IBM rallenta la velocitÓ della luce

Il gigante dell'informatica alle prese con progetti di trasmissione ottica da utilizzare nella futura generazione di chip

San Jose (USA) ? IBM ha annunciato di essere riuscita a rallentare la velocitÓ della luce quanto basta per poter essere utilizzata nei chip. L'impresa, fino ad ora riuscita solamente in laboratori di ricerca, riecheggia anche grazie alle possibilitÓ di sviluppo di questa scoperta nell'ambito informatico.

Il chip che rende possibile tutto ci˛ Ŕ il "photonic silicon waveguide", un pezzo di silicio perforato che, incanalando la luce nei fori, ne diminuisce progressivamente la velocitÓ fino ad una frazione, pari ad 1/300 della sua velocitÓ ordinaria (che, notoriamente, Ŕ di quasi 300.000 Km/s).

Il chip in questione apre la strada ad un sogno che da tanto tempo pervade il mondo dell'informatica, ovvero l'aumento esponenziale delle prestazioni. L'utilizzo dei fotoni al posto degli elettroni in un computer porterebbe ad una maggiore velocitÓ nello scambio delle informazioni e ad un aumento di prestazioni dell'intero sistema. Inoltre, l'ausilio di dispositivi ottici sarebbe in grado di generare meno calore e di avere un minor consumo energetico.
Come giÓ accennato precedentemente, IBM non Ŕ stata la prima ad essere riuscita in questo esperimento. GiÓ i ricercatori delle universitÓ di Harvard e Berkeley erano riusciti in questo intento. IBM Ŕ stata in grado per˛ di provvedere per prima ad una diminuzione della velocitÓ della luce tramite l'utilizzo di materiali standard, come per esempio il silicio.

"Questo risultato Ŕ merito della nostra continua ricerca. Costantemente esploriamo il campo delle nuove tecnologie con l'intento di migliorare i nostri sistemi" ha affermato Tze-Chiang Chen, vice presidente science and technology IBM research.

L'entusiasmo iniziale non deve per˛ far dimenticare i problemi e gli ostacoli che questa tecnologia si porterebbe dietro. I costi di sviluppo e di adozione di questa tecnica sarebbero sicuramente molto alti. Inoltre, il passaggio ad un sistema basato sui fotoni, e non pi¨ sulla trasmissione elettrica, comporterebbe un cambiamento totale di architettura. Infine, sono ancora da valutare i dati riguardanti l'entitÓ di una possibile richiesta di questa nuova tecnologia che, in caso si mostrasse troppo costosa, rischierebbe di non decollare.

Dario Panzeri
TAG: 
5 Commenti alla Notizia IBM rallenta la velocitÓ della luce
Ordina
  • "IBM ha annunciato di essere riuscita a rallentare la velocità della luce"

    ma per favore!
    Che IperMegaBoiata^2!

    al massimo hanno rallentato i fotoni ma
    c (velocità luce)==c sempre e comunque.

    http://it.wikipedia.org/wiki/Fotone
    "Nel vuoto, i fotoni si muovono alla velocità della luce c, definita pari a 299.792.458 m/s (questa è una definizione e quindi non soffre dell'incertezza sperimentale), o circa 3x108 m/s."

    REDAZIONE !!!! la fisica non è un opzione, ma un fatto!
    non+autenticato
  • Ti ha morso qualcosa? Guarda che il concetto si capisce benissimo
    non+autenticato
  • > alla velocità
    > della luce c, definita pari a 299.792.458 m/s
    > (questa è una definizione e quindi non soffre
    > dell'incertezza sperimentale), o circa 3x108
    > m/s."

    manca una premessa: nel vuoto

    > REDAZIONE !!!! la fisica non è un opzione, ma un
    > fatto!

    la fisica si basa sull'esperienza (esperimenti)

    studia
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > > alla velocità
    > > della luce c, definita pari a 299.792.458 m/s
    > > (questa è una definizione e quindi non soffre
    > > dell'incertezza sperimentale), o circa 3x108
    > > m/s."
    >
    > manca una premessa: nel vuoto
    >
    > > REDAZIONE !!!! la fisica non è un opzione, ma un
    > > fatto!
    >
    > la fisica si basa sull'esperienza (esperimenti)
    >
    > studia

    allora:
    ma studia che????

    la frase "questa è una definizione e quindi non soffre
    dell'incertezza sperimentale" mi sembra chiara!

    non si sta a questionare se i fotoni viaggino +o- alla velocità della luce[nel vuoto, lo so], ma il fatto che la frase "rallenta la velocità della luce" è sbagliata!

    'c' è la base di molte unità di misura e come tale è costante:Il metro misura sempre un metro!
    E' come se dicessi: questa bottiglia contiene 1 litro da 750 centilitri d'acqua: NON HA SENSO!

    le unità d misura sono, per convenzione, fisse.
    [guarda caso, proprio ieri sera su Report hanno parlato di metri, bilancie e misure varie... ]
    non+autenticato
  • Vabbeh OK, la redazione ha sbagliato, ma tirarsela cosi' tanto per una cosa che si impara al liceo mi sembra da sfigati, sinceramente.
    non+autenticato