentenze a
    > zero.
    > Non prendete per oro colato quel che scrive...

    Giusto. Purtroppo e' famoso e se lo filano tutti. Peggio per loro che si bevono acriticamente ogni terzanata.
    non+autenticato
  • in uk uno scienziato che si opponeva al governo e' stato prelevato... e trovato "suicidato"

    in italia un imprenditore che voleva testimoniare sulla discarica di cerro maggiore a milano e' stato prelevato... e trovato morto

    in italia un presunto terrorista e' stato prelevato... e torturato ad aviano e in egitto

    in usa in base al PA ti possono prelevare e tenere quanto vogliono all'insaputa di tutti

    in italia quando indagini su un reato prendono direzioni sconvenienti per il governo si apre una bella commissione d'inchiesta parlamentare che accusa le vittime, i marziani, i fantasmi oppure archivia tutto.

    in italia quando si fa uno sciopero si intervistano solo signore di mezza eta' indignate che dicono "e' una vergogna" e qualche giorno prima partono le buste esplosive alle questure, mentre il numero dei manifestanti viene diviso per 3

    in italia un'attrice impegnata sul fronte dei diritti sociali e' stata prelevata e violentata da un gruppo di neofascisti su istruzione di un comandante dei CC

    in italia un signore che denunciava violazioni alle disposizioni internazionali sulla proliferazione nucleare nel deserto del negev e' stato prelevato... e semiliberato all'estero una venticinquina d'anni dopo

    in italia un giornalista che indagava su istituzioni, golpismo, massoneria e camorra e' stato prelevato... e non e' piu' tornato

    tu dove vivi ?


    > Non è bello fare dell'ironia su queste cose. In
    > Italia siamo molto molto molto lontani
    > dall'essere censurati solo per aver raccontato di
    > uno sciopero, qualsiasi sia il partito politico
    > al governo.
    > In Cina il Partito è il padrone e le cose
    > "sconvenienti" per il Partito vengono messe a
    > tacere.
    > Se volete saperne di più sulla libertà in Cina
    > (non solo di parola e pensiero, ma anche di
    > ESSERE e di VIVERE) leggetevi LA PORTA PROIBITA
    > di Tiziano Terzani.
    > E allora capirete perché quest'uomo è stato
    > prelevato da casa...



    non+autenticato
  • Tutto vero e in + si sa,
    La marmotta confeziona la cioccolata!
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Tutto vero e in + si sa,
    > La marmotta confeziona la cioccolata!

    Si è vero, anche io ho visto la mucca viola che portava il suo latte per fare la cioccolata.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > in uk uno scienziato che si opponeva al governo
    > e' stato prelevato... e trovato "suicidato"
    >
    > in italia un imprenditore che voleva testimoniare
    > sulla discarica di cerro maggiore a milano e'
    > stato prelevato... e trovato morto
    >
    > in italia un presunto terrorista e' stato
    > prelevato... e torturato ad aviano e in egitto
    >
    > in usa in base al PA ti possono prelevare e
    > tenere quanto vogliono all'insaputa di tutti
    >
    > in italia quando indagini su un reato prendono
    > direzioni sconvenienti per il governo si apre una
    > bella commissione d'inchiesta parlamentare che
    > accusa le vittime, i marziani, i fantasmi oppure
    > archivia tutto.
    >
    > in italia quando si fa uno sciopero si
    > intervistano solo signore di mezza eta' indignate
    > che dicono "e' una vergogna" e qualche giorno
    > prima partono le buste esplosive alle questure,
    > mentre il numero dei manifestanti viene diviso
    > per 3
    >
    > in italia un'attrice impegnata sul fronte dei
    > diritti sociali e' stata prelevata e violentata
    > da un gruppo di neofascisti su istruzione di un
    > comandante dei CC
    >
    > in italia un signore che denunciava violazioni
    > alle disposizioni internazionali sulla
    > proliferazione nucleare nel deserto del negev e'
    > stato prelevato... e semiliberato all'estero una
    > venticinquina d'anni dopo
    >
    > in italia un giornalista che indagava su
    > istituzioni, golpismo, massoneria e camorra e'
    > stato prelevato... e non e' piu' tornato
    >
    > tu dove vivi ?
    >
    Alcune mi tornano alla memoria.
    Altre no ma potrebbero essere plausibili.

    ... xo' sarebbe gradito qualche nome e riferimento.
    non dico tutto... ma giusto qualche indizio per aiutare i giovani di buona volonta' a informarsi un po'.

    Riportare informazioni in questo modo e' un po' come equipararle alla spazzatura... non valgono nulla !

    E siccome penso siano storie che ti stanno a cuore, fai uno sforzo e scrivi qualcosa di piu' ragionato e ragionevole.


    Grazie.
    non+autenticato

  • Quindi tu ritieni che ci sia poca differenza tra la libertà che c'è in Italia e quella in Cina?

    Aggiungo: quelle che hai raccontato sono il90% (o forse il 99%) dei "fatti strani" accaduti in Italia e su tutti c'è stata la possibilità di avere notizie.
    Dalla Cina esce forse un centesimo di quello che succede e su queste cose i cinesi sono più omertosi di Provenzano Riina e Brusca messi insieme.

    Per finire, la storia dell'egiziano rapito, non so se sia falsa, ma la fonte che ha dato origine all'inchiesta è il direttore della scuola islamica di via Quaranta, per cui nutro forti dubbi.

  • - Scritto da: abbasso
    > Aggiungo: quelle che hai raccontato sono il90% (o
    > forse il 99%) dei "fatti strani" accaduti in
    > Italia e su tutti c'è stata la possibilità di
    > avere notizie.

    Sei sicuro che TUTTI i fatti strani vengano resi noti?


    > Dalla Cina esce forse un centesimo di quello che
    > succede e su queste cose i cinesi sono più
    > omertosi di Provenzano Riina e Brusca messi
    > insieme.
    >
    E' vero, ma l'omertà non è solo verso l'esterno ma soprattutto verso i cinesi stessi, quindi si ritorna al punto 1, come puoi essere certo che non ci siano "fatti strani" totalmente nascosti?
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: abbasso
    > > Aggiungo: quelle che hai raccontato sono il90%
    > (o
    > > forse il 99%) dei "fatti strani" accaduti in
    > > Italia e su tutti c'è stata la possibilità di
    > > avere notizie.
    >
    > Sei sicuro che TUTTI i fatti strani vengano resi
    > noti?

    Non ne sono sicuro ma è altamente probabile. Pechè? Perchè abbiamo una stampa libera, perchè abbiamo dei sindacati indipendenti, perchè c'è libertà di parola e di manifestazione e questo lo vediamo tutti i giorni: chi ha qualcosa di cui lamentarsi lo fa senza problemi.
  • quell' imprenditore era un maniaco sessuale !!!
    http://www.chinadaily.com.cn/english/doc/2005-10/2...

    (certi cinesi hanno la faccia come il c**o)
    non+autenticato
  • Screditare infangando.

    Vedo che le tecniche cinesi le hai imparate a menadito.

    bye
    non+autenticato
  • ehm chi ti ha preceduto ha citato una fonte, che puo' essere ritenuta affidabile o no (e questa e' una questione IDEOLOGICA nel cui merito non entro)
    tu contrasti un'accusa non con argomentazioni in merito ma appellandoti ad un generico intento persecutorio

    direi che tu hai appreso le tecniche della "difesa all'italiana" (giuridica e non scacchistica)

    > Screditare infangando.
    >
    > Vedo che le tecniche cinesi le hai imparate a
    > menadito.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > direi che tu hai appreso le tecniche della
    > "difesa all'italiana" (giuridica e non
    > scacchistica)

    Molto sottile, chissà quanti l'avranno capita. Comunque è "Difesa Italiana", non "difesa all'italiana". Occhiolino
    non+autenticato
  • ...che succedesse in Italia.

    IMHO, poco ci manca...
    non+autenticato


  • - Scritto da: Anonimo
    > ...che succedesse in Italia.
    >
    > IMHO, poco ci manca...

    Mah insomma... se pubblicano ancora cose tipo Repubblica, allora ci manca ancora molto.
    non+autenticato
  • Succede in tantissimi posti del mondo, di solito però si scrive ciò che fa notizia, ora fa notizia la Cina. Evviva!!
  • è da sempre che fa notizia il regime cinese...Triste
    non+autenticato
  • - Scritto da: PolarisIlMago
    > Succede in tantissimi posti del mondo, di solito
    > però si scrive ciò che fa notizia, ora fa notizia
    > la Cina. Evviva!!

    Questo perchè, a differenza degli altri tantissimi posti, con la Cina abbiamo o avremo presto tutti a che fare, visto che sta diventando (se non lo è già) la punta di diamante dell'umanità in campo scientifico ed industriale.
    E' ovvio che ci si angosci per notizie come questa.
    non+autenticato
  • bha su questo sono sciettico ...

    ditemi 1 matematico cinese famoso .....

    ( ok hanno inventato la bussola e la polvere da sparo ... )
    non+autenticato
  • da come scrivi verrebbe da pensare che non siamo bravi neppure in letteratura....

    cmq leggi qui:
    http://matematica.uni-bocconi.it/quarteroni/alfio....

    non avranno matematici famosi, ma nel giro di poso avranno poco da imparare e molto da insegnarci...

    "Prendiamo l'esempio della Cina, un Paese che per via della Rivoluzione Culturale, per decenni non ha prodotto grande Matematica. Negli ultimi due decenni moltissimi giovani e brillanti laureati cinesi sono emigrati per compiere gli studi di dottorato. Ora diversi hanno iniziato a far ritorno al loro Paese e far germogliare nuovi talenti. Così, in questi ultimi anni, la scuola matematica in Cina ha fatto passi da gigante. "
    non+autenticato
  • 10 menti mediocri non fanno 1 genio amico mio ... le rivoluzioni le fanno i geni .. e in 2000 anni loro non hanno avuto 1 , ma dico 1 matematico di rilievo ...
    non+autenticato
  • hai perfettamente ragione!
    ma ora non dobbiamo guardare al passato, sul passato non c'è dubbio che la cultura sia stata dalla nostra parte.
    Proviamo a vedere il presente: non ci sono più i Da Vinci, gli Edison e Otto ma c'è sony, intel, general electric... ora lo sviluppo lo fa il team perchè le cose sono sempre più complesse ed una persona da sola difficilmente può avere un'intuizione che porti a rivoluzioni. Con questo credo che ci saranno sempre meno nomi di spicco ed avere un "esercito" di matematici come di ingegneri e di altre figure professionali aiutate con tanti soldi per la ricerca sarà la chiave affinchè la Cina diventi veramente la più grande potenza mondiale.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > hai perfettamente ragione!
    > ma ora non dobbiamo guardare al passato, sul
    > passato non c'è dubbio che la cultura sia stata
    > dalla nostra parte.
    > Proviamo a vedere il presente: non ci sono più i
    > Da Vinci, gli Edison e Otto ma c'è sony, intel,
    > general electric... ora lo sviluppo lo fa il team
    > perchè le cose sono sempre più complesse ed una
    > persona da sola difficilmente può avere
    > un'intuizione che porti a rivoluzioni. Con questo
    > credo che ci saranno sempre meno nomi di spicco
    > ed avere un "esercito" di matematici come di
    > ingegneri e di altre figure professionali aiutate
    > con tanti soldi per la ricerca sarà la chiave
    > affinchè la Cina diventi veramente la più grande
    > potenza mondiale.

    L'hai fatto secco...
    non+autenticato
  • lo hai fatto secco ..

    il tuo intervento è da troll ... sei 1 bigolo
    non+autenticato