Rootkit, un'ondata di malware invisibile?

Ne parla David Sancho, uno degli esperti dei laboratori di Trend Micro che ha lavorato sul caso del DRM diffuso da Sony BMG e finito agli onori delle cronache. Breve excursus sui rootkit, sulla loro origine e sul loro utilizzo

Roma - Recentemente è sorta una grande discussione in merito ai rootkit e al tipo di minaccia che essi rappresentano. Questo articolo intende fornire una spiegazione di base sui rootkit e sulle modalità con cui questa tecnologia può essere sfruttata dagli autori di malware per infiltrarsi all'interno dei computer in maniera estremamente difficile da rilevare e neutralizzare.

Il nome "rootkit" deriva dal termine "root", ovvero la figura del "superuser" nei sistemi operativi appartenenti alla famiglia UNIX. Negli anni Ottanta gli hacker erano soliti penetrare all'interno di macchine UNIX per installare un programma che, di fatto, apriva una backdoor al loro interno consentendo di rientrarvi in qualunque momento con tutti i privilegi di "root". Il termine "rootkit" è ora usato in modo similare dai moderni ricercatori anche per programmi basati su Windows.

Il sistema operativo fornisce ai programmatori un insieme di funzioni di base utilizzabili per effettuare azioni comuni come aprire un file o stabilire una connessione di rete. Questo set di funzioni è conosciuto come API (Application Programmer's Interface). I rootkit intercettano particolari funzioni della API in modo tale che le informazioni restituite da queste ultime siano false. Immaginiamo cosa potrebbe fare un rootkit che si impossessasse di una funzione relativa ai file: potrebbe facilmente impedire la visualizzazione di un certo file o di una determinata cartella sul disco. Potrebbe nascondere se stesso e qualunque altro file agli occhi di qualsiasi programma, da Windows Explorer fino al semplice comando "dir". Potente, vero? Ma non è finita qui. Un rootkit potrebbe nascondere la presenza di programmi pericolosi attivi nel sistema così come qualunque elemento del registry modificato per i propri scopi. Ecco perché i rootkit stanno diventando così popolari tra gli autori di malware: come minimo, garantiscono loro un manto d'invisibilità.
Va bene, ma come fanno tutto questo? I rootkit possono dirottare le chiamate a funzioni del sistema operativo e restituire informazioni fasulle. Ma come riescono a far ciò?

Esistono due strategie principali per questo scopo, corrispondenti alla loro classificazione: rootkit funzionanti in user-mode e rootkit attivi in kernel-mode.

Nei microprocessori moderni i programmi possono girare in kernel-mode o in user-mode. La differenza principale risiede nel livello di accesso agli altri programmi residenti in memoria. I programmi kernel-mode possono accedere a tutta la memoria (possono sovrascrivere qualunque altro dato o programma e compiere qualsiasi operazione immaginabile), mentre i programmi user-mode sono confinati in un proprio spazio di memoria e non possono influire su aree esterne. La distinzione tra queste due modalità permette di ottenere ambienti di calcolo molto più sicuri, come ad esempio può essere Windows XP rispetto a Windows 9x.

Esistono metodi per alterare il comportamento del sistema anche in user-mode, cosa che i moderni programmi spyware hanno spesso messo a frutto per loro tornaconto, ma girare in kernel-mode è l'obiettivo per antonomasia di qualunque attaccante. Un programma pericoloso capace di installarsi come driver in kernel-mode potrebbe manipolare qualunque struttura di dati presente in memoria, persino il codice del sistema operativo. I puntatori alle funzioni delle API si troverebbero a puntare invece al codice del rootkit.

Si noti qui l'uso del termine "driver": solamente i device driver possono ottenere un livello di accesso così alto. I permessi sono elementi vitali per la sicurezza di una rete: se tutti gli utenti disponessero dei privilegi dell'amministratore, chiunque sarebbe in grado di caricare driver - anche quelli pericolosi. Sebbene di ciò si sia già parlato in passato, le nuove minacce kernel-mode evidenziano la necessità di considerare anche quest'elemento ai fini della sicurezza aziendale quando si progettano nuovi sistemi. Se ci fossero meno utenti dotati dei privilegi dell'amministratore, i rootkit sarebbero una minaccia meno grave.

È vero che sviluppare un rootkit è una cosa difficile. Tuttavia lo sviluppo continuo di queste minacce è per sua natura aperto, e il codice sorgente necessario a creare rootkit è liberamente scaricabile da Internet. Proprio come altre tipologie di malware registrate di recente, diventa liberamente disponibile sempre più codice di questo genere - e il suo formato modulare permette anche a personaggi inesperti di aggiungerlo con relativa facilità ai loro programmi nonostante la complessità intrinseca dei rootkit.
TAG: sicurezza
97 Commenti alla Notizia Rootkit, un'ondata di malware invisibile?
Ordina
  • - Scritto da: Anonimo
    > sistemi colabrodo venduti come fossero tostapane
    > col messaggio che sono facilissimi e non
    > implicano nessun tipo di apprendimento, e anzi
    > imparare qualcosa è controproducente (perché si
    > diventa consapevoli e si sceglie, oculatamente,
    > un altro sistema),

    > da ms: windows, al contrario di linux e mac,
    > non è un sistema di cui ci si può appassionare,
    > non è uns sistema, come lo sono linux e
    > mac, che piu conosci piu apprezzi: al contrario,
    > piu lo conosci e ti accorgi di quanto sia diverso
    > dall pubblicità miliardaria sbattuta sotto il naso
    > alla gente, piu lo si disprezza
    >

    Faccio delle premesse:
    1) Amministro diversi server tra cui anche Linux, (RH e SUSE, essenzialmente per Jboss e Oracle app.server, e per i cluster di calcolo numerico per il disegno ingegneristico e i calcoli di flussi)
    2) un Bastardo di rootkit me lo sono beccato sul mio PC (kernel mode...)

    é da anni che c'è questa diatriba su questo è meglio di quello, io penso che ognuno sia libero di scegliere il SO che vuole, e che ogni SO abbia delle propie peculiarità. Non si può dare del cretino o delm'incompente a nessuno perchè preferisce un sistema operativo ad un'altro.

    Detto questo, l'OS windows, è di fatto molto più complesso di un sistema UNIX, questo è spesso uno svantaggio (è comunque pesantissimo come OS), tanto   è vero che quando sento di Database server su Windows mi si accapona la pelle, ma, certe volte è un vantaggio.
    Non è un mistero che le Active Directory, sia il sistema di Directory in assoluto più diffuso, e che permetta di amministrare desktops e server al limite del maniacale, stavo guardando le policies di Office 2003 (non stiamo parlando di OS, lo sò ma è un buon esempio) e ci sono più di 5300 (CINQUEMILATRECENTO) policies configurabili ( e ogni singola policy può contenere più impostaioni). Basta guardare il registry di windows e delle centinaia di migliaia di key per capire la complessità di questo sistema operativo.

    Quanto al fatto che non appassioni, è sempre difficile essere assoluti, io sono affascinato dalla complessità di questo SO, e non penso di essere l'unico se le copie beta di windows vista svolazzano in rete da tutte le parti.
    Non è l'unico SO che mi appassiona, a me per esempio piace molto FreeBSD, ma non nascondo che quando sono riuscito a stanare questo bastardo di rootkit dopo due giorni di bestemmie, ho provato una sottile soddisfaione, e ho sicuramente imparato molte cose che non sapevo.
    quindi questi assolutismi da una parte e dall'altra, sono veramente ingustificati, spesso in questi forum si rasenta il fanatismo più spinto.

    Di nuovo, ognuno è libero di comprare il sistema operativo che vuole, qui in america, dove fanno di tutto per tenere basso i prezzi dei PC, i PC con Lindows, o altri flavor di Unix, sono molto comuni. C'e' un bellissimo progetto chiamato One Laptop per Child (OLPC) http://laptop.media.mit.edu /
    mandato avanti da Negroponte, per poter vendere un Laptop a 100$, nelle nazioni povere, ma non solo, e ovviamente è tutto open source.
    Daltra parte, nella mia azienda, costa di più gestire un SO linux RH AS di un Windows server, (magari da altre parti non è così, ma credetemi, ho i dati alla mano).

    Quindi, alla fine, non esiste un OS meglio di un altro, dipende che cosa dovete fare, dipende cosa volete, dipende dall'ambiente in cui si lavora, dipende anche dai propi gusti personali.
    Ed è bene così che ci sia sempre una forte concorrenza e che ognuno punti a migliorare quello che ritiene debba essere migliorabile.



    Antonio


    ==================================
    Modificato dall'autore il 19/11/2005 6.50.02
  • Sono pienamente daccordo con te.
    non+autenticato
  • Uso l'account limitato di windows per navigare in internet e così nessun file di sistema può essere modificato.
    E come amministratore uso Microsoft Antispyware con la protezione in tempo reale attiva, così si accorge di ogni modifica che avviene nel sistema.
    Quando uscirà Windows Vista me lo comprerò e potrò dormire sogni tranquilli
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Uso l'account limitato di windows per navigare in
    > internet e così nessun file di sistema può essere
    > modificato.

    una sicurezza in più,ma se fai un giro dei processi (e non task manager che mostra 2 processi in croce)vedrai TUTTI i servizi che girano da root (TROPPI)...
    gnu/linux è anno luce avnati rispetto a Microsoft XP
    Nessun File può essere modificato?quindio il tool aggioranmento di Northon(da utente limitato)che gira senza esplicita autorizzazione cos'è?


    > E come amministratore uso Microsoft Antispyware
    > con la protezione in tempo reale attiva, così si
    > accorge di ogni modifica che avviene nel sistema.
    > Quando uscirà Windows Vista me lo comprerò e
    > potrò dormire sogni tranquilli
    Magari in Vista l'utente limitato potrà aprire il calendario!

    contente teA bocca aperta installati Debian e vedrai che farai sogni ancora più tranquilli
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > una sicurezza in più,ma se fai un giro dei
    > processi (e non task manager che mostra 2
    > processi in croce)vedrai TUTTI i servizi che
    > girano da root (TROPPI)...

    come credi che girano i servizi del kernel di linux?

    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > una sicurezza in più,ma se fai un giro dei
    > > processi (e non task manager che mostra 2
    > > processi in croce)vedrai TUTTI i servizi che
    > > girano da root (TROPPI)...
    >
    > come credi che girano i servizi del kernel di
    > linux?
    >

    maggggicamente come user
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > una sicurezza in più,ma se fai un giro dei
    > processi (e non task manager che mostra 2
    > processi in croce)vedrai TUTTI i servizi che
    > girano da root (TROPPI)...

    Quelli sono servizi di sistema, che sono presenti in tutti i sistemi operativi, con nomi diversi, ma sempre con il massimi privilegi.
    L'utente e quindi i virus possono eseguire solo nel contesto dell'utente corrente, quindi se l'utente è limitato, tutte le applicazioni e tutti i virus saranno eseguiti in quel contesto.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > una sicurezza in più,ma se fai un giro dei
    > > processi (e non task manager che mostra 2
    > > processi in croce)vedrai TUTTI i servizi che
    > > girano da root (TROPPI)...
    >
    > Quelli sono servizi di sistema, che sono presenti
    > in tutti i sistemi operativi, con nomi diversi,
    > ma sempre con il massimi privilegi.

    sarà per questo che mi è stato chiesto se X doveva girare come utente semplice,solo come root oppure solo dagli utenti della macchina?sarà per questo che quando ho installato il programma per leggere la temperatura mi è stato chiesto se doveva girare anche da utente?i servizi che girano su Gnu/linux da UTENTE sono molti di più
    > L'utente e quindi i virus possono eseguire solo
    > nel contesto dell'utente corrente, quindi se
    > l'utente è limitato, tutte le applicazioni e
    > tutti i virus saranno eseguiti in quel contesto.
    sarà per questo che esiste il tool di northon che consente di aggiornare il database da utente(e questo tool non necessita di installer)...come mai?
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > sarà per questo che mi è stato chiesto se X
    > doveva girare come utente semplice,solo come root
    > oppure solo dagli utenti della macchina?

    X è la gui di Linux.
    Anche la gui di Windows che è explorer.exe gira con utente limitato se sei un utente limitato.

    > sarà per
    > questo che quando ho installato il programma per
    > leggere la temperatura mi è stato chiesto se
    > doveva girare anche da utente?

    Quello è un programma applicativo. Anche tutti i programmi di Windows vengono eseguiti con utente limitati se li lanci da utente limitato.

    >i servizi che
    > girano su Gnu/linux da UTENTE sono molti di più

    Un servizio se gira con privilegi superiori vuol dire che c'è necessità. Microsoft non è stupida che fa servizi che girano con privilegi superiori.

    > sarà per questo che esiste il tool di northon che
    > consente di aggiornare il database da utente(e
    > questo tool non necessita di installer)...come
    > mai?

    tu come pensi che faccia linux ad aggiornarsi quando sei un utente normale? come pensi che faccia linux ad installare programmi quando sei un utente normale. Usa lo stesso meccanismo che c'è in norton, cioè esiste un servizio che fa per lui quell'aggiornamento.


    non+autenticato
  • > Un servizio se gira con privilegi superiori vuol
    > dire che c'è necessità. Microsoft non è stupida
    > che fa servizi che girano con privilegi
    > superiori.

    LOL saresti stupito di conoscere quanto è stupida M$...

    A bocca aperta
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > una sicurezza in più,ma se fai un giro dei
    > > processi (e non task manager che mostra 2
    > > processi in croce)vedrai TUTTI i servizi che
    > > girano da root (TROPPI)...
    >
    > Quelli sono servizi di sistema, che sono presenti
    > in tutti i sistemi operativi, con nomi diversi,
    > ma sempre con il massimi privilegi.

    no...
    > L'utente e quindi i virus possono eseguire solo
    > nel contesto dell'utente corrente, quindi se
    > l'utente è limitato, tutte le applicazioni e
    > tutti i virus saranno eseguiti in quel contesto.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > no...

    citami servizi di windows che girano con privilegi di amministratore e che non esistono nella controparte linux
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > contente teA bocca aperta installati Debian e vedrai che
    > farai sogni ancora più tranquilli

    Si come no, il mio modem adsl non viene riconosciuto da linux. Linux è anni indietro rispetto a Windows in fatto di supporto hardware.
    non+autenticato
  • cos'e', va di moda il rootkit adesso? una parola old fashioned ma che fa figo? Su piu' quotidiani online si sente parlare solo di rootkit di qua di la di su di giu' dopo la faccenda sony, ma stelle mie, i rootkit esistono almeno dai primi anni 80 e ci son sempre stati..

    mah..
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > cos'e', va di moda il rootkit adesso? una parola
    > old fashioned ma che fa figo? Su piu' quotidiani
    > online si sente parlare solo di rootkit di qua di
    > la di su di giu' dopo la faccenda sony, ma stelle
    > mie, i rootkit esistono almeno dai primi anni 80
    > e ci son sempre stati..
    >
    > mah..
    Hai ragione, è solo moda...come ai tempi della famosa tracimazione, nell'anno 1985 se ricordo bene, di un lago in Trentino..per mesi e mesi tutto tracimava.. TristePerplesso Triste

    ==================================
    Modificato dall'autore il 18/11/2005 9.49.27
  • > > mah..
    > Hai ragione, è solo moda...come ai tempi della
    > famosa tracimazione, nell'anno 1985 se ricordo
    > bene, di un lago in Trentino..per mesi e mesi
    > tutto tracimava.. TristePerplesso Triste
    >

    Me lo ricordo anch'io !
    Ora capisco perchè che anche il debito bubblico dell'Italia sta tracimando, è solo uno strascico di quella notizia.
    Non preoccupoatevi quindi, è solo una moda!Deluso


    ciao
    ciao
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > > > mah..
    > > Hai ragione, è solo moda...come ai tempi della
    > > famosa tracimazione, nell'anno 1985 se ricordo
    > > bene, di un lago in Trentino..per mesi e mesi
    > > tutto tracimava.. TristePerplesso Triste
    > >
    >
    > Me lo ricordo anch'io !
    > Ora capisco perchè che anche il debito bubblico
    > dell'Italia sta tracimando, è solo uno strascico
    > di quella notizia.
    > Non preoccupoatevi quindi, è solo una moda!Deluso
    >
    >
    > ciao
    > ciao

    GeekGeekGeekGeek

    /mode saccente on
    Usare la parola tracimazione ovunque è moda, il debito pubblico invece è un disastro coperto da un fiume di parole inutili, ma tando di moda, pronunciate da un nugolo di persone più o meno insulse ma tanto di moda...

    /mode saccente off

    ==================================
    Modificato dall'autore il 18/11/2005 11.30.51
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 18 maggio 2006 16.51
    -----------------------------------------------------------

  • - Scritto da: Anonimo

    > Me lo ricordo anch'io !
    > Ora capisco perchè che anche il debito bubblico
    > dell'Italia sta tracimando, è solo uno strascico
    > di quella notizia.
    > Non preoccupoatevi quindi, è solo una moda!Deluso
    >
    >

    Anche nel descrivere il debito pubblico ci sono parole che vanno di moda

    chi si ricorda del rapporto deficit/PIL?

    chi si ricorda del contenimento per entrare enell'euro?

  • - Scritto da: Anonimo
    > cos'e', va di moda il rootkit adesso? una parola
    > old fashioned ma che fa figo? Su piu' quotidiani
    > online si sente parlare solo di rootkit di qua di
    > la di su di giu' dopo la faccenda sony, ma stelle
    > mie, i rootkit esistono almeno dai primi anni 80
    > e ci son sempre stati..
    >
    > mah..

    già... è un po' come la storia di linux, un sistema operativo monolitico e assolutamente obsoleto, diventato di moda dopo 14 anni dalla sua nascita per motivi che ancora stento a comprendere e che rappresenterà la fine di mac os (e non windows), palesemente superiore e più produttivo del pinguino

    che massa di pecore!
    non+autenticato
  • > già... è un po' come la storia di linux, un
    > sistema operativo monolitico e assolutamente
    > obsoleto, diventato di moda dopo 14 anni dalla
    > sua nascita per motivi che ancora stento a
    > comprendere e che rappresenterà la fine di mac os
    > (e non windows), palesemente superiore e più
    > produttivo del pinguino

    mha...non penso sai...
    io presumo invece che ad un certo punto vi sarà una convergenza...anche tra pc e telefonelli vari...
    aspettiamo a spararle: chi sputa alto...

    > che massa di pecore!

    ecco, questa nn l'ho capita!
    ma la vogliamo smettere di insultare a destra e a manca???
    questo forum sta' diventando una cloaca, più moderazione, ecchediavolo!
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > cos'e', va di moda il rootkit adesso? una parola
    > > old fashioned ma che fa figo? Su piu' quotidiani
    > > online si sente parlare solo di rootkit di qua
    > di
    > > la di su di giu' dopo la faccenda sony, ma
    > stelle
    > > mie, i rootkit esistono almeno dai primi anni 80
    > > e ci son sempre stati..
    > >
    > > mah..
    >
    > già... è un po' come la storia di linux, un
    > sistema operativo monolitico

    non è proprio monolitico il kernel!

    e assolutamente
    > obsoleto,


    è WIndows ad essere obsoleto coi suoi
    DEFRAMMENTAZIONI,i riavii,il registro UFF
    + ANTIVURUS,ANTIPSYWARE,MICROSOFT ANTISPYWARE, SERCH AND DESTORY,ADWARE,ANDTIDIALER,PREVEX ecc ecc
    sono più gli ANTIqualcosa che devo installlare che altro!Perplesso
    http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1196...

    >diventato di moda

    il fatto che la stra grande maggioranza dei server e cluster(gestiti da persone che magari ne sanno più di te )è quindi moda?un syst.admin monta un server DEebian per moda?e i supercomputer?moda anche quelli?

    >dopo 14 anni dalla
    > sua nascita

    i server lo adottano da svariati anni..ci sarà un motivo

    >per motivi che ancora stento a comprendere e


    è un tuo limite che denota la tua cultara informatica...

    che rappresenterà la fine di mac os
    > (e non windows), palesemente superiore e più
    > produttivo del pinguino
    >
    > che massa di pecore!

    le pecore siete voi ! a voi rufilano un pc con installato uno schifo di s.o. (vecchio,obsoleto,bucato,mai aggiroanto e difficilissimo da usare)... noi usciamo dal gregge e mettiamo qualcosa di più serio e con meno sbattimenti.

    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > >
    > > - Scritto da: Anonimo
    > > > cos'e', va di moda il rootkit adesso? una
    > parola
    > > > old fashioned ma che fa figo? Su piu'
    > quotidiani
    > > > online si sente parlare solo di rootkit di qua
    > > di
    > > > la di su di giu' dopo la faccenda sony, ma
    > > stelle
    > > > mie, i rootkit esistono almeno dai primi anni
    > 80
    > > > e ci son sempre stati..
    > > >
    > > > mah..
    > >
    > > già... è un po' come la storia di linux, un
    > > sistema operativo monolitico
    >
    > non è proprio monolitico il kernel!
    >
    > e assolutamente
    > > obsoleto,
    >
    >
    > è WIndows ad essere obsoleto coi suoi
    > DEFRAMMENTAZIONI,i riavii,il registro UFF
    > + ANTIVURUS,ANTIPSYWARE,MICROSOFT ANTISPYWARE,
    > SERCH AND DESTORY,ADWARE,ANDTIDIALER,PREVEX ecc
    > ecc
    > sono più gli ANTIqualcosa che devo installlare
    > che altro!Perplesso
    > http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1196
    >
    > >diventato di moda
    >
    > il fatto che la stra grande maggioranza dei
    > server e cluster(gestiti da persone che magari ne
    > sanno più di te )è quindi moda?un syst.admin
    > monta un server DEebian per moda?e i
    > supercomputer?moda anche quelli?
    >
    > >dopo 14 anni dalla
    > > sua nascita
    >
    > i server lo adottano da svariati anni..ci sarà un
    > motivo
    >
    > >per motivi che ancora stento a comprendere e
    >
    >
    > è un tuo limite che denota la tua cultara
    > informatica...
    >
    > che rappresenterà la fine di mac os
    > > (e non windows), palesemente superiore e più
    > > produttivo del pinguino
    > >
    > > che massa di pecore!
    >
    > le pecore siete voi ! a voi rufilano un pc con
    > installato uno schifo di s.o.
    > (vecchio,obsoleto,bucato,mai aggiroanto e
    > difficilissimo da usare)...

    ottima descrizione di linux, bravo Rotola dal ridere

    > noi usciamo dal
    > gregge e mettiamo qualcosa di più serio e con
    > meno sbattimenti.

    già... Fan Windows
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > >
    > > - Scritto da: Anonimo
    [CUT]
    > > > che massa di pecore!
    > >
    > > le pecore siete voi ! a voi rufilano un pc con
    > > installato uno schifo di s.o.
    > > (vecchio,obsoleto,bucato,mai aggiroanto e
    > > difficilissimo da usare)...
    >
    > ottima descrizione di linux, bravo Rotola dal ridere
    >
    > > noi usciamo dal
    > > gregge e mettiamo qualcosa di più serio e con
    > > meno sbattimenti.
    >
    > già... Fan Windows
    Scusa ma le pecore non sono quegli animali che si riuniscono tutte insieme, seguono il Pastore, si fanno tosare almeno una volta all'anno e emetono belati a non finire?
    -legenda
    -Pecore=winari
    -Pastore=Zio Bill
    -Tosare=aggiornamento a pagamento per i nuovi infissi a sVista
    -Belato=lamento perché si pianta sempre e richiesta aiuto per i troppi virus
    non+autenticato

  • > [CUT]

    > Scusa ma le pecore non sono quegli animali che si
    > riuniscono tutte insieme, seguono il Pastore, si
    > fanno tosare almeno una volta all'anno e emetono
    > belati a non finire?
    > -legenda
    > -Pecore=winari
    > -Pastore=Zio Bill
    > -Tosare=aggiornamento a pagamento per i nuovi
    > infissi a sVista
    > -Belato=lamento perché si pianta sempre e
    > richiesta aiuto per i troppi virus

    ma lol, sto piangendo dal ridere
    però si applica più in generale a tutti:
    -Pecore=noi
    -Pastore=politico/i
    -Tosare=devo specificare?
    -Belato=behTriste(((
    mmm rido già meno...
    Scusate la divagazione, un saluto.
    Luca
    non+autenticato
  • sistemi colabrodo venduti come fossero tostapane col messaggio che sono facilissimi e non implicano nessun tipo di apprendimento, e anzi imparare qualcosa è controproducente (perché si diventa consapevoli e si sceglie, oculatamente, un altro sistema), marketing fuffoso che astrae completamente dalla complessità della comunicazione informatica al solo scopo di truffare chiunque piazzando la fetecchia eppoi chissenefrega, licenze d'uso che scaricano tutte le responsabilità civili e penali derivanti dalla compromissione del suddetto so colabrodo sull'utente finale inconsapevole a causa del suddetto marketing-fuffa

    ecco perchè è iniziata, nei paesi civili, la fuga
    da ms: windows, al contrario di linux e mac,
    non è un sistema di cui ci si può appassionare,
    non è uns sistema, come lo sono linux e
    mac, che piu conosci piu apprezzi: al contrario,
    piu lo conosci e ti accorgi di quanto sia diverso
    dall pubblicità miliardaria sbattuta sotto il naso
    alla gente, piu lo si disprezza

    avanti coi rootkit, un'ultima spallata e crolla tutto
    non+autenticato
  • bhè, in linux è ancora più facile da fare, è che come al solito, non c'è ALCUN interesse a svilupparci applicazioni serie, figuriamoci i rootkit (che sono nati proprio lì poi...).



    rosica rosica rosica
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > bhè, in linux è ancora più facile da fare, è che
    > come al solito, non c'è ALCUN interesse a
    > svilupparci applicazioni serie, figuriamoci i
    > rootkit (che sono nati proprio lì poi...).
    >
    >
    >
    > rosica rosica rosica

    mi fai la lista del sw serio ?
    mi fai anche quella delle alternative inesistenti su linux?
    e pure quella del sw che non avrebbe interesse di esistere su linux?


    mah
    non+autenticato
  • > mi fai anche quella delle alternative inesistenti
    > su linux?

    Te ne dico una io: Photoshop. Non venirmi a dire di gimp, al quale mancano determinate funzioni molto usate (l'ombreggiatura automatica, ad esempio, fino ad un anno fa non esisteva - in effetti non saprei se poi l'hanno più sviluppata)
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > > mi fai anche quella delle alternative
    > inesistenti
    > > su linux?
    >
    > Te ne dico una io: Photoshop. Non venirmi a dire
    > di gimp, al quale mancano determinate funzioni
    > molto usate (l'ombreggiatura automatica, ad
    > esempio, fino ad un anno fa non esisteva - in
    > effetti non saprei se poi l'hanno più sviluppata)


    bhè shrek è stato fatto con macchine Linux ...
    ma shrek fa schifo vero?
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > > mi fai anche quella delle alternative
    > inesistenti
    > > su linux?
    >
    > Te ne dico una io: Photoshop. Non venirmi a dire
    > di gimp, al quale mancano determinate funzioni
    > molto usate (l'ombreggiatura automatica, ad
    > esempio, fino ad un anno fa non esisteva - in
    > effetti non saprei se poi l'hanno più sviluppata)
    Da noi Photoshop lo usiamo sul serio.
    Ed anche Illustrator.
    Ma dopo aver bestemmiato per un anno su macchine winmerd, ci siamo comprati 20 bei G5 Dual Processor.
    Photoshop è per il Mac.
    Winari, lasciate perdere, su quella fetecchia si e no gira il notepad: l'unica cosa che funziona a meraviglia sono virus, spyware e trojan.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Da noi Photoshop lo usiamo sul serio.
    > Ed anche Illustrator.
    > Ma dopo aver bestemmiato per un anno su macchine
    > winmerd, ci siamo comprati 20 bei G5 Dual
    > Processor.
    > Photoshop è per il Mac.
    > Winari, lasciate perdere, su quella fetecchia si
    > e no gira il notepad: l'unica cosa che funziona a
    > meraviglia sono virus, spyware e trojan.

    In effetti, fin dai tempi antecedenti a Windows 95, ho sempre visto i grafici utilizzare e preferire i Mac.

    Poi la cosa viene da se', siccome la maggior parte (se non quasi tutti) utilizzino i Mac e' ovvio che si facciano i programmi per loro per Mac.

    Poi c'e' stato qualcuno che ha tentato di utilizzare altro ... ma prima o poi e' tornato ai Mac (o vorrebbe tornarci)
    non+autenticato
  • >Te ne dico una io: Photoshop

    Photoshop gira benissimo su linux, ignorante
    Riprova, sarai piu fortunato
    non+autenticato
  • SAP R3 gestionale
    Editing video Canopus o Adobe
    Sw di sincronizzazione di terminali mobili
    mi fermo qui perchè in genere utilizzo meglio il mio tempo
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > SAP R3 gestionale
    > Editing video Canopus o Adobe
    > Sw di sincronizzazione di terminali mobili
    > mi fermo qui perchè in genere utilizzo meglio il
    > mio tempo

    LOL

    la richiesta, immagino, non era quella di un software specifco (nel senso di una data marca)

    quello che conta e' se ci sia un programma per fare una determinata cosa che non ci sia in linux un programma (anche con il nome differente) per fare la stessa cosa

    altrimenti cito come programma che esiste per linux ma non per windows i vari programmi d'installazione del sistema operativo linux,
    non+autenticato
  • Stai scherzando vero???

    Tu di informatica è evidente che non sai assolutamente nulla...tanto per precisare cosa si può fare con Linux
    e cosa ci gira sopra ( lo stesso discorso vale anche per tutti gli altri saccenti che conoscono solo windows )dai
    un'occhiata al sito dei supercomputer

    http://www.top500.org/


    e poi ne riparliamo......vedi che sistema operativo utilizzano la maggior parte dei cluster!

    non+autenticato
  • stanno trattando i rootkit come se potesse essere sviluppato anche da pierino.
    Hanno spiegato pure a questa schiera di illustri la differenza tra userM e kernelM alla pierino.

    Tutta una commedia.
    Quanti rootkit vi è capitato finora di trovarvi installati ? (a parte sony...)
    di cui usermode e kernelmode ?

    stanno facendo al momento solo del sensazionalismo, di un problema che non è da sottovalutare, è chiaro.
    Ma sono molte chiacchere.



    ZwQuerySystemInformation
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > ...
    > Quanti rootkit vi è capitato finora di trovarvi
    > installati ? (a parte sony...)
    > di cui usermode e kernelmode ?
    > ...
    > ZwQuerySystemInformation

    Mah, fino ad oggi, nessuno.
    Che posso farci uso Linux.
    non+autenticato
  • bè, non vedo l'ora anche io di iniziare ad usarlo, ma sono ancora confinato a MS



    ZwQ
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > bè, non vedo l'ora anche io di iniziare ad
    > usarlo, ma sono ancora confinato a MS
    >
    >
    >
    > ZwQ

    ci sono più rootkit per linux/unix che per windows... vallo a dire ai veri sistemisti

    aggiungo che i rootkit sono nati per unix, quindi anche linux, giacchè quest'ultimo non è che una copia obsoleta e sputata del primo
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > ...
    > > Quanti rootkit vi è capitato finora di trovarvi
    > > installati ? (a parte sony...)
    > > di cui usermode e kernelmode ?
    > > ...
    > > ZwQuerySystemInformation
    >
    > Mah, fino ad oggi, nessuno.
    > Che posso farci uso Linux.

    e che vuol dire??
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > - Scritto da: Anonimo
    > > - Scritto da: Anonimo
    > > > ...
    > > > Quanti rootkit vi è capitato finora di
    > > > trovarvi installati ? (a parte sony...)
    > > > di cui usermode e kernelmode ?
    > > > ...
    > > > ZwQuerySystemInformation

    > > Mah, fino ad oggi, nessuno.
    > > Che posso farci uso Linux.

    > e che vuol dire??

    Che si deve sbattere un hacker, uno stupido script automatico come quello dei CD sony non ce la fa ad installarsi di nascosto dall'utente.
    non+autenticato
  • > Che si deve sbattere un hacker, uno stupido
    > script automatico come quello dei CD sony non ce
    > la fa ad installarsi di nascosto dall'utente.

    Che cagata.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > > Che si deve sbattere un hacker, uno stupido
    > > script automatico come quello dei CD sony non ce
    > > la fa ad installarsi di nascosto dall'utente.
    >
    > Che cagata.

    Appunto, e' una cagata!
    e parlo con cognizione di causa visto che per lavoro sono sistemista *nix.
    non+autenticato
  • >Tutta una commedia.

    vaglielo a dire a zia camilla a cui hanno piazzato
    la fetecchia di redmond e che naviga in banda
    larga solo con l'utente coi privilegi di admin
    perché tanto è facile come accendere il
    frigorifero ed è il sistema piu sicuro del mondo

    altro che commedia !
    la commedia l'hanno recitata quelli che gli hanno
    venduto la fetecchia con le farfalline e le stronzatine guardandosi bene dal dire che esistono alcune precauzioni da prendere, esistono alcune nozioni da imparare

    noooo ! premi il bottone e esprimi tutta la tua
    creatività !! alla lunga raccontare strnzt non paga,
    alla fine molti se ne accorgono e inizia l'effetto
    domino
    non+autenticato
  • > altro che commedia !
    > la commedia l'hanno recitata quelli che gli hanno
    > venduto la fetecchia con le farfalline e le
    > stronzatine guardandosi bene dal dire che
    > esistono alcune precauzioni da prendere, esistono
    > alcune nozioni da imparare


    > noooo ! premi il bottone e esprimi tutta la tua
    > creatività !! alla lunga raccontare strnzt non
    > paga,
    > alla fine molti se ne accorgono e inizia l'effetto
    > domino

    Per il momento sembra che se ne siano accorti in pochi, 50% dei quali appartenenti a questo forum e con età inferiore a 40 anni. L'effetto dominio quindi mi sembra lontano.
    Linux ha ancora molta strada davanti, migliaia di anni luce (e te lo dico con dispiacere perchè lo apprezzo molto) e poi che fra poco, in qualche modo ci sarà anche OSX disponibile per x86.... auguri.
    non+autenticato
  • >accorti in pochi

    accorti in pochi ?
    e tutti gli annunci di passaggi a linux e a oss
    quotidiani di maree di macchine un po dappertutto
    ti sono sfuggiti ?

    e il panico a tutti i livelli a redmond ti è sfuggito ?

    mah, forse parli della provincia di brescia o di
    casalecchio di reno
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 6 discussioni)